[ARTICOLO] Michael Jackson e i “tributi” sospetti: dopo Roma a rischio anche Beverly Hills

Di SIMONA ORLANDO (Il Messaggero)

ROMA (11 giugno) - “Non comprate i biglietti per il Michael Jackson Tribute di Roma”. Questo l’appello che da oltre un mese alcuni fans italiani rivolgevano alla rete e a Randy Jackson, fratello di Michael. Lamentavano che “il concerto di beneficenza per i bambini del mondo”, come era sottotitolato, ritardava a rendere nota la percentuale e la associazione a cui sarebbe stato devoluto l’incasso, che il costo del biglietto fosse eccessivo (dai 66 ai 110 euro) per un evento i cui ospiti non erano abbastanza famosi, e soprattutto si dicevano sdegnati per le dichiarazioni di Samantha Zolla (presidente di Legend Music Awards), la quale aveva sostenuto, nella conferenza tenuta a Milano in aprile, che Michael Jackson è vivo e il 25 giugno sarebbe stato nel backstage dello Stadio Olimpico. Ha tirato in ballo CIA e FBI, il progetto ben architettato dell’artista di sparire per tornare a condurre una vita serena. Da lì in poi, il giustificato sospetto che si stesse speculando sulla figura del re del pop e la reazione di boicottaggio. A poco è servito il comunicato in cui la Worldlive entertainement si dissociava dalle insane affermazioni della Sig.ra Zolla (che peraltro non era organizzatrice ma collaborava solo come agenzia artistica) e cercava di salvare il lavoro onesto di una squadra operativa dedita giorno e notte alla realizzazione dello spettacolo.

La risposta di Randy su Twitter è arrivata dritta: “Sono seriamente preoccupato per questo tributo a mio fratello che dovrebbe tenersi il 25 giugno a Roma. Ho quattro preoccupazioni. Primo, dove vanno a finire i ricavati dalle vendite dei biglietti? Secondo, il coordinatore sta dicendo ai fans che mio fratello è vivo e sarà li travestito e questo mi turba profondamente. Terzo, ho licenziato Brian Oxman, ma è ancora sotto restrizione avvocato-cliente con me e non può parlare pubblicamente. E per ultimo, la mia famiglia ha in programma di andare al Forest Lawn il 25 Giugno”. Oxman era fra gli ospiti del tributo romano, così come i fratelli Marlon e Tito Jackson, che però lo stesso giorno risultavano anche essere presenti al cimitero, dall’altra parte dell’oceano.

Il 7 giugno Randy scrive di nuovo su Twitter: “So che stanno ancora cercando di fare l’evento ma resto fermo sulla mia posizione riguardo la frode e l’inganno degli organizzatori”. Non certo un buona pubblicità.

Che qualcosa non funzionasse lo si era intuito da tempo. La conferenza stampa di maggio con Marlon e Tito era stata cancellata, alcuni ospiti annunciati avevano dato forfait, infatti l’associazione Altroconsumo aveva inviato una lettera alla WorldLive Entertainment per chiedere, in base al Codice del Consumo, che fosse ripristinato il programma inizialmente pubblicizzato e venduto ai consumatori. Poi il trasloco dallo Stadio Olimpico al Palalottomatica, infine la cancellazione e la nota amareggiata dell’organizzazione: “La nostra società è incappata, anche, purtroppo, in “personaggi ambigui” che hanno minato la credibilità del tributo e che, già in passato, si sono resi partecipi di azioni poco chiare nei confronti dei fans club italiani, usando ingiustamente il nome di Michael o spacciandosi per organizzatori di eventi (mai realizzati). Questo di Roma poteva essere una bella rivincita per tutti”.

