[FULL CONCERT] Bad World Tour live in Rome (1988)


30 commenti:

  1. Aaaaa nuovo video sul blooog❤❤❤

    RispondiElimina
  2. Ti voglio bene Michael, sarà per sempre
    Mary70'

    RispondiElimina
  3. buon Natale a tutto il blog.
    LORE

    RispondiElimina
  4. Un altro anno senza il nostro Michael è iniziato...auguro a tutti voi tanta pace,tanta salute,tanta comprensione e tanto tanto amore...auguri Michael ...RIP

    RispondiElimina
  5. Ti amo Michael Jackson, mi manchi.
    mary70'

    RispondiElimina
  6. avete visto il film sugli ultimi anni di vita di Michael ierisera?
    quello tratto dal libro delle guardie del corpo?
    ho iniziato a piangere all inizio nel vedere uno spaccato di vita reale di Michael e i suoi figli,l'impossibilità di una vita normale,la solitudine,le paure,gli avvoltoi intorno e lui così fragile.....veramente triste,perchè queste cose sono accadute veramente...la sua vita era diventata un incubo,una sopravvivenza.....mi ha rattristato veramente e mi ha lasciato un vuoto dentro......vorrei dire che è stato bello,ma non posso,perchè è stato davvero triste....
    anche oggi ho le lacrime agli occhi e il pensiero che davvero tutti avevano da guadagnare dalla sua mote e lo hanno veramente spinto fino a che accadesse,tutto x i soldi soldi...maledetti soldi....ormai valgono piu delle vite umane...
    scusate ma mi ha lasciato davvero tanta malinconia....
    LORE

    RispondiElimina
  7. Ciao Lore,
    e non hai sentito l'ultima di Quincy Jones, ha detto che Michael copiava le canzoni. Avrei voluto vedere se l'avrebbe detto se fose stato ancora vivo. Parole dettate dal l'invidia. Michael aveva il successo che lui non avrebbe neache potuto sognare. Amo Michael xche era se stesso e non faceva altro che esprimerlo attraverso la sua arte.
    mary70'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non ci posso credere!!! Quincy che è stato affianco a Michael per tutti quegli anni,lo ripaga così...Che pezzo di sterco pure lui...Credevo che almeno Quincy fosse un amico sincero...Povero Michael, da quanta cattiveria era circondato...Non lo meritava cazzo...

      Elimina
  8. ciao Mary,ho letto ho letto,
    la vecchiaia incombe e anche lui non sà piu che dire e straparla....
    un saluto a tutti e un abbraccio
    LORE

    RispondiElimina
  9. Michael ti amo
    mary70'

    RispondiElimina
  10. Caro amico, mi manchi, mi manca il tuo sorriso, mi manca la tua dolcezza. Caro amico vorrei chiederti tanto come stai e a che pensi, vorrei tanto averti qui con me, e guardarti negli occhi. il destino non ha voluto che ci incontrassimo, non ha voluto sorriderci, non importa ti voglio bene è questo che conta.
    mary70'

    RispondiElimina
  11. Finché potrò scriverò sempre su questo sito che mi ha tenuto compagnia, una sorta di rifugio per chi come noi ha avuto una perdita. Ti senti meno sola nel dolore e trovi nelle parole degli altri l'eco della nostra anima, il comune sentire per una persona speciale che ci ha destati dalla realtà virtuale della cosidatta normalità, quella che tutti impongono ma non sentono come
    propria. Ci ha insegnato che essere se stessi è lo scopo a cui dobbiamo aspirare e che solo in quell'istante che diamo il meglio di noi. Una volta sentii questa frase, essere una rosa blu in mezzo a tante rosse non ne toglie la bellezza. Ti voglio bene Michael.
    mary70'

