Discorso di Michael Jackson al NAACP Image Award

212 commenti:

  1. Quanta forza e coraggio hai dimostrato Michael... credevi negli ideali del tuo paese... che poi sono gli ideali di uno stato civile e democratico... giustizia e parità per tutti... sono i valori su cui si basa la convivenza civile... si amore mio... noi lo sapevamo benissimo che eri innocente... ed eravamo con te... le ingiustizie però esistono... viviamo in un mondo dove è lo scalpore ad attirare l'attenzione... le persone vengono considerate numeri... ed è per questo che i valori quali la dignità e la giustizia vengono calpestati... si parla tanto di diritti umani, di comprensione, aiuto... ma in realtà siamo pronti solo a puntare il dito... a giungere subito alle conclusioni... e non si cerca la verità ma semplicemente la notizia... tu pero... dolcissimo come sempre hai saputo dire la tua... hai saputo ribadire che prima di giudicare bisogna conoscere la verità... mai mettersi su un piedistallo... andare oltre alle apparenze... capire... cercare la verità... è questo che l'uomo dovrebbe fare... Michael amore mio, che Dio ti benedica sempre per la tua bontà d'animo... nonostante tutte le ingiurie e il peso di queste calunnie... tu a testa alta sei andato avanti... come solo un gran uomo può fare... eri sicuro che prima o poi la verità sarebbe venuta fuori, e così è stato... anche se in fine i media hanno continuato a marciare sulla tua dignità, nonostante tutto, nonostante non ci fossero prove contro di te... la notizia era più forte della verità... che mondo infame... un mondo che solo adesso riesce a percepire quale uomo tu fossi... amorevole e con un cuore grande... un amore che solo tu sapevi trasmettere... così semplicemente... con il tuo sguardo, il tuo sorriso...
    Purtroppo adesso tu sei lassù... e solo Dio sa quanto questo continui a spezzarmi il cuore...
    il mondo ha perso un gran uomo... che con le sue fragilità sapeva combattere...
    I love you... I love you more Michael.
    Lin.

    RispondiElimina
  2. Michael,
    vederti proclamare la tua innocenza, con tanta dolcezza e fermezza è sempre una fortissima emozione.
    Sembra che gli uomini mediocri, quelli che, come sosteneva Pasolini, hanno una cultura borghese e di classe,traggano un grande piacere e una grande soddisfazione nell' affondare, gettando fango e discredito, chi si innalza al di sopra della massa,diventando messaggero di amore, fratellanza, giustizia, pace, libertà!!!
    E tu eri quel messaggero da colpire.
    Volavi troppo in alto.
    La tua musica, il tuo canto avevano un impatto mondiale e pertanto eri molto pericoloso.
    E dove ti hanno colpito?
    Dove eri più debole.
    Nel tuo amore sincero e profondo per i bambini che erano la tua grande fonte d'ispirazione.
    Da loro traevi la tua forza.
    Non da un grande storia d' amore sempre desiderata e cercata inutilmente e disperatamente, non dalla tua numerosa e ingombrante famiglia, non dai fan così amorevoli ma così lontani e irraggiungibili, non dagli amici che avevano difficoltà a capirti, quando andava bene, che non hanno esitato a ingannarti per denaro quando, nella maggioranza dei casi, andava male.
    Tu fragile e potente hai resistito a tutto questo sfacelo fino alla fine.
    Hai lottato, ma ormai il vuoto si era creato intorno a te e soprattutto dentro te.
    Non volevi chiudere per sempre i cancelli di Neverland ai piccoli.
    Hai voluto concedere loro, ti sei voluto concedere un'altra possibilità.
    Ed è stata la tua rovina.
    Ti rivedo stretto a Gavin,come un angelo innocente nelle mani del suo assassino. So che il ragazzo è stato manipolato come hanno manipolato il tuo bisogno d'amore.
    Poi senza bambini, sei rimasto solo. Vedevi crescere i tuoi figli, ma non ti bastava, il tuo amore destinato
    al mondo, era stato ormai calpestato e distrutto per sempre insieme a te, angelo mio.

    I love you

    RispondiElimina
  3. michael hai fatto un discorso che rifletteva perfettamente il tuo grande cuore che purtroppo in vita pochi hanno compreso.La gente ahimè è superficiale e si limita a ripetere pappagallescamente le parole dei giornali senza rendersi conto della gravità di ciò che si afferma.Io ce l'ho con i giornalisti che, pur di vendere passano sul cadavere di chiunque.Che vadano a fare in........culo tutti quelli che ti hanno calunniato.Ah dimenticavo.....anche Sneddon.

    RispondiElimina
  4. La verità vince sempre, e con la verità hai vinto tu Michael.
    La tua vittoria è l'amore che ci hai regalato e la tua musica anche dopo la tua morte, hai vinto tu lasciando in eredità tutto questo... sei il migliore.
    I love you
    Sara

    RispondiElimina
  5. E' incredibile come in ogni apparizione Michael facesse continuamente riferimento alla sua fede in Dio e alla verità. Non credo ci sia al mondo un altro cantante nella sua posizione così legato non a un'idea ma ad un Ideale in modo così tenace e fedele...grande, grandissimo!

    RispondiElimina
  6. Hai sempre dimostrato la tua innocenza, Michael. Io ti ho sempre creduto, semplicemente perchè tu hai quel tipo di occhi che esprime perfettamente ciò che sei: un uomo, oltre che artista, buono, dolce, genuino, intelligente e, soprattutto, innocente.
    Questo era uno dei tanti modi che hai avuto per proclamare la tua innocenza, e noto che non hai avuto bisogno di urlare o chissà cos'altro. Eri semplicemente tu e la tua voce. Ti hanno accusato delle peggiori accuse e Dio solo sa qual'è il destino di questa gente. Tu, se c'è davvero un paradiso, sei lì, per sempre, beato, gioioso fra la luce che hai sempre donato al prossimo.
    Sei stato sempre tanto coraggioso, hai sempre avuto fede e tenuto la testa alta e, alla fine, sei stato sempre premiato. C'era tantissima gente che ti amava e ti ama tuttora e ti ha sempre reso omaggio. Per le persone che solo ora ti possono amare è lo stesso. Omaggio al Re, è la cosa giusta. E se c'è gente che ancora crede nelle bugie tu lasciala perdere. Se nel loro destino essere colpiti dalle tue frecce d'amore, allora non bisogna neanche provarci.
    Grazie, Michael, per queste altre tue parole, per me la tua voce è musica e spunto di riflessioni.
    I love you more Michael. for ever and ever

    RispondiElimina
  7. Oh , quanto era grande il tuo cuore Michael??
    Ogni volta che penso a quello che ti hanno fatto, di cosa ti hanno accusato..
    Quando una persona ha un cuore così grande e buono, certa gente non accetta ciò e cerca in tutti i modi di trovare un punto debole, un modo per distruggerla, ed è ciò che hanno fatto con te.
    Come possono accusare una persona come te che amava con tutto il suo cuore i bambini del crimine più orrendo che si possa commettere nei confronti di un bambino?? Ascoltare questo tuo discorso mi commuove e mi fa riflettere su quanto tu credessi negli ideali , nei valori più nobili, come tutti dovremmo fare.
    Tu ci dai sempre una grandissima lezone di umiltà, umanità, amore.
    Non sai quanto mi danno fastidio e persone che credono alle infamie scritte sui giornali o dette alla televisione su di te.
    E tutti i giorni devo sentire gente ignorante che fa stupidi commenti su di te. La cosa più orribile in assoluto che abbia mai sentito è stata detta da una mia ex amica ( dopo ciò che ha detto non può essere considerata mia amica) . Le sue parole sono state: Meno male che è morto, ha fatto un grosso favore a tutti !!!
    Cosa si merita una persona così?
    Immaginate la mia reazione.
    Questo dimostra fin dove la crudeltà dell'uomo possa spingersi. Non tutti possono capire il tuo immenso amore, Michael, ma chi comprende l'infinità bontà del tuo animo è n apersona veramente fortunata.
    I love you Michael, noi ti saremo sempre vicini e crederemo per sempre in te.

    Alice

    RispondiElimina
  8. Ma come si può anche solo lontanamente pensare che una creatura così garbata, e tenera (quella sua risata appena accennata è bellissima) sia in grado di commettere un tale crimine!
    Era troppo bravo, troppo famaso, troppo bello, troppo......
    Troppa INVIDIA!!!
    E lo hanno colpito nel punto più vulnerabile per lui con determinata crudele violenza.
    C'è un'altra sua dichiarazione d'innocenza, fatta da Neverland che è agghiacciante!!!!
    La sofferenza di questo essere speciale esce fuori dallo schermo!
    Io non capisco , quando lo accusavano, titoloni a piena pagina, qundo è stato assolto pochi trafiletti......

    E oggi Michael è di nuovo in tribunale.

    RispondiElimina
  9. Non centrerà niente con questo post percui mi scuso per la divagazione... ma ormai questo spazio sta diventando una sorta di diario personale...
    comunque stavo ascoltando "MIND IS THE MAGIC" e trovo che alcuni versi descrivano perfettamente quello che Michael sta suscitando in me: (SI TRATTA DI LEGGERE TRA LE RIGHE, O PIU' SEMPLICEMENTE SI TRATTA DI MIE DIVAGAZIONI CONFUSE...)

