James Ingram parla della sua collaborazione con MJ

202 commenti:

  1. Ah! Michael era un'artista e gli artisti mettono la loro arte in ogni cosa che fanno! Non si risparmiano mai. Poi, per Michael era una cosa naturale: per lui ballare era una cosa automatica! Un dono naturale e incontrollabile! Eh sì! Michael è il genio che è!

    RispondiElimina
  2. Risparmiarsi?? Non era nel suo vocabolario perché in Michael non esisteva neanche il concetto... fino all'ultimo, fino a rimetterci la vita, per dare ancora una volta senza ricevere
    God bless you, Michael
    Nunzia

    RispondiElimina
  3. Unico e insostituibile. Mai più nessuno come lui. Come vorrei vedere in tv, in prima serata, una trasmissione tutta dedicata a lui...ma fatta con il cuore..dove gli spettatori restano senza parole...dove anche chi non lo ha mai amato possa ricredersi di tutte le cose che si sono sempre sentite sul suo conto. Perchè non trasmettono qualche pezzo dell'ultima intervista fatta a Lisa, quella fatta a sua mamma e ai bambini?? L'unica che hanno fatto vedere in Italia è quella fatta da quel verme di Bashir...
    Mi manchi Michael e ti amo tanto.

    RispondiElimina
  4. a te e' impossibile dire di stare fermo...e magari riposare...!!!!non e' nella tua indole....dentro hai un'energia indescrivibile che anche se tu volessi non ti permetterebbe di stare fermo...!!!!!davvero unico e insostituibile il nostro Michael...!!!!!se senti di fare una cosa.. le fai....punto e basta!!!!!!"risparmiarti" e' una parola di cui conosci il significato

    ti amo con tutta me stessa!!!!!

    RispondiElimina
  5. Volevi darci tutto, Mike. Tutto tutto tutto....No, non eri uno da ''risparmio'', tu davi, davi, davi. Mettevi a disposizione la tua arte. A tutti.
    E ci credo che questo ha da subito voluto che Mike cantasse la sua canzone! Chissà che onore per lui!
    Mi immagino Michael, cantando e ballando per la sala d'incisione, splendente più che mai, con tutti, compreso ovviamente l'autore di P.Y.T. che lo guardavano così.... O.O
    Mike grazie ancora per questa manifestazione d'amore e disponibilità della tua srte.
    It's all for L-O-V-E

    RispondiElimina
  6. Non so se avete mai provato a ballare le canzoni di Michael fino a sentire le gambe tremare e cedere...è una sensazione bellissima, sento la sua voce nelle orecchie, sento il ritmo che fa battere il mio cuore, sento la sua eterna presenza e sento il rumore dei suoi passi sul pavimento. Quello che io provo quando ballo le sue canzoni è divino, ed io sono un ragazzo qualunque; immaginate Michael cosa provava quando ballava... Mikey

    RispondiElimina
  7. Che dire Michael...un genio..
    e chi ti teneva??
    Veramente non ho mai incontrato nessuno come te.
    Grazie per tutte le emozioni che mi dai...........Grazie a te e alla tua danza questa sera sono riuscita a bruciare anche la cena....e non è la prima volta....
    Un passo di qua ....un passo di la e il pane nel micronde è diventato nerooooo!!
    Oramai ...cosa devo fare .....non mi resta altro che buttare via tutto e ballare...
    I love you Michael....

    A tutte voi...non smettete mai di scrivere,ascoltiamoci,diamoci la mano..Michael è sempre con noi...
    Siete l'elisir di lunga vita....

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  8. Adoro quella canzone... mio Dio mi immagino la scena: Michael preso dal ritmo, dalla musica che mette tutto se stesso... senza regole... solo lui e la musica... che meraviglia... che uomo... Dio mio... solo tu riesci a farci venire la pelle d'oca cucciolo... è impossibile non rimanere a bocca aperta con gli occhi spalancati e la salivazione azzerata.. impossibile... tu sei Michael... tu sei musica... tu sei energia... tu sei trasporto... tu sei magico davvero.
    I love you more dolcissimo angelo.
    Lin.

    RispondiElimina
  9. "Risparmiarsi? E che vuol dire?"

    Queste parole gli starebbero bene in bocca.

    Elisa

    RispondiElimina
  10. P.Y.T, una delle mie canzoni preferite di Thriller!!!
    L'estate scorsa l'ho ascoltata tanto da non riuscire più a farmela uscire di testa!!! Amo il ritmo di questa canzone,mi infonde energia:-)
    Quanto mi sarebbe piaciuto vedere Michael ballare dal vivo, energia pura, meraviglioso!!!!
    Michael non si risparmiava, donava tutto se stesso, metteva amore e passione in tutto quello che faceva, lui era ed è la Musica in persona.
    I love you Michael!!

    Alice

    RispondiElimina
  11. Michael ringraziava Dio per il dono che gli aveva donato.. ed aveva ragione perche' era divino cio' che faceva, soprannaturale il suo talento

    RispondiElimina
  12. Come sempre queste tstimonianze sono delle vere perle,rendono l'idea di quanto lui fosse spontaneo e completamente immerso nella musica.
    Poi vedere James Ingram che lo racconta così divertito mi fa sempre immaginare Michael come un simpaticone,uno che anche sul lavoro sapeva portare allegria,sapeva essere spontaneo,brillante,professionale e coinvolgente.
    Secondo me chi ha avuto la fortuna di lavorare con lui non se lo scorderà per tutta la vita.
    Mikey,beato te e chi sa ballare come te,io non riesco ancora a fare nemmeno il moonwalk,sono di legno e me ne dispiace molto,perchè immedesimarsi nelle sue mosse,nella sua energia deve essere inebriante e forse si può sentire la sua presenza intorno.
    Io mi limito a mettermi il "suo" cappello e già mi sento in sintonia con lui!

    Michael,dolce tesoro,oggi mi hai mandato un segnale,il segnale che eri accanto a me,che mi vedi,mi senti e sai quello che provo.
    In questi giorni mi sentivo quasi che tu non volessi stare con me,ma solo oggi ho capito che tu c'eri,io non ti sentivo,non ti vedevo,perchè la mente aveva preso il sopravvento sul cuore e il cervello faceva un rumore così assordante da rendere la tua voce un semplice sottofondo.
    Ma tu per me non puoi essere un sottofondo,la tua voce mi deve entrare nell'anima e nel cuore,e finalmente,stasera il mio cervello ha lasciato che fosse il cuore ad avere la meglio e...la tua voce è musica per le mie orecchie,il tuo sguardo è una carezza,il tuo sorriso un "bentornata".
    Grazie amore mio di avermi ritrovata,per poco ho pensato di perdermi e di perderti,ma ora sò che sbagliavo.
    I LOVE YOU FOREVER MY ANGEL
    LORE

    RispondiElimina
  13. Che dire di questa testimonianza di Ingram circa il genio assoluto e la profonda umiltà di Michael (...."Va bene come canto?")? Certo, lui non conosceva le mezze misure, non si risparmiava mai, anche quando avrebbe potuto farlo!
    Anche guardando il post precedente (che non ho fatto in tempo a commentare) che riporta una delle meravigliose poesie di Dancing the dream, capisco sempre più come un uomo con tutte quelle doti (genio assoluto, bontà, umiltà, generosità, candore, ingenuità, il tutto elevato all'ennesima potenza) non potesse appartenere a questa terra!
    Sto leggendo "Il complotto" che mi ero ripromessa di non leggere perchè temevo di stare male, come infatti è successo: mi manca il respiro e mi sento come un pugno nello stomaco leggendo quanto Michael abbia elargito a piene mani a quelle disgraziate famiglie Chandler e Arvizio in termini di viaggi, alloggiamenti in suite principesche, regali costosissimi, apparecchi di ortodonzia, trattamenti estetici........ e tanto altro ancora..... e tutto questo unicamente perchè spinto dal suo grande amore per i bambini, per il suo prossimo, con un candore ed una ingenuità estremi, senza mai neanche lontanamente pensare di essere usato e sfruttato senza ritegno........, e ricevendo in cambio solo pugnalate alle spalle che lo hanno tramortito e poi definitivamente strappato all'amore dei suoi adorati figli, della sua famiglia, dei suoi fans!!!

    Care amiche del blog, ad ogni giorno che passa questo angolo di Paradiso di Michael mi pare sempre di più una grande famiglia, dove ci sono sorelle più grandi e più piccole ...... anche fratelli, dove ognuno esprime le proprie idee, le proprie convinzioni, le proprie impressioni, svela i propri stati d'animo, dove si confidano con coraggio - dimostrando grande forza d'animo - le proprie vicissitudini familiari, dove vi possono anche essere dei piccoli battibecchi che a volte sono pure costruttivi, ma soprattutto dove si respira tanto AMORE, quell'amore che il nostro Michael nella sua troppo breve vita ha sempre elargito a piene mani, un amore che spesso ci invita a fermarci a riflettere domandandoci:"What more can I give?"
    Grazie care amiche, cari Angeli di Michael, grazie Giovanni, grazie per quello che mi date, grazie a tutti voi di esistere. Vi voglio bene.

    By Michael, you're not alone, I'm only with you. With L.O.V.E.

    RispondiElimina
  14. Lore, MIA cara amica pittrice anche un pò contadina,

    non sai che piacere mi fa aprire il blog e leggere queste tue parole.
    Sono contenta che stai svuotando la tua mente (...ehi Giò ricordi il discorso sulle tazze...?)da pensieri,riflessioni, ragionamenti che non aiutano il cuore. Anche perchè se la mente non è libera, mi spieghi come fa Michael ad entrare con la sua musica e il suo amore?
    La parola "mio", questo terribile aggettivo possessivo, è entrato nel blog come il pomo della discordia nella festa della "Bella Addormentata nel bosco". Può essere una parola distruttiva, ma anche meravigliosa e straordinaria se chi la pronuncia pensa ad essa come a una coperta calda che tiene compagnia e aiuta a sconfiggere la Solitudine che è poi la vera strega di ogni favola.

    loredana
    rimani pure avvolta nella tua coperta "blankett" abbracciata a Michael, ma lasciati avvolgere anche da noi.
    Torna a scrivere.

    I love you

    RispondiElimina
  15. che dire?il genio è genio e non si smentise mai

    RispondiElimina
  16. Al di là di quale brano sia ballato, al di là di quale canzone venga cantata, al di là di quale perfomance sia messa in scena, Michael è naturalmente una creatura divina, i suoi movimenti sono naturali ma solo per lui, si può imparare con anni di duro lavoro, ma il suo senso del ritmo e del movimento non si imparano, quello è un dono di Dio. Risparmiarsi sicuramente non è un vocabolo che gli si addice, lui non si è mai risparmiato, lui ha solo dato se stesso, forse qualcosa in cambio l'ha ricevuta, il nostro amore; su questa terra non gli hanno permesso di essere amato veramentee, spero tanto che adesso voli libero e riesca a vivere tutto l'amore che si è meritato.
    I LOVE YOU MICHAEL

    RispondiElimina
  17. Cara Lore 2,
    sono LORE,ti ho lasciato un commento nell'altro post,spero ti faccia piacere leggerlo e sono felice che tu ti sia sentita bene nell'essere paragonata ad un cristallo,sicuramente lo sei altrimenti non potresti amare Michael.
    Vallo a leggere se vuoi,ma ti prego,non mi chiamare più Lorefiumeinpiena perchè non mi ci riconosco proprio!
    Mi vedo più come un torrentello che si muove tranquillo,magari un torrentello di acqua frizzantina,ma non in piena,perchè in vita mia non ho mai straripato e non voglio incominciare adesso.

    Anche tu Agnese,non chiamarmi contadina,perchè i contadini nel vedere quel poco che faccio io si sentirebbero offesi...gli artisti forse un pò meno,comunque ne devo fare di strada per diventare tale!!!
    Vi voglio bene a tutte,nessuna esclusa...siete tutte i cristalli più belli della cristalleria di Giovanni e di Michael
    LORE

    RispondiElimina
  18. Scusatemi ho la testa confusa,vorrei solo che la lavagna un po pasticciata di fraintendimenti venga definitivamente cancellata,che ritorni ad essere la lavagna su cui ognuna/o di noi ritorni a scrivere tutto ciò che sente nel proprio cuore senza più soppesare le parole o pensando che pensieri e sensazioni proprie possano turbare i cuori degli altri,qui come già tanti di noi hanno detto è veramente un angolo di paradiso,manteniamolo tale,manteniamolo puro e semplice,come è il nostro Angelo.
    Michael in questi giorni mi manchi tanto ma nello stesso tempo ti sento esplodere nel mio cuore ogni volta che ti ascolto o ti vedo,sei un essere divino che con il tuo sacrificio hai unito tanti cuori,alcuni sopiti alcuni sperduti,in un unico cuore grande il tuo che li culla e li coltiva.
    I love you my Angel
    Con tutto l'amore che posso
    Vi abbraccio tutti
    Mary63
    P.S.
    Mi scuso ancora una volta con Giovanni per aver scritto un commento assolutamente non inerente al post
    Grazie Gio

    RispondiElimina
  19. Quando la giornata è grigia come oggi, quando la malinconia mi assale, quando la mancanza di te è troppo dolorosa, quando penso che non si potrà mai amare più nessuno dopo avere incontrato te allora ti prego:

    ASCOLTAMI

    Vorrei vivere
    mille volte,
    per farti provare
    sempre più intensamente
    la felicità e il desiderio
    d'essere presenti
    su questo piccolo e minuscolo
    pensiero dell'universo.

    Vorrei dirti che mille rughe,
    non vincono su un tuo sorriso,
    che mille capelli bianchi
    non tolgono luce ad un tuo sorriso.

    Vorrei dirti che
    non si può perdere un
    istante di questa tua gioia.

    Vorrei dirti
    che non si può trovare in cielo
    il riflesso che c'è nei tuoi occhi.
    Simona

    RispondiElimina
  20. Oggi giornata pesante.....
    però quando entro in questo angolo di paradiso...mi sento libera e sento l'ascolto.
    Siete tutte dei raggi di luce che mi danno piacere e mi avvolgono.....

    XLORE..........
    la tua passinalità mi travolge sempre....sei una poetassa disegnatrice questo me lo concedi vero????
    Mi fa piacere che tu abbia sentito il colore di Michael come una coperta...è quello che cerchiamo e lui arriva sempre...

    X Onlymichael....
    oddio anche io ieri sera ho preso in mano il Complotto e....mi sembra di vedere la tv di quegli anni....di quello che dicevano ....
    ..di quello che insinuavano....La sua musica non la trasmettevano più...
    Mi fa male leggerlo...ma ora ho trovato il coraggio.

    X Mikey........
    Io amo ballare....i ritmi della sua musica mi travolgono...parto in un mondo tutto mio,e così facendo brucio anche le mie cene......

    Michael........oggi non credevo ma ti sei fatto vivo....lo sai che ne avevo bisogno.
    Grazie dolce angelo........

    X Lore2
    dunque ,scusa se insisto...ma devo farlo.
    Spero che tu legga questo,anzi ne sono sicura...
    Come vedi tutte/i abbiamo bisogno di tutte/i..non smettere di raccontarci i tui sogni ...
    Dunque...(Io insisto) anche io ho un profilo facebook...e so che anche tu ci sei...(Ma chi riesce a trovarti?)
    E' da un anno circa che con il Jacksoniano doc,quello del murales,ci piacerebbe ritrovarci in un luogo ,piccolo,per ascoltare la musica di M e soprattutto parlare delle proprie esperienze e sogni...questo per non dimenticare.
    Anche noi ,come te, eravamo pronti x Roma..e poi è andata come è andata...e ci è rimasto molto amaro in bocca.
    Lui nel suo profilo ha lanciato questa idea,perchè come saprai i Jacksoniani da queste parti sono come le mosche bianche.Ed è anche per quello che insisto.
    Quindi,se hai voglia,se ti senti io sono qui..e anche tutte le altre.
    Spero di non essere stata troppo invadente.
    L'invito ovviamente è rivolto a tutti,magari se si potesse realizzare.

    Ringrazio di cuore Giovanni..che sai ascoltere e che continui a darci questa possibilià.

    A tutte voi siete l'elisir di lunga vita.....

    Simo........la poesia stupenda,come i tuoi occhi e il tuo sorriso........

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  21. Eccomi........
    Benvenuta Ady 76.............
    in questa famiglia...io sono la Romy...(Clesse 1976..anche tu?).
    Tutto questo amore è favoloso...i numeri delle visite..quelli in basso crescono sempre di più ...
    Michael tu sei in noi,questo nodo è sempre più forte...
    I love you mio dolce angelo........

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  22. Buona sera, sono riuscita a vedere il video solo oggi, non ci sono parole Michael non si risparmiava in niente, nel libro Moonwalk se non sbaglio la giornalista che lo ha aiutato a stendere il libro sosteneva che Michael era incapace di stare fermo ed in silenzio dalle sue labbra usciva sempre una melodia anche quando passeggiava o scendeva le scalette degli aerei.
    Lore mi fa piacere che tu abbia rinunciato ad abbandorare questo blog, se lo ritieni necessario resta un po' in disparte per il tempo che ti serve, ma osservaci e leggi tutti i commenti noi sentiremo la tua presenza.
    Scusate mi sono persa qualcosa???
    Giovanni non gradisce commneti personali?.........mi auguro di no, i vostri commenti sono sempre carichi di emozioni, nel caso lascio la mia mail:mony.claudio@tiscali.it
    sono già in contatto con Mary63 mi farà piacere ricevere altre mail.
    Ringrazio profondamente tutti quanti per l'attenzione e il sostegno al mio commento sui "normali" auguro a tutti una buona serata.
    Un'abbraccio.
    Monica68

    RispondiElimina
  23. Volevo dare il benvenuto a Ady76 e Stella, che postavano commenti solo sulla pagina del nuovo CD.
    Ragazze, benevute. Questa è una famiglia, sempre più grande, sempre più bella.

    Stella, il mio nome non ti è sfuggito...Grazie di esserti ricordata della piccolina, la ''mascottina'' del blog(come dice sempre Romi e mi piace =)). Sei la benvenuta

    RispondiElimina
  24. Scusatemi.....vorrei ringraziare Shelly13mj, per aver condiviso una parte della sua vita con noi ma con me in particolare, che sono presente da poco in questo blog.
    Buona notte.
    Monica68

    RispondiElimina
  25. X Simona
    bellissime le tue parole........mille rughe non vincono sul tuo sorriso.......è proprio vero ....Michael poteva avere il viso deturpato dagli anni ma il suo sorriso non avrebbe avuto fine.........insieme ai suoi occhi, il suo sorriso non avrà mai fine!
    Ti voglio bene angelo di Michael!!!
    Schelly 13mj

    x Mary 63

    Ciao Mary...è un pò che non ci sentiamo...spero che si sia risolto il tuo problema, ti ringrazio x gli auguri di un buon fine settimana che mi mandi sempre.......e quando deciderai di riprendere la "Freccia Rossa".....sappi che io e Denise saremo lì ad aspettarti!!!
    Un bacione!
    Schelly 13mj

    RispondiElimina
  26. I suoi nuovi brani mi sono entrati già nel cuore come tutti gli altri.
    Sono entrati a far parte della sua eredità .. è sono stupendi, come sempre più lo senti e più lo ami.
    Ti voglio bene Michael. Avrei voluto conoscerti questo desiderio che non potrà mai essere realizzato mi rimarrà in gola per sempre.
    mary70'

    RispondiElimina
  27. Per Luli
    purtroppo Stella ancora non avrà letto il post che le ho lasciato sulla pag del cd Michael e ancora non si è fatta sentire.
    Secondo me lo farà presto!!!!

    Per Agnese
    La mia era solo una battuta...chiamami come vuoi,basta che mi chiami!!!!
    Ierisera te e il tuo Grande capo mi avete fatto schiantare dal ridere.

    Grazie Michael per avermi aperto un nuovo mondo di amicizie e di sentimenti che mai avrei scoperto senza di te.
    Vorrei tanto che ti arrivasse la mia gioia e il calore che hai portato in me,vorrei che ti scaldasse,che ti accarezzasse e che ti abbracciasse forte tutto il mio amore.Vorrei che ti arrivassero i miei baci e i miei sorrisi che immancabilmente ti regalo ogni volta che ti vedo o ti ascolto.
    Vorrei che ti arrivasse la leggerezza del mio cuore ogni volta che sospiro e trattengo il fiato pensando ad un contatto con te.
    Vorrei che ti arrivassero le mie carezze che ogni volta faccio al tuo ritratto,nell'illusione di sfiorare il tuo dolce viso.
    E' bello pensare che tutto il mio amore possa giungere a te,ed in cuor mio sò che ti arriva,perciò continuerò ad amarti,a scaldarti,a coccolarti,ad accarezzarti,a sospirarti,perchè non c'è gioia più grande per me dello stare vicino a te Angelo mio
    LORE

    RispondiElimina
  28. Care ragazze
    innanzi tutto un saluto affettuoso alle NEW ENTRY
    e un abbraccio altrettanto caloroso a tutte le vecchie amiche del blog.
    Mi riesce un pò difficile commentare di nuovo quello che ho già commentato su Fb, ma non dispero a furia di guardare e riguardare il post, mi verrà in mente qualcosa di nuovo.
    Michael è così straordinario che non bastano mille parole per definire quello che fa!!!
    La mia avventura su Facebook procede.
    Ho scoperto la chat..... "fichissima"!!!
    Romi
    grazie per avermi insegnato i cuoricini e le faccette.
    I miei alunni dicono se fanno fare anche gli squali. Adesso mi preparano un piccolo schema e poi....ti farò vedere!!!!!!!
    Quando fai la "cattiva" ti mando uno squalo!!!!!!!!!!!!!!!
    ....non ho ancora capito la storia del pollice su e giù perchè una volta volevo dire "mi piace" ed è uscito "non mi piace".
    Spero di non aver offeso nessuno!!!
    ...anzi mi scuso con tutte le amiche del salotto se ancora combino pasticci.
    ...però quando vedo "commenta" mi sento subito meglio...spero di non esagerare con i miei commenti.
    ...ma ormai ci siete abituati penso.
    ....grazie di cuore a tutti

    I love you

    RispondiElimina
  29. Anche io ho letto "IL COMPLOTTO" ed anche io sono stata male, lo consiglio a tutti anche a quelli che non sono mai stati suoi fan.
    Non è giusto che una persona buona come lui abbia dovuto subire una uniliazione così grande, ingiustamente!! TI amiamo Michael!!!

    RispondiElimina
  30. Oggi mentre trotterellavo verso casa, appena uscita da scuola, ho sentito una feroce fitta di dolore alla schiena. In un certo senso è normale, e ci sono abituata, ma quella è stata talmente forte e improvvisa da farmi fermare. Mentre mi infilavo le mani sotto il bomber per tastarmi il punto dolente (malgrado fossi in strada) ho pensato che anche il nostro cucciolo soffriva di mal di schiena. E mi è montata una rabbia omicida per chi gli era attorno e non l'ha aiutato a stare meglio sul serio, per chi aveva in mano la sua vita e non gli ha ordinato di stare a riposo. Poi, quando il dolore fisico è passato, la furia è sbollita. E una nuova consapevolezza è sopraggiunta. Io non posso continuare a fingere, fingere di non stare male, fingere che il mio passato (su cui è meglio tacere, almeno qui) non abbia lasciato alcun segno. Ho bisogno di parlarne, di buttare fuori il mio dolore, la mia rabbia, la mia indignazione.
    "Non possiamo chiudere gli occhi
    Guarda lì cosa succede
    Non possiamo chiudere gli occhi
    Dillo a chi non vuole vedere
    ...
    Dillo forte a certe persone
    ...
    Guarda lì quanto dolore"-Eros Ramazzotti.

    Io non li chiuderò.
    MAI.
    Questa è una promessa.

    Elisa

    RispondiElimina
  31. BUONA NOTTE MIO DOLCE ANGELO.
    TI VOGLIO BENE CUORE MIO.
    TI AMO DAL PROFONDO ..
    non mi sono rassegnata non posso .. solo pensare che non ci sei mi uccide.
    Ora tocca a tutti quelli che ti hanno fatto del male, anche loro sono sotto questo celo, e come tutti gli esseri mortali soffriranno ma la loro sarà una sofferenza infernale e senza uguali.
    Perchè allora questo pensiero non mi dà sollievo? .. perchè non me ne dà?
    Di loro a me non importa .. chi conta sei tu.
    Ti voglio bene Michael.
    mary70'

    RispondiElimina
  32. In Michael non c'era scissione, tra mente e azione,tra pensiero e corpo, tra musica e movimento.
    Tutto in lui accadeva nella totalità del suo essere. Per questo riusciva a trasmettere e a ricevere sul palco emozioni uniche che trascendevano la sua stessa persona fisica.
    In quegli attimi, al di fuori del tempo, sfidando con la sua danza la forza di gravità e la materia, era in contatto col divino.
    Percepiva se stesso e il pubblico come un tutto indivisibile, trascinava i cuori in alto con sè e gli applausi salivano alle stelle.

    I love you

    RispondiElimina
  33. Ho trovato sul libro di scuola di mia figlia una poesia secondo me bellissima,ed è così che io voglio vedere il momento in cui Michael è sceso sulla terra,vi è rimasto un pò per poi tornare nell'infinito,nell'eterno.

    Chi parla è una Sibilla e dice queste parole ad un bambino che ancora deve nascere:

    Vieni vicino al mio petto,
    più stretto:
    nascere,piccolo,è cadere nel tempo.

    Dal non,dove,non terra,
    così rovinosa discesa!
    Da spirito in polvere!

    Piangi bambino,per te,per tutti:
    nascere è cadere nel corpo!
    (...)
    Ma ti alzerai!Ciò che chiamano morte è cadere nell'alto.

    Ma tu vedrai!Le palpebre chiuse
    sono:venire alla luce.
    Dall'oggi nel sempre.