Fino a poco fa l’altro importante tributo ufficiale sembrava essere il “Forever Michael” del 26 giugno al Beverly Hilton Hotel, che doveva riunire i membri della famiglia Jackson, celebrità e sostenitori vari per onorare il suo ricordo ($ 500 per i biglietti VIP e $ 250 per il pubblico). Ad oggi è sconosciuto il cast artistico, di scarso richiamo quello noto (a parte il padre Joe Jackson, c’è la nipote Genevieve e E’ Casanova, sosia di Michael), ancora non sono stati ufficializzati la somma e i nomi delle associazioni caritatevoli a cui la VoicePlate Productions devolverà il ricavato. Inoltre - e non è un dettaglio - l’evento risulta non essere approvato da chi gestisce il patrimonio dello scomparso Michael. L’avvocato Howard Weitzman, che continua a gestire i suoi interessi, ha dichiarato di non essere stato neppure contattato per rilasciare alla serata i permessi di utilizzo delle sue opere.

A un anno dalla morte sono molte le mosse di sciacallaggio, più o meno esplicite, avanzate nel nome di Michael e tutto ciò dà la misura dell’inferno che si trovava ad affrontare da vivo. Suo fratello Randy sta per esempio tentando di fermare Julien’s auction che proprio nella data della ricorrenza mette all’asta le sue memorabilia, facendolo diventare un saldo estivo. In Giappone, per mille dollari, si potrà dormire presso la Neverland Collection situata all’interno della Tokyo Tower, tra i suoi spettacolari abiti e materiali di scena, in una sorta di veglia buddista. «L’idea può suonare strana alla cultura occidentale - ha spiegato l’organizzatore Hiroyuki Takamura - ma in Giappone la tradizione di stare fra le cose appartenute ai defunti amati è un importante rituale». Sarà, ma chiedere e sborsare mille dollari per soddisfare un bisogno spirituale è una contraddizione in termini.

La scarsa prevendita del tributo romano (3.500 biglietti) non può comunque essere percepita o interpretata come se i fans avessero dimenticato il loro beniamino. Hanno semplicemente optato per celebrazioni più intime e spontanee, cercando di rispettare quello che suppongono sarebbe stata la sua volontà. Basta navigare fra i forum e i siti dedicati all’artista per scoprire tante iniziative, a livello locale, intraprese dai suoi sostenitori in quel giorno: da Ancona a Torino, da Milano a Catania, ci saranno flash mob, raduni, mercatini, giochi d’animazione per i bambini. In Italia come nel resto del mondo, ognuno darà del suo, a suo modo. Allo Zenith di Parigi la chitarrista Jennifer Batten lo omaggerà in Generation Moonwalk, in California i fans potranno andare in pellegrinaggio al cimitero di Forest Lawn. Il nipote di Clark Gable (sepolto lì vicino) si era opposto in nome della sacralità del posto e il compromesso raggiunto è che sarà concesso loro di assemblarsi ma non di raggiungere il mausoleo.

E poi esiste il tributo reiterato, quotidiano, che tiene conto della partita e non della dipartita, che ricorda il ruolo giocato in vita da Michael Jackson senza legarsi a occasioni da calendario. Un tributo durato l’intero anno, che ha trovato spazio in ogni concerto di ogni artista, dall’underground al mainstream, dagli U2 a Madonna, dai Radiohead a Chris Cornell. Un sentito, educato, moto di gratitudine.

14 commenti:

  1. vedete ke nn ho parlato a vanvera questo tributo era una farsa organizzato male pubblicizzato peggio.nn era stato fatto x amore con il cuore come diceva michael,certo è una cosa molto difficile omaggiare un re un grande ke faceva diventare magico il palco solo x il fatto ke ci saliva,no no nn ci sarà più un'altro mj lui era il migliore e tutti gli altri se la devono ingoiare!!!!

    RispondiElimina
  2. doveva essere solo un tributo al più grande uomo che sia esistito sulla terra dovevamo solo omaggiarlo e ricordarlo per tutto quello che a dimostrato di essere ma come al solito le avidità della gente non smetteranno mai di rovinare tutto anche in un tributo hanno trovato qualcosa da dire .Quando ci sono in campo molti soldi va sempre a finire cosi .C'è stato tutto questo casino perchè non c'è stata una vera organizazzione non si capisce più niente .Ma è possibile che le persone si devono complicare sempre la vita ,il 25 giugno e un giorno per noi fan da passare nel ricordo del nostro mito e questo tributo sarebbe stato la cosa migliore che potevano fare per onorare michael .Ma come ho visto hanno pensato a tutto tranne a onorare la persona per cui questo evento era stato organizzato a ricodare l'uomo che è stato e che sarà per sempre inimitabile .