    LA MENTE E' MAGICA
    VIENI A ME...
    TUTTI I MISTERI SONO ANNIDATI
    LA VITA E' UN MIRAGGIO
    IMMAGINAZIONE
    PURA ISPIRAZIONE...
    NIENTE E' IMPOSSIBILE
    NIENTE E' NASCOSTO
    TUTTO QUI AVVIENE PER DAVVERO

    forse presi così questi versi possono sembrare confusi... ma io mi ci ritrovo in pieno... non prendetemi per pazza...
    LA MENTE E' MAGICA... si la mente ti porta oltre ogni confine, oltre il sogno e oltre la realtà...
    VIENI A ME... si Michael io ho come sentito la necessità fisica di ritornare in te, di riscoprirti e scoprirmi nei miei pensieri più profondi, nelle mie paure e nei miei desideri più nascosti annidati in fondo alla mia anima...
    LA VITA E' UN MIRAGGIO, IMMAGINAZIIONE... quanto mi ritrovo in questa definizione, immagino e sogno più che mai in questo periodo... penso a te, penso al mio futuro... penso di continuo e forse a volte mi fondo letteralmente il cervello...
    NIENTE E' IMPOSSIBILE, NIENTE E' NASCOSTO... grazie a te, amore mio stanno venendo piano piano a galla tanti aspetti del mio carattere, tante emozioni e desideri che pensavo sopiti da tempo, che sinceramente non sapevo neanche di poter provare e pensare...

    insomma tutta questa marea di pensieri e parole confuse per dirti che tu... dolcissimo amore mio, sei entrato nel profondo del mio essere... e giorno dopo giorno mi porti ad interrogarmi su me stessa... e più scavo e più scopro un'altra me stessa... che mi confonde e a volte mi spaventa... non lo so dove mi porterà tutto questo... davvero non lo so...

    ti amo angelo mio.

    Lin.

    RispondiElimina
  10. x l'ultimo anonimo (18:04):
    hai perfettamente ragione, era innocente. Fragile e tenero com'era, rappresentava un bersaglio perfetto... E data la sua fama, e il cospicuo conto in banca, non lo era solo per poche persone. Quel video in cui dichiara la propria innocenza e chiede giustizia per la propria dignità violata è straziante. Mi viene da piangere solo a immaginare come si dev'essere sentito.

    Oh, Michael...
    Avrei voluto tanto essere al tuo fianco e dirti che eri innocente e che ti amo.
    Avrei voluto tanto stringerti, in quel periodo. Avrei voluto esserci per consolarti dall'umiliazione e dal dolore. Avrei voluto mettermi in mezzo, tra i tuoi accusatori e te... A qualcosa dovrà pur servire il decennio (e solo perché prima ero troppo piccola) di duro addestramento a essere forte, a proteggere chi amo! Avrei voluto affrontarli io al posto tuo. Avrei voluto annullare tutte le lacrime che devi aver pianto, lacrime brucianti, di rabbia e impotenza. Avrei voluto esserti accanto, per poter urlare al mondo intero che eri incapace di fare del male, che eri solo un piccolo angelo sperduto in questo mondo crudele. Ti consegnavi da solo nelle mani dei tuoi aguzzini, e voglio sperare che fosse perché proprio non ti accorgevi di essere destinato ad agguati continui. Ma non vorrei che fosse perché nel tuo continuo "dare, dare, DARE" pensavi alla loro gioia nel torturarti. Pensavi di non valere niente, di non meritare l'amore. Quando migliaia di persone ti amavano e pregavano per te, sapevano che eri innocente. Ma non erano accanto a te fisicamente, non ne sapevi i nomi. Se la bellissima Lisa-Marie ti aveva amato così tanto, DOV'ERA nel 2003?
    Avrei voluto abbracciarti stretto stretto e accarezzarti il volto per farti passare la paura. Avrei voluto tenerti stretto mentre ti addormentavi, ma non in modo erotico, solo perché potessi star tranquillo per qualche ora. Non mangiavi più, non dormivi più. E ora hai smesso... Non solo di soffrire. Hai smesso anche di sorridere, di guardare meravigliato un tramonto, di giocare con un bimbo di 6 anni mai visto prima, che hai "scovato" in un parco...

    Elisa

    RispondiElimina
  11. Quanto coraggio, quanta forza, qui ho visto il più grande concentrato di determinazione!!!!!
    Convinto più che mai, complimenti mio angelo!!!!
    Perchè la maggior parte delle volte bisogna puntarsi da soli sulle cose,e non contare sulla mano degli altri..
    tanta gente ti ha capito ed era con te,e questo significa anche che la gente credeva in te
    Come fare a meno???

    RispondiElimina
  12. X Alice: non sai quanto ti capisco... essere tradite dalla migliore amica è la cosa peggiore che possa capitare a chiunque... ti capisco perchè ho vissuto sulla mia pelle quello che è accaduto a te... e ancora oggi (dopo ben 3 anni) la mia cosidetta ""amica"" dice che è stata colpa mia se abbiamo litigato perchè me la sono presa troppo... povera illusa!!! non ha mai imparato a capirmi e non lo imparerà mai... posso giurare che neanche se torna strisciando e implorando pietà non la perdonerò!! mai e poi mai!!
    TI AMO MICHAEL!!! TI AMO MIO ANGELO DELLA MUSICA!! MI MANCHI COSI' TANTO!!! QUESTO E' DEDICATO A TE:

    "This time is forever.

    I hear your voice now
    You are my choice now

    You know how I feel
    This thing can't go wrong
    I can't live my life without you

    I just can't stop loving you"

    kiara

    RispondiElimina
  13. Meraviglioso essere umano,stupenda creatura,sorriso disarmante,purezza infinita.
    Anima fragile e forte,ferito nel profondo e così fiducioso nel genere umano che così tanto ti ha ferito e ti ferirà ancora e ancora e ancora!!!
    Avrei tante cose da dirti,ma proprio stasera ho letto per la prima volta una poesia che anche se è dedicata ad un figlio io la dedico a te,perchè a me tutto parla di te e in ogni cosa bella ti ritrovo:
    SE
    Se riesci a conservare il controllo quando tutti
    Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa;
    Se riesci ad aver fiducia in te quando tutti
    Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio;
    Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare,
    O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne,
    O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall'odio,
    E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio;

    Se riesci a sognare e a non fare del sogno il tuo padrone;
    Se riesci a pensare e a non fare del pensiero il tuo scopo;
    Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina
    E trattare allo stesso modo quei due impostori;
    Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto
    Distorta da furfanti per ingannare gli sciocchi
    O a contemplare le cose cui hai dedicato la vita, infrante,
    E piegarti a ricostruirle con strumenti logori;

    Se riesci a fare un mucchio di tutte le tue vincite
    E rischiarle in un colpo solo a testa e croce,
    E perdere e ricominciare di nuovo dal principio
    E non dire una parola sulla perdita;
    Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi
    A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,
    E a tener duro quando in te non resta altro
    Tranne la Volontà che dice loro: "Tieni duro!".

    Se riesci a parlare con la folla e a conservare la tua virtù,
    E a camminare con i Re senza perdere il contatto con la gente,
    Se non riesce a ferirti il nemico né l'amico più caro,
    Se tutti contano per te, ma nessuno troppo;
    Se riesci a occupare il minuto inesorabile
    Dando valore a ogni minuto che passa,
    Tua è la Terra e tutto ciò che è in essa,
    E - quel che è di più - sei un Uomo, figlio mio!

    Rudyard Kipling

    SEI UN OUMO..MICHAEL AMORE MIO
    LORE

    RispondiElimina
  14. All'amonimo delle 18.04..
    si oggi Michael è di nuovo in tribunale.
    Lo hanno accusato di una delle più grandi infamie e nonostante questo aveva ancora parole di fiducia x quelli che lo avevano tradito.
    Se solo Michael avesse tirato fuori la rabbia .....ma poi a che serviva....A niente.Additato da tutto il mondo,dover giustificarsi di un qualcosa di così orribile,solo Dio sa quanta sofferenza c'è stata in lui.
    Ha ragione Agnese quando dice che i mediocri non riuscendo a capire e percepire l'insegnamento dei più grandi, non gli resta altro che puntare il dito coalizzandosi tra loro,perchè da soli, non sono nessuno.
    Ma per cosa???Perchè tanta invidia verso un uomo così puro ,che parlava con gli occhi ,di sentimenti e di amore.
    Potevano solo colpirlo così.
    Oggi si spera giustizia,ma la strada mi sa che è ancora lunga.
    La favola che tu hai iniziato a scrivere era quella di un bambino,puro nell'amima fiducioso ma circondato da orchi.Eri riuscito a liberarti del tuo orco più pauroso,quello che ti veniva a trovare ogni sera guardando la luna.Avevi imparato a volare con le tue ali e dare protezione a tutti coloro che finivano nelle tue braccia.
    Eri in cerca della tua felicità,della tua normalità, quella interiore e poi....
    Michael la favola tua non doveva finire così..non c'era nessuno a tenerti la mano,eri solo con i tui orchi....
    Spero solo che ti diano giustizia una volta per tutte e che tu finalmente possa VIVERE..FELICE E CONTENTO....
    MI manchi...dolce angelo..
    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  15. Avete ragione...di nuovo in tribunale. Ho aspettato fino ad ora notizie ma pare che le cose vadano per le lunghe.
    La ferita torna a sanguinare: la favola è finita e di certo la giustizia degli uomini non ci basta.
    A Mike: "Vola libero e felice, aldilà dei compleanni, in un tempo senza fine, nel per sempre". ORA non c'è sentenza che possa farti del male. Tu rifulgi di verità e bellezza.
    Sylvia78

    RispondiElimina
  16. Cara Lin
    e carissime tutte,
    i versi che hai citato non sono affatto fuori luogo. Anzi!!!!
    "Niente è impossibile, niente è nascosto
    tutto qui avviene per davvero."
    E' un pò che ci penso.
    Lentamente ho capito, dalle nostre numerose conversazioni pubbliche e private, che questa avventura con Michael ci sta conducendo a sciogliere alcuni nodi complicati delle nostre esistenze.
    C'è chi sta cercando di scuotersi di dosso il torpore di una cittadina di provincia, c'è chi deve risolvere complicate questioni sentimentali, c'è chi ha deciso che a vent'anni bisogna assolutamente cercare una propria indipendenza economica e soprattutto mentale, chi ha alle spalle un lavoro che non ama e vuole cambiare, un rapporto che non funziona e vuole assolutamente arrivare a una soluzione, chi, come te Lin, ha visto riaffiorare nel proprio cuore sentimenti che credeva sopiti. C'è chi, come me, sta vedendo risanare le ferite ancora aperte di un'adolescenza difficile...ci ho messo un pò per capirlo, Michael,anche se tutti i tuoi segnali andavano in quella direzione...Grazie.
    E non è finita, c'è chi ha riscoperto il piacere di leggere, di disegnare, di scrivere e la voglia di fare qualcosa di più per un'infanzia sofferente e abbandonata e per un pianeta agonizzante attraverso il proprio impegno quotidiano.
    Michael,
    tutta questa energia, l'energia della tua musica, della tua danza, della tua persona,delle tue poesie, delle tue parole, dei tuoi gesti, ha messo in moto altra energia.
    Hanno provato a spegnerti , ma non ci sono riusciti.
    Hai attraversato questa Terra come un tornado, travolgente ma dolcissimo, e nonostante i tuoi errori e le tue debolezze hai comunque seminato amore.
    Adesso finalmente, forse per la prima volta nella tua vita, puoi essere orgoglioso di te!!!!