    La morte,bambino è ritorno.
    La morte è andare a ritroso!

    per l'aria!a nuoto,a scesa:
    indietro:indietro in eterno.

    E' come se volesse vedere la bellezza della morte,gli occhi chiusi dei morti significano vnire alla luce,risalire verso un mondo superiore,indietro verso il mondo da cui siamo venuti:indietro verso la nostra intima essenza spirituale;in eterno,verso un mondo senza tempo.
    A me è sembrata bellissima e voglio pensare che Michael sia adesso felice,tornato dove siamo puro spirito,liberi e felici in un mondo senza tempo!!!
    I LOVE YOU MY ANGEL MICHAEL

    LORE

    RispondiElimina
  34. Scusate, sono sempre di corsa nello scrivere i commenti per cui mi sono dimenticata di dare a tempo debito il benvenuto alle new entry, ma... meglio tardi che mai, per cui benvenuti nuovi angeli di Michael: Mickey (per te sono molto in ritardo!), Ady76 e Stella e.... se ho dimenticato qualcuno perdonatemi!

    Per GIOVANNI
    In rete c'è un video in cui Frank Cascio (Tyson), grande amico di Michael, viene intervistato da una donna che non so chi sia e parla dei figli di Michael e di Debbie Rowe. Da quel che sono riuscita a capire Frank è molto commosso e parla col cuore in mano. Non è che riusciresti ad avere i sottotitoli in italiano per poter gustare appieno questa intervista? Penso che farebbe molto piacere anche alle altre amiche di questo angolo di Paradiso perchè, ascoltando colui che ha praticamente vissuto a fianco di Michael per molti anni, ci sembrerà di avere un pezzetto del nostro Angelo. Ti ringrazio in anticipo con tutto il cuore.

    Michael, I miss you very very very much. I love you forever forever forever. With L.O.V.E.

    RispondiElimina
  35. Stanotte Michael è venuto a trovarmi in sogno. Nei suoi occhi l'angoscia e la paura. Io l'ho sentita, letteralmente sentita, scivolarmi sulla pelle, entrarmi nelle ossa. La reazione: immediata (ed è quello che farei anche da sveglia): allungarmi e prendergli la mano, attirarlo a me, in un abbraccio 'strizzaossa'. Niente da fare, la paura non passa, e lui mi mormora "non lasciarmi andare via..." (ma come potrei?) mentre ricambia la mia stretta. E malgrado questo lo sento svanirmi tra le braccia, scivolare lontano, dove non posso seguirlo. Nella mia impotenza, lui scompare. Nelle mie lacrime, non torna. Arriva il freddo e il buio. Sento il freddo, sento la notte chiudersi per ingoiarmi, e mi invade la pace... E a questo punto mi sono svegliata piangendo. Erano le 3. Ho tentato di riaddormentarmi, ma non c'è stato verso...
    Ancora una volta il mondo ha distrutto qualcosa di bellissimo e fenomenale. Lo hanno spento a poco a poco, fino a estinguere l'ultima scintilla di allegria in quegli splendidi occhi scuri. Lo hanno spremuto per bene, prima di dargli il colpo di grazia.
    Perché?
    Mi dispiace Michael... Tu vorresti tanto farti cantare la ninnananna... O raccontare una favola... Ma la mia voce è troppo arrocchita per cantare e io sono troppo esaurita per inventare una nuova storia.
    E la tua preferita, che inizia con "C'era una volta un piccolo bambino che sognava di diventare un re", quella non me la sento di raccontarla. Perché il finale felice non ce l'ha - e io non voglio mentirti. Non voglio dirti né "e vissero felici e contenti", perché non è la verità, né voglio dirti "e sentì la pappetta bianca entrargli nel sangue e addormentarlo dolcemente, e per sempre..." perché non è giusto. Né per noi, né per te.

    Elisa

    RispondiElimina
  36. Benvenuta Ady76 sono sicuro che qui ti sentirai bene come in nessun altro posto, basta dire che si parla di Michael!!!
    Lore anche io credo che Michael sia felice adesso perchè riesce a vedere come l'amore dei suoi fan è capace di vincere l'oscurità. Sapete, ogni volta che un raggio di sole si fa largo tra le nuvole e illumina il mio viso, sento le mani di Michael sfiorarmi(credetemi un tocco del genere non si dimentica facilmente). Io alzo lo sguardo verso quel raggio di luce e sorrido dicendo "You're not alone Michael"...Mikey

    RispondiElimina
  37. In questi ultimi giorni mi lascio trasportare dalla tua meravigliosa voce da bambino... già da piccolo eri in grado di trasmettere emozioni indescrivibili... e io davvero mi perdo in questa tua dolcezza infinita... ti immagino così amorevole e delicato... e letteralmente mi sciolgo... mi lascio travolgere dalla voglia di abbracciarti... amore mio... ti amo... ti amo tanto.

    Un caro abbraccio a tutti.
    Lin.

    RispondiElimina
  38. Unico, semplicemente Unico, nel vero senso della parola.

    RispondiElimina
  39. Buonasera a tutti e grazie in particolare a ROMY (si, anche io sono classe 1976), a LULI, ad AGNESE,a ONLYMICHAEL, ed a MIKEY (ti avevo lasciato una risposta alla pagina di INVINCIBLE, se ti va leggila pure).Sapete, anche se non ero qui presente ho sempre amato michael, da sempre....

    RispondiElimina
  40. Ciao Lin, scusami mi sono appena accorta di essermi dimenticata di te prima , devo ancora ricordare i nomi..Sai, quello che hai detto prima lo condivido anch'io... Ogni volta che lo penso sogno ad occhi aperti e quando guardo una sua foto per un po' di tempo sto in trans..ciao e buonanotte a tutti

    RispondiElimina
  41. Ieri
    è stato un pomeriggio speciale.
    Io e Simo ci siamo date appuntamento davanti al "Dangerous bar".
    Il proprietario, un ragazzo bruno, dinamico, dall'aria sportiva e simpatica, ci ha accolto con due occhi acuti, penetranti e un bel sorriso.
    Ci siamo riconosciuti al volo. I fan si riconoscono al volo tra di loro.
    Il locale è piccolo, accogliente, pulito, arredato con toni sul bianco, rosso, nero che ricordano il video "Blood on the dancefloor". Curato nei minimi particolari. Nella toilette girasoli dappertutto.
    Intorno, alle pareti e sugli scaffali, c'è tutto quello che un fan può trovare su Michael: CD, vinili, magliette, libri, DVD, poster,foto, disegni bellissimi...
    Nella parete in fondo un grande televisore a schermo piatto collegato a un lettore DVD.
    Mi sono sentita subito a casa. Una casa messa su con cura e con amore come questo blog.

    Simo
    su quel tavolino avevamo tante di quelle cose da dirci...che ad un certo punto mi sono imposta di ascoltare, altrimenti sarei diventata invadente nei tuoi confronti e, nonostante ciò, sono riuscita comunque a farti partecipe di un passato che forse non era giusto tirare fuori in quel momento felice.
    Ti chiedo pubblicamente scusa.
    Il fatto è che tu sei così tranquilla, controllata, affidabile, rassicurante e materna, che è quasi impossibile non farti delle confidenze.
    Era tutto così magico, ma non la magia impalpabile della scatola, la magia straordinaria reale, vera che nasce dal coinvolgimento totale di tutti i sensi che solo questi incontri sanno dare.
    Comunque un passo avanti l'ho fatto, quando ci siamo salutate, sono riuscita a vincere la timidezza e ad abbracciarti,anche se non così forte come avrei voluto.

    Titti
    che dire dei tuoi regali...non ho parole. E questo per me è un guaio.
    So solo che ad un certo punto vedevo Michael dappertutto. Grazie ancora di cuore.

    I love you

    PS per chi fosse interessato, il proprietario ci ha detto che ogni sabato i fan si riuniscono per "l'happy hour" e per la cena

    Elisa...quella fiaba a Michael piace molto...dobbiamo essere noi, con il nostro amore, a inventare un nuovo finale

    RispondiElimina
  42. Per Onlymichael
    ciao carissima,volevo dirti che il video di cui parli lo trovi con i sottotitoli in italiano,basta che cerchi su you tube L'AMICO DI MICHAEL JACKSON FRANK CASCIO PARLA DEI FIGLI DI M J UN ANNO DOPO.
    Ciao a tutte e buon fine settimana
    LORE

    RispondiElimina
  43. Agnese
    è stato come sempre un pomeriggio stupendo, pieno di confidenze e di Michael, se pensi che non ha neanche avuto il desiderio di fumare per quanto ero presa, non mi devi chiedere scusa mai perchè tutto ciò che ci diciamo ci arricchisce sicuramente e ci lega sempre di più, l'amicizia che cosa è non è forse un sentimento quasi più bello e molto spesso più vero dell'amore, quindi!
    Il bar non lo descrivo perchè lo ha fatto molto bene Agnese, è veramente carino e accogliente, anche il proprietario, e dove ti giri c'è Michael. La prossima volta che qualcuna di voi verrà a Roma una tappa sarà quella, sono certa che vi piacerà.
    Un abbraccio a tutti anche a chi ancora non ho dato il benvenuto Ady 76, Mikey e scusate se ho dimenticato qualcuno.
    I love you

    RispondiElimina
  44. Carissime/i volevo dare il mio benvenuto in ritardo ma molto in ritardo a Ady76 Mikey e Stella e mi scuso se dimentico i nomi di altri nuovi angeli.Ultimamente riesco a scrivere poco sul blog,ma riesco sempre a leggere tutto quello che scrivete.Oggi ho fatto una piacevolissima chiacchierata con Agnese che ringrazio per avermi regalato un ora di vero relax, nella mia giornata frenetica.Abbiamo parlato di Michael,di cose serie,riso tanto e siamo entrambe arrivate alla conclusione che l'esperienza del blog e tutto quello che ne è venuto dopo è stato un percorso molto positivo per me,per lei e penso per tutte/i i frequentatori del blog.
    Per quanto mi riguarda ora veramente non potrei fare più a meno di voi,mi avete dato tanto e per questo non finirò mai di ringraziarvi.Anche se non sono più così assidua sappiate che siete sempre nel mio cuore e ringrazio Michael per avermi dato questa meravigliosa opportunità:l'avervi incontrato sulla mia strada
    Vi voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina
  45. Per LORE
    Mia cara, ti ringrazio tanto per la segnalazione, sto già scaricando il vedo da you tube e poi me lo guardo in santa pace. Grazie ancora e buon week end.
    Un affettuoso saluto a tutte with L.O.V.E.

    For Michael
    Speechless,that's how you make me feel. I love you much with all my soul.

    RispondiElimina
  46. Elisa quella favola ha un bellissimo inizio e la fine verrà scritta il giorno in cui il mondo guarirà da ogni male, proprio come voleva Michael. A proposito di sogni, anche io ho fatto un sogno su di lui pochi giorni fa ma la scena che io vedevo nel sogno era agghiacciante, non so se è accaduto veramente quel maledetto 25 giugno oppure se è la mia immaginazione...forse voi avete la risposta a questo dubbio. Nel sogno vedevo Michael steso sul letto e Prince e Paris che lo guardavano piangendo, solo quando mi avvicinavo potevo vedere la sua espressione del volto: aveva gli occhi aperti e fissava nel vuoto e anche la bocca era aperta come se avesse urlato un ultima volta. La siringa letale era ancora nel suo braccio e Michael era pallido e più freddo del ghiaccio. Io lo chiamavo ma lui non mi rispondeva era già... Mi spavento solo nel raccontarlo, mi sento come un bambino solo nel bosco fitto e scuro. Ho paura di dormire perchè ho paura di fare lo stesso incubo...Mikey

    RispondiElimina
  47. Ciao Mikey,ti capisco perchè anche io ho vissuto un esperienza simile,mi ero appena coricata e chiudendo gli occhi mi sono vista davanti agli occhi la sua immagine nel suo ultimo letto, per non dire il termine giusto, con gli occhi chiusi, magrissimo e le mani
    sul petto credimi ho aperto subito gli occhi angosciata,avevo paura di richiuderli non volevo più vedere quell'immagine,mi sono imposta pensieri positivi su Michael poi piano piano mi sono rilassata e per fortuna no è accaduto più.La sera dopo ero angosciata all'idea di rivivere la stessa cosa,ho cercato di rilassarmi e per fortuna non è più successo.Anche io ho avuto paura.Ti voglio bene.
    Mary63

    RispondiElimina
  48. Mikey, mi hai fatto venire le lacrime agli occhi per come mi sono immedesimata..Ricordati che il nostro Michael non e'... perche' e' vivo in mezzo a noi con la sua musica, i suoi passi di danza unici e straordinari, il suo immenso cuore...Ti vorrei dare coraggio ma adesso ho anch'io quell'immagine nella mente e non la voglio vedere!!

    RispondiElimina
  49. Caro Mickey
    io non so di che materia siano fatti i sogni. Ma so cosa vuol dire chiudere gli occhi col terrore di vedere quello che non vorremmo.
    Ho imparato a non combattere il nemico frontalmente, ma nemmeno ad ignorarlo fingendo che non ci sia.
    Prendo semplicemente le distanze. Non fuggo altrimenti mi insegue.
    So che è lì in agguato e mi esercito nel distacco.
    Cerco di concentrarmi svuotando la mia mente e prego.
    Non sempre ci riesco, ma quando funziona è come spiccare il volo,decollare, virare verso l'alto e lui rimane laggiù e diventa sempre più piccolo. Qualche volta scompare del tutto.
    Non sempre funziona, ma vale la pena provare.
    I love you

    RispondiElimina
  50. A Mickey....
    vorrei solo darti un abbraccio forte forte.....e dirti che il raggio di sole che vedi nel cielo azzurro quendo alzi gli occhi...quello ti riuscirà a scaldare perchè quello è Michael.
    Ti abbraccio forte forte...con tutto il mio calore...

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  51. Hey Michael...mi senti...??
    Lo so che ci sei,volevo solo dirti che lungo il percorso della mia vita,tu mi illumini con la tua luce.
    La tua mano è sempre lì,pronta a sorreggermi.
    Questa sera la luna è bellissima e io ti immagino lì con lei..mentre vi raccontate storie e sorridete.
    Mi manchi e tu lo sai...ma so che ci sei a me basta questo.....
    notte cuore mio e fai sogni d'oro...

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  52. salve, il mio commento di ora non sarà attinente alla pagina, ma ho bisogno di alcuni chiarimenti: ieri ho guardato "forever Michael" film uscito e girato dopo la scomparsa di MJ. Parlava un po' di tutta la sua vita. I punti che mi hanno colpito di più sn tre: il 1°, nel film affermavano che il passo svolto in smooth criminal viene fatto incastrando in dei buchi che michael aveva nelle scarpe apposta dei pezzi di metallo attaccati al palco. la 2° quando Michael fu accusato per la 2° volta e processato, Deby Rowe si è posta contro di lui, così che se MJ sarebbe andato in prigione lei avrebbe avuti i soldi e i bambini... la 3° parlavano di una malattia di cui MJ soffriva terribilmente: non la vitiliggine, qualcosa che lo faceva stare male negli ultimi anni di carriera, nn era un forte mal di schina e non una malattia?? avrei bisogno di chiarimenti.. by Amy

    RispondiElimina
  53. I miei sogni sono per la maggior parte agghiaccianti, so benissimo cosa significa chiudere gli occhi e sprofondare nel terrore.
    Mikey, a volte i sogni sono premonitori, ma spesso no. Quando li ricordi vuol dire che qualcosa nella tua vita non va e la tua parte inconscia ti sta avvisando: "ehi, c'è un problema, risolvilo!".

    Ti voglio bene

    Elisa

    RispondiElimina
  54. Caro Mikey,

    vuoi la verità? Il tuo post mi ha fatto paura. Paura. Semplicemente.
    Non paura di Michael, della sua figura senza vita o degli occhi sbarrati, quando penso a quello sono semplicemente appassita, bensì paura della morte, paura del fatto che Michael non sia più qui. Per me, che non sono credente, è molto dura da accettare la morte terrena. Mi dico ''E ora? E' finita? E' andato via per sempre e la sua anima è persa nel buio dell'inconsistenza?''
    Non voglio pensare che la sua anima possa essere persa, mi fa tanto tanto male. Allora cerco, come Agnese, di prendere le distanze dal nemico e pensare a Michael in positivo, felice, sorridente, sereno, allegro.
    Il nemico è in agguato, a volte non riesco a evitarlo e cado nella malinconia, ma poi mi rialzo, perchè Michael mi dice: ''Keep your head up, Keep the faith''. Voglio ascoltarlo e dargli retta.
    Michael è la nostra forza, non possiamo tramutarlo nella nostra tristezza, anche se i momenti di malinconia li abbiamo tutti e sono anch'essi gesti d'amore.
    Non so cosa sia successo quel maledetto 25 giugno 2009, so che ad un certo punto Prince e Paris entrano in camera e vedono il padre mezzo morto. Urlano e piangono e vengono portati via.
    Ma pochi giorni dopo, Paris sale su un palcoscenico e dice che suo padre era il miglior padre che si potesse immaginare. Secondo me avrebbe voluto dire:''Caproni, me lo avete portato via, inutile che ora stiate qui con le vostre lacrime di coccodrillo! E andate tutti a fan ...!''
    Paris è una ragazzina, ciò nonostante è stata tanto forte, è salita su quel palco e ha parlato. Io non ce l'avrei fatta. Eppure ho la stessa identica età di Paris, che ora ha perso il suo daddy the best, lo ha perso per sempre, ma non lo abbandonerà mai.
    Facciamo lo stesso.
    Michael I love you

    RispondiElimina
  55. Ciao Amy!

    Ti potrei dare dei chiarimenti su almeno 2 dei tuoi 3 punti...

    Il passo antigravitazionale di "Smooth Criminal" nel video è stato eseguito grazie a delle funi che trattenevano MJ e i suoi ballerini, ma nei live veniva fatto proprio agganciando le scarpe al palco, perché sennò è davvero impossibile. (lo vedi bene nel tributo di Zelig se lo guardi tutto: dopo aver finito di ballare Claudio Bisio lo rifà e vedi proprio che aggancia le scarpe)

    Michael soffriva di vitiligine, una malattia non contagiosa della pelle che ne distrugge il colore. Per questo lui è diventato bianco nel giro di pochi anni (dalla Bad era alla Dangerous era) in modo così completo e uniforme. In realtà la vitiligine causa chiazze più chiare (io lo vedo in mia nonna) e questo spiega il ricorso a quantità industriali di fondotinta, nonché ai pantaloni lunghi sempre e comunque.

    In quanto a Deborah, non sono sicura, ma mi sembra che invece testimoniò a favore dell'ex marito durante l'ultimo processo... Spero di esserti stata utile.

    Elisa

    RispondiElimina
  56. Oggi mi manchi particolarmente... vorrei tanto averti qui... ogni tanto davvero mi lascio andare... ma che devo fare... questo amore mi porta sulle montagne russe... e io non so che dire e che fare... so solo che ti amo Michael.
    Lin.

    RispondiElimina
  57. Cara Elisa,
    nessuno può dire con esattezza di che materia siano fatti i sogni. E' vero, Freud parla di inconscio, alcuni ci vedono delle premonizioni, in molti testi sacri è il divino che, attraverso di loro, si mette in contatto con gli uomini.
    Di sicuro, quando si tratta di incubi, è un nemico che non conosciamo e allora meglio cercare di prendere le distanze.
    L'inconscio ti dice: "Risolvi i tuoi problemi!"...ma la psicoanalisi ormai ci ha dimostrato che non è poi così semplice e immediato.
    Nel frattempo, col nemico, meglio cercare una tregua o un armistizio duraturo
    I love you

    RispondiElimina
  58. Cara Amy,

    ciò che ti ha detto Elisa è corretto quasi totalmente. Ma ho appena finito di leggere ''IL COMPLOTTO'' e posso assicurare che Deborah Rowe testimoniò per l'accusa, ma alla sbarra si sciolse in lacrime dicendo quanto Michael fosse sempre stato un buon padre.

    LOVIN' MIKE

    RispondiElimina
  59. Per Amy
    come ha detto Elisa,per quel particolare movimento antigravità c'è proprio un brevetto di scarpe con ganci sul palco.Non ricordo in quale concerto,proprio a Michael non si agganciarono e lui rischiò di cadere e non riuscì a fare il movimento che senza agganciarsi è impossibile.
    Per quello che ho letto io la malattia dovrebbe essere la Lupus.Una malattia del sistema immunitario che non percepisce come proprie del corpo alcune cellule e tende a distruggerle.
    Inoltre ha effetti sulla pelle,sulle articolazioni ,sul sistema polmonare e credo anche sulla vista(molti dicono che ultimamente Michael fosse quasi cieco da un occhio,non sò quanto sia attendibile).
    Al processo la ex moglie partecipò come teste dell'accusa,però la sua testimoniana si rivelò tutta pro Michael e chi c'era dice che lei non tolse mai gli occhi da dosso a Michael,con sguardo quasi a chiedere perdono della sua presenza lì.
    Secondo me lei se lo sarebbe ripreso in un batter d'occhio perchè a mio parere è sempre stata follemente innamorata di lui.
    Questo è quello che sò in base a ciò che ho letto,spero di esserti stata di aiuto.
    Ciao LORE

    RispondiElimina
  60. Scusate abitanti di questo splendido blog,ma da qualche giorno sono in vena di poesie e proprio ieri ne ho letta una bellissima,attribuita erroneamente a Pablo Neruda,ma è di un altra poetessa spagnola.

    LENTAMENTE MUORE

    "Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine,

    ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,

    chi non cambia la marca o colore dei vestiti,

    chi non rischia,

    chi non parla a chi non conosce.

    Lentamente muore chi evita una passione,

    chi vuole solo nero su bianco e i puntini sulle i

    piuttosto che un insieme di emozioni;

    emozioni che fanno brillare gli occhi,

    quelle che fanno di uno sbaglio un sorriso,

    quelle che fanno battere il cuore

    davanti agli errori ed ai sentimenti!

    Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,

    chi è infelice sul lavoro,

    chi non rischia la certezza per l’incertezza,

    chi rinuncia ad inseguire un sogno,

    chi non si permette almeno una volta di fuggire ai consigli sensati.

    Lentamente muore chi non viaggia,

    chi non legge,

    chi non ascolta musica,

    chi non trova grazia e pace in sè stesso.

    Lentamente muore chi distrugge l’amor proprio,

    chi non si lascia aiutare,

    chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna.

    Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,

    chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,

    chi non risponde quando gli si chiede qualcosa che conosce.

    Evitiamo la morte a piccole dosi,

    ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di

    gran lunga

    maggiore

    del semplice fatto di respirare!

    Soltanto l’ardente pazienza porterà al raggiungimento di

    una splendida

    felicità."

    In questa poesia io ritrovo tutto ciò che ha fatto Michael,ha creduto nei sogni,nelle emozioni,ha rovesciato i tavoli,non si è limitato alle apparenze,ha capito che vivere è molto più che respirare ed esistere e tutto questo ce lo ha insegnato.
    Ciò che mi rammarica è il fatto che lui di pazienza ne ha dovuta avere tanta e tanta e tanta(se la vogliamo chiamar pazienza!!!)e non è riuscito a raggiungere quì su questa terra la sua splendida felicità alla quale aveva diritto.
    Mi auguro che l'abbia trovata lassù da dove ci guarda e da dove riceve il calore di tutti quelli che lo amano.
    LORE

    RispondiElimina
  61. Chiedo scusa,ma ho visto che una patrte della poesia è proprio sbagliata,ho fatto copia incolla a fiducia senza rileggere ma c'è una parte sbagliata:non è:chi non cambia la marca o il colore dei vestiti...la frase giusta è:chi non cambia la marcia,chi non rischia e cambia il colore dei vestiti.
    Rileggendola mi rendo conto quanti di noi credono di vivere ed invece lentamente muoiono,imprigionati dall'abitudine,dalla paura del cambiamento,soffocati da un lavoro che non li appaga e si sottraggono dalle emozioni vere della vita,quelle che dovrebbero condurci alla feelicità e che pur essendo alla nostra portata,vicende,decisioni sbagliate,mancanza di coraggio e quant'altro,ce le rendono quasi impossibili da raggiungere.
    Ma quanti di noi riescono realmente a guardarsi dentro,armarsi di pazienza e coraggio e provano a rinascere in nome di una felicità tanto agognata?
    Scusate se ho divagato andando molto fuoritema,ma è un momento di decisioni e svolte per il futuro intorno a me,e questi pensieri occupano la mia mente.
    Qualsiasi cosa mi succeda sento il bisogno di condividerla nel blog,è più forte di me,scusate ancora se vi ho annoiato con le mie p....e,ma queste riflessioni me le smuove sempre Michael che ha il potere di aprirmi gli occhi laddove sarebbero stati chiusi.
    Un abbraccio a tutti i bellissimi cuoricini di Michael
    LORE

    RispondiElimina
  62. Mary'63, Ady76, Agnese, Romy, Elisa e Luli grazie mille per i vostri post mi sento molto meglio adesso perchè voi siete qui con me. Non immaginavo di trovare ancora delle persone così sensibili in questo mondo, grazie per essermi vicino e scusa Luli se il mio post ti ha spaventata non era mia intenzione credimi. Grazie perchè mi ascoltate e mi rispondete siete delle vere amiche, tutte coloro che scrivono in questo blog sono persone fantastiche. Michael mi manchi tantissimo, torna da noi fa che questo sia solo un brutto sogno. Vi voglio un mondo di bene...Mikey

    RispondiElimina
  63. Luli,
    la morte è parte della vita, è l'altra faccia della medaglia. Chi ci ha creati non ha lasciato nulla al caso. Temiamo l'ignoto e il distacco dai nostri cari, ma cos'altro c'è da temere...?
    E inoltre, recenti studi scientifici hanno provato che normalmente si usa solo un decimillesimo del cervello umano in tutta un'esistenza. Ripeto: Chi ci ha creati non ha lasciato nulla al caso. Ci sono diversi casi di presunta reincarnazione-il più recente ha per protagonista un bimbo che oggi ha 9-10 anni. C'è gente che è arrivata a un passo dalla morte (elettroencefalogramma piatto) ed è riuscita a tornare indietro (porca vacca, ma perché non Michael? Perché non lui?) e a raccontare di aver vissuto un'esperienza pre-mortem.
    So che sono cose inquietanti, ma non credo che la morte terrena sia da temere. E sono agnostica.

    x Agnese:
    A una mia amica è successo di avere un sogno premonitore (che per di più riguardava me!)