    RispondiElimina
  12. Scrivo qui sotto perchè vedo che c'è una data recentissima e così mi sento meno sola.
    Oggi ho trovato un video del monello di undici anni all'Ed Sullivan Show con i suoi fratelli: nulla di nuovo, certo, ma questo video è stato postato lo scorso dicembre,quindi ha 5 mesi, 5 mesi e 1,583,475 di visualizzazioni! Il piccolo Jackson con il suo cappello color malva, instabile sopra i riccioli, canta Who's Lovin'you.
    Era già tutto lì,la presenza polarizzante,la voce (che voce!)la recitazione,l'espressività,le movenze...Lui era già una Star e lo scrivo con la esse maiuscola perchè è giusto così. STAR si nasce, non si diventa, e come disse Totò,"Lui lo nacque".
    A volte penso a cosa provasse quando, da grande, riguardava le performance di allora: sarà riuscito a volersi un pò di bene e a sorridere a quel bimbetto così bravo, o sarà stato un po' invidiosetto di se stesso?
    Michael, oggi ti voglio fare i miei complimenti per quando eri piccolo e cantavi in quel modo...eri un ragazzino incredibile. Per non parlare poi dei complimenti che ti farò, in altra sede, per come sei diventato da grande.

    RispondiElimina
  13. Ma sul palco del Bad tour di Roma 88 c'era il grande Jackson o avevano mandato una controfigura?
    A parte la qualità dei video dei suoi tours Italiani (non ce n'è uno decente che io sappia), qui è anche lui deconcentrato, demotivato, tiepido, assente, stanco fin dal principio, irriconoscibile.
    S'è svegliato un po' su Rockwithyou, un po' su Humannature, durante Smoothcriminal ha fatto un imbroglio con le gambe del ballerino che aveva a fianco e anche la ragazza che è salita per il classico abbraccio era come se avesse sbagliato concerto, s'è ritrovata tra le braccia di MJ per caso, quel poco che è successo l'ha fatto lui, sembravano due parenti al pranzo di Natale.
    L'unica cosa presente e ben conservata: la sua magnifica falcata da un capo all'altro del palco, che è una delle cose che mi piacciono di più del nostro eroe, sia la falcata semplice che quella saltellante, e quest'ultima poi mi fa impazzire...PERCHE'?
    Perchè quando cammina così sveglia, non so come, tutti gli ormoni femminili e lui lo sa, lo fa apposta il bastardo.

    RispondiElimina
  14. Ciao a tutti quanti...come la maggior parte di voi, anche io ho perso l'abitudine di scrivere in questo blog che per tanto tempo è stata un po'la mia casa, un luogo sicuro dove ritrovare Michael e potere parlare di lui senza essere costretta ad ascoltare tutte quelle irritanti risatine accompagnate da stupidi luoghi comuni che descrivono uno dei talenti più grandi mai esistiti al mondo, in maniera stereotipata ( era gay...era strano...non si capisce di che colore fosse...si è distrutto la faccia con la chirurgia...non aveva più il naso...e ovviamente: era pedofilo!!!! Che palle !!!!!! Non se ne può più...)
    A volte ho paura che alle generazioni future possa arrivare solo questo...
    Spessissimo mi capita di dover dire a tanta gente:"Hey...guarda che questa che canti è una canzone di MJ!!!!" Molti cantano o vanno fuori di testa ascoltando i suoi capolavori non sapendo che dietro a tale meraviglia c'è Michael...e ne restano quasi straniti...
    Volevo rispondere a Mati, io ho perfettamente interpretato il tuo pensiero, ho compreso appieno e la mia parte ormonale condivide il significato della parola "bastardo" ...però allo stesso tempo mi ha un pochino rattristato...qui nel blog cerchiamo sempre di usare parole di grande rispetto verso M ...
    scusami, non è un appunto, comprendo benissimo ma mi ha dato fastidio leggerlo...per carità: ognuno è libero di scrivere quello che vuole...e poi è vero lui era un uomo estremamente sensuale e ne era consapevole...
    Bellissima, invece, cara Mati 52, la descrizione del piccolo Michael che fai...sai che ogni volta che guardo la pubblicità della Pepsi di Michael che suona il piano (Lì gli ormoni non li fermi più...) sovrapponendo la sua voce a quella di M piccolo,NON riesco a non piangere? Credimi ho visto quel video migliaia di volte e mi commuove sempre!!!
    Per Lore
    dove posso vedere il film di cui parli nel post, quello tratto dal libro delle guardie del corpo?
    Per Mary
    Hai sempre delle bellissime parole per Micheal...che bello!
    Vi abbraccio
    Fall Again