    God bless you

    RispondiElimina
  17. Volevo semplicemente chiarire l'ultima frase del mio commento precedente. Non che Michael non avesse motivi di essere orgoglioso di sè. Anzi!!!!
    Il fatto è che io sono convinta che lui, con la sua umiltà e desiderio di perfezione, non abbia mai veramente provato in vita sua questo sentimento. Mi auguro che possa farlo adesso!!!
    I love you Michael

    RispondiElimina
  18. Povero Michael ma perchè non lo lasciano in pace? Spero che il colpevole della sua morte marcisca in carcere per sempre,non merita di vedere la luce del Sole. Sono molto preoccupato,sapete dirmi il risultato dell'udienza preliminare di ieri? Mikey

    RispondiElimina
  19. Sono molto daccordo con l'anonimo del 5 gennaio 07:01.Anche io grazie a Michael ho scoperto che è possibile rialzarsi anche quando una marea di persone cerca di gettarti del fango addosso.La notizia della morte di Michael come quella dell'accusa,sono state per me una doccia fredda ed è difficile venirne fuori.Ogni volta che penso a Michael o ai suoi figli,comincio a piangere e non riesco a fermarmi.Non credo che questa ferita si possa rimarginare.Spero che l'udienza abbia un esito positivo,Michael lo merita. Mikey

    RispondiElimina
  20. Discorso Giustissimo, Intelligente e Vero!

    RispondiElimina
  21. Suicidio o omicidio? Suicidio o omicidio? Suicidio o omicidio?

    Ha ormai importanza? Lui è dentro una bara, morto.
    Non canterà più. Non farà più sognare nessuno. Non abbraccerà più nessuno.
    So solo che era sull'orlo del baratro, che aveva perso tutto. Gli restavano i suoi figli, ma non potevano bastare...

    Eri un angelo in mezzo ai diavoli. La tua lunghissima agonia è iniziata 18 anni fa, nel 1993, quando t'hanno accusato la prima volta. Con tutti i tuoi soldi, con tutta la tua fama, che meritavi, è stato fin troppo semplice colpirti con una prima, feroce pugnalata, a cui ne sono seguite tante, tante altre. Le hai sopportate, con un coraggio straordinario. Hai combattuto le tue battaglie, cercando la normalità e la pace. Ma era impossibile, tu eri troppo bravo, troppo famoso, troppo ricco, troppo bello, per poter piacere ai mostri che purtroppo reggono il mondo. Eri troppo buono, troppo onesto, troppo tenero, troppo fiducioso per poterti difendere. Perché ogni cosa che facevi, la facevi per gli altri e non per te, e tutto quello che volevi in cambio era un po' d'affetto. Non avresti potuto ferire nessuno, fare del male a nessuno, perché il male te lo saresti sentito addosso e dentro. Quella pace, quella normalità, che tu inseguivi e sognavi, non l'hai raggiunta mai. Spero che tu ora sia felice, spero che quell'inquietudine e quel dolore che avevi sempre in fondo agli occhi siano scomparsi. Ora sei dall'altra parte del vento, in prati infiniti sotto cieli sterminati, dove non c'è nessuno che ti possa più ferire, dove milioni di bambini, i nati morti, le vittime innocenti, coloro che neppure sono stati concepiti, ti hanno accolto. Dove nessuno pretende niente da te, dove l'amore è gratuito anche per te. Quando morirò so che ti raggiungerò, e che non sarà la fine, ma un nuovo inizio. Mi sembra quasi di poter leggere, da qualche parte in un altro mondo, in un'altra epoca, "e si abbracciarono per non lasciarsi più"

    Elisa

    RispondiElimina
  22. in questi commenti vi ho trovate ispirate più del solito.
    Voglio dire a tutte voi che vi voglio bene avete nel cuore tanta dolcezza e purezza d'animo .. in fondo noi gli somigliamo noi aspiriamo a raggiungere il suo equilibrio perchè nonostante tutto lui lo aveva mantenuto.
    I simili si riconoscono l'un l'altro.
    Sarebbe un bene in futuro incontrarci ed essere fiere di rappresentare la parte pulita e perbene di questa società, aime stiamo diventando una minoranza.
    Dovremmo sempre essere fieri di noi stessi, forse alcuni di noi non sono perfetti ma in compenso possiedono la bellezza più importante quella interiore.
    Che dire di Michael una creatura eterea, leggiadra, stupenda.
    Lui è stato da sempre il collegamento tra la realtà e l'utopia di un mondo migliore.
    Mi manca tanto e spesso mi ritrovo a piangere pensando che non c'è più.
    Gli voglio troppo bene, non ho mai avuto un tale rispetto per nessuno, Michael se lo è meritato. Giorno dopo giorno è riuscito a conquistare il mio cuore.
    I suoi gesti, la sua purezza, la sua eleganza innata, le sue movenze leggiadre e tenere.
    Amo come si veste, come si muove, come parla, il tono della sua voce cavolo se fosse stato di persona vicino a me lo avrei stretto così forte da farlo male avrei dovuto fare attenzione per non fargliene.

    Un saluto ad Agnese e Lin che ho trovato particolarmente ispirate, condivito in pieno i vostri pensieri.

    I LOVE YOU SO MUCH MICHAEL
    mary70'

    RispondiElimina
  23. Cara, cara, cara Elisa,

    il tuo post appena precedente mi ha molto emozionato, devo dire la verità, e condivido in pieno tutto ciò che hai scirtto. Mi immagino un angioletto, il classico bimbo alato che emana un'aura azzurra e dolce, circondato impotentementente da tanti diavoli rosso fuoco, attaccati solo al male. Questo era il mondo di Michael...Ma ora, in quel luogo in cui si trova, non importa dove sia, io credo, ma sopratutto spero, che abbia ricevuto finalmente la pace e la serenità che merita e che ha sempre donato.

    Anche le mie ''nonnine'' non corrispondono esattamente al solito stereotipo di vecchina...Una, più che filar la lana, cucina, e cucina così bene che avrebbe potuto sfondare nel mondo dei cuochi se non avesse deciso di fare la casalinga per mantenere i suoi tre figli, fra cui mia madre...L'altra, il modello Hitler(che io però ho imparato a ''modellare''), è una tipa giovanile che si arrampica sugli alberi, fa lunghe nuotate e camminate e si diletta nella pittura. I rispettivi mariti sono da me molto rispettati. Il marito della ''Hitler'' è morto circa tre anni fa, e io lo ricordo come il nonno giocherellone, al quale piaceva fare gli scherzi e rideva sempre. L'altro ha ora 77 anni, e non ha mai smesso di lavorare, fa avanti e indietro per tutta Italia e lo rispetto moltissimo. I nonni sono persone molto importanti nella vita di un bambino, di un giovane e, nei casi fortunati, anche di un adulto, benchè a volte il suo ruolo sia sminuito. A volte i nonni costituiscono un rifugio ben diverso da quel che sono i genitori, anche(purtroppo o per fortuna) migliore, in certi casi.

    Michael è tornato in tribunale...Il che mi spezza il cuore, sopratutto per l'accusa( un'altra) che gli è stata mossa...Non so come si sia conclusa la cosa. Ne sai qualcosa?
    E poi che hai fatto alla fine del cd doppio che ti eri ritrovata? L'hai tenuto o scambiato?

    Michael mi manchi ogni giorno di più, rimpiango i giorni della mia infanzia...Non ti conoscevo, ma almeno tu stavi relativamente bene. Ti voglio tantissimo bene. Ormai è per sempre

    RispondiElimina
  24. Ragazze...giustizia non sarà mai fatta!!!!
    Ma avete visto quanto rischia il dottore se viene accusato?
    Insignificanti 4 anni!!!!
    Cosa sono 4 anni in confronto a quello che ha tolto a Michael,ai suoi figli,a noi!!!!
    Scusate lo sfogo,ma rischiava di più Michael a suo tempo quando venne accusato,di questo dottore che lo ha assassinato!!!
    LORE

    RispondiElimina
  25. Elisa capisco cosa provi,ora non ha più importanza se è omicidio o suicidio,saperlo non lo riporterà indietro.Ma i suoi figli e noi fan dobbiamo sapere la verità e la verità esclude il suicidio,Michael non lo avrebbe mai fatto. Se l'udienza si conclude con la scarcerazione del "medico" e con l'ipotesi del suicidio io scateno il finimondo. Mikey

    RispondiElimina
  26. Leggere tutte queste notizie sul processo mi spezza il cuore... mi catapulta all'indietro a quel maledetto giorno... e purtroppo è reale... Michael è volato via... e niente ce lo riporterà indietro... in quel tribunale ne diranno di tutti i colori come al solito... e il risultato sarà sempre lo stesso... un tam tam di notizie, di gossip... di parole, ilazioni inutili...
    Michael amore mio... io non posso pensare a te richiuso in una bara... non voglio ricordare quei giorni... dove tutto sembrava irreale... dove tutto si era fermato... e io mi sentivo sospesa... come in un altra dimensione... senza realizzare quello che era successo... no, non voglio ricordare quei giorni...
    voglio solo acoccolarmi nel tuo dolce sorriso... lasciarmi cullare dalla tua voce... e pensarti come un angelo che ci guida... mi rituffo nella tua musica... l'unica cosa che riesce a farmi volare... come dici tu: eccomi qui... io sono qui... si Michael io ti sento e ti do il mio cuore.
    Ti amo.
    Lin.