    Elisa

    P.S. GGSG! (Grazie Giovanni sei GRANDE!)

    RispondiElimina
  64. ciao amy MJ love,
    sul primo punto: Michael ha inventato e brevettato le scarpe e il meccanismo che gli permetteva di fare il passo nel video smool criminal. Lo ha disegnato personalmente, in uno dei tanti libri che possiedo sulla sua biografia ci sono anche gli schizzi. Quello che non è stato mai detto e che anche se dotati di queste scarpe quel passo è difficilissimo ed in pochi riescono ad eseguirlo correttamente perchè è necessaria forza fisica e coordinamento perfetto.
    sul secondo punto: Debbie Row faceva parte della schiera dei testimoni dell'accusa ma quando al processo dovette testimoniare, con lui di fronte testimoniò a suo favore dicendo di lui solo del bene chiedendogli di fronte a tutti di perdonarla, ma lui fu capace solo di guardarla con freddezza e disprezzo (questo lo puoi trovare nel libro il complotto).
    sul terzo punto: su Michael è stato detto di tutto e di più sul suo stato di salute omettendo di dire la verità.
    Sapevi che quando era giovane non ricordo bene l'età ma era il periodo dei Jeksons quindi circa una ventina d'anni era in vacanza nella casa del fratello vicino ad una spiaggia ed improvvisamente si sentì male, un embolia se non erro, fu portato in ospedale dal fratello ma la sua forte costituzione e l'intervento immediato evitarono il peggio.
    Sicuramente ha sofferto di vitiligine. Si è parlato, negli ultimi anni della sua vita, di lupus, una patologia cronica che colpisce il sistema immunitario. E'una malattia quest'ultima sicuramente debilitante ma curabile. Addirittura l'anno prima della sua scomparsa hanno diffuso la notizia che avesse il cancro alla pelle e che gli rimanessero 3 mesi di vita ma lui lo smentì.
    Io continuo a credere che quello a cui abbiamo assistito non sia la piena verità e che quest'ultima la conosce solo Michael.
    Il mio dolce Michael non ha avuto vita facile con i familiari, con gli amici e con la vita in genere.
    Ma in cambio milioni di persone lo amano e lo ameranno sempre per tutto quello che è stato e che ha fatto.
    forever Michael
    mary70'

    RispondiElimina
  65. Elisa, Mikey, Mary 63, conosco quei sogni, quei sogni premonitori, o quei ricordi terrorizzanti che quando riaffiorano, come dice Elisa, indicano che qualcosa non va nella tua vita.
    Purtroppo li conosco bene e non solo per Michael.
    Sono incubi e paure che ti prendono anche quando sei sveglio perché hai il terrore di trovare un giorno o l’altro una persona che conosci e a cui magari vuoi bene, un fratello, un amico, nelle stesse condizioni descritte da Mikey.
    E non è solo la paura di perdere la persona, è la paura per te stesso. Sei tu che ti senti perso perché non sai più cosa fare per aiutarla, perché quella persona rifiuta qualsiasi aiuto ed è ormai giunta ad un punto di non ritorno, dal punto di vista fisico e mentale.
    Come affrontare questi fantasmi dentro di te e fuori di te, ma così vicini ??
    Prendendo le distanze, cercando una tregua o un armistizio duraturo, come dice Agnese.
    E’ facile e difficile insieme e ci si consola pensando che la sofferenza finirà e che in paradiso starà meglio che in questa esistenza visto che non è più vita degna di essere vissuta.
    Un cosa è certa: anche se si prendono grandi distanze e si sublima l’impossibilità di aiutare quella persona trasferendo tutto il bene che si sente dentro su altri e altrove, il senso di colpa è permanente e riaffiora nel tempo.... anche se per fortuna non è successo niente di irreparabile, rimangono segni profondi…..
    Anche per Michael è così: tantissime persone si sentono in colpa per non averlo conosciuto prima o per averlo trascurato.
    Lore, ti ringrazio per avermi ricordato una poesia che è stata per me uno sprone, quasi un promemoria per tanti anni.
    E’ un po’ che frequento questo blog: amo tutte le meravigliose persone che lo popolano e lo rendono così vivo.
    Tra fasi euforiche e fasi di grande tristezza, tra fraintesi e distensioni, gli argomenti si fanno più ardui e più profondi . Ringrazio tutti e tutte dell’opportunità di leggere le vostre riflessioni e percepire le vostre emozioni .
    Grazie della ricchezza che portate nel mio cuore.
    Grazie Michael per avermi portato qui.
    ANGEL ON THE ROAD

    RispondiElimina
  66. Cara Amy, ho visto che molte di noi hanno già dato la risposta ai tuoi quesiti.In quanto a Debbie Rowe volevo solo aggiungere che nel libro "Il complotto", (che ho appena finito di leggere), la giornalista giudiziaria Aphrodite Jones riporta fedelmente cosa avvenne nel tribunale di Santa Barbara nel 2005 durante i cinque mesi del processo a Michael. E parlando dell'ex moglie di Michael, precisa che la Rowe, nonostante avesse accettato di testimoniare per l'accusa, dichiarò che Michael era un buon padre ed era un uomo di famiglia a cui lei teneva ancora molto. Inoltre Debbie spiegò che aveva voluto collaborare alla registrazione del video di confutazione, a seguito del documentario di Bashir "Living with M.Jackson", perchè si era resa conto che tale documentario trasmesso in Inghilterra era "negativo, distorto e pieno di fraintendimenti". Tale testimonianza voluta dall'accusa si ritorse quindi contro l'accusa stessa.
    Un abbraccio. It's all for love. L.O.V.E.

    Michael, I love you from the bottom of my heart!!

    RispondiElimina
  67. Scusate ma non sono molto presente in questi giorni...
    datemi il tempo di recuperare... ho letto frettolosamente i vostri pensieri... è meglio che mi riprenda prima di commentare... vi abbraccio tutti.
    La stanchezza mentale mi porta a rinchiudermi in una sorta di guscio... e Michael mi fa compagnia... mi solleva, mi culla, mi calma...

    Oggi un continuo viaggio mentale... un sogno continuo ad occhi aperti... e tu cucciolo sei il protagonista... Dio mio... forse sto impazzendo definitivamente.
    Ti amo Michael.
    Lin.

    RispondiElimina
  68. Ciao ANGEL ON THE ROAD,
    che bello è vedere che sempre più persone sentono il bisogno di dire qualcosa di bello quì nel blog di Michael.
    Giovanni,hai creato veramente qualcosa di meraviglioso e Michael sarà orgogliosissimo di te.
    Mi fa piacere che la poesia che ho citato sia stata da te apprezzata,mi sembrava quasi di averla scritta a sproposito,ma quando ieri l'ho letta in un cartellone di una scuola superiore è come se mi avesse illuminato.
    Allo stesso modo,tante poesie e libri che leggo,spesso per puro caso,mi sembrano invece ad una seconda analisi,dei messaggi che Michael mi manda.
    Da quando Michael è entrato nella mia vita i miei pensieri sono più profondi,le domande tante e trovare una risposta non è sempre facile.
    Ma lui mi spinge a guardare con occhi nuovi tutto intorno a me.
    A valutare le situazioni meno superficialmente e a godere di sensazioni e piaceri che prima non consideravo tali,come la lettura,la poesia e tutto quanto di bello ci spinge a scrutare dentro al nostro cuore,anche se questo a volte ci fa soffrire,ci fa sentire inadeguati o deboli.
    Insomma,mentre non sò pronunciarmi sul significato dei sogni,ai quali non riesco a dare un importanza,perchè ritengo che mentre si dorme la mente va dove vuole e noi non siamo responsabili dei nostri sogni,sono sicura che
    se Michael mi fosse solo passato accanto,oggi non sarei ricca come invece mi sento.
    Ricca di sentimenti belli,ricca di apprezzare un sorriso,ricca di partecipazione al dolore,alla commozione,insomma ricca di tutti quei sentimenti che Michael ha saputo amplificare in me e per questo non gli sarò mai grata abbastanza.
    Michael dolce angelo,sei sempre nei miei pensieri e in ogni cosa bella della mia vita ci sei tu!!!
    LORE

    RispondiElimina
  69. Sono felice di vedere tanti nomi nuovi nel blog. Un caloroso benvenuto a tutti e a tutte.
    Cara Lore, non scrivi a sproposito...anch'io, come Angel on the road, ho apprezzato la tua poesia e ciò che hai detto nel commento successivo non è fuori tema: parla di cambiamento e di svolte per il futuro.
    Michael E' il cambiamento: come tu stessa dici, ci apre gli occhi e ci fa riflettere sulle scelte, poi ci prende per mano e ci aiuta a prendere la direzione giusta, infine ci illumina la strada per arrivare alla meta; insomma, con il suo amore e le lezioni che ci ha lasciato ci guida nelle scelte.
    Ma non è l'unico maestro. Anche Michael ha appreso e fatto tesoro degli insegnamenti di altri grandi.
    Uno di questi è la Grande Anima M. K. Gandhi.
    Michael ha condiviso totalmente il significato della sua frase più famosa e perfetta nella sua radicalità:
    "I pensieri sono perle false finché non si trasformano in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo".
    Con questo, auguro a tutti e a tutte, amici e amiche di questo blog ogni giorno più ricco, una buona settimana.
    With L.O.V.E
    Nunzia

    RispondiElimina
  70. E' possibile avere la traduzione del discorso di Michael al Awards 2006? E' un discorso bellissimo e importamte essendo l'ultimo...grazie davvero

    RispondiElimina
  71. Ciao a tutti, prima di tutto una caloroso benvenuto ai nuovi arrivati......in questi giorni ho letto i commenti ma non ho postato niente per mancanza di tempo e perchè qualcuno di voi si è fatto vivo nella mia posta privata ed ho preferito rispondere prima a quelle mail.
    Domenica pomeriggio sono andata a vedere il film ANIMALS UNITED con la mia famiglia, è un film di cartoni animati su tema ecologico, non molto divertente per dei bambini, la trama è la seguente: in una vallata in Africa un giorno all'improvviso non arriva più l'acqua, si forma un gruppetto di cinque o sei animali di specie diverse che vanno in spedizione per capire come mai non arriva più acqua, e porvi rimedio.
    La cosa grandiosa è che ad un centro punto c'è una riunione generale di tutto il mondo animale dove due tartarughe spiegano agli altri che gli unomini stanno distruggendo il mondo e non si vogliono fermare.....non ci crederete ma in questo discorso sembrava di sentire parlare Michael, avete presente Michael che nel film THI IS IT spiega a Kenny a che punto si deve fermare la RUSPA e che la deve lasciare aperta perchè fa più effetto?
    Anche nel film è così.... mio marito si è girato verso mi me e mi ha detto: dove l'ho già sentito questo discorso?
    Michael sarebbe orgoglioso di questo film.

    Per Mary63:
    ma noi a Milano un bar come quello di Roma tutto su MJ non lo abbiamo???

    Un affettuoso saluto a tutti.

    Monica68

    RispondiElimina
  72. In questo periodo c'è una mia compagna che continua a fare commenti negativi su Michael ( è sempre la famosa ex amica che continua a criticare lui e me.......)
    L'altro giorno ha visto lo sfondo del mio cellulare, una foto di Michael.
    Non vi dico che scene ha fatto... Si è dilungata nella solita serie di stupidi commenti ignoranti dello stile: e sembra un travestito, e perchè si è fatto bianco, pedofilo, e bla bla...Ogni parola un colpo al cuore. Io le ho risposto per le rime, ma siccome ho notato che è quello che vuole lei mi sono limitata a ignorarla perchè tanto sono tutte cattiverie.
    Alla fine le ho detto sorridendo: non sai cosa ti perdi...e me ne sono andata. Ma è possibile che sia così ignorante e superficiale? Certa gente si beve tutto ciò che le raccontano e non è in grado di ragionare con la propria testa e di farsi un ' opinione.
    Perchè non la smettono di guardare solo l'aspetto esteriore delle cose e delle persone e non puntano al cuore? Io non capisco.Sono veramente stufa di sentire cattiverie e ingiustizie...
    Ma noi non ti abbandoneremo mai Michael, puoi starne certo!!
    La settimana scorsa sono andata a casa della mia migliore amica e prima di uscire per fare un giro lei ha detto rivolta ai poster di Michael che ha in camera: Ciao Michael, a dopo!!!!!
    Credevo di essere l'unica pazza a parlare con i poster :-)
    Ho passato il pomeriggio a fare le grandi pulizie in camera mia. Non vi immaginate quanto sia più divertente riordinare ascoltando I want You Back :-)
    Un grande abbraccio a tutti i nuovi arrivati!!

    I love you Michael
    Alice

    RispondiElimina
  73. Alice cara:
    So cosa si prova a sentirsi insultare per ciò che si ama o si è. Per Michael mi è successo poche volte, ma per altre cose veramente ero un bersaglio continuo.
    Ti dirò solo che venivo insultata sia con un "Il judo (il calcio, i giochi di prestigio, gli scacchi, quel che vuoi) è bruttissimo e tu sei malata" (ché poi io ero una judoka più per forza che per passione) che con un "Ma chi cazzo sei per poter parlare di razzismo quando in camera hai il poster di quel bastardo di Michael Jackson? A me fa schifo solo il nome!" (parole testuali che mi sono state rivolte). Queste cose mi sono state dette da due ragazze diverse che credevo mie amiche.
    E te lo dico con il cuore in mano, nonché una maglietta con i cavalli addosso, il kimono appeso alla sedia, un paio di bellissimi jeans neri che tutte queste tizie qui mi avevano sconsigliato di prendere e soprattutto LA FOTO DI MIKE APPESA SOPRA IL COMPUTER E "GIVE IN TO ME" CHE VA A PALLA... Lascia perdere! Non è tua amica e se le dai bado non solo la fai felice, ma ti rovini l'anima... Non sto facendo la sapientina ma sto tendendoti la mano.

    Elisa

    RispondiElimina
  74. Alice anche a me capita spesso di avere dei piccoli litigi con i miei compagni e le mie compagne ma per Michael sarei disposto a litigare con il mondo intero perchè nella mia vita io ho bisogno di lui e di nessun altro. Ultimamente ho avuto una discussione con una ragazza; parlavamo di musica ed io ho fatto una considerazione poco piacevole, lo ammetto, sulla sua cantante preferita, lei ha fatto una considerazione peggiore su Michael ed io mi sono messo a ridere. Ho risposto "ti stai arrampicando sugli specchi perchè non devi aver niente da dire su Michael anzi non devi nominarlo neanche, tu non sei degna di lui.". Lei era così ignorante che pensava che Michael aveva fatto come album solo Thi is it, immagina un pò, il genio della musica con un solo album, non è divertente? Per cui Alice lascia parlare e limitati a difendere Michael sempre...Mikey

    RispondiElimina
  75. Cara Alice, anche a me e' capitato di dover sentire commenti negativi su Michael e mi hanno fatto girare letteralmente le p....Secondo me pero' quando si accaniscono e' perche' in realta' non vogliono attaccare il personaggio, ma noi che lo amiamo. Si,e siccome sanno che Michael e' il "nostro punto debole",marciano su questo. Se ti rendi conto che obiettivamente e' questo il tuo caso, il mio consiglio e' quello di IGNORARLI fin dall'inizio anche perche'quello che loro vogliono e' farti arrabbiare e questo tu non lo devi permettere, non le dare soddisfazione. Cambiando discorso, anch'io parlo ai poster (non sono pazza ve lo assicuro)in particolare, ho una foto bellissima di Michael in bianco e nero, sul comodino del mio letto e prima di dormire lo guardo e gli do la buonanotte. L' amore dei fan per Michael e' cosi' forte gia' singolarmente tu immagina allora TUTTO IL NOSTRO AMORE INSIEME QUANTO E' POTENTE DA RIEMPIRE ANCHE GLI SPAZI VUOTI CHE LASCIANO DIETRO GLI IMBECILLI. Spero di esserti stata almeno un po' d'aiuto. Un bacione grande grande da Ady 76

    RispondiElimina
  76. Niente è più la stessa cosa senza di te.
    Mi manchi tanto .... ti amo Michael Jackson
    mary70'

    RispondiElimina
  77. ogni volta che si avvicina il 25 ecco che rispunta quel ricordo dolorosissimo... sarà così sempre penso...
    Dio come mi manchi...
    Dio come ti amo...
    amore... dove sei... dove sei...
    Lin.

    RispondiElimina
  78. Per Giovanni
    scusami se sono imbranata...ma non riesco a trovare il post intitolato Cambia il tuo sguardo
    mi sembra che si intitolasse così,quello degli occhiali.
    Da che parte del blog è?
    Grazie in anticipo.
    LORE

    Michael dolce tesoro oggi mi hai accompagnato con la tua musica,mi hai scaldato il cuore la tua voce è una calda carezza che mi induce al sorriso,un sorriso che parla d'amore...tutto l'amore che ho per te angelo mio!
    LORE

    RispondiElimina
  79. Cari ragazzi,
    ritengo che Ady76 abbia ragione.
    A queste persone non interessa niente di Michael e, generalmente sono anche molto ignoranti in campo musicale, si basano solo su ciò che vedono o che pensano di vedere.
    I miei alunni migliori sono quasi tutti fan di MJ e vengono sistematicamente attaccati, ma non per Michael...semplicemente perchè sono i migliori e attaccando lui cercano di ferirli sminuendo la loro bellezza, sensibilità e intelligenza
    I love you

    RispondiElimina
  80. Un anno e 7 mesi.
    Da quel giorno orribile...
    Tg5, ora di cena:
    "A 50 anni muore Michael Jackson per arresto cardiaco"

    "Mamma? Chi è Michael Jackson?"
    "È un cantante. Famosissimo. E anche un ballerino. Ma è un po' che non se ne parla... Dov'è che l'hai sentito?"
    "È morto"
    "COSA?"

    È così che è iniziata. È stato così che l'ho conosciuto. C'era la foto, dietro il mezzobusto dalla giornalista... Mi colpì come un pugno allo stomaco. Morto? Quel bellissimo uomo dagli occhi dolci... Morto?
    Sì, perché io l'avevo già sentito nominare, sapevo che era un ballerino, ma l'informazione non mi sembrava importante. Non sapevo associare una faccia o una voce a quel nome e in fondo la pensavo come curiosità.
    Ma quello sguardo gentile, quel sorriso disarmante, mi sorpresero in un modo incredibile. Non avevo mai visto un simile paradigma di dolcezza e amore. Per quattro, cinque mesi, ci fu Michael Jackson non-stop su tutti i canali, su tutte le radio. Non mi dispiaceva. Pensavo 'Bella voce, bel senso del ritmo. Bravissimo ballerino. Magiche, 'ste canzoni, fantastiche le coreografie. Era davvero bravo! Ed era anche un bel ragazzo, almeno quand'era nero' Peccato che sentissi solo cattiverie sull'uomo... Fin quando non ho deciso di cercare la verità tra mille contraddizioni.
    Il resto lo sapete...

    Elisa

    RispondiElimina
  81. Sto leggendo il Complotto...finalmente ho trovato il coraggio.
    Tutto qUello che ho sempre pensato,eccolo scritto qui.
    Mi ricordo le immagini alla tv quando sono entrati a Neverland...sembrava la caccia ad un Killer.
    Michael ..mi stupisce sempre di più, la sua grande dignità..difronte a tanta schifezza.
    Mi chiedo se queste persone sono in pace con la loro anima...se qualche demone ogni tanto non va a trovarli,se i loro sensi di colpa non li uccidono.
    Si impara sempre..purtroppo..ecco a chi fa del bene cosa si ritrova.
    Ecco cosa ha ucciso Michael...questa è stata la sua morte.
    Ora il rabbino vuole pubblicare un altro libro..in copertina c'è il nome di Michael...ma questo sicuramente solo per vendere.
    Lo trovo disgustoso.

    X Ady76 ,Mickey e Alice...
    ci attaccheranno sempre...ci vogliono far arrabbiare..e poi ci ridono dietro.Questo è quello che fa la gente.
    In tanti anni ne ho sentite di cotte e di crude..
    Tutt'ora..ma lascio perdere...
    non meritano...neanche la nostra attenzione....
    Si rimane male..ma non tutti sanno ascoltare..

    Michael,tu ci hai insegnato tanto ....ti amiamo
    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  82. Per tutti i ragazzi che hanno discussioni con amici e amiche, ripeto ciò che ho già detto ad altri "Non ti curar di lor ma guarda e passa". Può sapere chi è Michael Joseph Jackson chi crede che abbia inciso solo This is it?
    Noi sappiamo chi è perchè ci accompagna tutti i giorni nel nostro cammino al di là delle sue splendide canzoni e della sua danza perfetta.
    A noi ci presta le ali per volare, a noi ci tende la mano per rialzarci, a noi ci sussura You are not alone, a noi ci strappa l'anima ogni volta che arriva il 25di ogni mese, a noi ci insegna a guardare con occhi diversi anche coloro che non sono tanto gentili, a noi sorride, a noi ci illumina con uno sguardo, a noi ci accarezza con le sue mani gentili, a noi ci fà volare le farfalle nello stomaco con la sua voce dolce e graffiante.
    Per questo io dico sempre che abbiamo una grande fortuna lui ci ha scelto noi lo abbiamo incontrato e sarà per semnpre.
    I LOVE YOU MICHAEL e grazie per tutto ciò che sei e sempre sarai.

    RispondiElimina
  83. Elisa tu hai conosciuto Michael in quel modo, io l'ho sentito cantare per la prima volta Thriller e l'ho visto per la prima volta entrare in tribunale con le manette ai polsi con l'accusa di pedofilia. Quel giorno lì mia madre mi schiaffeggiò perchè lo credevo innocente e continuavo ad urlare contro di lei perchè diceva il contrario. Ma io sono testardo e non avevo intenzione di cambiare opinione su Michael, avevo solo 10 anni e quella scena non la dimenticherò mai. Ti ho sempre difeso Michael e niente mi impedirà di continuare a farlo. Un abbraccio a tutte voi, vi voglio bene, Mikey.

    RispondiElimina
  84. Scusate se faccio questa domanda un pò insolita, non ha niente a che fare con questo: Elisa quanti anni hai? Te lo chiedo perchè quel dialogo che tu hai scritto nel post è lo stesso tra me e mio cugino di 7 anni...è stata dura spiegare ad un bambino chi era Michael Jackson mentre piangevo per la notizia, un ragazzo che piange per giorni di seguito la morte di un suo eroe, non si è mai visto...Mikey

    RispondiElimina
  85. mamma mia quanto tempo che non entravo qui,in questo mondo che è sempre molto bello :D mi siete tanto mancate volevo farvi un saluto ( vedo che ci sono anche new entry se così si possono soprannominare ;) )
    Vi voglio tanto bene
    michael God bless you, i love you
    i need you and i miss you soo much :(
    love love love forever
    vostra chiaretta

    RispondiElimina
  86. eh si elisa...un'anno e sette mesi..e lo stesso pugno allo stomaco che hai avuto tu :(
    sembra quasi ieri..

    RispondiElimina
  87. Uno che non risparmia il fiato per cantare, è uno che canta come se fosse nato per cantare,come se fosse il respiro per vivere,come se fosse lo scopo unico di una vita...
    Tu cantavi e basta,tu ci mettevi il cuore e non il respiro <3 tu eri un genio( e questo si sapeva)...un fenomeno...la grazia di Dio
    Grazie x avermi fatto impazzire,solo tu ci sei riuscito piccolo mio, tardi con me( e questo sarà il mio tormento a vita)..ma ce l'hai fatta!!
    I love you baby

    RispondiElimina
  88. improvvisamente ho avuto un flash ho pensato "se tutto questo fosse stata una messa in scena per nascondere una malattia mortale che lui non avrebbe voluto che conoscessimo?".
    Nel 2008 si vociferava che aveva contratto il cancro della pelle e sarebbe morto in pochi mesi, cosa che è successo.
    E se lui non voleva essere commiserato e avesse voluto accrescere il suo mito?.
    Ho visto il suo corpo nell'ultima settimana prima della scomparsa era diventato pelle ed ossa.
    Mi sono chiesta può la somministrazione di antidolorifici e propofol essere capace di ridurre un uomo in questo stato in poco tempo?. Non sono un medico per questo se qualcuno di voi lo è mi risponda.
    Desidero tanto conoscere la verità.
    Perchè se è questa la verità allora lui sapeva ed il discorso che tenne in marzo non era altro che un addio nel suo stile, inconfondibile stile da gentiluomo.
    Forse l'ultimo grande gentiluomo di questa terra.
    ti amo Michael .. forever
    mary70'

    RispondiElimina
  89. Elisa, cara cavallerizza,

    tu lo hai conosciuto così, ma allora condivido anche io come ho conosciuto Michael, anche se purtroppo così facendo mi sentirò terribilmente una stupida idiota(scusatemi).
    Il 26 giugno, giorno dopo la scomparsa, stavo in macchina, diretta in Toscana, e ad un certo punto mio nonno si è fermato all'autogrill. Siamo scesi e lui ha comprato il giornale. C'era la faccia di Michael sbattuta in prima pagina, anche se non lessi il titolo, e quel viso mi affascinò tanto. Avevo già sentito parlare di lui, ma non lo avevo mai preso in considerzaione davvero. Arrivata al mare, mi sono decisa a leggere l'articolo con Michael e ci sono rimasta davvero davvero male.
    Morto? Lui? Quell'uomo che mi aveva così tanto affascinato?
    Mi sentii subito una cretina per non averlo scoperto prima.
    E anche ora, a volte, ho molti sensi di colpa... ''Ma Lucrezia, perchè? Perchè non lo hai scoperto prima??'' Purtroppo è andata così, ma ormai quest'uomo è entrato nel mio cuore e non ci uscirà più.
    Michael, oggi manchi da un anno e sette mesi, ma il tempo mi sembra volato.
    Sono diventata ragazza con te, ho sofferto molto per vari avvenimenti con te, mi hai sorretto, tu, solo con la tua presenza nella tua vita, GRAZIE.
    Ti amo, Michael Jospeh Jackson.

    p.s. Mio padre oggi mi ha detto di aver visto This Is It, ieri sera, e che gli è piaciuto tantissimo, lì il Michael uomo, umile e che correggeva e dava consigli agli altri. Ha detto che lo riguarderebbe volentieri altre 100 volte. Michael, hai fatto breccia!
    Un ringraziamento particolare va al grande amico Patrick, che ha detto a mio padre che ne valeva la pena di guardare This Is It., se glielo dicevo io lui non ci faceva caso, diceva che ero di parte.
    Grazie Patrick!