    RispondiElimina
  15. Buongiorno a tutti quanti
    qualche giorno fa, in palestra, durante la lezione di zumba, il mio istruttore ha montato una coreografia con un passo che ricordava uno di quelli strafamosi di Michael...avreste dovuto vedermi...invece di essere contenta mi sono incupita...sono diventata tristissima e ho continuato la lezione pervasa da un senso di malinconia e frustrazione. Non riuscivo a smettere di pensare quale grande emozione sarebbe stata vedere le gambe di M dal vivo mentre si muovevano guidate dal suo genio creativo...mi sono sentita vuota al pensiero della sua assenza e arrabbiata di fronte alla consapevolezza una perdita, artistica e umana, di portata mondiale...
    Ancora, dopo tutto questo tempo...la sua mancanza è causa di dispiacere ...caro M, sei sempre presente nei miei pensieri...
    Fall Again

    RispondiElimina
  16. Michael mi manchi, sono una tua giovanissima fan ho solo 17 anni ma fin da piccola mi hai sempre affascinato, mi hai ammaliato con la tua musica e il tuo modo di ballare. Pensare che non potrò mai realizzare il mio sogno di vederti e sentirti dal vivo mi rende tristissima, ma una cosa è certa, vivrai sempre nel mio cuore e nei miei sogni e ogni volta che guarderò un tuo concerto live, come oggi, chiuderò gli occhi e cercherò di immedesimarmi in coloro che hanno avuto la grande fortuna e il grande onore di poterti veder ballare e ascoltare cosí da vicino. Una tua piccola fan, Fabiola

    RispondiElimina
  17. ...quante volte mi hai tenuto compagnia con la tua voce...quante volte mi hai strappato un sorriso...quante volte hai riempito i miei silenzi...quante volte mi hai regalato emozioni infinite... mio caro amico, ovunque tu sia spero possa arrivarti forte il mio "GRAZIE"!!!!!!
    Fall Again

    RispondiElimina
  18. Avrei tante cose da dirti ma una parola le racchiude tutte ti voglio bene. Potrei scrivere tanto di te ma quello che mi ha più colpito è il tuo spirito. Ma anche la tua tristezza, l'ho sentita in Ben la prima volta che ti ho ascoltato prima ancora che conoscessi il tuo volto. Mi ha toccato il cuore, come mai nessuna canzone prima. Mi sono detta questo ragazzino uao è grande, e quello che volevo ascoltare da sempre, adesso ho trovato quello che cercavo.
    ti amo Michael Jackson
    mary70

    RispondiElimina
  19. Oggi é il 25 giugno data tristissima!!Nove anni fa una tra le stelle più grandiMichael Jackson come oggi 25 giugno ci lasciava e oggi come in tutti questi nove anni il dolore si rinnova ma la tua musica immortale continua a risuonare immortale come te che sei e resterai sempre nel mio cuore.I love you forever Grazy

    RispondiElimina
  20. Sono già passati 9 anni.... sei sempre ineguagliabile Michael. Hai toccato milioni e milioni di vite, migliorandole, e spero continuerà a succedere nonostante tutto, in un mondo che sembra diventare sempre più anaffettivo... Tu sei sempre stato magia pura..dolcezza, amore.. poesia.. genio.. persona meravigliosa che questo mondo non ha saputo preservare... spero tu possa stare bene ora. Resti unico. Grazie per tutto, spero davvero che la tua meraviglia non smetta mai di essere colta e presa ad esempio.. così davvero contribuirai ancora a rendere il mondo un posto migliore, come hai sempre fatto e desiderato. Ti amo tesoro grande.
    Gaia98