    RispondiElimina
  27. X Elisa e Romy
    Mi associo al commento che avete aggiunto al mio, e aggiungo.
    Il talento di quest'uomo era fuori dal comune quanto era fuori dal comune la sua sensibilità.
    Non credo che si sia mai ripreso dalla vergogna e dall'umiliazione.
    Quelle foto con le uova spiaccicate in faccia!!!!!!!!!!
    Anche se con dolce fermezza ha affermato la sua innocenza........
    Era un genio creativo.
    Ogni suo lavoro è un'opera d'arte .
    E io mi chiedo, se non lo avessero colpito a morte, quali altre cose avrebbe creato, quante altre emozioni pulite ci avrebbe regalato?!?!
    Avrei voluto per Lui che il -This is it- fosse lo spettacolo del secolo, grande, spettacolare e indimenticabile, che in qualche modo lo ripagasse attraverso l'amore dei suoi fans, anche solo in minima parte, di tutto il male che gli era stato fatto.
    Ma il dottore ( al quale era stata sospesa la licenza e non capisco come fosse lì )*4 anni x una vita umana* o chi dietro a lui, (ho letto cose brutte su AEG
    e Sony) hanno deciso per Lui. E per noi.
    ...................................
    Michael, io avrei voluto solo abbracciarti forte forte per cancellarti il dolore e anche il ricordo.
    Ti voglio bene ogni giorno di più.

    RispondiElimina
  28. Giustizia non sarà fatta, almeno non quella sancita dalle norme di uno stato (di qualsiasi stato) che commina 4 anni per omicidio colposo e l’ergastolo per omicidio volontario. Perché questo significherebbe arrivare a dimostrare che dietro al falso medico c’era davvero un complotto… andrà a finire come con Marilyn: solo dopo quasi trent’anni si è alzato un po’ il velo e tutt’ora ci sono lati molto oscuri.
    Insomma prendono tempo: le udienze attuali sono solo per stabilire se ci sono prove sufficienti contro il sedicente cardiologo per poter procedere ad un processo con giuria, così ci potrebbe essere un altro anno di stallo, come quello passato. Sono esterrefatta dalla “velocità” della giustizia americana rispetto alla nostra….
    Il motivo è semplice: i tempi non siano maturi…i grandi manovratori si devono mantenere ben saldi ai loro posti di potere per poter continuare a manovrare.

    In questi giorni vi ho letto così ispirate (concordo con Mary70') e ho letto cose così belle, giuste, significative ed emozionanti, ma anche così in contrasto con quello che succede in giro (nel mondo e in Italia) che non me la sono sentita di rompere l’incantesimo.
    Ora queste notizie è come se mi costringessero a scrivere per dire, affermare, gridare, urlare ancora una volta che l’unica giustizia che Michael può avere non è quella della società ma quella dell’umanità intera, the Entire Human Race, quella che raccoglie la sua eredità sintetizzata nella sua essenza e la diffonde, con e per L.O.V.E.
    Siamo solo noi che possiamo rendergli giustizia, agendo come lui avrebbe agito, ognuno per quanto può, lo ripeto, ma ognuno può tanto davvero perché c’è tanto da fare.
    Mary70’, tu dici che la parte pulita e perbene di questa società sta diventando una minoranza. Può darsi.
    A me sembra piuttosto, che questa parte sia da sempre, e tuttora, la maggioranza, ma è troppo debole e sottomessa ad una minoranza votata al dominio e alla sopraffazione e che, attraverso, il denaro ottiene tutti i mezzi per far sentire la maggioranza impotente e, a fasi cicliche, come quella che stiamo vivendo, dare un giro di vite per inculcare che il mondo è fatto così e che non c’è niente da fare: non si può cambiare.
    “Lui è stato da sempre il collegamento tra la realtà e l'utopia di un mondo migliore”.
    Giusto. Michael voglio che tu viva per sempre come collegamento tra la realtà e l’utopia e voglio farlo tutte le volte che posso e anche quando qualcuno mi dice che non è possibile.
    Voglio provare a mettere in pratica quello che tu hai detto:
    "In un mondo pieno d'odio, dobbiamo avere ancora il coraggio di sperare.
    In un mondo pieno di rabbia, dobbiamo avere ancora il coraggio di confortare.
    In un mondo pieno di disperazione, dobbiamo avere ancora il coraggio di sognare.
    In un mondo pieno di sfiducia, dobbiamo avere ancora il coraggio di credere."(Michael Jackson)

    Al momento non me la sento di andare in Amazzonia come la mia amica, insegnante di scuola materna, che è partita in questi giorni per il villaggio dove la sua associazione “Vivamazzonia” sta facendo tantissimo con pochissimi mezzi e solo per merito del grande impegno di persone come lei…
    Qualcuno può pensare che i loro sforzi siano comunque una goccia nell’oceano e che cambiano poco, anzi nulla, come il cambiamento predicato dal Gattopardo “cambiare tutto affinché non cambi niente”……
    Ma non chiudiamo le porte alla speranza…..
    Scusate, ma in questo momento invece che il coraggio di sperare e credere, mi sta prendendo lo sconforto ed é meglio che finisca qui…..
    Con infinito amore, vi abbraccio tutte e tutti
    Nunzia

    RispondiElimina
  29. Luli... Sono preoccupata e ferita quanto te dal "fattaccio" ma non so come finirà.

    Ho scambiato il CD doppio con Eros Ramazzotti live, così ho preso 3 piccioni con una fava: Eros piace a me, a mia mamma e a una nostra (ho detto proprio nostra) amica 32enne che non è mai cresciuta...

    Non riesco a smettere di piangere...

    Elisa

    RispondiElimina
  30. X la mia omonima
    Hai ragione, non sarà fatta giustizia!
    E non sarà la giustizia a riportarlo indietro!
    E non sapremo mai la verità.
    Michael ha detto di credere solo a quello che esce dalla sua bocca.
    Ma quel medico gliel'ha chiusa per sempre !!!!
    .....................................
    Se non mi sbaglio, tu sei quella dai riccioli neri alla Michael, e già per questo mi piaci.
    Io amo i riccioli di Michael.
    Spiegami come riesci ad ascoltare "Planet Earth" e a non metterti a urlare di dolore.....
    lore 2

    RispondiElimina
  31. Sono andata a rileggere il discorso di Micheal all'università di Oxford del 2001 da cui è tratta la citazione di prima...no comment.
    E' scioccante e inebriante nello stesso tempo.....ve lo consiglio anche se in questo momento è un ulteriore colpo al cuore...
    Un bacio
    Nunza

    RispondiElimina
  32. Ragazze, mi sento presa in giro: come è possibile che per omicidio colposo quel ratto (non me la sento proprio di chiamarlo uomo) rischi solo quattro anni! No, non è possibile. Ha ragione Lore, Michael rischaiava di più con le sue false accuse! Possibile che sia passato tutto questo tempo e che quello lì sia ancora in libertà?! Io personalmente lo credo colpevole, non solo di aver dato a Michael il propofol e demerol e tutti quei medicinali inadatti, ma anche di essersene altamente fregato di lui mentre era sotto l'effetto di questi. Se Murray fosse stato un buon medico (fra l'altro un cardiologo non può procurare certi medicinali) non avrebbe dato a Michael quella roba, piuttosto gli avrebbe consigliato la ''disintossicazione''...
    Money Money Moeny...Il filo conduttore di tutto.
    Aspetto ancora, come ho fatto per oltre un anno, che giustizia sia fatta e che quest'essere finisca in prigione a vita, come credo sia giusto che sia. Non sono un' insensibile, anzi, ma quando ci vuole ci vuole. Bisogna guardare la realtà. L'ha ucciso, l'ha fatto fuori, ce l'ha portato via!
    Come si può pensare al suicidio nel caso di Michael??? Lui amava i suoi figli e il lavoro che stava facendo, non avrebbe MAI potuto andarsene di sua scelta! Questa è un'altra accusa infamante....Non bastavano quelle di molestie??? No?? Anche questo?? Incredibile!
    Io di solito non credo nei suicidi delle star, a meno che non siano documentati, come quello di Mario Monicelli, che si è buttato dal balcone. Marilyn, per esempio, non crederò MAI che si sia tolta la vita, mai. L'hanno ammazzata pure a lei. E ora, dopo tanti anni, ancora nulla. Spero che non sia così anche per Michael, perchè potrei davvero fare qualcosa di brutto!
    GIUTIZIA PER MICHAEL!!!!!
    Lo merita, dopo tutto lo schifo che lo ha circondato per anni!
    Scusate lo sfogo, ma solo con voi posso.

    Elisa, hai fatto una buona scelta: Eros piace molto anche a me, mi ricorda l'estate, chissà perchè...Forse perchè ho iniziato ad ascoltarlo proprio in quel periodo, grazie ad una mia prozia che lo ascolta molto. Mi fanno bene un po' di ricordi sereni, almeno ora =) E sei fortunata ad avere un'amica adulta. Io ho le mie ragazze del blog, ma poche altre, per loro posso essere la solita ragazzina infatuata di cui tanto sento parlare, nient'altro. Ma per fortuna non sono tutti così =)


    Michael I always will love you
    I miss you

    RispondiElimina
  33. Mikey, caro "fratello nel dolore", ti mando un abbraccio dal profondo dell'anima. Ma non sono d'accordo con te. Non servirà a niente scatenare un putiferio per avere giustizia, ci prenderebbero solo per pazzi. Noi, come la sua famiglia, sappiamo la verità: non si è ucciso, non si è iniettato quella roba da solo. Lui non voleva morire. Questo, credo, ci dovrà bastare, perché alla fine tra 4-5 anni quell'assassino sarà libero.
    Assassino, mostro, inetto! Il Propofol va usato SOLO in sala operatoria, SOLO in presenza di un anestesista, e serve SEMPRE uno di quei cosi per la ventilazione artificiale.