    Thank you Michael!!

    RispondiElimina
  90. Chicca stellina25 gennaio 2011 23:07

    Condivido in pieno tutto quello che
    ha scritto Simona..x filo e x segno!!!
    Michael..io credo in una parte di te dentro di me che non morira'mai!!!
    Ci sei..sei Nell'anima e li' ti lascio x sempre!!!

    With love

    Chicca

    RispondiElimina
  91. stasera sono un po' giu' perche' le mie orecchie hanno sentito parole che hanno toccato il profondo del mio cuore...
    per questo Michael vorrei dirti...

    TI PREGO...angelo dell'universo...
    aiuta quella persona a vedere come tu mi hai insegnato....

    ti prego...dolce angelo..aiutala ad amare la vita nello stesso modo in cui tu la ami...

    ti prego...magnifica luce...parlale...in qualche modo spiegale che sbaglia a fare cio' che sta facendo...

    ti prego...meraviglia delle meraviglie ....dalle la forza di risalire su...dammi la forza di aiutarla...!!!!!!

    ti prego...falle sentire la tua vera essenza......

    fammi capire come posso aiutarla...solo cosi' si puo' salvare...!!!!

    ti prego...come gia sai..non c'e' tempo da perdere...!!!!!

    ti amo Michael!!!!!

    RispondiElimina
  92. Ci risiamo, ieri il Dr Murray si è dichiarato non colpevole nella fase preliminare del processo. Vedremo cosa ne verrà fuori quando inizierà il processo vero e proprio a partire dal 28/3. Io spero tanto che si possa fare piena luce su una fine tanto assurda, che ci sia o no un colpevole. Ma si può non essere colpevoli assentandosi per parecchio tempo dalla persona a cui si è iniettato un potente anestetico, quando non si sa neanche effettuare correttamente il massaggio cardiaco o se si aspetta almeno un'ora prima di chiamare i soccorsi perchè è più importante occultare le prove di colpevolezza???.......
    Ieri non ho avuto voglia di postare alcun commento : il 25 di ogni mese è ancora sempre per me un giorno funesto, sento ancora troppo la mancanza di Michael, quando ascolto la sua voce sento un vuoto incolmabile, quando vedo la sua figura che si muove in simbiosi con la musica provo una nostalgia struggente ed insopportabile. Riuscirò mai a riacquistare la serenità? Succede ancora così a voi, amiche ed amici del blog?
    Un forte abbraccio a tutti.

    Michael, you are in my heart forever, forever, forever!!!!!!!

    RispondiElimina
  93. Ciao Mikey... Ho 14 anni... Sono stata concepita più o meno nel periodo in cui Michael e Lisa-Marie entrarono in crisi. Volevo farti la stessa domanda... Non sei tanto più vecchio di me, vero?

    Elisa

    RispondiElimina
  94. Luli, dolcissima Luli:
    Dici "Sono diventata ragazza con te (Michael)". Io dico "sono diventata donna con te (sempre Lui)". Dico donna perché tra me e la mia amica 32enne quella più assennata sono io!
    Luli... Nessun senso di colpa: non l'hai mica ucciso tu!
    Mi torna in mente un piccolo episodio che mi è successo...
    Questo dicembre ero in treno per andare da mio padre, da sola: borsa nera a tracolla, giacca a vento nera, jeans, scarpe bianche, sciarpa bianca. Insomma, una ragazza come tante. Il finestrino era abbassato (in estate non si aprono mai e in inverno non si chiudono mai, avete notato?) ed entrava un vento gelido che mi scompigliava i capelli. A un certo punto mi sono ricordata che dovevo avvisare mio padre che ero da sola, e nel tirare fuori il cellulare dalla borsa per sbaglio mi è caduta la cartellina con tutti i miei disegni e appunti di scuola e non (compresi almeno 30 testi di Michael con traduzione e foto). Un'altra passeggera, una donna un po' anziana, me l'ha raccolta e mi ha detto: "signorina, le sono caduti i suoi fogli e le foto di quel cantante americano che è morto. Sa, piace tanto a mio figlio e allora so chi è" E io un po' stupita: "mi sta dando del lei?"
    "Sì. Io non so chi lei sia, non la conosco! Certo, lei è giovane, ma almeno 25 anni ce li ha, per studiare veterinaria e ascoltare quel cantante lì! E poi, lei ha gli occhi di una che ha la mia età!"
    Ci sono rimasta perfino male. Non era la prima volta che mi davano qualche anno in più, ma addirittura darmi del lei... E poi, gli appunti di veterinaria non erano scritti a penna, e quanto a Michael...

    Scusate lo sfogo che non c'entra proprio niente ma mi è tornato in mente... Penserete che sono... Boh, non lo so.

    Elisa

    RispondiElimina
  95. Onlymichael,
    succede e non solo il 25, anche in altri giorni, senza motivi precisi.... e a fine mese, di più e di più perché il 29 è anche il giorno della sua nascita, una data magica .....
    La differenza è che non mi domando se riuscirò a riconquistare la serenità.
    Penso che la serenità riguardi il profondo di noi stessi ed è legata alla nostra vita quotidiana, alle relazioni con le persone che ci sono vicine e che conosciamo direttamente.
    In fondo, mi sento serena per ciò che riguarda il mio equilibrio personale, eppure il dolore, la nostalgia, lo struggimento, il senso di colpa permangono lì sotto, come un sasso che non si scalfisce e ogni tanto torna su e lo sento che mi fa male...
    Mi vengono le lacrime a gli occhi, anche quando vedo Michael sorridente e divertito.
    Ieri sera è stato proprio così: più lo guardavo in quel video, così sorridente, allegro, divertito, felice (in apparenza? o forse felice davvero in alcuni momenti), più mi si stringeva il nodo alla gola ....
    Ormai so che sarà così per sempre e, nello stesso tempo, mi sento abbastanza serena.
    Anzi direi di più: forse è proprio il suo amore, il sentire che lo ha dato anche a me e che continuerà a farlo per sempre che rafforza la mia serenità!!
    Forse perché ultimamente è come se sentissi le sue ali protettive su di me e sulle amiche del blog... e le emozioni positive che tutto questo ci da sono di gran lunga sono molto più forti di tutto il resto..
    Nunzia

    RispondiElimina
  96. X Mickey,Ady76, Elisa, Romy
    grazie per i consigli, non tutti riescono a comprendere quella meravigliosa creatura che è Michael, peggio per loro. Le loro parole non riusciranno mai a farci smettere di amarlo!
    Vi voglio bene, un abbraccio
    Alice

    P.S. Elisa, anche io ho 14 anni:-)

    RispondiElimina
  97. No Elisa non sono poi così vecchio ho 17 anni e mi fa piacere che una persona di qualche anno più piccola pensi cose così profonde su Michael...
    OnlyMichael anche io provo la stessa sensazione e ogni 25 del mese non ho più la voglia di andare avanti sembra che lo scopo della mia vita si è infranto ed io non ho più la necessità di vivere. Poi mi accorgo che Michael questo non lo vorrebbe e mi sveglio ogni mattina dicendo "Michael tu non ci sei e Prince, Paris e Blanket hanno bisogno ogni giorno di un conforto...io, come tutti gli altri fan, ci sono. Qualora i piccoli avessero bisogno di qualcosa io sono lì mi potranno chiedere tutto". Questa è adesso la ragione che ogni giorno mi spinge a guardare verso l'infinito, che mi spinge a non mollare, che mi spinge ad alzarmi dal letto, che mi spinge a credere ancora in un mondo migliore. Grazie Michael per avermi insegnato ad amare...Mikey

    RispondiElimina
  98. Spero che questo commento sia pubblicato anche se non è inerente al post.
    Ho notato con grande dispiacere che una “new entry” non ha più scritto dopo uno scambio di commenti sulle difficoltà della comunicazione e sui fraintendimenti che si possono creare senza accorgersene.
    Penso che ci siano parole a cui ognuno di noi può attribuire significati diversi da quelli comuni. A volte noi stessi diamo alle parole che pronunciamo e scriviamo e a quelle che leggiamo e sentiamo dagli altri, significati diversi a seconda dello stato d’animo in cui ci troviamo.
    Non c’è niente da fare: l’emittente dalla comunicazione e il ricevente sono persone diverse e viceversa: in fondo il problema della comunicazione sta solo qui, ma ha conseguenze enormi.
    Quanti conflitti (e guerre) sono nati solo da difetti di comunicazione?
    LOREDANA/LORE2 mi dispiace molto non leggerti più, mi piacevano i tuoi commenti.
    E’ un vero peccato e non ci posso credere che, in questo angolo di paradiso, un angelo come te, entrato in punta dei piedi, dopo mesi di attesa, e dopo aver fatto crescere nel suo cuore tanto amore per Michael, si senta estraneo o addirittura rifiutato. Che angolo di paradiso è ?
    Non ci posso credere che in un blog dedicato a Michael, e non uno qualsiasi, proprio in questo, accada una cosa così. Michael non lo permette!!
    Sento che Michael non lo vuole, non lo sopporta e lo fa stare male.
    Loredana (preferisco chiamarti così perché non mi piacciono tanto i numeri, e poi non siamo numeri ma persone, anche se a volte è molto più comodo), credo di capire quanto ti abbia fatto soffrire leggere alcune cose.
    Credo anche che Lore come Mikey e tutte, da Agnese a Schelly, tutte, dalla prima all’ultima nell’ordine alfabetico (i nomi sono davvero tanti) sono pronte ad accoglierti a braccia aperte e se potessero farebbero qualsiasi cosa per comunicare di nuovo con te senza timori, consapevoli che ognuno/a vive l’amore verso Michael in modo diverso perché siamo diversi/e, anche se abbiamo molto in comune.
    Io non ho il cappello come Lore, né molti oggetti: solo CD, DVD e libri e qualche foto.. che quando guardo quegli occhi mi rapisce… insomma non sono una “feticista”, come dice una mia amica che esagera sempre nell’uso delle parole. Forse lo amo meno di altre ??? Non credo.
    C’è chi ha un visione molto personale e intima dell’amore per Michael e chi una visione più ampia, collettiva e universale. Non c’è un sistema di misura dell’amore. E di un amore così particolare poi…..
    Siamo tutti diversi e dobbiamo accettare in pieno questa realtà perché questa è la vera ricchezza del mondo. Ce lo ha insegnato proprio Michael con le cose che ha scritto e fatto.
    Dobbiamo imparare ad accogliere le reciproche diversità cercando di venirci incontro.
    Peccato che a volte anche tra gli angeli, la comunicazione diventi complicata e che i difetti di comunicazioni creino tensioni.
    Possiamo prenderne atto e provare a migliorare, magari cercando di leggere i commnenti con più calma e attenzione, cercando di “ascoltare” di più, leggere tra le righe, e poi magari cambiare registro. A volte basta provare a dire le stesse cose con altre parole per capirsi e dialogare più facilmente.
    Loredana, spero che il tuo amore per Michael ti conduca di nuovo qui. Come ha fatto con me.
    Vorrei tanto che questo blog restasse per sempre un vero angolo di paradiso per tutti coloro che lo frequentano.
    LOREDANA, se sei arrivata qui è perché Michael ti ha scelto.
    Anche tu sei un angelo di Michael: ti prego, torna tra noi, non tirarti indietro.
    Con i tuoi tempi, quando vuoi… ogni tanto facci sapere che ci sei anche tu tra i suoi angeli e che hai accettato la sua scelta.
    It’s all for L.O.V.E.
    ANGEL ON THE ROAD

    RispondiElimina
  99. La tristezza mi attanaglia... continua a stringermi il cuore in questi giorni... il mio pensiero vola diretto a te amore... chiudo gli occhi ed eccoti... è un continuo sogno che dura incessantemente da 19 mesi, con un costanza che non immaginavo... hai fatto parte della mia vita per tanti anni... ma mai in modo così intenso come ora... io ti ho conosciuto a tre anni con il video di Thriller... lo ricordo benissimo... nonostante fossi una bambina... nonostante la paura che quel video mi incuteva... già lì mi avevi colpito... poi crescendo hai fatto da colonna sonora alla mia vita... ma poi con la tua... non lo voglio dire... con il tuo volo... sei ripiombato nel mio cuore, lo hai preso... e adesso sei in me... ti vedo, ti sento, ti riconosco in tutto ciò che mi circonda... anche nei momenti più impensabili riappari come un angelo... e io... non lo so... io sono totalmente persa... si ho perso la bussola... viaggio sui tuoi binari... tu, sempre tu e solo tu... come nessuno mai... mi hai colpito nel profondo... e ora posso solo continuare a ricordarti ed a sognarti ogni giorno... il mio cuore batte per te... amore... ti amo.
    Lin.

    Un caro abbraccio a tutti.

    RispondiElimina
  100. Chicca stellina26 gennaio 2011 21:39

    Caro Michael, dopo una giornata di
    numeri il mio pensiero corre verso
    te e alla tua poesia.
    Tutto questo parlare di te,questo sentirti ricordare dalle care amiche del blog..mi permette di tenerti ancora in vita..anche se sento la tua mancanza ..alle volte riesco a percepire la tua presenza.
    Da bambina pensavo che un giorno ti
    avrei incontrato..poi mi sono persa..mi sono voltata un attimo e
    tu non c'eri piu'...

    Ma io ti sento Michael,ti sento in
    tutte le canzoni, in tutte le poesie..Qui ogni cosa ancora mi parla di te!!!

    Chicca

    RispondiElimina
  101. Cara Mary70...
    lo so quello che avevano detto ..cancro alla pelle.
    Non ci credo...chi ha il cancro combatte fino alla fine,va a testa alta..
    Lui stesso diceva.."devi mangiare le cellule cancerogene come il pakman".
    Avrebbe combattuto con la sua dignità.
    Penso che quel tipo di medicinali ti porti a quello stato di dimagrimento.
    Lui era un perfezionista...voleva darci a noi ancora un pezzo di lui.
    Dio lo ha portato con se...in un mondo migliore..

    Come sai sto leggendo il complotto.......e mi rendo conto che la sua lenta morte sia stata quella.

    Michael..oggi mi manchi più che mai.....ogni tanto ti immagino lassù che mi guardi...e che sorridi.
    Lo so che sei sempre con me .....notte cuore mio.

    A tutte voi siete l'elisir di lunga vita non smettete mai di scrivere....vi adoro..
    Notte e Mandi a chi sa cogliere..

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  102. Cara Elisa,

    ma allora siamo uguali praticamente in tutto......
    Anche a me appioppano sempre qualche anno in più della mia vera età, sia per la mia altezza, sia per quanto sono sviluppata, sia per quanto sono matura, anche se mai era successo che qualcuno ''cannasse'' di ben undici anni!!!
    Al massimo a me possono appioppare sedici anni, se vogliono essere esagerati anche diciasette, ma ne ho solo dodici e mezzo!!

    E' fastidiosa un pochino come cosa, ma io cerco sempre di vederlo come complimento, non ci rimango (quasi mai) male.
    Mi sa tanto che la signora del treno non capisse proprio molto... ''Deve avere almeno 25 anni per ascoltare quel cantante''?? E che vorrebbe dire?? Bah...
    E poi credo che riguardo agli occhi tu probabilmente ce li abbia come un'adulta, o meglio, maturi come quelli di un'adulta (ricordo dell'amica che ti ha detto che hai lo sguardo come quello di Michael) ed è una cosa molto positiva...!!
    ...Anche se non ho capito bene la storia degli appunti di veterinaria... Se gli avevi fatti tu o cosa...Che non erano fatti in matita.....non ho capito benissimo.. Solo se ti va dimmi...

    Michael I love you

    RispondiElimina
  103. Michael,
    oggi è l'anniversario vero e proprio dell'inizio della nostra ''storia insieme''. Il 26, qudno vidi la tua foto sul giornale.
    Da allora è passato un anno e sette mesi, eppure sei più èresente che mai in me, nella mia vita, nella mia anima.
    Sei diventato indispensabile, non sto un giorno senza guardare un video, foto, asoltarti, leggerti...
    Sei indispensabile, ormai.
    Sono ormai dipendente da te.
    E questo periodo così difficile (compresa l'orrenda giornata di oggi) mi fa rendere conto di quanto ho bisogno di te.
    Mi sono sopresa a dire ''Grazie Michael'' quando finalmente la giornata è finita e tu mi hai sussurrato all'orecchio Sorridi, anche se il tuo cuore ti fa male.
    Grazie Michael.
    Solo questo.
    Grazie

    RispondiElimina
  104. Caro Mickey, fratellino mio, io penso che se tu dica parole come "non ho piu' la necessita' di vivere", e' perche' con la scomparsa di Michael non solo hai ( abbiamo) perso il nostro idolo, ma sopratutto perche' se ne e' andato un punto di riferimento per valori morali,per bonta', per spontaneita' insomma tutto quello che si celava dietro l'artista, un UOMO ma che racchiude solo il bello dell'umanita'. E poi l'agnello al macello che e' stato ( come si intitola appunto un libro), tutto quello che ha subito, le ingiustizie, le accuse, i diti puntati proprio a lui che ha fatto tanto bene ed e' questo proprio terribile accusare con assoluta crudelta' una persona innocente non solo per quei reati ma buona nell'animo, nelle viscere...che anzi, il male lo ha solo subito fin da piccolino..Quindi e' come se il bene(che non ha avuto ancora giustizia)se ne fosse andato ed il male avesse trionfato..Parole crude, ma ti ho capito? Pero' ti vorrei dire una cosa, un consiglio veramente incondizionato credimi, perche' traspare nei tuoi messaggi piu' degli altri un senso di abbandono se cosi' si puo' dire..Per favore, pensa anche a tutte le cose belle di Michael (basta che pensi a come era speciale e quel sorriso sempre accennato sulle labbra cosi' sexy).. so' che sicuramente lo fai ma fai predominare queste cose!! pensa che Michael non vorrebbe vederti cosi'

    RispondiElimina
  105. Quando ci siamo incontrate a Roma con Agnese mi ha regalato il libro Manuale del Guerriero della luce.

    In tutto e per tutto Michael è stato un guerriero della luce...mi fa male pensare che alla fine è stato ingannato e forse si è dimenticato per un attimo di esserlo ed ha ceduto al nemico!!

    Dal Manuale del Guerriero della luce:

    Quando un guerriero della luce subisce un'ingiustizia,generalmente cerca di restare da solo:per non mostrare il proprio dolore agli altri.
    E'un comportamento positivo e negativo nello stesso tempo.
    Una cosa è lasciare che il cuore curi lentamente le proprie ferite.
    Un'altra è sprofondare nella meditazione tutto il giorno,per paura di sembrare debole.
    In ciascuno di noi esistono un angelo e un demonio,e le loro voci sono molto simili.
    Dinanzi alla difficoltà,il demoinio alimenta questa conversazione solitaria,cercando di mostrarci quanto siamo vulnerabili.L'angelo ci fa riflettere sui nostri atteggiamenti,e a volte ha bisogno di una bocca per manifestarsi.
    Un guerriero sa equilibrare solitudine e dipendenza.

    Forse amore mio la voce del demonio è stata più forte di quella dell'angelo,o forse è mancato proprio un angelo accanto a te che ti abbracciasse,ti coccolasse,ti capisse e ti amasse come meritavi....forse la tua solitudine non sarebbe diventata dipendenza e l'amore avrebbe vinto su tutto,persino sulla morte.
    Ti amo angelo mio,anche se stasera la malinconia mi assale e non sò spiegarmi il perchè,sarà la solita altalena che tu fai fare al mio cuore e alla mia mente.
    Sarà che quando mi sembra di averti dedicato poco tempo,pur pensandoti tutto il giorno,mi sento vuota,sarà che mi ero abituta a pensarti col sorriso e oggi non mi và di sorridere,sarà che ogni giorno che passa ho sempre più paura di perderti e nonostante io ti ritrovi in tante cose belle,ci sono dei giorni in cui gli occhi non riescono a vederle.
    Sento forte il bisogno di sentirti accanto,di ricevere una tua carezza,di respirare un tuo respiro..amore mio ti prego,vienimi a trovare!
    LORE

    RispondiElimina
  106. ogni uno/a di noi è libera/o di esprimersi come crede esiste la democrazia fortunatamente.
    Alle due LORE dico: questo blog è un luogo magnifico dove tutte possono esprimere i propri sentimenti più di quanto potrebbero fare in presenza di altre persone, qui possiamo essere noi stesse senza essere condizionate dalla società .. per questo ringrazio Giovanni .. qualunque sia stato il disguido tra di voi, qualsiasi cosa vi siete dette, dimenticatelo .. amate entrambe un uomo magnifico, questo blog è un tributo a questo grande uomo ed artista non lasciate che delle parole dette forse senza pensare o senza misurare il peso che possano avere per l'una o per l'altra rovinino una cosi bella esperienza trascendentale e mistica che ci tocca gli animi e il cuore.
    La bellezza di noi esseri umani è la nostra diversità .. ogni singola unità è diversa dalle altre nei minimi particolari, non lo trovate magnifico, fate tesoro dell'esperienza altrui, perchè ogni uno di noi riesce a vedere la vita in modo diverso, infinite esperienze umane messe a confronto non c'è niente di più bello e istruttivo. Le vostre due personalità e sensibilità forse sono più simili di quanto pensiate. Accostatevi agli altri con riguardo, con serenità, con prudenza, cercate di essere pazienti, se le coscienze vengono toccate con delicatezza e dolcezza esse si apriranno come fiori poco alla volta.
    Michael sei stato un grande mentore per me ti voglio bene.

    cara L.O.V.E ROMY,
    hai ragione ma a volte sono così amareggiata ed arrabbiata che faccio tutte le ipotesi possibili ed immaginabili per dare una spiegazione, perlomeno logica, a quello che è successo il 25/06.
    Non riesco a rassegnarmi a non poterlo vedere ed ascoltare più, lo amo così tanto.
    mary70'

    RispondiElimina
  107. Buongiorno, non sto scrivendo ma vi leggo sempre.
    Io la penso come Simona, a dir la verità, dalla morte di Michael non mi sono mai sprecata molto a convincere le persone a cambiare idea e ad avvicinarsi a lui per comprenderlo, lo ha fatto lui per tutta una vita e non mi sembra che sia servito a molto.
    Penso che oggi Michael abbia la facoltà di avvicinare le persone che vuole e farle arrivare in questo blog o in altri dove si parla di lui perchè si conoscano e costruiscano qualcosa di buono.
    Oggi può davvero guardare nei cuori delle persone e capire chi gli vuole bene per se stesso e non per denaro o per dire sono amico di MJ.
    A volte penso e mi chiedo a come deve essere stato vivere tutta la vita domandandosi se le persone ti avvicinano e ti frequentano per l'immagine che rappresenti e non per te stesso.
    Penso sempre ai sui figli e mi chiedo per quanto tempo mancherà ancora loro, forse Prince e Paris ricorderanno i momenti passati con lui, ma il piccolo?
    Ho perso mia nonna quando avevo 10 anni, ho l'immagine chiara in mente ma non ricordo la sua voce, i suoi movimenti, la sua risata...niente, e sapere che suo figlio non ricorderà queste cose mi rattrista molto.

    X Lore2:
    confido che tu ci legga sempre e quando ti sentirai pronta saremo qui per accoglierti a braccia aperte.

    Buon pomeriggio.

    Monica68

    RispondiElimina
  108. Ooooops... Cara Luli, non mi sono spiegata tanto bene... Erano un fascicoletto di appunti di veterinaria (scritti a computer) che mi aveva dato una ragazza che... Studiava veterinaria. Dato che sono innamorata del mondo animale, questa ragazza me li ha dati gentilmente. Non erano appunti presi in classe, sono quelli facili facili che si possono reperire anche nel Web. (insomma, sono le cose di base che sanno tutti i proprietari di animali) Ma hai ragione: ce ne vuole per "cannare" di 11 anni nel dare l'età a una persona! Inoltre, noi sappiamo benissimo che Michael non ha età. Né lui, né l'amore per lui.
    Quanto al mio sguardo... Si dice che gli occhi siano lo specchio dell'anima. Nessuno mi dà mai 14 anni, nemmeno quando parlo, perché dicono "ragioni e parli da laureata". Lo prendo sempre per un complimento, ma il problema è che su di me si riversano le aspettative che gravano su una donna adulta. E non è facile...