    RispondiElimina
  3. ragazze un sentito omaggio fatto con amore e sincerità,sarà fatto a Milano al teatro nuovo esattamente il 25giugno!!!COMUNQUE SIA AL DI LA DI TUTTO MICHAEL SECONDO ME SARà SEMPRE OMAGGIATO E RICORDATO DA TUTTI NOI E DA TUTTO IL MONDO E ALTRI ARTISTI SINCERI,UN UOMO COSI SPECIALE AD UN ARTISTA CHE NEANCHE BASTANO GLI AGGETTIVI PER DESCRIVERLO NON SARà MAI DIMENTICATO!!!unico unico MICHEAL!!!I LOVE YOU!!!

    RispondiElimina
  4. vi chiedo se sapete qualche cosa organizzato a bologna per il 25 /6 e dove . Vi vorrei partecipare, diversamente organizzerò a casa un MJ day con video film e musica a tutto volume a casa mia e lacrime a gogo.

    RispondiElimina
  5. Ma sbaglio o ho letto che MICHAEL E' VIVO!!
    Rispondetemi per favore!!
    I LOVE MICHAEL

    RispondiElimina
  6. MICHAEL FOREVER 7414 giugno 2010 15:36

    QUTO TUTTO AL STRAINFINITO......

    MICHAEL E' PER SEMPRE..
    CHI PENSA IL CONTRARIO E DICE DI NOI IL CONTRARIO E' SPAZZATURA..COME CHI TENTAVA DI APPROFITTARE DEI NOSTRI SOLDI E DEL NOSTRO AMORE PER MICHAEL....

    WE LOVE YOU MOST MICHAEL...

    RispondiElimina
  7. MICHAEL FOREVER 7414 giugno 2010 15:39

    PER ROBY 63.
    Ciao,se entri nel forum,anche senza iscriverti,lo leggi,ci sono postati i vari tributi ai quali i fans parteciperanno..Al momento non mi ricordo di aver letto nulla su Bologna,ma perche' io saro' a Torino e mi interesso solo di quello ...
    Se ci vieni a leggere..e perche' no..a trovare iscrivendoti,troverai una famiglia splenndida..e tutte le info che cerchi..
    Ci do una letta e poi ti scrivo qui per Bologna se vuoi ok?
    a presto....

    RispondiElimina
  8. grazie michael forever , attendo notizie.Sonoiscritta sul forum ma forse guardo nel posto errato. ...
    Ma sai la mia eta' e l'informatica non vanno molto d'accordo. Amo MJ e l'ho sempre adorato degli albori della sua carriera. Un Piccolo Grande Uomo.

    RispondiElimina
  9. a me non interessa se tutti i tributi organizzati, dai vari truffaldini, in suo onore vanno a rotoli, mi dispiace certo, ma me lo aspettavo. Penso che tutto ciò che stia accadendo faccia parte della stessa politica infangatrice e di deperbenizzazione della sua immaggine iniziato quasi un ventennio fà .. lo fanno per denigrarlo agli occhi dei figli della storia.
    Per quanto mi riguarda dall'anno scorso il 25.06 ha assunto un significato particolare per me, il giorno in cui è venuto a mancare una persona a me cara, perchè è così che lo considero ..
    con lui anche una parte di me è andata via .. quella parte che cercava il buono in tutte le persone adesso non mi è più possibile, adesso non ci riesco più.
    Sono sicura che lui apprezzerebbe moltissimo un sentito tributo da parte dei suoi fans qualsiasi esso sia.
    il 25.06 sarà per me un giorno particolarmente triste anche se a lui non ho smesso mai di pensare.
    ti voglio bene Michael.
    mary70'

    RispondiElimina
  10. Chicca stellina15 giugno 2010 12:04

    Condivido in pieno con l'anonimo
    del 13/06/2010.Idem!

    x mary 70:
    Ciao Mary,sai io penso che nel mondo c'è il bene e il male,cosi' come fra' le persone,ci sono quelle buone e quelle cattive.A volte tutti noi sbagliamo,xchè siamo esseri umani.Puo' capitare che chi è + simile a te,sia lontano,magari dall'altra parte dell'Italia..xro'io voglio continuare a credere che le persone buone esistono,anche se come ho gia' scritto diverse volte il mondo non'è x i buoni(xro' e bello vedere che questi esistono ancora)Scusa il giro di parole!
    1 Salutone!