    Elisa

    RispondiElimina
  34. cara Nunzia,
    Lo ripeto la parte pulita e produttiva di questa società è, lo ripeto, è una minoranza a tutti gli effetti.
    Si i potenti sono pochi ma chi comprono e corrompono con i loro soldi affinchè regni il caos?
    Perchè il caos, il subdolo, il mistero, il sotterfugio li mantiene in vita, al sicuro.
    I pochi che detengono il potere contano sulle debolezze umane per mantenerlo.
    Ti sei chiesta "tutto questo sarebbe possibile se la maggioranza di cui parli non fosse omertosa?"
    Mi dispiace contraddirti, anche se ti stimo, ma io ho guardato bene la nostra società, l'ho osservata da sempre e ti posso dire che non è cambiato niente.
    Esistono persone che da sole, con le loro capacità, riescono a cambiare le cose ma sono poche.
    I loro sacrifici verranno ricordati ma solo dai più sensibili, da quelli che non dimenticano, da quelli che sanno aspettare, da quelli che prendono sul serio la vita - troppo pochi -.
    Io adoro Michael Jackson, sapevo, mi aspettavo che prima o poi lo avrebbero colpito .. ho avuto sempre quest'ansia ma soprattuto paura.
    Speravo di aver torto su gli esseri umani anche e proprio grazie a lui .. volevo disperatamente aver torto.
    Lui, da vero guarriero quale era, sapeva di rischiare.
    Lui era un trascinatore, un simbolo quello del "cambiamento".
    Se non lo avessero fermato con la diffamazione prima e con la soppressione poi i potenti avrebbero rischiato di perdere l'omertà degli uomini, rischiavano che tutto diventasse trasparente ed alla mercè di tutti.
    Ricordi "Men in the mirror" a quello alludeva. Guardarsi nello specchio per giudicarsi e fare chiarezza. Sconfiggere il caos significa distruggere il sistema.
    Man in the mirror Michael.
    mary70'

    RispondiElimina
  35. Che dire Michael...mi manchi ogni giorno di più....
    Oggi ho sentito al tg del processo e l'unica cosa che mi è rimasta in mente è questa frase....Dopo tutto la musica di Michael andrà oltre il vinile ,oltre il cd e oltre l'mp3...perchè sarà eterno.
    Non riesco a commentare,spero dal profondo del mio cuore che una volta per tutte si parli dell'accusato e non che si faccia passare acora michael per quello che non era.
    Omicidio o suicicio???Suicidio???
    Nooooooooooooo,Michael non avrebbe mai fatto una cosa del genere.CI amava,amava la vita con tutti i suoi spigoli.
    Mi manchi dolce angelo..
    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  36. Mikey Elisa Nunzia
    In che mondo viviamo?
    Se Mikey scatena il putiferio non serve a niente..........
    Elisa, dov'era la sua famiglia il 25 giugno? Ti sei dimenticata che la sorella LaToya poco ci mancava che dicesse che le accuse erano fondate?......
    A cosa serve se noi sappiamo che non si è suicidato, e non lo gridiamo? E non lo dimostriamo?
    Nunzia, io lotto come un leone per difenderlo esponendomi in prima persona , in un piccolo centro, dove devi metterci la faccia!
    Dove alla maggioranza è arrivato solo il gossip scandalistico.
    Il suo messaggio positivo è arrivato solo a pochi di noi e se anche noi stiamo zitti, allora è morto per niente!
    Quanti a Roma sanno della donazione che ha fatto al Bambin Gesù?
    Continuiamo a stare zitti?
    Ma in che mondo viviamo?

    RispondiElimina
  37. X mary 70
    Sacrosanta verità.
    Man in the mirror Michael!

    RispondiElimina
  38. Cara Nunzia ho appena visto il video riguardante il discorso fatto da Michael ad Oxford nel 2001...
    a parte che sentire la sua voce meravigliosa mi fa venire il latte alle ginocchia... mi scioglie... mi fa venire voglia di abbracciarlo teneramente e di tenerlo stretto a me per sempre... ma tralasciando queste emozioni fortissime che mi fanno innamorare sempre di più...
    ho ascoltato attentamente le sue parole... la sua preoccupazione per un mondo materialista nel quale i valori della famiglia e dell'amore vengono sostituiti dal successo e dal progresso... ai bambini viene chiesto di crescere in fretta... non esistono più collegamenti tra generazioni... e l'infanzia viene considerata come un'età che deve passare velocemente, un'età di passaggio, quasi un ostacolo alla crescita ... tu dolce amore mio lo hai vissuto sulla tua pelle e chi più di te poteva capire tutto ciò... le tue riflessioni le tue invocazioni, i tuoi dolcissimi pensieri... dimostrano ancora di più quale persona tu fossi... amorevole, attenta, intelligente e con un cuore grande...
    io non posso far altro che fare tesoro delle tue splendide parole, dei tuoi pensieri e cercare di essere una persona migliore, più attenta al prossimo e ai bambini...
    bambini che sono il nostro futuro ed hanno il sacro santo diritto di vivere la loro infanzia appieno, attorniati da amore... amore, come dicevi tu... amore... l'unica cosa che davvero può far cambiare il mondo e le persone...
    I love you Michael, dal profondo del mio cuore e con le lacrime agli occhi di dico ancora una volta I love you, I love you more.
    Lin.

    RispondiElimina
  39. HO LETTO UNA PAROLA CHE MI HA DILANIATO IL CUORE.....OMICIDIO....non farei capace Michael di una cosa del genere.....amava la vita piu' di ogni altra cosa al mondo con pro e contro!!!!!!!

    SANTO CIELO...RAGAZZE...
    spalancate gli occhi....quel verme viscido di murray avrebbe dovuto essere in cercere gia' pochi minuti dopo l'accaduto... invece no...e' un'anno e mezzo che e' a piede libero.....
    AVREBBERO DOVUTO GETTARE LA CHIAVE IN FONDO ALL'OCEANO...
    come ha detto qualcuno.....che cosa sono 4 anni...non sono nulla!!!!ci ha portato via il nostro Michael e prima ancora lo ha strappato ai suoi figli....!!!!!
    ma PERCHE' in questo mondo funziona tutto al contrario...???????

    avete tenuto in considerazione che l'assassino ha anche la possibilita' di pagare una cauzione....
    quindi...facendo un po' di calcoli si ottiene...
    un'assassino a piede libero per un anno e mezzo,anni di detenzione non compatibili con il peso del reato commesso e come se non bastasse una riduzione della pena...E SECONDO VOI QUESTA SI PUO' DEFINIRE GIUSTIZIA????

    LA GIUSTIZIA....e' solo una parola che si usa per indicare persone con un mantello che giudicano a loro convenienza....

    nessun uomo fa giustizia....ormai e' Dio che la fa...Lui fa le cose giuste e sapra' mettere le cose al loro posto...bisogna solo aspettare!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  40. Cara Mary70', hai ragione: "i pochi che detengono il potere contano sulle debolezze umane per mantenerlo" e giocano sulla debolezza chiave che è, talvolta, la necessità di sopravvivere a qualsiasi costo, oppure il sogno di una vita migliore che quasi sempre diventa illusoria e ingannevole perché è quella che proprio i potenti ci vendono come migliore, tenendoci sotto scacco.
    Possiamo anche dividere l'umanità in più categorie. I pochissimi che da soli, con le loro capacità, riescono a cambiare le cose, eccezioni, uomini e donne grandissimi/e. Le persone pulite e per bene: fanno una fatica immane, per loro è una lotta continua e spesso, deluse stanche, per sopravvivere o illuse dagli specchietti per le allodole, vanno ad ingrossare le fila degli omertosi che, ne sono convinta, non sono affatto contenti di esserlo, ma sanno che cambiare è troppo rischioso. La sostanza non cambia e sono proprio d'accordo con te su tutto. Cambiare costa fatica e si rischia di perdere qualcosa, addirittura di non sopravvivere perché te la fanno pagare, come a Michael per l'appunto..
    In fondo cambiare veramente è come fare un grande salto: per farlo occorre essere convinti di non aver proprio niente da perdere a rimanere dove si è e tutto da guadagnare saltando dall'altra parte....
    Michael era ne perfettamente consapevole ma ha deciso di rischiare tutto perché sapeva che ne valeva la pena, perché aveva un animo nobile e una mente evoluta, perché era generoso e coraggioso, uno che tiene "la testa alta" e che voleva essere ricordato per le cose buone che ha detto e fatto e non per le malvagità inventate su di lui. Per questo lo ammiriamo e lo amiamo tanto.
    Non solo era un trascinatore, era un vero leader per talento naturale e questo, insieme a tutte le altre sue doti, faceva troppa paura, perché incarnava la contraddizione più forte che si possa immaginare.
    Un ragazzo di famiglia modesta, diventato ricco con un durissimo lavoro iniziato da piccolissimo, appena più grande diventa un grande innovatore nel suo campo e si rivela anche molto abile negli affari... ma... che strano...è timidissimo e dolcissimo, lancia messaggi di cambiamento sociale non solo a parole e manifesta concretamente tutto il suo altruismo e il suo spirito umanitario mettendo a disposizione la sua fama e la sua ricchezza in difesa dei più deboli, senza chiedere nulla, senza farne uno spettacolo, come altri colleghi...
    Si può lasciare libero di agire uno che ha un seguito enorme a livello planetario e che cambia le regole del gioco ??? Ovvio che va fermato uno che mette il dito (ah...Michael quando giri nell'aria quell'indice e fai la bocca da cattivo....) nelle contraddizioni più profonde della convivenza umana e ce le mostra tutte con il suo stesso modo di essere. Va fermato a tutti i costi, altrimenti anche gli omertosi potrebbero cominciare a pensare e ad agire di conseguenza.
    Mi accorgo di aver scritto con più parole le stesse cose che hai già scritto benissimo tu, scusa Mary70’, ma mi è servito per sfogarmi e stasera ne avevo proprio bisogno.
    CONTINUA
    Nunzia