    Un abbraccio
    Elisa

    RispondiElimina
  109. Ciao Monica... Non so quanto quello che sto per dire potrà aiutare, ma leggendo il tuo commento ho sentito un tuffo al cuore.
    Il mio prozio è morto quando io avevo 7 anni. Gli ero molto legata, ma non certo quanto lo sono a mio padre... Sempre per sorvolare volutamente su quel cucciolo e il suo, di padre. Eppure, ricordo molto di lui. Mi ricordo delle sue mani grandi e callose che mi sollevavano, della sua faccia, della sua risata rauca. Mi ricordo di tutte le volte in cui mi sono addormentata con lui, i miei nonni e gli altri zii che parlando mi facevano da ninna. Mi ricordo della violenza con cui mi investì la notizia della sua morte. Avrei voluto piangere per settimane. Sono passati quasi 8 anni, e me lo ricordo ancora...
    Blanket ne aveva proprio 7 quando Michael ha lasciato il mondo terreno. Se lo ricorderà, perché è impossibile dimenticare qualcosa...

    Elisa

    RispondiElimina
  110. X Angel on the road
    Grazie per il meraviglioso commento che hai scritto spero che Loredana/2 lo recepisca e ritorni a scrivere e che tutte noi si riesca veramente a mantenere questo angolo di paradiso come tale puro semplice e pieno di amore,ne abbiamo davvero bisogno.
    X Monica68
    Quello che hai scritto è stato motivo di conversazione tra me e Denise,il chiedersi ogni volta se una persona lo amava per quello che era o solo per quello che rappresentava,cioè fama e soldi.
    Per Michael deve essere stato terribile avere sempre questo dubbio lui che desiderava solo essere amato come un essere umano qualunque e non solo perchè si chiamava Michael Jackson.
    X tutte/i
    Forse l'ho gia detto mille volte ma non mi stancherò mai di dirvelo grazie per essere entrati nelle mia vita vi voglio bene
    Vi abbraccio forte forte
    Mary63

    RispondiElimina
  111. Cara MARY70 e anche Angel on the road,ci tenevo a dirvi che da parte mia è tutto superato,e non perchè ho preso la cosa con superficialità,ma perchè ho chiesto scusa,ho digerito le parole poco piacevoli che mi sono state rivolte,ho pianto le mie lacrime,ho capito il mio errore,nonostante la mia intenzione non fosse quella di ferire e ho teso la mia mano.
    Più di questo non sò cosa poter fare..in dietro non si torna.
    Io credo che forse Lore2 avrà dei motivi validi per non scrivere e non credo che un semplice battibecco-malinteso con una sconosciuta possa condizionare la sua decisione di scrivere,
    Voglio pensare che abbia altro da fare,che sia impegnata altrove,visto che i suoi ultimi post erano tranquilli e io le avevo teso la mano nuovamente.
    Poi nel blog non ci sono solo io,potrebbe semplicemente ignorarmi se non vuole accettare le mie scuse.
    Non posso certo parlare per lei,ma sono sicura che come Michael l'ha portata a scrivere una prima volta sul blog,se lei vorrà,lui la ricondurrà prendendola per mano a scrivere,se invece non scriverà,sinceramente i motivi li può sapere solo lei.
    Spero di non essere più tirata in ballo con questa storia perchè sinceramente le mie colpe me le sono prese,e non sò cosa altro potrei fare,sono stata male per tutto questo e da allora non entro più nel blog con la stessa serenità di una volta,ho quasi paura di dire la mia su un qualsiasi altro commento e spesso evito di scrivere.
    Questo non mi piace perchè questo è il mio ,il nostro angolo di paradiso e mi piacerebbe entrarci col sorriso come ho fatto finora.
    Un abbraccio a tutte tutti
    LORE

    RispondiElimina
  112. Ady76, sorellina mia, grazie per il tuo conforto hai ragione Michael non lo vorrebbe...seguirò il tuo consiglio, penserò a tutte le cose positive di Michael (ma non posso pensare alle sue labbra sexy, qieste sono cose che lascio fare a voi ragazze)...Ti voglio bene, non cambiare mai...
    Michael ogni giorno sento che tu vivi dentro di noi, I love you from the bottom of my heart. Mikey

    RispondiElimina
  113. Alcuni dei miei compagni sono veramente un branco di dementi.
    Oggi è la Giornata della Memoria, e un mio compagno completamente idiota inizia a disegnare svastiche sulla lavagna,e a mostrare a destra e a manca le sue foto di Hitler sul diario.
    Innanzitutto molti hanno iniziato a ridere (ero disgustata), poi fortunatamente ha smesso siccome è arrivata la prof. Mi dispiace per questo mio compagno che è talmente ignorante da non rendersi conto di ciò che fa e del significato dei suoi gesti . Spero che si renda conto di cosa dice.
    Altrimenti sarebbe veramente una cosa tristissima.
    Sto guardando un film sulla Shoah e mi viene da piangere..
    Scusate lo sfogo per nulla inerente al post!!
    Oggi riflettevo sul fatto di come Michael ci abbia dato la possibilità di conoscerci e creare questo meraviglioso vortice d'amore ..è una cosa meravigliosa, e ogni giorno imparo qualcosa di più da Michael e da voi :-)
    Grazie Michael, grazie a voi e grazie a Giovanni!!

    Alice

    RispondiElimina
  114. Buona sera,......vorrei chiedere scusa a LORE, la mia speranza che LORE2 si faccia ancora "sentire" con dei commenti non voleva essere un rinfacciarti qualcosa, ritengo che tu sia stata molto chiara nelle tue scuse, ed è sempre un piacere leggere i tuoi commenti, ma a volte qualcuno ha bisogno di un'invito in più.
    Le mie due righe volevano essere solo quello per LORE2.
    Per Elisa:
    mia cara sono desolata che tu abbia perso una persona a te cara quando eri così piccola e mi fa piacere che tu la ricordi ancora tanto bene, ma hai visto l'intervista di Oprah ai figli di MJ?........... Il piccolo si ricordava solo di ciò che Michael gli impediva di fare, questo mi fa paura....ricorderà le volte che suo padre gli leggeva le favole? ricorderà il "tempo di qualità"(come ha detto Paris) che suo padre dedicava loro?
    Mi auguro che Paris e Prince saranno sempre vicino a lui per ricordargli che magnifico padre sia stato Michael per loro.
    Auguro a tutti una buona notte.
    Monica68

    RispondiElimina
  115. Chicca stellina27 gennaio 2011 22:49

    x Lore:

    Io spero che tu entri qui sempre con il sorriso,xchè tu porti un po'
    di Toscana in questo Angolo di Paradiso..e a me piace leggerti!
    Sono stata persa dietro varie mail
    e x stanchezza in queste settimane sono stata poco presente nel blog e
    sinceramente non ho capito cosa è
    successo qui..mi piacerebbe trovarvi unite come sempre, xchè siete tutte persone molto carine!!!

    Non mi sento di dire altro..perchè
    ho perso diversi post..spero comunque che nessuna di voi decida di abbandonare il blog e che si senta libera di scrivere senza timore ogni volta che lo desidera!

    Siamo o non siamo le Stelline di Michael????

    Notte Notte a tutte!!

    Chicca

    RispondiElimina
  116. Oggi la giornata è iniziata bene,più serena io e nel cielo un sole splendente e caldo.Il mio pensiero è andato subito a Michael e ad una sua dolce e calda carezza.
    A lavoro la sua musica mi ha rallegrato ed ha continuato a scaldarmi il cuore.
    Esco,vado in un grande negozio quasi deserto,mi passa accanto la commessa che stava parlando non sò di cosa con una sua collega e quando arriva vicino a me la sento dire:Come Michael Jackson..era già morto e non lo sapeva!-
    Mi sono gelata in un momento,sono rimasta immobile e sono uscita dal negozio mentre invece avrei voluto domandarle il perchè di quelle parole.
    Non ce l'ho fatta a tornare indietro e domandarglielo,non ero pronta ad ascoltare cattiverie.
    Quando succede che parlano a sproposito di Michael non riesco a dire quello che vorrei,tutto mi sembra superfluo,inutile specialmente quando ho davanti persone con dei preconcetti che non capirebbero niente di quello che ho da dirgli.
    Penso che Michael i suoi angeli se li scelga da soli e come Monica 68 penso che cercare di aprire gli occhi a chi ce li ha chiusi a chiave sia una battaglia persa.
    Proprio oggi che aspettavo un segno da lui,ma qualcosa di bello,mi succede questo.Forse voleva mettermi alla prova e penserà che non l'ho superata?
    O forse l'ho superata perchè non ho ceduto alla provocazione?
    Non lo sò,ma mi domando di tutti i momenti che possono esserci in una giornata,di tutte le persone che possono esserci in un negozio,casualmente quella commessa sconosciuta pronuncia quella frase davanti a me!!
    Sarà un caso,ma io non credo più ai casi da quando Michael è nella mia vita,anche se non capisco se questa cosa possa avere un senso che non ho ancora colto.
    Inoltre a casa ad un tg parlavano dei figli dei vip e guardacaso quale immagine hanno fatto vedere di Michael come padre?
    Quella con Blanket al balcone!!!
    Perchè si ostinano a far vedere e a dire solo ciò che vogliono loro e non la verità?
    Quanto sarebbe bello vedere nella tv italiana quei bellissimi video di lui che gioca,canta e cherza con i suoi figli..ma le mostraranno mai a tutti quelli che non sanno?
    Anche stasera è una sera triste!
    Per Monica
    non devi scusarti di nulla e nessuno deve,questo è il blog dell'amore,di Michael e non delle scuse e dei malintesi,è capitato ma sono sicura che nessuno permetterà che riaccada.
    Siete tutte splendide e Michael è la luce bella che ci illumina!!
    LORE

    RispondiElimina
  117. Ciao amiche carissime.......manco da un pò di tempo sul blog, ma sono con gli angeli di Michael tutti i giorni su fb.
    E' un'esperienza comune quella di avere a che fare giornalmente con persone che di Michael conoscono solo le cose idiote e non vere che la stampa e la tv elargiscono costantemente........ho sprecato parole e parole x spiegare qual'era la verità....ma era come parlare al muro....non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire!!!!
    Ma Michael ad un certo punto ha voluto farmi un grandissimo regalo........una sera d'estate dello scorso anno.....mentre scaricavo sue foto da internet, mi ha preso la mano e mi ha accompagnata su questo blog, mi sembrava la famosa isola che non c'è,ho letto x diverse settimane e poi mi sono decisa ....volevo anche io far parte di questa meravigliosa famiglia che ama Michael.....ed ora a distanza di 7 mesi mi rendo conto di essere ricchissima!!....La vostra amicizia è un tesoro che non ha prezzo!!! Ho trovato una sorellina dolce e delicata (Denise).....e tantissime amiche che vedo e che sento costantemente.
    Ho conosciuto prima la vostra anima e poi i vostri volti...che ho tutti costantemente impressi nella mia mente.
    Conosco le vostre voci e le vostre risate.......ieri un altro angelo mi ha tenuto compagnia al telefono....un angelo dolcissimo e pieno d'amore x la sua mamma sin dalla tenera età.....un essere fragile e forte nello stesso tempo...con tanto entusiasmo e tanti sogni nel cassetto!!...Ti auguro angioletto di esaudire i tuoi sogni e desideri!!....avete capito chi è??!!.......Lore tu sicuramente si!!!!!
    Volevo dirti che io ci sono sempre e se qualche volta mi volete scrivere una mail........io vi risponderò!!!
    Notte a tutte.....continuate a scivere ed a conoscervi.....ricordatevi che Michael è sempre pronto a stupirvi!
    Vi abbraccio forte-forte.
    Schelly 13m

    RispondiElimina
  118. Cara Nunzia,
    anch'io come te sono serena nel quotidiano per ciò che riguarda la mia vita familiare perchè ho un marito e due figli che adoro, ma mi sento come sdoppiata perchè, se da una parte come ho detto ho una vita affettiva completamente appagante con i miei cari, dall'altra mi sento sempre più legata a Michael, il solo sentirlo nominare in televisione mi fa accelerare i battiti del cuore, le sue canzoni e i suoi video mi mandano in orbita e non passa giorno che io non mi guardi qualche suo video per sentirmelo più vicino, col risultato che mi assalgono una nostalgia ed una malinconia indicibili. Solo entrando in questo "angolo di Paradiso" di Michael e leggendo i vostri commenti riesco a trovare un po' di sollievo!
    Dinanzi a questo sentimento così forte, che cresce sempre di più, per una persona che nemmeno ho mai visto dal vivo, rimango interdetta non capendo cosa mi stia succedendo (anche perchè l'ho superata da un bel po' l'età delle facili infatuazioni). Ma poi mi convinco che è stato Michael a scegliermi, così come ha scelto voi, care amiche e amici del blog, per portare avanti il discorso d'amore da lui iniziato.

    Caro Mikey,
    tu sei ancora molto giovane, devi guardare avanti, devi credere in un mondo migliore, se non altro lo devi a Michael che ha speso tutta la sua vita e tutte le sue energie in virtù di questo ideale.

    Cara Lore,
    non so se hai già trovato il post "Cambia il tuo sguardo", ma se non riesci a trovarlo per argomento basta che clicchi, a partire da questo post, su "post più vecchi" tornando così indietro di molti post (forse 15 o 16) fino a che troverai quello che cerchi.

    Vi abbraccio tutti, with L.O.V.E.

    Dear Michael, I can't live without you, I miss you so much!!! God bless you.

    RispondiElimina
  119. Cavolo, Alice...
    Davvero terribile quello che hai raccontato! Dal tuo post si evince che ci sono due possibilità: o i tuoi compagni sono neo-nazisti (in qual caso avrebbero bisogno della mitica Teresina... La psichiatra) o che sono dei beati idioti. Spero intensamente che sia la seconda, perché la prima è troppo terribile.
    C'è qualcosa di tremendo nella Shoah che negli altri stermini di massa non c'è: Hitler e compagnia bella progettarono a tavolino la "soluzione finale"!
    I ragazzi di oggi, soprattutto i maschi (senza offesa per nessuno), hanno perso il valore della scuola e del passato. Certo, il nostro sistema scolastico è inadeguato, ma ciò che viene insegnato è importante (escludendo forse quelle regole incomprensibili che mi ritrovo sul libro di fisica). I tuoi compagni probabilmente non sanno manco dove sta Auschwitz!
    Inoltre, non serve a niente disegnare svastiche: quel simbolo è nato in Medio Oriente qualcosa come 500 anni fa, e aveva connotazioni religiose e beneaugurali!
    Poi Hitler era basso, brutto, malato... E pure impotente! Sempre per sorvolare sulle malattie DENTRO quel cervello...

    Grazie Giovanni

    Elisa

    RispondiElimina
  120. Cara sorellina Elisa,

    effettivamente hai ragione: se ci attribuiscono un'età maggiore della nosstra età effettiva, poi ci riversano addosso anche le relativa responsabilità, impegi ecc ecc...
    E questo a volte mi è difficile: io sono molto matura, certo, ma nei momenti in cui vorrei fare delle ''bambinate'', le persone non mi riconoscono nella solita Lucrezia.
    Strano... Proprio Michael era così: un uomo adulto, maturo, un uomo d'affari, eppure così giocherellone e scherzoso.
    Mi piaccio gli adulti così. Sanno distinguere il momento del gioco da quello dellà serietà, senza eccedere nè da una parte nè dall'altra.

    Ritornando al discorso di Monica...
    Io ho perso mio nonno paterno all'età di nove anni. Beh, di lui non sono riuscita a dimenticare nulla. Ricordo la sua voce, molto tenera e dolce, il suo stare curvo sul computer a lavorare, il suo essere estremamente giocherellone (proprio come Michael) come me e mio fratello... Piansi tanto quando venni a sapere della sua morte e sul momento non ricordavo nemmeno l'ultima volta che l'avevo visto.
    Con il tempo, però, mi è tornato tutto alla memoria e non ho più versato lacrime per lui. Lo penso solo con gran affetto e tenerezza.
    Ma alle volte mi nasce questo interrogativo: perchè per mio nonno piansi solo due volte e per Michael continuo a piangere ancora così spesso?
    Amo di più uno? Io non credo.
    L'amore non ha misure.
    E allora? Perchè è così? Non riesco a spiegarmelo. E' una realtà confusa....

    Insomma, Elisa, hai lasciato abbastanza sbalordita la signora del treno... Ma forse anche lei aveva delle idee in testa riguardo all'età che non sono proprio esatte....
    Primo, non bisogna avere 25 anni per ascoltare Michael, secondo, non bisogna avere 25 anni per avere degli appunti di veterinaria in borsa (ma comunque complimenti a te!), terzo... Io non so assolutamente come sei, ma forse, dico forse, un minimo aspetto da ragazza della tua età dovrai pur averlo.... Credo.. =)



    Michael giusto oggi ho avuto l'ennesima prova di quanta stupidità e ignoranza ci sia nei tuoi confronti da parte dei miei compagni di classe.
    Ma non ti preoccupare, non sono tutti così... Non ti abbandonerò, you're not alone.
    I love you

    RispondiElimina
  121. Alice è proprio brutto ciò che racconti!!
    So bene come sia la tua situazione, perchè la mia è uguale (vado in seconda media).
    Credo che sia come dice Elisa. i tuoi compagni sono dei beati idioti, come i miei. A questa età i maschi fanno di tutto per apparire ''fighi'' con metodi per loro adeguati, per il resto del mondo no, come disegnare svastiche, osannare Hitler, vestirsi con jeans che lasciano scoperte le mutande, fare casino in classe ecc ecc...
    Qui le persone come noi hanno tre possibilità: fermare questi ragazzi cercando di far loro capire dove sbagliano(alquanto difficile), starsene zitti e non dire nulla,(molto più semplice ma codardo, io credo), o unirsi al gruppo(decisamente preocupante).
    Persone come noi, quali amanti di Michael, sanno perfettamente che l'opzione da seguire sarebbe la uno, ma, almeno per persone timide come me, è molto difficile.
    Allora si presenta la possibilità di parlare agli insegnanti, ai quali forse i compagni possono dare più retta che a noi.
    Un abbraccio.

    Michael I'm in love with your love

    RispondiElimina
  122. Caro Mikey, allora voglio vedere davvero che metti in pratica i miei consigli ok? gia' stai attraversando un'eta' particolarmente delicata che e' l'adolescenza e quindi ti trovi ad essere piu' vulnerabile ... Comunque scusami, lo so che sei un ragazzo e che quindi non penserai certo alle labbra sexy di Michael ma sai, in quel momento mi e' venuto in mente solo quell' aggettivo ed in particolar modo il suo sorriso ... TI AMO MICHAEL, AMORE MIO!!

    RispondiElimina
  123. Beh, Luli...
    Ti dirò una cosa: capisco quelli che mi trattano da adulta. Lunghi riccioli ramati, grandi occhi castani, un viso da Madonnina in preghiera, raramente (per non dire mai) truccato, voce parlata da "contralto"... Non aiutano a far credere che si stia parlando con una bambina.
    L'impressione generale, a detta di amici (che tra loro non si conoscono) è di dolcezza materna e "coccolezza". Non ho l'aspetto classico della secchiona, né della ragazza effervescente e chiacchierona. E il bello è che sono entrambe! La prima sempre, la seconda spesso. Ma lo stesso, dimostro al massimo 16 anni, non certo 25.

    Non posso cantare con te, Michael... Ho la tosse e il raffreddore. C'ho la voce tutta arrocchita.

    Elisa

    RispondiElimina
  124. Caro Michael
    Tu continui a sorridermi sempre con quel tuo sorriso d'Angelo che mi scalda il cuore.
    E io continuo a piangere.
    Nei tuoi occhi oggi c'era un velo di rimprovero.
    Lo so, è vergognoso lasciarti senza happy flowers, ma sono stata poco bene in questo periodo, e con il freddo che fa, non me la sentivo di andare per vivai.
    E il fioraio vicino casa i girasoli non li aveva.
    Però le rose blu che ti ho portato sono bellissime.....
    E il tuo angolino è sempre il più bello e curato di tutti.
    Ti voglio tanto Bene. Sempre di più.
    See you in July.
    Loredana


    Un Angelo di Michael che ancora non scrive, ma legge, mi ha detto di fidarmi e aprire il blog che c'era un mess. carino per me.
    Angel On The Road , grazie .
    Grazie per aver pensato a me.
    Grazie per il mess. bellissimo che hai scritto.
    Grazie perchè mi hai fatto pensare alla cosa più importante per me: MICHAEL JACKSON.
    In un post dico di sentire nel mio cuore la sofferenza di Michael, e non è una frase messa lì giusto per riempire un vuoto,
    è ciò che sento veramente dal 25 giugno. (E anche per questo non riesco a smettere di piangere)
    Il dolore che arriva a me è solo un minimo assaggio di quello che ha patito questo Essere Umano Speciale vestito di Luce.
    La sua sofferenza non è possibile spiegarla con parole umane.
    MAI MAI e poi MAI sarò io a procurargli altro male.
    Al momento sono un pò così.....e se non mi verrà niente di spontaneo da scrivere che abbia un senso, copierò una pagina per volta tutta la Treccani!
    L'amore non si misura dalle cose. Non si misura proprio. E' nel cuore. C'è e basta.
    ...................................

    A volte basta una parola sola per dire molto. Grazie Romy.
    Ho letto più di un mess. rivolto a me.
    Unisco tutte voi Angeli di Michael in un unico Grazie.
    ...................................

    In ospedale era ricoverata una ragazza down alla quale non hanno dato molto tempo.........
    Non avevo mai visto così da vicino questa realtà.
    Il mio pensiero automaticamente è andato a te, Monica68 e vorrei dirti che sei una Grande Donna.
    Ti auguro con tutto il cuore di vivere serenamente con il tuo bimbo come una qualsiasi mamma -normale-.
    Grazie anche a te. Chi è più chiuso, ha bisogno di più chiamate, è vero. Se trovi anche una sola virgola fuori posto, che non hai capito o quant'altro, parlami.
    ...................................

    Neanche a me piacciono i numeri..........
    Michael non è mio, ma io sono di Michael.
    Loredana di Michael.

    RispondiElimina
  125. Carissimi tutti,
    non sono scomparsa nella giungla di Fb, come credono alcuni.
    Anzi, mi scuso anche con gli amici di Fb perchè sto commentando veramente poco.
    Tiziana, Lin, Romy...io vi ringrazio, ma spesso non riesco ad aprire neanche i video che mi inviate a raffica.Colpa della pennetta.
    Inoltre mi sono rituffata nella lettura,ne avevo veramente bisogno.
    Riflettendo, credo, che rimanga sempre la mia "navigazione" preferita!!
    Anche se la scatola ormai mi ha afferrato con la sua magia e non mi lascia più
    Spero che nessuno di voi in questo momento mi senta "lontana". Vi assicuro che non è così.Vi penso in continuazione.
    Ho bisogno solo di fermarmi per fare il pieno. Tutto qui.
    E' bellissimo vedere quanti giovani ci sono: Alice, Mikey, Elisa, Luli...scusatemi se dimentico qualche nome, i ragazzi mi emozionano sempre con le loro parole e i loro pensieri.
    Sono per me come un incanto sempre nuovo, una meraviglia che si ripete sempre uguale a se stessa eppure così diversa ogni volta.
    E mi fanno sperare che verrà un giorno in cui l'ignoranza, la violenza, la discriminazione e il razzismo, verranno definitivamente sconfitti

    I love you

    RispondiElimina
  126. scusate,ma il mio pc è fuso o anche a voi la pagina del post dice ad es 121 commenti,ma poi nella successiva per postare il commento diventano 120?

    Dolce Michael,oggi va un pò meglio,grazie anche ad alcuni tuoi angeli che mi stanno vicino,allatua voce calda e al ricordo di te.
    Sai,stò facendomi un idea di ciò che stà mutando in me,il motivo della mia tristezza.
    Come mi disse una volta Agnese stò passando dall'innamoramento all'amore,ricordo benissimo quanto piansi per questa sua verità.
    E' una cosa bella,maa me sembra una perdita!Il fatto di pensarti con serenità,di pensare a te con un sorriso invece di sciogliermi sempre in lacrime,il fatto di viverti come una cosa già acquisita che fa parte di me,del quotidiano,della mia intimità.
    Il fatto è che ora non mi sento più folle,prima tutto mi sembrava follia,ora sei il sentimento più bello,più naturale che ci sia.
    Amarti è così facile e allo stesso tempo così difficile,perchè mentre prima il dolore che provavo nel pensarti sembrava che innalzasse il mio sentimento ad un livello più alto,adesso ti amo serenamente e quelle lacrime che sono state sostituite dal sorriso mi mancano,mi sembra di averti tolto qualcosa.
    Sò perfettamente che l'amore è tutto questo,lacrime,dolore,felicità e passione,e con te le ho provate tutte,devo solo accettare che mentre prima eri un incendio incontrollabile,adesso sei una fiamma costante ,presente,scoppiettante,rassicurante,una fiamma che ha trovato il suo equilibrio nel mio cuore e sò perfettamente che non si spengerà mai,devo solo farla bruciarecome vuole lei,senza sè e senza ma,semplicemete bruciare e vivere,nessuna tempesta la annienterà.Lei sarà sempre lì bella accesa e luminosa a ricordarmi il tuo splendore e il tuo e il mio amore,che ormai sono indissolubili.
    Ti amo dolce fiamma del mio cuore,ti alimenterò sempre con immenso amore.
    Ilove you forever
    LORE

    RispondiElimina
  127. Oggi mi è capitata una cosa che vorrei condividere con voi: ero uscito per andare a scuola ed ero vestito più o meno come Michael con cappello, occhiali da sole, pantaloni neri più corti rispetto alla gamba e mocassini naturalmente con i calzini bianchi. Per strada un bambino mi ha fissato e poi mi ha detto "Ma tu sei Michael Jackson?". Io, con il sorriso sulle labbra gli ho detto di no...Poi ho capito che la gente vede Michael in ogni suo fan e questo è bellissimo, fin quando noi ci saremo la gente non si dimenticherà mai di lui...Mikey

    RispondiElimina
  128. Cari tutti,
    siete sempre un fiume in piena, sono felice di vedere anch'io tante new entry piene d'amore per il nostro cucciolo... siamo davvero tanti... e questo mi riempie il cuore.
    Vi voglio bene.

