Paul Anka spiega la nascita di "This is It" (2009)


17 commenti:

  1. ...se tutte queste persone che adesso ti ricordano come un uomo di straordinario talento, ti avessero riservato questo trattamento 5 anni fa, probabilmente racconteremmo una storia diversa oggi...la verità è che per molti eri una figura troppo ingombrante, eri un artista troppo grande...unico... quando arrivavi tu non c'era spazio per nessun altro! Adesso tutti ti omaggiano ma tutti ti hanno lasciato solo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la tua risposta direi che è semplicemente PERFETTA!

      Elimina
  2. Quando arriva la tua voce...tutto diventa magico, indescrivibile l'emozione che provo, notte piccolo Peter Pan, fa' dei bei sogni!

    RispondiElimina
  3. Grazie Giovanni per aver pubblicato questo video e colgo l'occasione per ringraziarti di nuovo anche per tutti gli altri.
    Non sapevo di questa storia e quando l'ho ascoltata dalla voce di Paul, mi ha veramente commosso. Ero convinta, come molti, che "This is it" fosse una delle ultime composizioni di Michael.
    "Non abbiamo avuto alcun problema legale perchè io lo rispetto e voglio che le cose siano regolari..."
    Legalità, rispetto, regolarità..." parole abbastanza rare da parte di chi stava accanto a Michael e avrebbe dovuto seguire, curare i suoi affari e occuparsi di lui...
    Rileggendo testo alla luce di questa rivelazione possiamo riconoscere ancora una volta la grande maturità di un Michael appena ventenne.
    "..hai detto che non mi vuoi ma tu sei tutto quello che non ho mai atteso...innamorarmi non era nei miei piani..sono certo che questo amore che provo è reale..e mi sento come se conoscessi la tua faccia da migliaia di anni.."
    "Sono la luce del mondo..mi sento alla grande.." e qui abbiamo la visione di un Michael nello splendore degli anni pieno di energie e di vitalità.
    Paul Anka deve essere rimasto affascinato da questo incontro, da questa energia e proprio da questa fascinazione, penso reciproca, nasce "This is it".
    Canzone dolce e struggente ma al tempo stessa calda, vibrante e leggera proprio come una carezza.

    RispondiElimina
  4. Il video è molto bello e veramente quando inizia a cantare Michael è davvero un momento magico......

    volevo però dirvi che il caro Paul Anka in un suo libro uscito non molto tempo fa non spende parole proprio carine su Michael e per quanto riguarda This is it è stato calmo e regolare come dice lui,perchè subito ha trovato un accordo con chi di dovere per fare a metà dei diritti d'autore.
    a questo link potrete leggere ciò che ha detto
    http://mjj.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=10556958&#idm121606313

    scusate,non volevo rovinarvi un momento di piacere, ma come vedete ognuno dice cose che poi smentisce o stravolge non sò a che pro......
    LORE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo del libro "My Way" di P. Anka, uscito i primi giorni d'aprile dell'anno scorso, avevo fatto un post su Fb.
      Lore MJ

      Elimina
  5. Lungi da me dal difendere Paul Anka.
    Penso semplicemente che Paul Anka non si sia contraddetto, ha solo diviso l'artista che ammira dall'uomo che ha conosciuto e che a suo dire sembrava un pò strano, con un lato oscuro che lui evidentemente non comprendeva.. .e procede con il solito gossip, ma bisognerebbe leggere il libro per capire.
    Non ci dice nulla di nuovo che altri non abbiano già detto.
    Sui diritti di autore, mi pare che nel video sopra affermi che è stato fatto tutto con legalità, regolarità e rispetto ( e per quegli sciacalli dello show business se non hai tutte le carte in mano non è poi così semplice camminare su queste tre strade)
    Mi sembra molto interessante, invece, come Paul si esprime sul Michael artista in un video recente, dove usa parole molto lusinghiere e ci spiega come lavorasse sulle canzoni e come sia nata "Never felt so good", un'altra azzeccatissima coproduzione
    Peccato che non l'ho trovata con la traduzione su You tube

    http://www.radiomontecarlo.net/video-singolo/videoId/3397/

    RispondiElimina
  6. Video stupendo grazie Giovanni! :') intanto Paul Anka finalmente mi sembra una brava persona che non ha voluto guadagnare su Michael dopo che era mirto (infatti dice ha ceduto i diritti della canzone) e ha anche una bellissima voce. In effetti Michael lavorava solo con artisti! Però...
    Eh, però...
    Quando dice "Michael Jackson" e parte QUELLA voce stupenda e angelica, piena di passione e vita... non ci sono paragoni. Anzi quando parte la canzone cantata da Michael viene da commuoversi, perchè QUELLO era Michael. Pieno di vita e che amava fare musica. E quella canzone così dolce e struggente ci porta alla memoria qualcosa di molto brutto, purtroppo. Qualcosa che pochi giornibfa ha festeggiato il suo quinto anniversario :'( Vi confesserò che tendo ad ascoltare molto poco This Is It, per questo motivo. Che mi ricorda la morte del mio angelo, quella morte così ingiusta e schifosa (non mi ripeto teoppo perchè ho già scritto un papiro sul post 25.06.2009-25.06.2014). Però questo video è bellissimo e me la fa riscoprire in un bel modo, in fondo l'ho sempre amata, solo che mi metteva tristezza per quel motivo, punto. Ha anche un testo stupendo e pieno di poesia... inoltre tutti pensano che l'abbia scritta da solo e non com Paul Anka, e che l'abbia scritta negli ultimi anni della sua vita, e non tanti anni fa come dice Paul. Ero convinta anch'io che l'avesse scritta negli ultimi anni, ammetto solo una cosa che ho notato e non mi quadra... in questo video quando canta Michael ha la voce limpida e fresca degli anni di Off The Wall e Thriller, ma invece nella canzone che c'è nel cd This Is It ha una voce un po' più bassa... come se l'avesse registrata negli ultimi anni appunto. Secondo me l'ha comunque registrata di nuovo anni dopo.