    RispondiElimina
  21. Ciao Michael...ho appena letto che tuo padre o Joseph come voleva essere chiamato da te, non sta affatto bene,chissà se in un giorno "tristemente speciale" come questo, stia pensando a te e riesca , in cuor suo, a perdonarsi...
    Intanto sono passati 9 anni ...incredibile...
    Ovunque tu sia...ti abbraccio
    Fall again

    RispondiElimina
  22. Immaginavo che la parola "bastardo" avrebbe dato noia alle sue più sfegatate fans, ma lui sa cosa intendevo dire e non si è offeso, vero caro il mio Jackson?
    Per me questo posto è un fermoposta per parlare con lui e da due anni a questa parte ho lasciato pensieri d'amore, prese in giro, annunci e via straparlando per ogni dove sul blog, con la certezza che ormai solo lui e l'Amministratore avrebbero letto le mie scemenze e invece...sorpresa! abbiamo dei lettori.
    Caro Michael, d'ora in poi non ti potrò più sfottere nè tanto meno criticare, è finita la privacy, moderare i termini. Nel frattempo è morto tuo padre. Non ho parole da dire su questo; spero solo che anche lui abbia qualcuno che piange per la sua morte. A volte penso, però, che non ci saresti stato tu se prima non ci fosse stato lui.

    RispondiElimina
  23. My dear Michael, oggi, prima del temporale, ho ascoltato il vostro disco intitolato The Jacksons, il primo con la Epic e il primo senza il bel Jermaine...Lo avevo già sentito altre volte ma mi piace ogni volta di più. Con i tuoi fratelli, eravate veramente bravi e tu...una gran
    meraviglia.
    Ti voglio dedicare una canzone dei Doors che tu sicuramente conoscevi, si chiama Ghost Song, bella la musica che mi piacerebbe vederti danzare e belle le parole, che Lizardking (Jim Morrison) recitava come una poesia: sono tutte per te.
    Io sono atea, convintamente atea e felice di esserlo, ma stasera vorrei credere in un posto dove i morti vivano ancora, per poterti mandare il mio bacio più struggente.

    RispondiElimina
  24. Buona sera Mr Jackson, stasera voglio dedicarle una canzone MERAVIGLIOSA scritta da Eden Ahbez e cantata dal grande Nat King Cole nel lontano 1948: Nature Boy è il titolo e il testo parla di lei, signore, anche se Nat la cantò dieci anni prima che lei nascesse.
    Lei conosce la mia assoluta devozione verso la sua amabile persona e perdonerà il mio ardire, ma quando ho sentito la canzone,non potevo credere alle mie orecchie; se non fossi stata certa del contrario, avrei potuto pensare di essermi fumata un cannone alla Bob Marley ma non è così, quel testo parla proprio di lei.
    Dopo King Cole l'hanno cantata e suonata in tanti, fino ai giorni nostri, ma la versione più bella è la prima, con Nat al pianoforte e i suoi meravigliosi musicisti...
    Da piangere, io che non piango mai.

    RispondiElimina
  25. Michael, ci sarò sempre per te, non ti dimenticherò mai, se ci sarà una altra vita, cosa di cui dubbito fortemente, io ti riconoscero qualunque forma tu assumerai, ti riconoscero..... mary70

    RispondiElimina
  26. Caro Michael, luminosissimo tesoro nello scrigno della mia vita, secondo me il nostro amato postino personale è andato in vacanza perchè ti ho mandato tante letterine brevi e meno brevi che però non ti sono ancora state recapitate a questo fermoposta. Aspetta, arriveranno, tanto noi due non abbiamo fretta, io non ho molto altro da fare e tu hai dananti a te l'eternità.