    Michael angelo dolcissimo, ti amo, ti amo tanto... nonostante davvero, purtroppo siano ancora tanti a parlare a sproposito su di te... io sinceramente rimango ancora raggelata... tanti parlano, parlano senza sapere cosa dicono...

    questo vale anche per me personalmente... sono tante le persone che credono di conoscermi... e vanno direttamente a conclusioni, credono di sapere cosa mi passi per la mente... ma in realtà nessuno ci conosce davvero... nessuno sa cosa abbiamo dentro... e tanti non si sforzano nemmeno di capire...
    ma io vado avanti... con te nel cuore... sempre e comunque... con questo amore che tanto mi scalda...
    ti amo cucciolo.
    Lin.

    RispondiElimina
  129. Ieri sera a Zelig, prima di presentare due comici, Paola Cortellesi ha fatto il Moonwalk...e il pubblico ha urlato e appaludito..non so se qualcuno di voi lo ha visto. Mi ha fatto sorridere e commuovere allo stesso tempo. La morte lo ha reso immortale e questo mi fa ancora stare male: doveva morire perchè tutti si rendessero conto della sua grandezza. Ancora aspetto un programma (speravo in Vite straordinarie e invece niente..) dove TUTTI possano vedere realmente chi era (non solo come artista) e perchè è amato in ogni parte del pianeta. Ti amo tantissimo e mi manchi sempre più. E71

    RispondiElimina
  130. Grande Mikey, finchè ci saremo noi, Michael continuerà a vivere... i bambini poi hanno una sensibilità particolare ed è per questo che ne sono affascinati e lo nominano spesso... i miei cuccioli spesso lo fanno... ed io ogni volta mi sento il cuore scoppiare... Michael c'è eccome.
    I love you.
    Lin.

    RispondiElimina
  131. Mikey che tenero il tuo post!

    Ieri sera chi ha visto Zelig? A un certo punto la Cortellesi ha fatto il moonwalk!

    Scusami Giovanni ma permettimi di farlo... Vorrei ricordare un grande musicista italiano.
    18 febbraio 1940-11 gennaio 1999...
    Fabrizio De André.
    Ti ringrazio, Fabrizio, per aver cantato la vita dei miserabili. Ti ringrazio per avermi aiutato a capire questa nostra società. Ti ringrazio per aver affrontato lo scottante tema dell'ipocrisia.
    Ti ringrazio per avermi insegnato a cantare.

    Grazie a tutti.

    Elisa

    RispondiElimina
  132. Ho fatto vedere a mio padre l'intervista ai genitori di Michael.
    Lui l'ha guardata assorto, senza commentare subito. Ho visto una certa traccia di dolore nei suoi occhi verdi mentre guardava Katherine, penso che cercasse di capirne la sofferenza. Poi si è messo a parlare Joe. A mano a mano che il discorso procedeva il verde diventava grigio tempesta dalla rabbia, ma mio papà si è trattenuto dal commentare. Appena è finito il video ha detto
    "questi sono i genitori di Michael Jackson, giusto?"
    "sì... Che te ne pare? Mi credi ora che Michael non fosse pazzo?"
    "a dir poco... La signora è gentile. Non me la sento di giudicarla. Ma quello non è un padre bravo. Quello è uguale al nonno"
    "dici?" (domanda sarcastica)
    "è uguale: stessa vanagloria, stessa stupidità, stessa cattiveria. Stesso modo di trattare i figli. Brutto cane..."

    Mio padre ha riversato su Joe Jackson lo stesso odio che prova per il nonno, un odio talmente forte da filtrare in ME, che fin da piccola i nonni paterni non li ho mai sopportati.

    Poi ha soggiunto
    "però non è stato molto furbo... Io non sopporterei di saperti affidata a un verme come il suocero della mamma- 'il suocero della mamma', neanche 'il nonno' o 'mio padre' o il suo nome- o come quello lì... Men che meno se tu avessi fratelli o sorelle!"

    Elisa

    RispondiElimina
  133. I FAN HANNO NOLEGGIATO UN AEREO!

    HA VOLATO OGGI,DA LECCO A COLOGNO MONZESE, NON MOLTO LONTANO DA DOVE VIVO IO, CON UNO STRISCIONE CON SCRITTO QUALCOSA PER FARE GIUSTIZIA PER MICHAEL! E SPEDIRANNO I FILMATI,FOTO ECCTERA IN AMERICA,PER FRATELLANZA CON I FANS AMERICANI!

    Non è meraviglioso? Siamo tanti, siamo una famiglia enorme!
    ...Siamo Michael! E per questo ho avuto conferma nel post di Mikey.... Che tenerezza che mi ha fatto! Troppo bello un episodio così, non si dimentica! La gente riconosce in noi Michael ed è una cosa meravigliosa!!!!

    Michael hai visto cosa facciamo per te???

    RispondiElimina
  134. Cara Elisa,tu hai ricordato Fabrizio de Andrè,ed io proprio ieri ho sentito recitata in tv una sua poesia,Le nuvole,sono rimasta estasiata e oggi nel leggere il tuo post riferito a lui non ho potuto fare altro che pensare che questi non sono casi,c'è qualcuno che muove i fili da lassù e ci mette in sintonia.Leggendola è bella,ma recitata è meravigliosa,su youtube si trova facilmente.
    LE NUVOLE
    Vanno
    vengono
    ogni tanto si fermano
    e quando si fermano
    sono nere come il corvo
    sembra che ti guardano con malocchio

    Certe volte sono bianche
    e corrono
    e prendono la forma dell’airone
    o della pecora
    o di qualche altra bestia
    ma questo lo vedono meglio i bambini
    che giocano a corrergli dietro per tanti metri

    Certe volte ti avvisano con rumore
    prima di arrivare
    e la terra si trema
    e gli animali si stanno zitti
    certe volte ti avvisano con rumore

    Vanno
    vengono
    ritornano
    e magari si fermano tanti giorni
    che non vedi più il sole e le stelle
    e ti sembra di non conoscere più
    il posto dove stai

    Vanno
    vengono
    per una vera
    mille sono finte
    e si mettono li tra noi e il cielo
    per lasciarci soltanto una voglia di pioggia.

    Secondo me Michael guardava le nuvole proprio come i bambini,in una registrazione di una conversazione con il rabbino,Michael parla della meraviglia di tutto il creato e parlando delle nuvole le definisce di per sè un miracolo della creazione,dicendo che non importava che fossero anche belle,ed invece lo sono,e lo dice con la meraviglia e l'amore nella voce.
    Anche in Dancing the dream in A CHILD IS A SONG Michael dice:
    onda dopo onda la natura ti coccola,il ritmo di ogni alba e ogni tramonto è parte di te.
    La pioggia che cade tocca la tua anima,e rivedi te stesso nelle nuvole che giocano a prendi prendi col sole.

    Come sarebbe stato bello Michael stendersi su un prato con te e vedere gli animali nelle nuvole,guardarle giocare a prendi-prendi col sole ed abbracciarsi dolcemente e tenersi per mano.
    Nelle nuvole cerco sempre il tuo volto dolce angelo!
    LORE

    RispondiElimina
  135. MIKEY, avrei voluto essere presente alla scena in cui quel bambino ti ha chiesto se eri Michael Jackson! Chissà che soddisfazione hai provato e, soprattutto, che gioia all'ennesima conferma che tanti e tanti bambini sanno chi era Michael e lo amano, perchè nella loro ingenuità e nel loro candore sentono che il nostro Angelo era esattamente come loro.

    LULI, mi fa molto piacere il sapere dell'iniziativa a cui hai assistito oggi perchè questa è la prova che noi fan di Michael gli vogliamo un bene immenso, che lui ha ed avrà sempre nel nostro cuore un posto privilegiato e che faremo tutto il possibile per assicurargli giustizia almeno ora, dopo tutte le ingiustizie che ha dovuto subire durante la sua vita.

    A TUTTE volevo chiedere: non trovate che l'introduzione della canzone "Firework" di Katy Perry somigli molto alla canzone-tributo a Michael di AKON "Cry out of joy"?

    Un abbraccio a tutte/i, vi voglio bene.

    Michael,I'll never let you part.... for you're always in my heart! I love you very very much!!!!

    RispondiElimina
  136. Tutti noi ci stringiamo a te Michael, le nostre mani si uniranno e niente potrà separarle. Noi fan ti proteggeremo, faremo di tutto per te, Michael puoi fidarti di noi perchè noi possiamo donarti un posto che nessuno è capace di darti: il nostro cuore. Lì ti accogliamo e lì vivrai come un vero re...Forza Michael noi non ti abbandoneremo perciò tu non abbandonare noi: regalaci ancora un tuo sorriso, regalaci ancora moonwalk, regalaci ancora il suono della tua voce...E' la preghiera che faccio ogni notte e spero che Dio mi ascolti...Mikey

    RispondiElimina
  137. Le cose non capitano per caso...
    2 giorni fa ho sritto."Michael ci metterà lo zampino" ed ecco l'indomani un Angelo è riapparso.
    Penso che lui mi ascolti...è un qualcosa che sento ...è dovunque...
    Anni fa c'eri in me..ma lontano...sapevo che c'eri ,oggi sei una presenza costante ,in ogni cosa ci sei.Sei l'anima che riempie il vuoto.
    .....

    A Mickey....
    sei un cucciolo da strapazzare di coccole...come diceva il peluche di Topogigio...

    A Michael...
    grazie di farmi vedere le cose in un'altra luce..ti penso costantemente..Amore, è quello che provo e che mi fai provare..in ogni momento della giornata..
    Ti abbraccio forte cuore mio....

    Siete l'elisir di lunga vita....
    Mandi.......

    L.O.V.E ROMY...

    RispondiElimina
  138. Cara Loredana (di Michael),
    sono contenta che ti sia piaciuto il mio commento e ti ringrazio vivamente per averlo apprezzato così tanto.
    Sono felicissima che tu abbia di nuovo scritto a Michael e a tutte/i noi. Hai visto quante persone tengono a te?
    E’ l’effetto dell’amore di Michael per le persone che lo amano. E’ un amore contagioso che si irradia dalla sua stella e passa da una persona all’altra portandole tutte nella stessa scia luminosa.
    Hai proprio ragione quando dici che “l'amore non si misura dalle cose. Non si misura proprio. E' nel cuore. C’è e basta”.
    In questo blog c’è tanto amore, in te ce n’è tantissimo, come in tutte le persone che sono arrivate qui.
    Ho notato che hai scritto (e mi pare di averlo già letto in altri commenti) “See you in July”. Scusa la mia curiosità: forse vai a Los Angeles questa estate? Come vorrei anch’io !!!! Ti confesso che ti invidio un po’, come penso anche altri qui!

    Leggendo gli ultimi commenti ho sentito la stessa atmosfera emozionante e positiva che ho respirato quando sono arrivata qui le prime volte: riflessioni (come quelle di Mary’70 e Monica68) poesie e prose d’amore per Michael, racconti di vita quotidiana in famiglia e a scuola, l’apprezzamento per i giovani che amano Michael e che sono molto assennati e maturi per la loro età (Mikey sei davvero forte, e così Elisa, Luli, Alice siete la nostra speranza e noi… speriamo di non deludervi) e poi….. le coincidenze.
    All’inizio mi lasciavano un po’ perplessa ma ora, dopo averle vissute anch’io direttamente, sono sorpresa e stupita quando le constatato ma non perplessa, perché so che fa parte della sua influenza nel mondo e su coloro che lo amano. Come dice Schelly “Michael è sempre pronto a stupirci!” e io aggiungerei "a stupirci di nuovo
    e sempre più".
    Grazie a voi tutte/i per avermi accolto e per tutto ciò che esprimete con le vostre bellissime parole.
    Bentornata Loredana, ti voglio bene.
    Non importa se non ti senti di scrivere spesso… non è necessario copiare la Treccani… basta un pensiero, un saluto ogni tanto.
    Michael, ormai sei Another Part of Me e ti amo all’infinito…
    ANGEL ON THE ROAD

    RispondiElimina
  139. Finalmente riesco ad essere di nuovo qui dopo giorni di fuoco.

    Che piacere sentire il clima disteso e leggere un nuovo commento di Loredana-Lore2.
    Bentornata Loredana !!
    Sono felice di sapere che tutto è passato e che stai bene!!!

    Cari Angeli di Michael, i vostri racconti e pensieri sono di nuovo l’ossigeno che mi aiuterà ad affrontare gli impegni della prossima settimana.
    Voglio farvi partecipi di due cose che mi fanno ancora una volta pensare all’influenza positiva di Michael, al fatto che mi accompagna e mi protegge in questo periodo, mi fa sentire costantemente la sua presenza e mi aiuta ad essere migliore.
    1. Gli Angeli intorno a me sono sempre più numerosi. Sono stata chiamata per un nuovo lavoro e…
    come si chiama il responsabile del progetto? Angelo.
    Dopo le nascite di piccoli "Angelo" a distanza di un mese l’uno dall’altro, ecco un nuovo Angelo (quarantenne con codino) che mi affida un lavoro importante, impegnativo, una sfida difficile, quasi impossibile, ma che accetto volentieri un pò perché è la sfida del cambiamento e un pò perché mi piace mettere alla prova le mie capacità.
    2. Per questo nuovo incarico ho occasione di incontrare tante persone che rischiano di perdere il lavoro, alcune sanno che non rientreranno più e devono cercarne un altro. Sono molto diverse tra loro per età ed esperienza lavorativa, molte sono donne, alcuni sono immigrati.
    Ieri, alla fine dell’incontro (5 ore quasi filate, una cosa assurda per persone non abituate a stare sedute così tanto visto che, in genere, svolgono lavori manuali) si avvicina un eritreo, (simpaticissimo con il suo marcato accento locale) che, di fronte a tutti, quasi mi grida “Signora, ma lo sa che lei è davvero forte??”
    Mai complimento è stato per me più gratificante di questo.
    Grazie Michael! La tua musica, il tuo esempio, il pensiero di te mi danno la carica giusta, quella che serve per affrontare situazioni difficili…
    Grazie a tutti voi, suoi Angeli, che mi date entusiasmo ed energia e mi aiutate a mantenermi positiva, nonostante tutto.
    I love you all
    Nunzia

    RispondiElimina
  140. WOW finalmente l'aereo ha sorvolato gli studi di Cologno Monzese erano giorni che cercavo notizie che parlassero di questo volo,quando ho cominciato a pensare che non sarebbe più successo ecco che la nostra cara Luli mi scrive proprio il commento che volevo leggere.Grazie Luli per la notizia.
    Vi voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina
  141. Cari Angeli di Michael,
    piango già tanto di mio, se mi fate piangere anche voi ( lacrime dal sapore diverso) non finirò mai.
    Non ho parole nel vedere che tanti Angeli hanno aperto le ali per me.
    ...................................
    Lo spero, sono in contatto con una ragazza di LA.
    Angel On The Road
    See you in July
    Come sai sono le sue ultime parole a Londra.
    Era il mio sogno. E' il mio sogno......
    Dirgli che ci vediamo a luglio come ha salutato Lui,
    mi fa sentire che è vivo e lo vedrò e che questo è solo un brutto incubo.
    Non posso, non riesco, non ce la faccio ad accettare che è andato via.....
    Buonanotte a tutte/i e mandi
    Loredana di Michael

    RispondiElimina
  142. Ciao a tutte ragazze!!!
    Mi faccio viva nelle ore in cui tutti dormono!!......Volevo solo dirvi che ci sono ancora e che penso sempre a voi che mi scrivete anche le mail.
    Ciao Loredana di Michael......sono contenta che tu abbia dinuovo scritto sul blog....eravamo in tante ad essere preoccupate x la tua assenza.
    Non conosco le nuove del blog essendoci stata pochissimo mi sono persa veremente tutto di voi......ma se siete qui è perchè siete delle splendide persone......
    d'altra parte siete state scelte da Michael.......e lui vuole solo persone che si amano tra di loro in questa splendida casa di Giovanni.
    Vi abbraccio tutte e se qualcuna di voi è su facebook può cercarmi....lascio ai nuovi la mia mail
    titty.jackson13@gmail.com
    un bacio e buona domenica,
    Schelly 13mj

    RispondiElimina
  143. A...ANGEL ON THE ROAD.....
    SCUSA SE NON TI HO DATO IL BENVENUTO...ECCO LO FACCIO ORA .......BENVENUTA TRA NOIIIII.....
    Siete terapeutiche tutte ,dalla prima all'ultima.....noN riesco a stare senza questo blog e senza voi.

    Michael ,hai fatto un nodo..noi siamo te...in tutto ,ti amiamo in modo incondizionato...
    Buona domenica ...
    Un abbraccio all'Angelo riapparso,anzi un MANDI.....E volevo aggiungere ,quando ti senti compaesana scrivi....non so se hai letto il post...del mio invito.....

    Un abbraccio forte a te Michael....buona domenica cuore mio...

    L.O.V.EROMY

    RispondiElimina
  144. Michael tutto continua a parlarmi di te...
    questi versi esprimono ciò che sento dentro di me... questo non cambierà mai...

    MA QUANTO TEMPO E ANCORA, TI FAI SENTIRE DENTRO
    QUANTO TEMPO E ANCORA, RIMBALZI TRA I MIEI SENSI
    QUANTO TEMPO E ANCORA, TI METTI PROPRIO AL CENTRO
    QUANTO TEMPO E ANCORA, MI VIENE DA STAR MALE E SENTO
    CHE SE TE NE VAI ADESSO, IO POTREI MORIRE
    CHE SE TE NE VAI ADESSO, ANCORA TU L'AMORE
    (Biagio Antonacci)

    amore... amore... ti amo... anche se mi viene da star male... non te ne andare via dal mio cuore... cucciolo.
    Lin.

    RispondiElimina
  145. PS to Angel On The Road
    Non pensare che sia -imbottita di grana- è che ho ancora il gruzzolo che avevo destinato per il This is it a Londra.


    Mikey il post dove racconti che sei uscito vestito alla Michael, è qualcosa di molto bello per Michael Jackson, per te e per tutte/i noi.
    Sarà che siamo vicine di casa, ma Romy ti ha detto quello che ti volevo dire anch'io: strapazzarti di coccole.


    E strapazzerei di coccole su coccole anche Te, Michael !
    Loredana di Michael

    RispondiElimina
  146. Grazie a tutte per l'apprezzamento del mio post. Onlymichael è una sensazione indescrivibile quella che ho provato quando quel bambino mi ha chiamato Michael Jackson. Ho sorriso e sentivo che anche il mio cuore sorrideva e contemporaneamente sentivo un brivido di freddo all'altezza del collo. Quel bambino aveva gli occhi così lucidi quando mi ha chiamato ed era dispiaciuto quando gli ho detto che non ero Michael però mi ha fatto un bel sorriso quando l'ho preso in braccio e l'ho abbracciato. Amo i bambini come gli amava Michael. Romy mi piacerebbe sapere perchè sono un cucciolo da strapazzare di coccole, per me è un complimento ovviamente. Vi voglio tanto bene mie sorelle jacksoniane...Mikey

    RispondiElimina
  147. Ciao a tutti, è sempre piacevole leggere i vostri commenti, una boccata d'ossigeno....scritto da Milano vi farà un po' impressione ma per me questo blog rappresenta proprio questo, un'isola dove leggo i vostri commenti e a volte piango per le emozioni descritte ma spesso sorrido e un sorriso è sempre molto importante.
    Oggi pomeriggio mi sono messa sul divano e vagando tra vari canali sono finita su Domenica In...dove la Cuccarini stava iniziando il suo spazio ballando e cantando con Paolo Belli, non ci crederete ma le canzoni di Belli venivano interrotte dalla musica di GHOST di MJ.
    Quando vedo queste cose in tv mi fa molto piacere perchè è un modo per ricordare e non dienticare Michael ma poi il paragone con l'originale è inevitabile e lì si capisce che la classe non è acqua.
    Nonostante sia stata avvisata da Mary63 che sarebbe passato l'aereo con lo striscione per Michael non sono riuscita a vederlo, mi auguro che ci sia riuscita almeno tu Luli.
    Per Nunzia:
    in bocca al lupo per questa nuova avventura lavorativa, sono sicura che l'affronterai con lo spirito giusto.
    Auguro a tutti una buona settimana...ai nostri piccoli del blog che devono essere studenti
    caparbi e con le idee molto chiare, e a tutti gli altri per gli impegni di casa e lavoro.
    Monica68

    RispondiElimina
  148. Ierisera agli europei di pattinaggio su ghiaccio un pattinatore francese si è esibito splendidamente in una coreografia scatenata sulle note di un medley di Michael!!!
    Quando è iniziato Smooth criminal c'è stata un esplosione del pubblico,e la magia di Michael ha sicuramente riscaldato il palaghiaccio!!!
    Logicamente il pattinatore francese ha vinto e come poteva essere diversamente ballando sulle note del nostro angelo!

    Michael,dove ci sei tu c'è magia,sul ghiaccio,in tv,alla radio,in un passo di danza,in un fiocco di neve ,in un raggio di sole e soprattutto nei cuori di chi ti ama.
    Buonanotte angelo mio,spero che le tue bianche ali stanotte mi abbraccino,che il tuo cuore senta il battito del mio,che tu possa respirare col mio respiro e dormire col mio sonno.
    Ti aspetto,tanto lo sò che vieni sempre,e se vuoi ancora giocare a nascondino....lo faremo ancora,ma stai attento che prima o poi riuscirò a vederti e sarà sicuramente bellissimo.
    Ti amo infinitamente
    LORE

    RispondiElimina
  149. Chicca stellina30 gennaio 2011 23:38

    X Lin:

    Io adoro quella canzone di Biagio Antonacci è bellissima!!!
    ...Quanti ricordi.."Sento che se te vai adesso io potrei morire..che se te ne vai adesso..ancora tu l'amore!!!"

    Ragazze vi Auguro un Buon inizio di settimana..io ho mangiato veramente troppo..stasera mega cena
    di famiglia e cavoli..domani è
    gia' Lunedi!!..Lo sapete che io Odio i Lunedi!


    Chicca

    RispondiElimina
  150. Sono felicissima che Loredana abbia ricominciato a scrivere, mi fa davvero piacere!!
    come mi sarebbe piaciuto essere presente alla scena in cui il bambino ti ha scambiato per Michael, Mikey!!!
    Oggi al ritorno da scuola in macchina hanno trasmesso alla radio Hold My Hand, è stato un po' come se Michael volesse salutarmi dopo la giornata trascorsa a scuola :)
    Ho comprato un bellissimo girasole di feltro e l'ho appeso sotto al poster di Michael,per fargli una "sorpresa" ;-)
    I love you Michael

    A proposito, sabato sera c'è stato un tributo a Michael vicino al posto dove abito , però non sono potuta andarci, peccato, dev'essere stato bellissimo :-)

    Alice

    RispondiElimina
  151. Mikey
    negli occhi dei bambini c'è sempre un misto di innocenza e furbizia.
    Il tuo racconto è così divertente e intenso nello stesso momento.
    Sai perchè sei un cucciolo da strapazzare di coccole come dice Romy? Perchè hai Michael negli occhi, nel cuore e nell'anima si percepisce da ogni cosa che racconti, e se un bambino per strada ti scambia per lui hai sicuramente, oltre al cappello, calzini e mocassini, uno sguardo speciale.
    Mio figlio piccolo ha quasi la tua età, credimi essere guidati da un Angelo come Michael è una grande fortuna che tu hai capito profondamente, voi ragazzi alle volte ci insegnate tanto con la vostra intelligenza e spontaneità.
    Chi Dio vi benedica per le ventate di aria pura che ci regalate.
    Ciao Mikey e Thank you Michael perché ci fai vivere tutto questo.
    I LOVE YOU

    RispondiElimina
  152. Monica, non sono riuscita a vedere l'aereo, dev'essere stato bellissimo, ho solo visto il servizio alla tv. Peccato, era abbastanza vicino!

    Mikey, che bello sapere che ci sono ragazzi della tua età sensibili, profondi e amanti dei bambini come te! Io rimango sempre più delusa dai miei coetanei, li trovo estremamente frivoli! Strano che proprio io mi trovi a dire questo, visto che potrei essere io stessa una ragazza così, però io sento e credo che chi ama Michael sia molto diverso dalla massa, si distingua, in qualche modo!
    Cavoli, avrei voluto assistere alla scena! Lo vedi, che bello, gli altri ci identificano in Michael! E questo mi da una gioia infinita!

    Alice, hai fatto una ''sorpresa'' bellissima a Michael, io credo che l'abbia apprezzata tantissimo, come tutti gli infiniti gesti d'amore con cui gli rendiamo omaggio.
    Anche io amo tanto i girasoli come lui, danno molta allegria, spontanietà, felicità... Non per nulla il mio colore preferito è il giallo ;-)

    Chicca, mi associo, i lunedì li odio anche io! Anche se in realtà tutti i giorni della settimana, per me, alle medie, sono insopportabili...

    RispondiElimina
  153. Oggi, 31 gennnaio, è la festa di San Giovanni Bosco, un grande educatore dei giovani, dell'Ottocento, che fondò l'ordine dei salesiani.
    La mia scuola, salesiana, ha festeggiato questo giorno con una Messa e dei giochi, senza dunque le lezioni, proprio in ricordo di questo sacerdote piemontese, che tanto fece per i suoi adorati ragazzi.
    Però, mi ha fatto molto riflettere: anche lui, come Michael, dedicò la sua vita ai più piccoli, fu un ''insegnante dell'amore'' come Michael e operò nel bene come lui.
    Mi ha fatto molto pensare, questo paragone, su quanto Michael fosse e sia ancora una guida, un modello di insegnamento e spirituale. Lui aveva due volti: quello della superstar, e, come tale, trasgressivo, ''moderno'', un gran pezzo duro, e l'altro, quello dell'insegnante dell'amore, che ha donato tanto per i più piccoli e per il bene degli altri.
    L'invidia che è nata nei confronti di questo essere unico è stata la sua rovina. Come per Galileo, che, a causa dell'invidia della Chiesa e dei filosofi suoi contemporanei, fu denunciato all'Inquisizione e, alla fine, condannato all'esilio.
    O Michael può essere visto come un altro personaggio storico, Alessando Magno, il Grande, che, da solo, a cavallo e a piedi, costruì un impero enorme, che, senza di lui, non sarebbe durato un secondo.
    Tutte queste similitudini mi fanno riflettere su quanto Michael sia ''storico'', immortale, infinito.
    Non è solo una canzone, He Is For Ever per davvero!