    RispondiElimina
  41. CONTINUA dal precedente
    E poi ribadire certe cose creso possa rafforzare lo spirito che ci unisce e che, spero, ci aiuti a porre le basi per fare quello a cui ci sprona Anonimo delle 23:29.
    “In che mondo viviamo ??”
    In questo mondo del c...che conosciamo bene, diviso comè tra bene e male e dove prevale il male. Hai ragione anche tu: dobbiamo agire per affermare la verità, non possiamo far passare sotto silenzio omertoso, per usare l'aggettivo di Mary70', le poche verità e certezze che ci sono su MJ e, guarda caso, sono tutte in positivo.
    Proprio perché sono "troppo" positive, sono inadatte a questo mondo e sono quindi da nascondere e da travisare ad arte.
    Il problema è come far conoscere a tutti la verità, farlo ri-conoscere pienamente per ciò che era e rendergli giustizia in modo incisivo e definitivo.
    Non basta certo il coraggio dei singoli.
    Non ho risposte; posso proporre solo un concetto su cui lavorare, "movimento", ma è molto arduo perché implica superare, nella nostra e nell'altrui mente intrisa di pregiudizi, il concetto di "fan di MJ".
    Michael, Man in My Mirror, non posso pensare a quanta energia hai dato al mondo e a quanta te ne hanno tolta, a poco a poco, in modo sistematico, fino a distruggerti e continueranno ancora per un pò... spero solo che questa energia torni a noi che ti amiamo e ai pochi rimasti idealisti, utopisti, uomini di buona volontà, puliti e perbene, e che, prima o poi tutto ciò gli si ritorca contro...
    Spero che per voi sia una buona notte!!
    Nunzia

    RispondiElimina
  42. Care Mary70 e Nunzia
    scusate se mi intrometto sulle vostre considerazioni sull'umanità,voglio semplicemente portare il mio parere e la mia esperienza di insegnante.Trovarsi davanti a una classe è un pò come trovarsi davanti a una riduzione in scala della società in cui viviamo. Esistono "le punte di diamante", ragazzi sensibili, intelligenti, particolarmente dotati, soprattutto responsabili, impegnati e ragazzi con infinite problematiche, demotivati,centrati sul proprio ego,spesso prepotenti e al tempo stesso impotenti, incapaci di controllo sulle proprie emozioni.
    In mezzo a questi due estremi c'è una massa, spesso silenziosa, il più delle volte apatica che segue e si uniforma alle direttive dei leader. Quando prevale, e noi facciamo del tutto perchè ciò avvenga, l'energia del leader positivo, il gruppo funziona, altrimenti...sono dolori, soprattutto per gli insegnanti più giovani e inesperti!!!E per tutta la classe ovviamente.
    Questo è per quanto riguarda la visione d'insieme. Individualmente, poi, ognuno compie il proprio percorso. Personalmente non credo in un'umanità buona o cattiva, ma in un'umanità dolente in continua evoluzione. I ragazzi faticano a diventare uomini. Gli uomini faticano e soffrono per raggiungere una maggiore consapevolezza sul perchè della propria esistenza.
    Vi assicuro che soprattutto i malvagi soffrono. I miei alunni bulli non sorridono mai o se lo fanno lo fanno in modo sguaiato e triste e quando riesco a penetrare un pochino nel loro cuore, rimangono increduli, quasi sopraffatti dal dolore nel vedere la loro stessa "cattiveria". Allora piangere diventa una liberazione. Sì perchè un bullo non piange mai, non ammette i propri errori ed anche questo per loro è molto doloroso. Aldilà di ogni immaginazione.
    Bashir, Sneddon, Murray...hanno già ricevuto la loro condanna perchè la consapevolezza del male compiuto, quel tarlo che abbiamo dentro noi fin dalla nascita, e che si chiama coscienza, non perdona proprio nessuno. Talvolta facciamo finta di non vederla e di non sentirla, ma tutti proprio tutti sappiamo distinguere fin da bambini ciò che è bello e buono da ciò che è malvagio e brutto. E alla fine tutti ma proprio tutti dobbiamo fare i conti con lei.
    La giustizia umana poi, mi auguro, farà il resto.
    Odiare non serve.
    Non dobbiamo farci contaminare da un male che non ci appartiene.
    Michael non lo avrebbe mai voluto.

    I love you

    RispondiElimina
  43. Chicca stellina6 gennaio 2011 11:41

    Caro Michael mi chiedo perchè spesso e volentiri, le persone (non tutte ovviamente x fortuna ci sono anche delle eccezioni)..cercano il male in ogni
    cosa!!!
    Che assurdita'!!!!Questo hanno sempre fatto con te, puntandoti il dito contro..dando un'immagine distorta di te!!!
    Perdonatemi se anche oggi mi rifaccio a Baudelaire..quando riferendosi alla citta' di Parigi diceva:
    "Io ti amo o mia bellissima,o mia
    incantevole...
    Perchè ho d'ogni cosa tratto la quintessenza.
    Tu mi hai dato il tuo fango ed io ne ho fatto oro"
    Anche tu Michael,come 1 grande poeta..ha preso il fango della vita e lo hai trasformato in oro!!!


    X Agnese:
    e' da ieri sera che lotto con la connessione..spero ti sia arrivata la mia mail.

    Chicca

    RispondiElimina
  44. X Nunzia e l'insegnante
    Avete detto entrambe saggie parole dettate dal personale vissuto e dal cuore...
    Si sa, il singolo non può smuovere le montagne.
    Ma dov'è la massa alla quale mi dovrei unire per portare avanti il suo messaggio positivo?
    Ho imparato da Michael che non si può tacere sempre, e tacere sulla Sua verità, per me è come rinnegarlo.
    E se nel mio piccolo sono riuscita a far cambiare idea anche a una sola persona, o a far riprendere la fiducia in lui a qualcuno che l'aveva persa dopo il linciaggio mediatico, o anche solamente a far maturare a qualcuno un ragionavole dubbio, allora Micheal ha vinto.
    Il mio non è coraggio, ma amore.
    IT'S ALL FOR LOVE L.O.V.E

    RispondiElimina
  45. Scusatemi, se non ho scritto il mio nome. L'anonimo delle 7.04, sono io

    buona Befana a tutti
    agnese

    RispondiElimina
  46. Cara it's all for love
    siamo tante gocce in un mare immenso.
    Ci sono numerosi cuori che si battono quotidianamente, nell'oscurità, contro l' ingiustizia, l'infamia, l'ignoranza, la bugia.
    Michael ha milioni di fan in tutto il mondo....ma a noi non interessano i numeri, continuerei per la mia strada anche se fossi nella solitudine più totale se la ritengo giusta!
    Nella Bibbia c'è il bellissimo racconto di Noè. Era l'unico giusto rimasto sulla Terra. Eppure per un giusto l'umanità è stata salvata. Dobbiamo la nostra esistenza ad una persona corretta, l'unica rimasta, in un mondo di infami!!!!
    Non è significativo?
    I love you

    RispondiElimina
  47. Signor Giovanni, mi consenta di...

    Caro Michael
    Finalmente ho trovato carta e penna per poterti scrivere questa lettera e un postino affidabile che te la recapiti.
    Sarà inzuppata di lacrime, ma tu non farci caso, pensa che siano coriandoli colorati di questo carnevale che inizia.
    Questo è stato il 2° Natale passato con Te lontano, partito per quella Neverland lontanissima, irragiungibile dagli uomini che ti hanno rovinato la Neverland di Santa Barbara.
    E questo è stato il 2° Natale senza luci a casa mia, anche se mi piacciono tanto. Solo la luce di una candela accesa per Te nella Notte Santa.
    Rientrando dalla Messa di mezzanotte, la mia casa senza luci....lungo la via era quella con la luce più bella!
    La fiamma di quella candela accesa per Te, sotto al piccolo portico di casa mia, spandeva riflessi di luce così calda che sembrava scaldare l'aria gelida tutto intorno...
    E dal cielo piovevano stelle.....
    Non so se le altre persone l'hanno vista come, o se è solo perchè questo Natale avevo l'animo più leggero per le piccole cose che ho potuto fare per Te.
    Per Te, che non aspettavi Natale per essere migliore.
    Abbi cura di Te. Ti voglio bene.
    See you in July. Lore

    RispondiElimina
  48. per Nunzia,
    sopravvivere a tutti i costi?
    Sei sicura che valga la pena esistere per sopravvive a tutti i costi?
    E' proprio questa la differenza tra buono e cattivo.
    I buoni non sopravvivono, vogliono vivere.
    Esiste il sacrificio, esiste la forza di volontà, esiste il coraggio di rialzzarsi dovo una caduta, dopo la prima, dopo la seconda, dopo la terza .. lottare per vivere e non arrendersi per sopravvivere è questo il concetto che Michael ha sempre manifestato ed è questo il mio concetto di vita.
    Michael avrebbe potuto benissimo starsene nella sua reggia, godersi i suoi soldi, infischiarsene degli altri, poteva evitare di esporre i suoi pensieri i suoi sentimenti. La sua vita sarebbe trascorsa liscia, tranquilla ed oggi sarebbe sicuramente vivo ..
    Lui invece che cosa ha fatto?
    - soffriva
    per le pene degli altri
    perchè il mondo va al contrario
    perchè gli uomini sono sordi al grido di aiuto dei più indifesi -
    ha detto basta! io posso fare qualche cosa per loro posso, perlomeno, svegliare le coscienze atrofizzate degli uomini ...
    ed ecco perchè oggi non c'è più.
    Ci sforziamo tutti a cercare una spiegazione del perchè la vita sia così come è.
    Ma quello che non facciamo mai, partendo dalla consapevolezza che la vita è questa, e chiederci "cosa possiamo fare per trarre il meglio da essa?".
    La moltitudine si limita a subirla passivamente.
    Chi subisce passivamente la vita è il vero cattivo nella nostra società.
    Ti saluto

    Michael non ti dimenticherò mai. Ti voglio bene .. forever.
    mary70'