    Sempre un caro saluto a Michael Forever 74!..Tu sarai a Torino?

    RispondiElimina
  11. MICHAEL FOREVER 7415 giugno 2010 13:38

    X Roby 63

    Ciao Roby,ecco cosa ho trovato...

    Catania
    INFO
    Torino
    INFO
    Roma
    INFO
    Otranto-Lecce
    INFO
    Riccione
    http://www.facebook.com/profile.php?id=595385762&ref=ts#!/event.php?eid=406347137836&index=1
    Ancona
    http://www.facebook.com/profile.php?id=595385762&ref=ts#!/event.php?eid=257609706924&index=1
    Milano

    Purtroppo non risulta nel forum,anche se se ne aggiunge uno ogni giorno,oggi Padova,2 gg fa In Friuli...

    Scusa,non sapevo fossi nel forum,sai allora di cosa parlo...
    Un bacio

    XChicca.
    Ciao gioia!!!!!!!
    Come stai?
    Sisisisisisi..saro' a Torino....
    Non e' a scopo di lucro,e' organizzato da fans che amano Mj da sempre e che hanno sempre contribuito alla fondazioni di beneficienza..sono spendidi,li ammiro tanto...
    Una sorta di dolore immenso e di emozione si mescolano pensando a quel giorno..Vorrei che non arrivasse mai..ma sento che il mio posto e' la'..Per Mj...
    Ti abbraccio cara amica....

    RispondiElimina
  12. x chicca stellina,
    ciao ho letto il tuo messaggio, forse non mi sono espressa bene io amo le persone buone e perbene, ma sono così poche .. ho smesso di voler cercare il buono nelle persone ambigue e palesemente cattive capisci .. per il resto condivido il tuo pensiero .. ciao.

    oggi ho letto l'articolo su Murray non gli verrà sospesa la licenza per lo stato di N.Y., in poche parole lo stanno assolvendo in anticipo che sch...
    Se Murray verrà assolto due sono le cose:
    1. Michael è vivo
    2. E' stata commessa la più grande ingiustizia di tuti i tempi.

    In entrambi i casi spero Michael ovunque sia abbia trovato la pace.
    Ti amo Michael
    mary70'

    RispondiElimina
  13. Chicca stellina15 giugno 2010 19:08

    X Mary 70:
    Scusami Mary 70,avevo un pochino frainteso il tuo commento,pensavo che il discorso fosse rivolto a tutte le persone.Beh,allora la penso come te,anch'io quanto sento che la gente non merita lascio perdere!.. Cos'è questa new su Murray,io non sapevo niente..xchè non sono stata molto on-line in questi giorni?..non ci posso credere!!..bye bye

    x Michael Forever 74:
    Gioia mia,io sto' bene anche se avrei bisogno di ferie e sono ancora lontane..Che bella questa iniziativa di Torino,la trovo Grandiosa!..Quella sera anche se saremo lontane,ti pensero'..Poi quando potrai,spero che mi racconterai..Sei 1 grande lo sai vero?..a presto

    RispondiElimina
  14. cara MF74 ti ringrazio di cuore ma nel forum non so proprio dove guardare (non ho feeling con l'informatica) ma per l'amore che sento per Michael mi sto aggiornando. Ogni gg entro nel Blog (e ringrazio Giovanni e company)così come ogni gg ascolto i pezzi di MJ. All'epoca dell'anteprima del video di BAD, che trasmisero con un ritardo di quasi un'ora in TV,non avrei mai pensato che dopo più di vent'anni avrei pianto così tanto ed avrei passato un dolore così grande per la scomparsa di un genio quale Lui era. In famiglia vengo a volte derisa ma è difficile dimenticare chi ti ha accompagnato anche se a volte in sordina, nei passi più importanti della vita... e Lui c'era sempre.

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.