    RispondiElimina
  154. A Mickey....
    leggo tra le tue righe tanta tenerezza,amore puro..verso Michael.
    I tui racconti hanno una luce che riflette quello che amiamo.Esprimere i tuoi sentimenti in maniera così semplice e pura ,mi sembra di sentirti sulla mia pelle.
    E' una grande dote.....

    A tutte voi compagne\i di questo viaggio vi auguro una buona serata....

    A te Michael...come sempre ti abbraccio ,ti stringo e ti dico I love you....in eterno.

    vi abbraccio e un Mandi........
    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  155. Alice, carissima, anche io credo che Michael abbia molto apprezzato quel grasole. Lo sai che il girasole nel simbolo dei tatuaggi è il simbolo della bellezza? Sono sicuro che a Michael gli si addice molto. Simona sei la prima persona che mi dice che ho uno sguardo speciale come quello di Michael, grazie...Luli hai ragione quando dici che i fan di Michael si distinguono in qualcosa rispetto alla massa e credimi per fortuna che esistono altrimenti...boh, non riesco ad immaginare il mondo senza fan del grande geno della musica. Michael ti voglio bene, un forte abbraccio a tutte le sorelle jacksoniane...Mikey

    RispondiElimina
  156. mi manchi tanto, non posso fare a meno di pensarti tutti i giorni Michael. Penso spesso che la vita con te sia stata matrigna. Eri riuscito con fatica ad uscire dalla povertà e dall'anonimato e poi un niente ti ha riportato al punto di partenza.
    Prima il grande successo poi la cocente delusione .. tutti ti volevano bene per i tuoi soldi, la tua fama ma pochi o nessuno che ti amasse per quello che eri.
    Questo ti ha ferito più di qualsiasi altra cosa .. ma tu non riuscivi a vivere senza poterti fidare di qualcuno. Te ne sei andato con coraggio, umiltà e dignità. Meritavi molto di più, meritavi di essere amato.
    ti volgio bene Michael Jackson.
    mary70'

    RispondiElimina
  157. Beh che dire... Michael ci parla in continuazione e si manifesta sempre in qualche modo... non penso siano semplici coincidenze... e approposito di girasoli... proprio l'altra sera in preda a una forte tosse arriva mia mamma con latte caldo e miele... un miele dolcissimo... guardo il barattolo e leggo... miele di girasoli... ed ecco che amore mio ricompari... saremo pure pazzi probabilmente... ma è tanto dolce pensarti amore mio... e io davvero, mi nutro di questo amore... Michael I love you all'infinito... ormai non posso farci più niente, mi sono arresa al tuo amore... ti penso, ti vivo, ti respiro, ti amo... e sarà così per sempre... continuerai a vivere nel mio cuore forever...
    vi abbraccio tutti.
    Mikey, sei tanto dolce ed è per questo che ci viene da dire: strappazzarti di coccole :)
    Buona notte a tutti.

    Michael I love you more.
    Lin.

    RispondiElimina
  158. Ciao Mikey,
    è un pò che ti sto leggendo.
    I ragazzi mi hanno abituata a tutto, ma trovo comunque straordinario come sai destreggiarti bene in mezzo a tutto questo parlare al femminile intorno alla figura di Michael.
    Semplice, chiaro, diretto, attento...riesci a relazionarti con disinvoltura con donne di ogni età.
    Sai ascoltare.
    Secondo me, hai compreso bene uno degli insegnamenti di Michael, cioè come si possa esprimere tenerezza, dolcezza e affettività rimanendo veri uomini fino in fondo!!!
    hai in mano una chiave per aprire molti cuori....
    complimenti ragazzo
    I love you

    RispondiElimina
  159. Agnese, Elisa, Loredana (di Micahel), Romy, Lin, Alice, Mary'70, Ady'76 e tutte le altre sorelle, siete troppo buone con me, con tutti questi complimenti mi farete arrossire. E' estremamente difficile vivere in questa società con l'amore che conservo ogni giorno dentro di me...Sono sempre oggetto di insulto perchè mi definiscono un "non-uomo" anche se mi fa male quello che dicono non riesco ad odiarli. Perchè è questo che Michael ci ha insegnato, anche Michael amava chi non meritava di essere amato da lui, ma un uomo così non poteva odiare...Ed è per questo che io vi dico sulla base dei suoi insegnamenti:"Preferisco vivere un giorno e trasmettere tutto il mio amore verso gli altri, essere insultato ma andare a testa alta pensando che Michael mi stia sorridendo da lassù, piuttosto che vivere 1000 giorni come fanno tutti gli altri "uomini"(se così si possono definire) e pensare che Michael stia piangendo perchè io non mi comporto come un vero fan dovrebbe comportarsi. Almeno voi ragazze mi accettate per quello che sono e non smetterò mai di ringraziarvi...Vi voglio bene...Mikey

    RispondiElimina
  160. Mikey,Sei più "uomo " tu di quelli che si ritengono tali.
    Quel bimbo ti ha scambiato per Michael, non solo per il Suo look, ma perchè ha visto nei tuoi occhi la stessa luce che brillava nello sguardo di Michael: Bontà.
    Sei troppo forte. Non Mollare. Ti voglio bene .
    Loredana di Michael

    RispondiElimina
  161. X Mikey
    Prima cosa mi viene da dirti è ti voglio bene, e credimi tu sei più uomo di tanti che conosco,hai la tua dignità rispetti il prossimo difendi le tue idee e i tuoi sogni e soprattutto ti distingui dalla massa che pur di far parte di uno status è disposta ad annullare la propria personalità.Sei in gamba Mikey ce ne fossero di "non-uomini" come te nella nostra società.
    Ti voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina
  162. E non mi basti mai amore dolcissimo... un nuovo giorno giunge al termine con la consapevolezza della tua presenza forte ed assidua... anche al lavoro... in mezzo ai miei cuccioli... lezione di educazione fisica... un'esperto di minigym oggi si è portato lo stereo... ed indovinate i miei cuccioli sotto quale musica meravigliosa hanno iniziato a muoversi... che tuffo al cuore... ogni volta faccio fatica a trattenere la mia emozione... erano bellissimi... tutti a tempo... con te Michael... meraviglioso come sempre... ed ho deciso... mi porterò anch'io lo stereo e farò fare attività fisica con te amore come sottofondo... si... il paradiso per le mie orecchie...
    Ti amo cucciolo ogni giorno di più.

    Un caro abbraccio a tutti... grande Mikey, dimostri una gran sensibilità e maturità... questi sono i veri uomini... quelli di sostanza...
    Lin.

    RispondiElimina
  163. IMPORTANT:Vote for MJ to win 2011 GRAMMY for Best Male Pop Vocal Performance: "This Is It":
    http://awards.music.yahoo.com/nominees
    http://tweeter.faxo.com/53rd_Grammy_Awards_Best_Male_Pop_Vocal_Performance

    PERSON OF THE YAER:
    http://www.persoonvanhetjaar.nl/stand

    RispondiElimina
  164. Nei post precedenti avete parlato di girasoli...oggi in macchina alla radio mentre aspettavo di sentire Michael arriva inaspettata la canzone di Giorgia GIRASOLE.
    Mi sono immedesimata in quel girasole...
    GIRASOLE

    E come un girasole giro intorno a te
    che sei il mio sole anche di notte

    tu non ti stanchi mai tu non ti fermi mai
    con gli occhi neri e quelle labbra disegnate
    e come un girasole giro intorno a te
    che sei il mio sole anche di notte
    tu non mi basti mai prendimi l’anima
    e non mi basti mai muoviti amore sopra di me
    e come un girasole io ti seguirò
    e mille volte ancora ti sorprenderò
    e come un girasole guardo solo te
    quando sorridi tu mi lasci senza fiato
    e come un girasole giro intorno a te
    che sei il mio sole anche di notte
    e metti le tue mani grandi su di me
    mi tieni stretta così forte
    tu non ti stanchi mai tu non ti fermi mai
    con gli occhi neri e quelle labbra disegnate
    e come un girasole giro intorno a te
    che sei il mio sole anche di notte
    tu non mi basti mai prendimi l’anima
    e non mi basti mai muoviti amore sopra di me
    e come un girasole mi aprirò per te
    chiedimi tutto anche quello che non c’e’
    e come un girasole io ti seguirò
    e ancora ti dirò che non mi basti mai
    non mi basti mai
    e mille volte ancora io te lo direi
    che non c’e’ nessun altro al mondo che vorrei
    e come un girasole io ti seguirò
    e mille volte ancora mi innamorerò

    Michael,tu sei il mio sole anche di notte,quando sorridi mi lasci senza fiato,mi hai preso l'anima,metti le tue mani grandi su di me,tu non mi basti mai,mille volte ancora te lo direi e mille volte ancora mi innamorerò di te.

    Nel mio giardino pianterò tanti semi di girasole accanto alla pianta delle farfalle,così,tu farfalla bellissima verrai a trovarmi e sorriderai guardando i miei girasoli che saranno lì solo per te,a ricordarmi che anche io sono un girasole e come un girasole mi aprirò per te.
    I love you,dolce e caldo sole!
    LORE

    RispondiElimina
  165. Garo Mikey,mi è piaciuto molto il uo ultimo post.
    In fin dei conti noi,,uomini ,donne,bambini,adulti,cosa siamo se non tutti esseri umani,esseri pensanti e pulsanti,in tutti scorre sangue e batte un cuore,tutti respiriamo la stessa aria e tutti abbiamo una coscienza con la quale fare i conti e questa secondo me non è ne maschio nè femmina.
    Perciò ti dico,che fai benissimo a comportarti come Michael ci ha insegnato,a perdonare,a non giudicare,ad amare,ad avere compassione e comprensione,perchè i gesti fatti con amore e spontaneità valgono più di mille parole,di mille insulti ricevuti,per ogni volta che farai finta di non sentirli e andrai oltre,Michael ti ricompenserà con un sorriso e magari ti accarezzerà con un raggio di sole.
    LORE

    Domani mi avventurerò solina soletta in quel di Roma!!
    Michael mi ha proprio rivoluzionato la mente,il cuore,le abitudini e la famiglia!!!
    Ci incontreremo per la prima volta io e Nunzia,poi ci troveremo con Agnese e Simona e la nostra meta sarà il Dangerous bar.
    Se torno intera vi racconterò come è andata.
    Vi abbraccio tutti tuttissimi dal primo all'ultima,siete sempre nei miei pensieri.
    Michael i love you so much
    LORE

    RispondiElimina
  166. Mikey, il tuo commento delle 18,33 mi ha emozionato molto...se avessi avuto un figlio maschio lo avrei voluto proprio come te.......
    Ti voglio bene !
    Buona notte a tutti/e
    Nunzia

    RispondiElimina
  167. Mikey,
    se i non uomini sono quelli sensibili, intelligenti, gentili, quelli che sanno ascoltare e sanno comprendere le donne, allora i signori "uomini veri" si facessero un esame di coscienza molti di loro non hanno capito come si instaura un rapporto con una donna.
    Mikey fiera di te per ciò che hai detto, soprattutto per non odiare nessuno di coloro che ti chiama "non uomo". E poi ti chiedi perchè uno ti strapazzerebbe di coccole? La risposta è in tutti i tuoi meravigliosi racconti.
    I love you.

    RispondiElimina
  168. Caro Mikey
    come dice Nunzia. Se avrò mai un figlio, mi piacerebbe averlo coraggioso e intelligente come te.
    E poi, chi sono gli uomini?
    Uomo deriva da 'Homo,Hominis', in latino significa "appartenente alla specie umana", non "eroe" ('Vir,Viris'). L'uomo, quindi, non è quello virile, forte e insensibile, ma è semplicemente quello portato nel ventre di una donna per nove mesi. Nei valori cristiani (vorrei ricordare che siamo in un paese cristiano, checché ne dica la legge), la compassione conta di più della forza. Quelli che ti definiscono 'non uomo' non capiscono un accidenti. Sono loro quelli che non sono uomini, non tu. So cosa significa non essere accettati. Il solo modo di andare avanti è quello di sorridere. SEMPRE. Anche quando vorresti morire, fingi un sorriso. Perché non sembra, ma chi racconta tante bugie finisce per crederci e chi sorride sempre poi vivrà meglio. Sorridi alla vita, sorridi ai bambini, sorridi agli amici, sorridi alla tua ragazza. E ai tuoi nemici non badare. L'imbecillità non è un valore e se anche questi non lo capiranno mai... Tanto peggio per loro!
    Ti voglio bene

    Elisa

    RispondiElimina
  169. ciao Mikey,
    i veri uomini come qualcun altro ha detto nei post precedendomi è chi ha dignità e amor proprio, chi difende i propri ideali, le proprie idee .. e tu mi sembri proprio uno di questi.
    Mi raccomando cerca di non cambiare e soprattutto non sforzarti di essere qualcun altro sarebbe l'errore più grande che potresti fare.
    Se tu ti allontanerai da te stesso sarai come la maggior parte delle persone, perdon la maggior parte degli uomini, frustrati e alienati.
    E chi ne fa le spese? chi gli sta vicino.
    Sii fiero di te sempre sei una persona sensibile ecco perchè fai caso a cose che gli altri non riescono a vedere, tu vedi oltre l'apparenza. Ciao.

    Stamattina appena mi sono destata ho pensato ad una poesia per te Michael era bellissima ma non riesco a ricordarla tutta proverò a rimetterla insieme.
    I love you Michael forever..
    mary70'

    RispondiElimina
  170. X Mikey
    Come ha detto Elisa sorridi certe volte un sorriso disarma e annienta di più di qualsiasi altra cosa.
    Ti voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina
  171. La mia mente è arrivata ad elaborare un tuo bacio... forse sto arrivando davvero al limite... non lo so... questi sogni continui ad occhi aperti mi portano in un altra dimensioni... e le sensazioni sono così reali che poi quando ritorno in me sento un vuoto profondo... Michael hai davvero rubato il mio cuore e la mia mente... amore... sono totalmente persa... ti amo.
    Lin.

    RispondiElimina
  172. Ciao ragazze/i, è un po’ che non scrivo e mi dispiace. Non so neanche io perché, forse è un momento un po’ così e non riesco a scrivere le mie sensazioni. Anche se non riesco a scrivere, sappiate che vi leggo come sempre. Devo essere sincera però, sto un po’ trascurando Michael. Ma la cosa incredibile è che lui, in qualche modo, si fa sempre sentire e, queste sue “apparizioni” mi strappano un sorriso e mi fanno pensare che lui è sempre con me.
    Vi abbraccio tutte. E un abbraccio particolare a Mikey, penso che sei un ragazzo speciale.
    Vi voglio bene
    With L.O.V.E

    RispondiElimina
  173. Caro Mikey,le altre sorelle hanno spiegato benissimo la definizione di "uomo" ed e' inutile dire che le condivido in pieno.Permettermi di dirti che il fatto che tu non riesca ad odiare e' perche' questa e' la tua natura (maravigliosa), a prescindere quindi dall'esempio che ci ha dato il nostro Michael. Secondo me, il nostro "essere" non ce lo possiamo imporre, al limite lo possiamo modificare; ciascuno di noi ha la propria natura umana.. Ti parlo in questo modo perche' molto spesso mi arrabbio con me stessa non perche' non riesco ad odiare (che e' un sentimento bruttissimo) ma neanche a provare rancore verso le persone che mi hanno fatto del male..Mi fa piacere leggere di persone che come te hanno un animo gentile, ma su me stessa mi da fastidio.. Sento che c'e' qualcosa che mi manca ed e' appunto quel senso di rivalsa.. E sai qual'e' la cosa negativa in tutto questo? E' capire il male, la falsita' gia' dallo sguardo e loro neanche lo sanno, magari credono che io non me ne accorga...Forse sarebbe meglio non accorgersi di niente, almeno non soffrirei per l' ipocrisia che vedo... Spesso dico anche di non giudicare una persona per questo o quello, magari ha un cuore piu' pulito, piu' buono di quelli meglio etichettati dalla societa'...Con affetto, da Ady 76

    RispondiElimina
  174. Caro Mikey
    attento.
    Non farti condizionare dal gruppo, da quello che gli altri potrebbero pensare di te
    Allontanarsi da se stessi, dalla propria natura, dalla propria interiorità è pericoloso.
    Alla tua età ignoravo MJ, però avevo altri problemi e proprio perchè mi sentivo una non-donna, ho fatto quello che non avrei dovuto fare e dopo invece si sentirmi più Donna, mi sono sentita semplicemente una schifezza.
    Non so perchè , ma dietro quel non-uomo ci leggo altro. Intuisco, forse a torto, le mie stesse paure di allora, che sono poi quelle di molti giovani più timidi ma più maturi di altri.
    Se così fosse spero che ciò che ti ho scritto possa esserti d'aiuto.

    Sii sempre te stesso fino in fondo senza timori e senza vergogna...
    Sii te stesso, non farti devastare l'anima dal giudizio degli altri

    I love you

    RispondiElimina
  175. Care tutte,ieri come vi avevo detto sono andata a Roma perchè mi era svanito il profumo di Michael e avevo bisogno di una nuova spruzzatina....scherzo...sono andata per incontrare Nunzia.
    Come un vero angioletto mi è venuta a prendere alla stazione e come al solito,pur avendola vista in foto ho stentato a riconoscerla.
    Passo veloce,occhio vispo e sincero e come sempre è successo come con gli altri angeli,la sensazione di essersi sempre conosciute.
    Per usare degli aggettivi che lei stessa ha usato parlando della mente di Michael,iol'ho trovata proprio così,con una mente e un animo profondo e ampio...e non sempre profondità e ampiezza vanno di pari passo,vero Nunzia??
    Abbiamo passato alcune ore insieme e forse ho chiacchierato troppo,scusa Nunzia se l'ho fatto,ma ero così entusiasta di parlare di Michael con te.
    Camminando in direzione Dangerous bar,lo stavamo oltrepassando quando un sesto senso mi ha imposto di guardare alla mia sinistra e ho incominciato a rendermi conto che ci eravamo davanti,così ho sgomitato a Nunzia e siamo rimaste un pò imbambolate a guardarne l'esterno.Michael ci aveva chiamato!!
    Poi sono arrivate Simona e Agnese,ci siamo fatte mettere un concerto di Michael,History tour e ce lo siamo godute tutto fino alla fine,tra una chiacchiera,una risata e il pensiero e il cuore sempre rivolto a Michael.
    Il tempo è volato e siamo dovute scappare verso i nostri treni che ripartivano!!!
    Sarei rimasta a dormire in quel bar,c'era Michael ovunque,è stato come essere a casa,una sensazione di calore,felicità,mi è sembrato di averlo accanto a noi,e sicuramente c'era.
    Ho portato questa meravigliosa sensazione con me per tutto il viaggio,a casa,nel sonno e c'era anche al risveglio,e tutt'ora Michael ti sento più vicino che mai!Ti amo tesoro mio!!!
    PER AGNESE
    bella la mia morbidosa coccolosa,non smetterei mai di abbracciarti,ti voglio bene.
    Hai fatto sogni d'oro o incubi d'oro???
    PER SIMONA
    Sei un tesorissimo,non avrei mai voluto andarmene da voi angeli di Michael,ti voglio bene.
    PER NUNZIA
    Hai una carica inesauribile e sono convinta che Michael è dentro ogni tuo gesto,pensiero e ogni volta che ti dedichi con amore e passione al tuo lavoro lo fai con Michael nel cuore.Spero di rivederti,magari ti vengo a trovare a Firenze e cerchiamo un altro locale dedicato a Michael!!!

    A parte gli scherzi..Nunzia mi ha riempito ancora del profumo di Michael che rimarrà almeno un mese sul collo della mia giacca...quando sarà svanito,ripartirò per una nuova spruzzata d'amore!!!
    VI abbraccio tutti quanti,angeli di Michael siete sempre meravigliosissimissimi.
    LORE

    RispondiElimina
  176. Chicca stellina3 febbraio 2011 15:50

    Caro mikey..mi aggiugo anch'io alle
    altre voci..io di solito parlo attraverso le canzoni..xchè il messaggio di certi artisti attraverso la musica mi arriva + direttamente.

    Luca Carboni cantava un po' di tempo fa':
    " ci vuole un fisico bestiale per resistere agli urti della vita..
    xchè di solito a nessuno vai bene cosi' come sei"...xcio' Mikey cerca prima di tutto di essere fedele a te stesso..Non ascoltare gli altri..!!!xchè cercando di uniformarsi alla massa,si rischia di perdere noi stessi...Sii te stesso!!!Xchè il dovere + grande
    l'ho hai verso di te.Lo' so' che non'è facile..
    Con simpatia
    Chicca

    RispondiElimina
  177. Ragazze sto piangendo come una disperata... Voglio urlare, voglio spaccare tutto...
    Hanno ucciso 100 cani Husky.
    Cento
    semplici
    innocenti
    cani.
    Cani colpevoli di essere diventati un peso, di non servire più. Ancora in salute, utilissimi, sono stati massacrati senza nessuna umanità.
    E io mi chiedo - Dov'è la giustizia? Possibile che io mi ritrovi rinchiusa in un appartamento microscopico, a volte lasciata sola in piena notte, e che in Canada facciano fuori queste creature dolcissime? In tutto il Canada non ci sono 100 persone che vorrebbero un cane? Oppure 50 che ne vogliono 2 a testa? In tutto il mondo non ce n'è proprio nessuno e sono l'unica disgraziata?
    Possibile che i soldi valgano sempre più di ogni altra cosa?
    MONEY MONEY MONEY...
    M come MORTE
    O come ORRORE
    N come NULLITÀ
    E come ECATOMBE
    Y come... Boh? Ma rendo l'idea, no?
    Ma questi, come gli assassini di Michael, come quelli della Santa Inquisizione, come i Parabolani che nel 415 d.C. ammazzarono la scienziata Ipazia d'Alessandria (potrei continuare all'infinito)... Non la passeranno liscia. "Ci sarà pure un giudice a Berlino!". C'è, c'è. Prima o poi lo incontreranno tutti.

    Elisa

    P.S. x Ady76... Io so odiare. E vorrei non saperlo. È bruttissimo.

    RispondiElimina
  178. Oggi sono andato a San Giovanni Rotondo...all'andata nessuna stazione radio prendeva a parte una:stavano trasmettendo Hold my hand. Al ritorno è successa la stessa cosa però la canzone in onda era Earth song...coincidenza? Io dico di no. A quanto pare Michael vuole sempre farsi sentire e a me fa molto piacere ascoltarlo, sono sicuro che l'odio finirà solamente se gli uomini impareranno ad ascoltare di più la musica di Michael ma non la devono ascoltare con le orecchie o con la mente, devono ascoltarla col cuore. Personalmente devo dire che quando ascolto qualsiasi canzone di Michael, mi sciolgo letteralmente...Un abbraccio a tutte le mie sorelle jacksoniane, vi voglio tanto bene...Un bacio anche a te Michael.
    GOD BLESS YOU...Mikey

    RispondiElimina
  179. Ho deciso di adottare il mio stesso consiglio: sorridere con la morte nel cuore. Funziona, ed è meraviglioso, ché poco a poco il sorriso diventa vero.

    Elisa

    RispondiElimina
  180. Ho trovato per caso sul ''Corriere della Sera'' un breve articolo che parla di un profumo fatto in onore di Michael. In pratica è fatto a partire da fiori e piante che crescono a Neverland, o così c'è scritto. L'essenza da donna dovrebbe chiamarsi Jackson's Legend, quella da uomo Jackson's Tribut. Dovrebbe essere diffuso in America a partire da marzo.
    Questo articolo mi ha lasciata un po' spaesata: ma come, un altro modo per sfruttare Michael a scopo di lucro?! Non ci posso credere. Il punto è che se fosse vero che fosse fatto davvero con fiori di Neverland (e anche se non fosse) io lo comprerò. Lo so che lo comprerò. Ci tengono con il cappio al collo, sanno che per Michael faremmo tutto. Come con il nuovo cd, la stessa storia.
    Assassini.
    ...Ma lo so che lo comprerò...
    Vicino all'articolo scritto c'era una piccola foto di Michael, essendo ''esperta'' potrei affermare che è del '93, con la seguente didascalia: ''Jacko in una foto dei tempi felici in cui ancora non nascondeva il volto''
    Mi sono davvero incazzata.

    Punto primo, lui è Jackson, non Jacko!!!!

    Punto secondo, quelli non erano tempi felici, stava ricevendo le prime accuse.

    Punto terzo, lui non si nascondeva il viso così, tanto per fare, come tanti crederanno leggendo la didascalia, aveva dei problemi di salute, cavolo!

    L'ignoranza è una bestia orribile, come pure il (lo chiamerei proprio così) menefreghismo verso creature innocenti come gli animali, (riprendo l'esempio di Elisa, ma ce ne sono molti altri). Sto iniziando a perdere la fiducia nella razza umana, lascio tutto alle favole. Possibile che il mio mondo, il mondo in cui vivo, sia così terribile?? Come può essere, Dio mio?