    RispondiElimina
  49. Ho letto con molto interesse i vostri commenti di questi ultimi giorni e anche io vi ho trovato splendidamente ispirate. Ieri sera sono andata a dormire parecchio tardi, dopo aver letto qui sul blog sono andata a guardare il discorso ad Oxford del 2001 citato da Nunzia. Le lacrime sono state inevitabili specie, quando Michael s’interrompe perché sopraffatto dalle emozioni. Michael era un uomo sensibile, intelligente, generoso, pieno d’amore e bisognoso di altrettanto amore. Quello che dice è maledettamente vero. Un vuoto d’amore e l’incapacità di esprimere sentimenti puri all’interno della famiglia è alla base dei problemi di questa società che ha tutto. Poi ci dà anche la soluzione ( e non è neanche una novità), perdonare ed essere noi i primi a offrire questo amore, anche se non lo abbiamo ricevuto. Maledettamente difficile. Anzi, diventa impossibile se non riusciamo a trovare quest’amore dentro noi stessi. Per questo si comincia con l’uomo allo specchio, che analizza se stesso e la società in cui vive. Condivido in pieno la visione su scala ridotta di Agnese della nostra società. Mary70, anche io osservo questo nostro mondo e anche io vedo la cattiveria che vedi tu. La realtà è questa, anche Michael la vedeva bene questa cruda realtà. Nella sua canzone “scream”, urla la sua rabbia per questa nostra società ed io mi ci sono ritrovata tantissimo in questa canzone. Solo che non ci si può fermare alla rabbia. Si va avanti, si cerca di capire cosa si può fare. Come scrive Nunzia, non tutti siamo disposti a partire per l’Amazzonia e non c’è bisogno di sentirsi in colpa per questo. In tutto il mondo ci sono bambini e adulti bisognosi. In una parte del mondo si muore di fame, malattie e guerre. Qui da noi, magari i bimbi sono anche belli cicciotelli ma muoiono dentro e noi non ce ne accorgiamo neanche. Può capitare anche a noi di morire dentro, ed è a quel punto che, se siamo abbastanza attenti da accorgercene, cominciamo a guardarci allo specchio. Ed è da qui che il viaggio inizia. Michael, attraverso questo linguaggio universale che è la musica, ci offre tutti gli strumenti di cui abbiamo bisogno. Ha urlato la rabbia, ci ha detto che loro non si curano di noi, di non credere a quello che ci raccontano, ci ha detto a guardarci dentro, di curarci del nostro pianeta, dei bambini, di pregare, di amare, di piangere, di avere fede, di guarire il mondo, di non arrenderci, di tenerci per mano e tanto altro. Ora, lui non c’è più, ma i suoi messaggi sono più forti che mai. Personalmente, non m’interessa proprio niente di cosa succederà a Murray, se gli danno 4 anni, l’ergastolo o lo assolvono. Come ha detto Agnese, mi auguro che la giustizia faccia il suo corso, ma ognuno ha la propria coscienza, è molto doloroso averci a che fare e non puoi sfuggirle. Inutile perdere tempo per arrabbiarsi con Murray, con giudici e avvocati. A me basta amare Michael. Io non sono una fan di Michael Jackson, io lo amo soltanto.
    Vi voglio bene

    RispondiElimina
  50. Scusate se sarò un pò lunga,ma ho bisogno di dire queste cose..
    Le ore che passo a lavoro sono mentalmente intense,perchè nella mia solitudine con la sua musica i pensieri si affollano e accavallano-
    Oggi è stato in modo particolare.Mi sono portata 3 cd,i 2 di the essential e l'ultimo.
    Tutto inizia con la sua brillante voce di bambino,meraviglioso strumento naturale,ma poi la musica sparisce dalle mie orecchie e i pensieri hanno il sopravvento e mi portano alla sua morte,ai suoi assassini,a cosa lui tenesse nascosto nel profondo della sua anima tormentata!!!
    E' stata la mano del dottore ad ucciderti o altre mille mani,mille altre persone,o mille parole,o mille pensieri?
    Era ormai padrona della tua anima la morte,già da molti anni,da quando hanno iniziato ad infamarti e a sporcarti le tue candide ali?
    Su questi pensieri la musica mi viene incontro con Man in the mirror..e mi vedo te,davanti allo specchio,solo,solo d'amore,ma attorniato da tanti avvoltoi che ti riducono a brandelli le vesti,come in Earth song..ognuno ha il suo pezzetto!!!
    Ti spogliano fino a lasciarti nudo come in You are not alone.
    Un angelo nudo,ma con le ali sporche di un nero che non andrà mai via,perquanto tu cerchi di toglierlo!!
    Ti hanno infangato così tanto che le tue ali non riusciranno mai più a spiccare il volo!!
    Poi..celestiale,sublime,dolcissima,purificante arriva Heal the world..e una grande luce intorno a te,un sorriso,tante lacrime,gioia,salvezza,purezza allo stato puro!
    Una sequenza di canzoni che mi vuol parlare...
    Arriva Will you be there..le tue parole sono un colloquio con Dio!
    Madonnina!!!In quei momenti ti sarà stato vicino?Ti avrà tenuto la mano e abbracciato almeno lui?
    ...Continui a parlarmi...You are not alone..ma questo non lo dici solo tu,te lo canto anch'io e respiro i tuoi respiri...
    continua... LORE

    RispondiElimina
  51. CONTINUO....
    Ancora...arriva One more chance...si tesoro..volevi e avevi diritto ad un altra chance,ma proprio mentre giravi il video di questa canzone,ti hanno pugnalato di nuovo e l'incubo si ripete..non hai avuto un altra chaence,ne in amore,ne nella vita!!
    Poi arriva You rock my world...si amore mio,hai scosso il mio mondo e ai miei ochi l'immagini del making di questo video,dove ridi a crepapelle con Cris Tuccher mentre scappate dal ristorante..E'questa risata che mi voglio ricordare in questo momento,mi concentro su quella per avere un immagine di te gioiosa...ma non funziona..tanta amarezza,tanta tristezza...
    Voglio spengere tutto,ma non riesco..inizia il nuovo cd e tu mi dici Hold my hand..,io rispondo Keep your head up e tu..I am your joy,your best of joy..e io..I am forever,you are forever,we are forever...e poi..mi saluti con Much to soon..
    Prendo i miei cd,li accarezzo,li bacio..TI accarezzo,TI bacio,li metto nella borsa e li porto con me sempre,nella mente,nel cuore,perchè loro mi parlano di te..tu parli con me..lì ci sono i tuoi respiri ed io li respiro insieme a te..siamo insieme..siamo uno...La tua aria è la mia aria e l'aria è vita...e tu..sei la mia vita...
    Stamattina ti ho amato più che mai,mio dolce angelo!!!
    LORE

    RispondiElimina
  52. x Agnese: avrei bisogno di un aiutino, ti prego leggi tutto il post se me lo pubblicano.
    Questa è una cosa che non c'entra nulla ma ho bisogno di dirlo e dato che non è previsto che qualcuno che mi conosce o conosce le persone di cui parlo legga questo post posso permettermi di farlo.
    La mia amica adulta ha 32 anni e una bambina di quasi 4. Il suo compagno, padre della piccola, ha 37 anni e un'altra figlia di 9 avuta dalla precedente moglie. Questa donna ha seri problemi famigliari, e vizia vergognosamente la figlia perché si sente in colpa di averla decisamente trascurata durante il divorzio, perché era troppo impegnata a gettare fango sull'ex marito. I suoi nipoti, di qualche anno più grandi di me, sono entrambi tossicodipendenti e poco raccomandabili.
    La bambina è viziata, ma a modo suo mi adora, e le voglio un bene dell'anima. Quando guardo i suoi occhi ci leggo una profonda confusione e tanta paura, ma lei non si apre, io non posso farci assolutamente niente e questo mi fa soffrire in modo atroce. Non poterla aiutare, non poter capire cosa sia di preciso a spaventarla, è orribile. Lei è... Un po' lenta. Un po' assente, persa nel suo mondo. Ma come si può darle colpa? Quello che posso fare, dalla mia "gloriosa" posizione di 14enne che rappresenta per lei un vero e proprio punto di riferimento, sempre presente, sempre gentile, è amarla e starle accanto, di più non posso. Il peggio è che quando sono con lei per forza di cose c'è anche la più piccola, che richiede mille attenzioni perché è iperattiva. Non ne faccio una colpa a nessuno, ma prendersi cura di due bambine tanto diverse è sfiancante e io non ho l'esperienza per essere sempre "la persona giusta al momento giusto". Come faccio a rispondere quando la più grande mi chiede cos'è l'amore, come nascono i bambini, cosa si prova a fare sesso?
    Come?

    Elisa

    RispondiElimina
  53. Elisa forse hai ragione tu,non serve il finimondo. Ma io non riesco a descrivere la rabbia che sento dentro e non so se voi fan mi potete capire. Sono molto arrabbiato con tutti coloro che non meritano Michael ma una cosa è certa:non starò zitto per non sentirmi dare del pazzo. Io per Michael sarei disposto a fare tutto. E quando dico tutto intendo tutto. Per Loredana,il tuo commento è stato a dir poco bellissimo;il Natale non è più lo stesso senza Michael. Mikey

    RispondiElimina
  54. Caro Mikey,

    scusa, mi intrometto nella tua discussione con Elisa...
    Io, personalmente, riesco a capire la tua rabbia, anche perchè la condivido. Sono molto, molto arrabbiata dell'ingiustizia che ormai dilaga intorno alla figura di Michael, anche dopo morte. Mi fa tanta, tanta rabbia.
    Certo, il finimondo, come dice Elisa, non è necessario, ma la rabbia è comprensibile e umana, e può anche talvolta costituire un modo per sapere fino a che punto arriva l'amore per Michael e che tipo di amore è.

    Michael I miss you so so so much!
    I want you back...

    RispondiElimina
  55. Mikey, capisco la tua rabbia e il tuo dolore. So quanto male fa. Sarei disposta a rinunciare alla mia vita se potesse riportare indietro Michael, ma è impossibile. Lui non vorrebbe che tu distruggessi qualcosa per far capire che stai male e tu lo sai! Lui non vorrebbe vederci tristi e arrabbiati, sono sicura che ha già perdonato tutti i suoi assassini, perché non è stato solo Murray a ucciderlo. Perché era solo, disperatamente solo.
    Mikey, capisco tutto quello che provi, senza lui il mondo ha perso la sua luce. Ti do un consiglio, che puoi seguire o no: quando sei arrabbiato e triste, quando vuoi distruggere, FALLO! Prendi un cuscino, un orsacchiotto, qualcosa di imbottito, e squartalo. Prendi qualcosa che vada in mille pezzi, e distruggilo! L'ideale sono le statuette e le bambole in porcellana o gesso, o i servizi di piatti e i bicchieri, da lanciare contro i muri. Dopo ci si sente meglio. E non si è fatto del male a nessuno. Io facevo così negli ultimi 2 anni della scuola elementare, quando ero talmente aggressiva, carica e furibonda da essere pericolosa non solo per gli altri bambini, ma anche per gli adulti. Non sto esagerando. Tu prova.