    RispondiElimina
  27. Ciao a tutti! Che bello trovare tani messaggi, mi piace leggerli e ritrovare un po' delle mie emozioni in ciò che scrivete...
    Volevo raccontare una bella cosa che mi è successa pochissimi giorni fa: sono stata n Brasile per una vacanza e, come sempre, sono andata in cerca di Michael, questa volta sulle tracce dei luoghi di quello spettacolo di video che risponde al titolo di "They don't care about us..." (versione RIO DE JANEIRO)
    Purtroppo , per problemi di sicurezza , non è più possibile visitare le favelas di Rio , soprattutto quella di Santa Marta dove è stato girato parte del video e dove è stata dedicata una statua a M dopo la sua morte.
    La guida mi ha raccontato dell'entusiasmo di quei giorni in cui M è stato a RIO e di quanto il popolo Brasiliano amasse il re del pop.Mi spiegava di come ,grazie a Michael e all'interesse che aveva mostrato per questa parte della città, fosse stata portata avanti un'opera di bonifica della favela...purtroppo , pero, dopo un po' tutto è tornato come prima e pare che qualcuno ( narcotrafficanti che hanno ripreso il controllo totale delle favelas) abbia addirittura messo una mitragliatrice attorno al collo della statua di M per sottolineare che Santa Marta è tornata a essere sotto il controllo della criminalità locale .
    Con mia grande gioia sono invece riuscita a visitare il pelourinho: il centro storico di Salvador de Bahia e , in maniera del tutto inaspettata, sono riuscita a salire sul balcone della casa azzurra!!!!!!!!!!
    Avete presente quella da dove M si affaccia ripetutamente?
    La porta di ingresso è quella verde , proprio quella in cui M punta il dito verso il poliziotto ...non posso esprimere a parole l'emozione, la gioia e nello stesso tempo, l' infinita tristezza che ho provato in quel luogo. Non potevo credere di essere lì dove M era stato...mi tremavano le gambe, ad ogni gradino il cuore mi batteva sempre più forte, non volevo più lasciare quell'inferriata...
    All'inizio non avevo capito che potevo salire (bastava acquistare un gadget di M per potere accedere ) , quando il tizio mi ha fatto cenno che potevo andare su mi è preso un colpo...troppo bello!!!!!
    Sono stata contenta che questo balcone non è stato dimenticato e che anzi, proprio lì, continua a trionfare una gigantografia di M, mentre viene passato il video a rotazione continua (ovviamente per fini commerciali...)
    I negozi della città sono strapieni delle magliette che lui indossava (quella rossa e quella bianca) con la scritta OLODUM che è il nome di questo gruppo di incredibili musicisti di salvador de bahia impegnati in attività umanitarie , diventati celebri anche grazie a Michael...
    Continuo a guardare il video e ancora adesso non riesco a credere di essere stata lì...
    E' stato bellissimo accorgermi di quanto il popolo brasiliano ami Michael...porterò questo ricordo per sempre con me...
    Vi abbraccio
    Fall again

    RispondiElimina
  28. All'ora di pranzo è andata, su Rtl102.5,"Wanna be startin' something" ma con un video stucchevole fatto di spezzoni di "You are not alone": te nudo, appena coperto con una striscia di velo sui punti salienti insieme alla tua mogliettina nuova di zecca (per te) e poi ancora te, in teatro, canti vestito di nero ma sei roseo come un maialino da latte e con un taglio di capelli da uccidere il parrucchiere, seduta stante. Più che il Grandejackson sembravi Rossella Brescia.
    Per carità, nudo andavi benissimo, a 36 anni avevi il corpo di un sedicenne però non eri tu senza i tuoi capelli, con quell'aspetto ripulito, troppo ripulito, denaturato direi; di chi era stata l'idea? Di Lisamarie o di Dileo?
    Poi s'è visto il pezzo dove te con due ali bianche, enormi, sei immerso nell'acqua fino alla vita: più che un angelo sembravi Lucifero a bagno nello Stige...Scusi signor Lucifero, saprebbe dirmi che fine ha fatto Michaeljackson, quel bel ragazzo ricciolo, spettinato, tutto fasciato come un lebbroso, coi calzoni a saltafosso, con la maglietta della salute mezza sbrindellata, un cappellaccio nero di traverso e i mocassini che non conoscono spazzola...Caro signor Lucifero con il caschetto tirato a lucido, l'ha visto per caso passare? Si, lui, quello coi calzini bianchi...

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.