    Oppure, oggi, in stazione, dopo una gita a Milano, alcune mie compagne hanno letto un graffito, con scritto ''N***i figli di t****'' La prima parola si riferisce al modo volgare di chiamare le persone di colore, se qualcuno non lo avesse capito, ma non mi va prprio di scirvere la parola per intero. E sapete il commento di una mia compagna?
    ''Hanno ragione'' (chi ha scritto il graffito)
    No comment. Vi lascio immaginare il mio disgusto il quel momento, avevo la nausea.
    Non posso e non voglio credere che il mondo che credevo perfetto in stile fiabesco sia in realtà questo schifo. Dopo tutte le notizie che sento, non riesco più a capire nulla, mi dico che non è possibile, ma invece sì, è così!

    Scusate lo sfogo, ma in questo angolino nascosto, fuori dalle vie più trafficate della rete, sento di poter esprimere il mio pensiero.

    Michael, ho fatto ascoltare la tua Smile a mia nonna, è rimasta a bocca aperta. Aperta per cantare, si è messa a cantare con te! Mi ha reso così felice, non so descriverlo!
    I love you Michael

    RispondiElimina
  181. Cara Elisa qualche giorno fa ho letto sulla nostra bacheca al lavoro che c'e, in provincia di Brescia un allevamento di cani Beagle che vengono fatti nascere e allevati per la vivisezione.Pensa quale orrore,non sono neanche riuscita a finire di leggere a quali brutalità sono sottoposti. Mi sembra di avere letto in fondo al comunicato che è stato chiesto l'intervento di Striscia la Notizia,in quanto le varie manifestazioni non hanno ottenuto molto effetto.Ci ritornerò su perchè voglio capire se io come singola posso fare qualcosa,se vuoi in caso si possa contribuire a mettere fine a tutto ciò te lo farò sapere.Mi dispiace solo diaverti messa a corrente di un'altra brutalità.
    Ti voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina
  182. Cara Elisa,
    non sai come ti capisco...
    Trovo disgustoso ciò che la gente fa agli animali.. Mi sto informando sulla vivisezione e sui maltrattamenti sugli animali.
    Il sapone che usiamo tutti i giorni, i profumi, i detersivi.. tutto, è testato in laboratorio sugli animali. Essi vengono allevati senza mai vedere la luce del sole , vengono torturati, mutilati, fatti impazzire, uccisi a milioni ogni anno per cosa? per farci avere uno shampo nuovo di zecca ogni giorno sugli scaffali dei supermercati. E non parliamo delle pellicce. Sto convincendo mia nonna a non indossare mai più le sue. E dopo aver visto alcuni video agghiaccianti su ciò che accade tutti i giorni negli allevamenti di tutta Europa, ho deciso di diventare vegetariana. Milioni di conigli uccisi sistematicamente ogni giorno. Pulcini maschi gettati vivi nei tritacarne perchè inutili dal punto di vista economico. Agnelli sgozzati sotto gli occhi dei compagni terrorizzati. Maialini sottratti a madri distrutte dalle continue gravidanze, a cui vengono tagliati coda, denti e orecchie per farli impazzire. Maiali gettati vivi in vasche d'acqua bollente. Mucche uccise senza anestesia da scariche elettriche. Galline costrette a vivere per tutta la vita in una gabbia grande quanto un A4, mutilate, sfruttate. Pesci che, solo perchè "sono muti" , vengono lasciati morire soffocati, agonizzanti sui ponti delle navi.
    Chi ha stabilito che l'uomo è superiore per fare ciò alle altre creature della Terra?
    What have we done to the world?
    Ho pianto guardando quei video. Ma ho voluto vedere fino in fondo. Mi sono sentita un mostro. E mi sono chiesta: se avessi voglia di mangiare una bistecca, avrei il coraggio di uccidere una mucca. No. E allora perchè dovrei essere giustificata se me la faccio ammazzare da altri? Mangerei il mio cane? No. Che differenza c'è tra il mio cane e un maiale, un vitellino? Nessuna.
    Anche se la mia famiglia ostacola questa mia scelta non cambierò idea. Non voglio più magiare cadaveri di animali innocenti, altrimenti sarei un ipocrita se dicessi : Io amo gli animali.
    Scusate lo sfogo!

    Michael, oggi mia nonna guardando il tuo poster in camera mia ha detto: eh, aveva proprio dei begli occhi!
    Ha ragione :-)
    i love you Michael
    Alice

    RispondiElimina
  183. Michael Jackson ti amo con tutto il cuore ... immensamente .. senza confini .. mi manchi ...
    mary70'

    RispondiElimina
  184. Carissime Nunzia, Simona e Lore,

    le poche ore trascorse con voi al "Dangerous", sono volate come attimi, tanta è stata la loro intensità.
    Sicuramente si tratta di un luogo magico, un piccolo rifugio dorato, un altro angolo di paradiso dove ritrovare le cose che veramente contano nella vita: il sorriso degli amici, un appetitoso spuntino, un profumo che ti fa sognare, un drink colorato che mette allegria e soprattutto tanta tanta musica per riportare alla mente ciò in cui veramente credi e per cui vale la pena vivere e lottare.
    Insomma è stato un autentico "happy hour", un'ora proprio felice!!!
    L'amore di Michael è passato direttamente dal video nei nostri cuori, ad un certo punto non capivo neanche più di cosa si stesse parlando vedevo solo lui...dappertutto... l'uomo d'oro...già...il caso ha voluto proprio "History"...
    "Sorpresa" ha detto la bionda e giovane commessa con quella faccetta deliziosa e accattivante.
    E sorpresa è stata.
    Perchè non avevo mai visto quel tour per intero.
    Ma anche un sogno direi Lore, solo un sogno, ormai anche lui sorride dei miei incubi.
    Sono convinta che il furbacchione era consapevolissimo dell'effetto esercitato sulle fan dal suo luminosissimo e attillatissimo abbigliamento!!!
    Però il suo dito, quel dito rivolto verso l'alto, e di cui abbiamo tanto parlato, dà un senso al tutto indirizzandoci altrove.
    Ho ancora dentro me il calore dei vostri abbracci e sto pensando che nella realtà lo si fa sempre troppo poco. Bisognerebbe farlo più spesso, cambierebbe molte cose nei nostri rapporti con gli altri.....

    I love you

    PS Mary70, Chicca per voi che siete in Toscana è proprio una passeggiata che state aspettando?
    Ovviamente l'invito è valido anche per chi abita nelle altre regioni

    RispondiElimina
  185. ...a proposito di abbracci, poi, avrei molte cose da aggiungere.
    Possibile che 2000 anni di cattolicesimo mal interpretato e tanti falsi moralismi ci impediscano così fortemente di esprimere, in questo modo, l'amore che proviamo per chi ci è accanto?
    Siamo riusciti a distruggere, a inquinare, a perseguitare e troviamo invece difficile, fuori posto addirittura sconveniente,tenere strette tra le nostre braccia, anche solo per un attimo, le persone che amiamo teneramente e sinceramente?
    Io stessa quante volte ho avuto difficoltà in questo!
    Quante volte avrei voluto abbracciare un amico, un alunno, una persona cara e mi sono trattenuta per non essere mal interpretata.
    Solo con i bambini è tutto più facile.
    Penso che se la gente si abbracciasse di più ci sarebbe meno dolore nel mondo. Forse.
    I love you

    RispondiElimina
  186. Cari Angeli del blog, purtroppo in questi giorni non ho mai avuto tempo a postare qualche mio commento ai tanti e interessanti spunti che avete dato, però ho sempre letto con attenzione rimanendo in vostra compagnia ed in quella di Michael.
    Anch'io voglio dire a MICKEY: non cambiare, rimani te stesso comportandoti come la tua dolce indole ti suggerisce, e di coloro che hanno da ridire sul tuo atteggiamento, come scriveva il sommo Poeta ".....non ti curar di lor ma guarda e passa...".

    ALICE, volevo dirti che tu sei ancora troppo giovane (se ho ben capito) per diventare vegetariana. Io condivido in pieno il tuo orrore per l'uccisione e il sacrificio degli animali per inutili test,oppure per pura malvagità, però come tu ben sai in natura esiste la catena alimentare, noi uomini siamo esseri onnivori e la carne, nelle giuste dosi, è necessaria soprattutto ai bambini e ai giovani per una crescita sana e regolare dell'organismo. Certo, ormai si sono superati i limiti e si arriva allo sterminio di tanti animali come foche, balene, animali da pelliccia ecc. per puro scopo di lucro oppure di cani Husky perchè non servono più! Alice, segui il consiglio dei tuoi genitori e anch'io ti parlo come se tu fossi mia figlia: continua a mangiarla la carne perchè è utile al tuo organismo e magari non comprare quelle cose che sai che vengono testate sui poveri animali.

    AGNESE, come hai ragione! Se tante volte abbracciassimo il nostro prossimo, cercando di superare la nostra iniziale timidezza o il nostro pudore, tutto sarebbe più facile e non ci sarebbero tante incomprensioni che, magari, sfociano poi in litigi. E in questo campo, quanto ci ha insegnato Michael! Prendiamo esempio dai bambini, che lui tanto amava: bisticciano ma un minuto dopo si abbracciano e fanno pace.
    Un caro saluto a tutte, with L.O.V.E.

    Michael, you are only with me, I miss you so much!!!! I love you

    RispondiElimina
  187. Caro dolce Michael
    non sai quanto ti senta vicino.
    La mia mente è invasa da te,il tuo nome è il nome più bello,la tua voce è il canto delle sirene,il tuo sorriso un dolce nettare che mi ubriaca,i tuoi occhi uno specchio attraverso i quali intravedo lo splendore della tua anima.
    Tu,brezza marina in una torrida giornata d'agosto,calda coperta in una notte d'inverno,dolce carezza che asciuga una lacrima,tenero bacio atteso come in un sogno.
    Immaginare i tuoi baci,le tue carezze,il tuo calore,non sai quanto mi faccia stare bene ed è così forte e intenso questo pensiero che a volte mi par di essere veramente fra le tue braccia.
    L'amore che ho per te è immenso,hai dipinto di luce le mie giornate,hai illuminato d'immenso il mio cuore...dolce amore mio tu sei la luce che mi riscalda e con te nel cuore non potrò mai avere freddo nè sentirmi sola,tu ci sarai per me,ed io per sempre ci sarò per te angelo del mio cuore.
    Ho il cuore in fiamme...
    LORE

    RispondiElimina
  188. Agnese dolcissima
    I tuoi commenti sono come un piacevole libro di racconti che fa volare con la fantasia.
    Sugli abbracci hai ragione da vendere.
    Ma perchè è così complicato?.....
    Un abbraccio -alla Michael- a tutte/i i suoi Angeli.
    Loredana di Michael

    RispondiElimina
  189. Luli capisco benissimo quello che provi leggendo i graffiti, provo anche io la stessa cosa quando vedo ragazzi di colore anche della mia età che camminano sotto il sole cocente sulla spiaggia vedendo qualcosa per avere in tasca almeno i soldi per mangiare. Mi si stringe il cuore e mi chiedo cosa c'è di diverso tra me ed un ragazzo di colore? Niente...assolutamente niente, siamo uguali ed io cerco di comprare anche cose che non mi servono e sono felice perchè in cuor mio penso che con quei soldi, lui possa comprarsi un gelato oppure una coperta per la notte. E' questo che intendeva Michael quando diceva HEAL THE WORLD, ognuno nel suo piccolo è capace di fare del bene ad un suo simile anche se ha il colore della pelle diverso dal nostro, ma insieme, tutti insieme possiamo guarire il mondo intero...Mikey

    RispondiElimina
  190. Oggi mi sento di dedicarti queste parole ("Esisti dentro me" Il Divo)... e più che mai le sento mie... e più che mai ti sento e più che mai esisti dentro me... amore... ti amo.

    Esisti dentro me

    Il tempo non cancellerà
    il nostro amore resterà
    tra le mie braccia ti vorrei
    nella mia anima tu sei

    la vita non si fermerà
    e un nuovo sole nascerà
    non sai quanto ti vorrei
    nella mia anima tu sei

    Ancora tu
    nella mia mente solo tu
    chiudo gli occhi e penso a te
    perchè esisti dentro me

    ripenso al blu (nel tuo caso al nero profondissimo) degli occhi tuoi
    ma ormai lontani siamo noi
    tu sei la gioia che vorrei
    nella mia anima tu sei

    Nei miei sogni ancora tu
    nella mia mente solo tu
    chiudo gli occhi e penso a te
    perchè esisti dentro me

    Nei miei sogni ancora tu
    nella mia mente solo tu
    chiudo gli occhi e penso a te
    Io so solamente che
    tu sei ancora dentro me

    Ti amo cucciolo.
    Lin.

    RispondiElimina
  191. Mi dispiace rompere l'incantesimo di Lore.....
    Luli, Elisa, Mary63, il mondo è pieno di orrori e di gente malvagia ma anche di persone che cercano di opporsi a tutto questo, lottando per far valere le ragioni del bene e del rispetto per tutti gli esseri viventi.
    Però sembrano dominare le perversioni e i perversi fanno di tutto per farci credere che il mondo è e resterà così, che non c’è niente da fare e che i deboli devono sottostare alle loro condizioni.
    Ieri ho letto un articolo di Benedetta Tobagi che parlava della perversione di una società in cui sfruttamento e manipolazione proliferano …”nelle grandi aziende avvelenate dal mobbing, nel mondo dei grandi speculatori come nei dipartimenti universitari, ovunque si sono affermate forme di perversione morale…...un’epidemia di atti e comportamenti disumanizzanti (dunque perversi) che innescano a cascata una corruzione contagiosa. Manipolare le persone a proprio uso e consumo, ridurre i rapporti a transazioni, le persone a merce o strumento: oggi sembra una costante.
    La perversione morale scaturisce dal bisogno di affermare se stessi a spese degli altri: il perverso ha bisogno di un pubblico e di prede che tratta non come esseri umani, ma come utensili. Tratti tipici del perverso? L’indifferenza verso l’altro, aggressività, manipolazione, sfruttamento, denigrazione, distruttività. La perversione morale va a braccetto col cinismo, con cui giustifica se stessa: non esiste nulla di buono e nobile, niente vale, tutto ha un prezzo. La perversione lavora su debolezze profonde e molto comuni: dall’insicurezza, alla paura, al bisogno di affermazione personale. I perversi hanno un vero talento a tirar fuori il peggio dagli altri. Sfruttano le inclinazioni segrete, gli antagonismi latenti, somministrando piccoli o grandi vantaggi materiali. Per consolidare il proprio dominio, i perversi sfruttano la segretezza, l’intimidazione, la menzogna, il confondere le carte e le idee, la dissimulazione, l’abuso di fiducia, l’abuso di potere, la squalifica violenta di coloro che non si sottomettono. Perché il nemico giurato della perversione è, semplicemente, la verità. Nel sistema creato dal perverso “la verità non ha esistenza propria, altro non è che quel che lui decreta e la sua parola terrà luogo della prova. E’ una strategia molto efficace: disorienta e paralizza chi cerca di reagire. Contro questa mistificazione costante occorre armare il pensiero, per restare saldi, distinguere, smascherare”.
    C’è uscito un libro bellissimo che consiglio vivamente per capire di più, come antidoto, per premunirsi... “Molestie morali: la violenza perversa in famiglia e nel lavoro” di Marie-France Hirigoyen.
    L’articolo si conclude notando che la parola “verità” è sostantivo femminile in molte lingue… la verità è donna… e invita a riaffermare la dignità della verità e della donna entrambe violate, svilite, zittite e umiliate.
    A prescindere dal motivo specifico per cui è stato scritto l’articolo, in ogni passaggio ho trovato i persecutori di Michael, le figure perverse che lo hanno circondato, le molestie morali che ha subito nel corso di tutta la sua vita e che lo hanno distrutto.
    Michael, contro le mistificazioni costanti tu hai armato il tuo pensiero come un guerriero della luce, sei rimasto saldo nei tuoi principi e nei tuoi valori, hai cercato di distinguere e di smascherare ma loro sono stati più forti, spietati, fino a distruggerti.
    Michael, la tua storia ci insegna tante cose e dovremmo ringraziarti anche soltanto per questo.
    Ma ci hai insegnato e dato tanto altro: per questo non smetteremo mai di ammirarti e di amarti tutto intero, come messaggero ferito e come umanitario, come uomo bellissimo e voce angelica, danzatore divino e musicista geniale.
    Michael, amo tutto di te, sei la luce che illumina la mia strada, il suono che mi da gioia ed energia, il pensiero triste che mi sprona a contrastare i perversi e a fare qualcosa per evitare che vincano ancora...
    Angel on the road

    RispondiElimina
  192. Cara Onlymichael
    non sai quante persone avrei voluto abbracciare nella mia vita e non ho avuto il coraggio di farlo...

    ...avrei voluto abbracciare il pediatra che ha salvato la vita di mio figlio quando aveva sei mesi
    ...avrei voluto abbracciare mio cugino quando è uscito dal coma e l'avevano tutti dato per spacciato
    ...avrei voluto abbracciare il bellissimo e gay collega di greco, quando l'ho visto piangere in silenzio nel bagno della scuola
    ...avrei voluto abbracciare la commessa del supermercato, per la sua onestà, quando mi ha restituito 100euro scivolatemi dal borsellino
    ...avrei voluto abbracciare il mio relatore all'Università quando, avendo scoperto un suo clamoroso errore letterario, prima mi telefona alle due della notte per chiedermi di tacere, poi, in sede di tesi ammette il suo errore davanti a tutti proponendo la lode.
    ...e quante persone ancora vorrei abbracciare
    ...i miei ragazzi quando mi salutano con un "Arivederla prof!"
    ...mio figlio che ogni volta che ci provo si scansa dicendomi "Mamma non sono più un bambino!"
    ...la mia amica del cuore che non capisce questa mia passione per MJ, ma che mi sopporta pazientemente da più di 30 anni
    ...mia madre che non mi ha mai abbracciato perchè nessuno ha mai abbracciato lei
    e potrei continuare all'infinito, ma mi sembra di aver rubato già troppo spazio con tutte queste mie storie di quotidiani abbracci mancati

    I love you

    RispondiElimina
  193. Buongiorno bell'anima....
    Biagio Antonacci
    .....


    Voglio fare con te
    l'amore vero quello che
    che non abbiamo fatto mai
    quello dove alla fine si piange
    si leccano le lacrime
    quello che adesso so
    di poter fare solo con te
    quello che ora posso dare
    solo e soltanto solo a te
    buongiorno bell'anima,buongiorno bell'anima.

    ......
    Senza parole,senza respiro,col cuore in gola,con le mani che tremano,con le lacrime agli occhi...questo è quello che potrei dare a te,dolce anima mia...buonanotte bell'Anima.

    LORE

    RispondiElimina
  194. Cara Agnese non sono toscana indovina di dove sono? Voglio vedere le tue capacità intuitive dove ti portano ti sfido... ci incontreremo presto penso in primavera o in estate...
    Mi sono chiesta come mai pensa che sono toscana?. ciao.

    Michael forever
    mary70'

    RispondiElimina
  195. Lore, Agnese, Simona,
    quel dito per guardare oltre.. oltre la luna... e io sotto quella luna mi sono sentita quasi persa
    mentre correvo in fondo in fondo al binario… salgo e poi ecco te Agnese che mi chiami “Dove sei?”
    Eccomi… Simona e poi Lore e Agnese, mi avete raggiunto sin qui? …. abbracci forti, intensi, troppo brevi, abbracci che non potrò dimenticare.. (è vero Agnese, dovremmo abbracciare più spesso, fa bene all'anima e migliopra i raporti)...abbracci che hanno concluso una giornata meravigliosa, volata via in un battito d’ali, le ali di Michael …
    E così, appena il treno parte, subito te, Michael, la tua voce e la tua musica per stare ancora bene…solo tu puoi aggiungere altre endorfine a quelle dei calorosi abbracci ….così ne avrò una scorta che curerò e conserverò come un tesoro prezioso a cui attingere quando ne avrò bisogno.
    Agnese, Simona e Lore, tre donne diverse ma così affiatate…un piacere da vivere insieme tra parole, sguardi, battute, risate e qualche segno di commozione in quel piccolo spazio in cui tutto parla di Michael.
    Ma la mia giornata a Roma era iniziata molto prima. Tutto si era annunciato perfetto, sin dall’inizio:
    sole e clima mite, giusta scelta del taxi per anticipare i tempi del mio impegno di lavoro in modo da essere puntuale al treno con cui arriverà Lore, ritorno a piedi, quasi volando, dal Colosseo a Termini (fantastico perché scopro che è molto più vicino di quanto pensassi) e puntualissima …. ecco Lore.. la riconosco subito, i capelli e il viso che sono proprio quelli che avevo visto nella foto ed è ovvio che invece Lore non riconosca me…. ho i capelli più lunghi e gli occhiali dal sole….felicità… dove si va? Di nuovo al Colosseo a piedi .. che bellezza camminare e chiacchierare sotto il sole di Roma.. noi, Michael, Michael e noi, e poi la nostra vita, figli e mariti. Che c’è di meglio che un panino al Colosseo? Io all’ombra (sai.. ..mi da fastidio il sole, come a Michael), lei come una lucertola…..e una fonte inesauribile di pensieri e di emozioni legate a Michael.
    Siamo arrivate al Dangerous bar in poco tempo, quasi senza accorgerci della strada fatta.
    Il resto lo sapete già….. happy hour in tutti i sensi.
    Tutto l'altro resto, che non riesco a dire, è nel mio cuore e ci resterà per sempre.
    L'unica cosa che posso dire è che farò di tutto per incontrarvi di nuovo appena possibile....tanto per non smentire la mia fama di angelo viaggiante di Michael...
    Nunzia

    RispondiElimina
  196. Prendendo spunto da "I Will ALways Be Missing you" ti volevo dire che:
    manchi all'essenza della vita perchè tu hai reso migliore la mia, il tuo dolore, la tua gioia, il tuo amore, i tuoi occhi e il tuo sorriso mi hanno cambiato in meglio e credo per sempre.
    Thank you Michael per averci regalato un sogno diventato realtà.
    I LOVE YOU

    RispondiElimina
  197. Buongiorno..Michael...
    ogni istante della mia vita è piena di te.
    Con il tuo sorriso mi scaldi,la tua voce mi dà speranza di vedere gli angoli di questa vita un pò più rotondi.
    Sei nell'anima e lì ti lascio per sempre,custodico questo grande amore come un tesoro prezioso.
    Grazie...tesoro...cuore mio ti abbraccio forte forte..

    A tutte voi...
    non smettete mai di scrivere siete l'elisir di lunga vita ,vi adoro.
    Le pagine di questo libro virtuale si stanno riempendo sempre di più.
    E' il cuore che parla per un'unica anima che ci accompagna per sempre.
    Vi adoro..e vi abbraccio una ad uno....
    vi voglio bene..Mandi..

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  198. Solo per sognare un pò.....
    mi ricollego al mio commento della canzone Buongiorno bell'anima,da quando ho sentito quelle parole,mi sono persa in un mare di sogni e di come io immagini di fare l'amore vero con Michael,niente affato di sessuale,ma esattamente così...:
    un prato fiorito,un sole primaverile,una grande quercia,le nuvole che giocano a prendi prendi col sole e lì...stesi io e te.
    Ci guardiamo tenendoci le mani,tu mi sposti i capelli dal viso e gli occhi si socchiudono,i nostri volti si sfiorano,le mie labbra solleticano dolcemente i tuoi occhi,il tuo naso,iltuo volto la tua bocca...elettricità pura!!
    Respiro la tua pelle,mi perdo nel tuo respiro,tu profumi d'amore.
    I palmi delle nostre mani si sfiorano e si accarezzano dolcemente,una sensazione bellissima,un contatto ultraterreno.
    Il cuore in gola,il sangue che scorreveloce,il respiro che manca,la mente che si offusca...mi perdo in questa magia di emozioni...
    Gli occhi si riaprono lentamente e si perdono nella meraviglia dei tuoi occhi neri...lacrime scendono fino alle labbra e tu dolcemente le asciughi,con una dolcezza che è solo tua.
    Ci abbracciamo,ci coccoliamo,sono in estasi,estasi pura.
    Mi prendi fra le braccia,mi sollevi e mi fai volteggiare in aria come una bambina al culmine della sua gioia.
    Sono felice,stò volando,stò piangendo,stò scoppiando,sento questo amore e queste emozioni veramente sulla mia pelle...ti sento vicino,vorrei tanto toccarti davvero,accarezzarti e respirarti...ma questo per me è accaduto davvero,proprio ora,quì davanti ai miei occhi,nel mio cuore e nel mio mondo...
    Stò volando così in alto,ma così in alto..che solo tu puoi avermi fatto arrivare dove sono ora.
    Questo per me è fare l'amore con lui e nel mio cuore e sulla mia pelle posso dirvi che veramente io mi sento in estasi come se lo avessi vissuto realmente.
    Grazie Michael di essere stato con me nel prato dei miei sogni,di essere l'amore dei miei sogni e di renderli così reali ai miei occhi e al mio cuore che scoppia d'amore per te.
    LORE

    RispondiElimina
  199. Cara Mary70
    qui non si tratta di intuizione, ma di un vero e proprio indovinello!!!
    Non so perchè ero convinta che tu fossi toscana!!!
    Comunque, a qualsiasi regione tu appartenga, l'invito è sempre valido!!!
    Roma, come sai bene, è una gran bella città e una puntatina al "Dangerous bar" non ci starebbe male.
    ti abbraccio
    agnese
    PS rinnovo ovviamente l'invito a tutti gli amici del blog, Giovanni compreso

    RispondiElimina
  200. Dio mio... Lore... sto piangendo... sono stesa... davvero stesa da questa meraviglia... non sai quante volte io abbia immaginato questa situazione... ho il cuore a mille... e le lacrime che scorrono copiose... Dio mio... perdonami... ma davvero... mi sento scoppiare...
    ti amo Michael...

    Lore... grazie per aver dato forma al mio sogno... probabilmente è il sogno di molte di noi... Michael, ci porti in alto, sempre più in alto...
    Vi voglio bene ragazze e ragazzi...
    Lin.

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.