    Grazie amore mio per questa e altre mille poesie, sei la luce della mia vita, And it feels as tought I've seen your face a thousand times... :')
    Ti amerò per sempre

    RispondiElimina
  7. Davvero un video molto commovente...sentire la voce di Michael è stato davvero bellissimo! Mio dio! Penso che non smetterò di piangere per un po'! :'( :')

    RispondiElimina
  8. Hey!!!!!!! C'è nessuno?????

    RispondiElimina
  9. Da una parte nessuno (giornalisti, critici musicali ecc ecc) si è preoccupato, a quanto pare, di fare un controllo approfondito della storia della canzone, o di prendere in considerazione anche la possibilità che avrebbe potuto essere stata co-scritta. Dall'altra invece, è stata volontariamente promossa o fatta passare come una "nuova" canzone di Michael Jackson portando molti a credere erroneamente che fosse una canzone che Michael aveva recentemente registrato proprio a causa di quel suo verso, "This is it"
    Anka, nel frattempo sembra non sapesse nulla della sua uscita fino a quando è stato contattato da TMZ. Credo che debba essersi innervosito un pò, comunque, in seguito ha chiarito facilmente, da come riferisce, tutta la questione.
    La cosa più divertente di tutto questo è stato vedere come tutti quei giornalisti e critici che avevano saltato sulla linea "Io sono la luce del mondo, / mi sento grande" come l'ennesimo esempio di egocentrismo di Michael hanno dovuto fare improvvisamente un passo indietro, quando si sono resi conto che la canzone era effettivamente stata scritta con qualcun altro!
    Come sempre informarsi e documentarsi è la cosa più difficile del mondo, molto più semplice parlare a sproposito senza alcuna cognizione di causa!!!!

    RispondiElimina
  10. Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa... non sarete percaso masochisti?????

    RispondiElimina
  11. Michael. ..♥♥♥

    RispondiElimina
  12. Se Anka ha co-scritto la canzone è giusto che ne abbia chiesto la semi paternità, se Michael fosse stato ancora in vita glielo avrebbe riconosciuto senza nessun probblema.
    Non ho nessun dubbio in merito. Quello che mi infastidisce e che qualcun altro metta le mani sulla sua arte, la " sua società". Non mi pronuncio in merito .... è meglio.
    Vorrei dirti Michael è sempre un piacere ascoltare la tua voce, è un onore poter apprezzare la tua arte.
    forever Mjj.
    mary70'

    RispondiElimina
  13. In una trasmissione televisiva, Paul Anka parla , della collaborazione con Michael per il nuovo album "Walk A Fine Line." anche se nessuna delle demo alla fine fu inserita nel disco di Paul.
    Racconta anche del suo stupore quando venne a conoscenza da una fan che la canzone, originariamente intitolata "I never heard", aveva cambiato titolo in "This is it", ma che era la stessa identica canzone (nella trasmissione fanno sentire anche le due versioni). La questione, continua Anka, fu risolta felicemente in poche ore.
    Il compositore fa luce anche sul curioso episodio della misteriosa sparizione dei nastri da parte di Michael o di qualcuno per lui in cui era registrata tutta la loro collaborazione "Probabilmente Michael voleva farne delle copie" afferma, anche se la cosa in un primo momento lo lasciò molto turbato e lo indusse a minacciare di procedere per vie legali. I nastri comunque ritornarono al loro posto e Michael ebbe le sue copie, quelle ritrovate, appunto nel cassetto e che molti anni dopo vennero alla luce con "This is it". Chissà cosa indusse Michael a quel gesto? Forse non si fidava di Paul o più probabilmente dei suoi collaboratori? Non sapremo mai nei dettagli come andarono le cose.
    Il cantante.conclude, comunque, dicendo parole molto lusinghiere a proposito di Michael e della sua professionalità, "..era come una spugna.. un talento unico" Ecco a voi il video del talk, cliccate sui sottotitoli

    https://www.youtube.com/watch?v=IfRznr_32HQ#t=29

    Nel 2013, Anka finalmente rilascia la versione del duetto di "This Is It" sul suo album "Duets". Alcuni critici affermando che i rispettivi stili vocali di Michael e Paul Anka semplicemente non si fondono bene insieme. Ecco la loro versione duetto. Giudicate voi...
    Personalmente sentire questi due grandi cantare insieme mi ha dato una grande emozione
    https://www.youtube.com/watch?v=g1cLwg3YY1Y#t=188

    RispondiElimina
  14. Grazie Giovanni ancora una volta;
    e' semplicemente meraviglioso questo video;
    Paul Anka che parla di Michael Jackson e' una grande emozione;
    I love you Michael ovunque tu sia.
    daniela

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.