    Elisa

    RispondiElimina
  56. X Mikey
    Grazie. IT'S ALL FOR LOVE L.O.V.E.
    Viene dal cuore. Con amore.
    Non immagini la curiosità del vicinato a vedere la mia casa al buio ,io che ero sempre la prima della via ad accenderle perchè mi piacciono come ai bamnini.
    Ma il mio cuore piange, ancora non posso mettere luci festose.
    Veramente quella candela brillava di una luce particolare e le stelle scendevano a mille a mille.
    Forse è solo che ho potuto fare qualche piccola cosa per Lui che mi ha fatto vedere tutto così bello, ma il mio cuore era leggero: tre metri sopra il cielo.
    L'ho già detto, io non facevo parte di nessun fanclub, è semplicemente che gli voglio un bene dell'anima.
    Lore 2

    RispondiElimina
  57. Scusate se uso il blog per condivedere con voi un'esperienza fantastica che Michael con il suo coraggio, la sua innocenza e il suo amore mi ha regalato: la mia gita a Torino da Schelly e Denise.
    Denise è l'espressione della dolcezza, Schelly dell'energia vitale,non c'è stato un solo momento in cui non abbiamo riso di cuore. Torino bellissima, clima freddo ma i miei angeli mi hanno tenuto tanto caldo che non ho sentito niente se non gioia divertimento e amore.
    Arrivo in albergo dopo 10 minuti non potevo resistere ho chiamato Schelly e ci siamo incontrate abbracci e baci, giro nel centro di Torino trasportate dall'energia di Michael ho visto piazze stupende i portici sono una meraviglia, Roma sarà la capitale del mondo, ma vi assicuro che io sono rimasta incantata.
    Poi cena con le famiglie, allegria e aria di festa come se avessimo sempre cenato tutti insieme, poi torta con la foto di Michael penso di essere rimasta a bocca aperta per alcuni secondi, festeggiavamo il mio compleanno quello di Giulia la figlia di Shelly e quello di Denise che sarà l'11 gennaio.
    CONTINUA

    RispondiElimina
  58. Mattina del 5 gennaio siamo andate sulla Mole ovviamente non potevo farmela mancare tutto bene fino al momento di scendere l'ascensore si è bloccato noi eravamo fuori ma ovviamente non potevamo neanche salire per tornare giù.
    Siamo state più di un'ora ad aspettare le decisioni, ci ha dato dei caschetti da minatore con i quali non vi dico quanto eravamo belle per scendre lungo la scalinata, poi aggiustano l'ascensore e torniamo giù, museo del cinema, poi un boccone al volo in un bar proprio lì di fronte, e lì un altro zampino di Michael una ragazza dolcissima seduta vicino al nostro tavolo riconosce Denise per il tributo del 12 dicembre, cominciamo a parlare ci scambiamo mail indirizzi; quando ci ha raccontato della notizia della sua morte gli sono scese due lacrime Dio che dolcezza, la ragazza cercava proprio qualcuno per condividere il suo amore e ha visto che noi facevamo a gara a chi ha le foto più belle di Michael nel cellulare e da lì abbiamo fatto un altro inconro speciale.
    Poi all'imbocco dell'autostrada ci siamo dovute salutare ma è stato come un ciao a domani pur con un pò di commozione.
    Quello che ho ricevuto fino ad oggi dal nostro Angelo non ha paragoni, forse lo posso solo paragonare alla nascita dei miei figli, perchè questa è la mia rinascita alla vita, la mia rinascita all'amore.
    Grazie Schelly grazie Denise, grazie alle vostre famiglie, grazie anche al mio compagno che stà dimostrando una disponibilità inaspettata, grazie a tutte voi che mi state facendo tornare ad una nuova vita, come sempre grazie Giovanni che ci hai messo lo zampino, e grazie all'Angelo nella mia vita che mi accompagna per mano tutti i momenti quelli meravigliosi di questi due giorni, ma la mano più grande me la tende quando sono in crisi e questo è il dono più grande che non sò per quale motivo mi sono meritata.
    I LOVE YOU

    RispondiElimina
  59. X Mikey
    Non so se spaccare piatti ti possa aiutare, io non ci ho mai provato.
    Tutto quello che provi tu lo sento anch'io. Solo che prevale la necessità di difenderlo, più che di distruggere cose.
    Difendere Michael è anche indossare una maglietta con la sua foto, e portarla con orgoglio!
    Lore 2

    RispondiElimina
  60. E' stata una serata particolare... non so spiegarvelo a parole sinceramente... davvero stasera non ci riesco... sono ancora impallata... una marea di emozioni... e una gran voglia di piangere... e piango... certe volte mi chiedo: "Quando finirà tutto questo... avrà fine... sto veramente impazzendo... sono normale... che mi succede?".

    Michael mi sei entrato dentro in un modo così intenso... Dio mio a volte non riesco a controllare tutti questi scossoni.... davvero non so se ce la faccio... amore mio... la tua assenza stasera mi spezza il fiato...
    amore mio... ti amo.
    Lin.

    RispondiElimina
  61. Cara Elisa,
    "Cos'è l'amore" "Come nascono i bambini""Cosa si prova a fare sesso"...
    prima di rispondere a domande di questo tipo, poste da una bambina di 9 anni, dovresti provare a parlarne con i genitori che, anche se pieni di problematiche, sono pur sempre i genitori. Anche noi insegnanti a scuola, quando dobbiamo affrontare discorsi così delicati, dobbiamo avere il permesso delle famiglie.
    La cosa triste è che le famiglie spesso non sono in grado di rispondere e preferiscono o scaricare volentieri la responsabilità sugli insegnanti, quando va bene, o tacere completamente nel peggiore dei casi.
    Sul "come nascono i bambini" ci sono tanti bei libri adatti all'infanzia, ma non è tanto importante il libro quanto il tuo atteggiamento interiore nell'affrontare l'argomento, perchè loro lo percepiscono benissimo. Sei sicura di essere pronta, una volta avuto il permesso della famiglia?
    Sul "cos'è l'amore"...credo che ancora l'umanità non abbia trovato una risposta esauriente!!!
    Sul "cosa si prova a fare sesso", dovresti avere prima le idee chiare tu!!!! E comunque avere una consapevolezza profonda della distinzione tra fare sesso e fare l'amore.
    Tale consapevolezza raramente si consegue prima dei 20 anni e non lo dico per sminuirti....però, strano, in genere si arriva verso i 13- 14 anni a porre quesiti di questo genere.....

    I love you

    PS volevo ringraziare Giovanni per la disponibilità e ricordare a Elisa che esistono anche le mail per affrontare argomenti non inerenti al blog

    RispondiElimina
  62. x Agnese
    Vorrei chiarire il mio concetto sul -pochi-.
    Un impatto mondiale come quello di Michael Jackson non si era mai visto prima, su questo non ci sono dubbi.
    Volevo dire che rispetto ai miliardi di persone che popolano questa terra, lui è arrivato "solo" a milioni.
    In Italia su 60 milioni che siamo, quanti fanno delle Michael's rules il proprio stile di vita.?!
    Ognuno nella sua città è in minoranza o maggioranza nel credere in Michael Jackson?!
    Detto ciò, anch'io tiro dritto per la mia strada, come te.
    "Man in the mirror" costa fatica, è un impegno serio, molti si sono arresi prima di provarci: tanto in questo mare il pesce grande continua a mangiare il pesce più piccolo.
    Salve.

    RispondiElimina
  63. E' sempre difficile dare risposte adeguate ai bambini... scusa Elisa se entro nel merito... io come maestra e avendo spesso a che fare con i bambini, ti possono dire che anche i più piccoli ti possono fare domande imbarazzanti o che comunque ti spiazzano... è importante essere consci di ciò che si dice a un bambino... perchè loro prendono tutto alla lettera... non è per niente facile... e spetterebbe ai genitori affrontare certi argomenti... ma spesso non è così... piuttosto chiedi consiglio a loro o comunque cerca di capire se questi quesiti li pone solo a te... l'importante è comunque avere un atteggiamento sereno... perchè è verissimo, i bambini sono molto sensibili e percepiscono ogni stato d'animo...
    beh mi scuso per l'intromissione.
    Un abbraccio.
    Lin.

    RispondiElimina
  64. per l'anonimo delle 13,32 di oggi,
    Michael è arrivato nei cuori di miliardi di persone, della moltitudine se preferisci, ha innondato letteralmente il mondo intero con il suo amore.
    Ma non tutti quelli che gli voglio bene lo fa per gli stessi motivi, in pochi lo amano per quello che era realmente - come lui avrebbe voluto - una gran parte lo vede solo come una grande star o la più grande star di tutti i tempi come penso anche io .. ma lui è molto di più .. l'uomo Michael era altrettanto grande .. era immenso.
    Va rispettato in entrambe le vesti.
    Avrei potuto accettare che lui non avrebbe più cantato ma non posso accettare che ci è stato strappato un uomo così grande, così pulito, così onesto.
    Mi dispiace che la gente abbia solo potuto pensare che era un "moster", questo gli ha fatto male .. mi ha fatto male.
    I LOVE YOU MICHAEL
    mary70'

    RispondiElimina
  65. In questi giorni sono molto malinconica,ma mi sembra di capire che siamo in sintonia anche su questo nel blog!!!
    Mi viene di pensare a ciò che poteva aver dentro Michael dall'ultimo processo in poi.
    Cosa era rimasto dell'essere umano dietro e dentro quell'involucro fragile,debole,rassegnato,leggero e sofferente?
    Lui che aveva consacrato la sua arte,la sua musica e la sua vita ad uno scopo più alto,all'aiuto,alla fratellanza,all'amore,alla difesa dei bambini e degli oppressi.
    Poteva essere ancora tutto questo?
    Proprio lui che cantava..stop esisting e start livin,secondo me aveva smesso di vivere e stava esistendo,sopravvivendo.
    Poteva forse il This is it farlo rinascere?
    Forse come pop star,poteva ancora essere incoronato Re,ma l'uomo avrebbe gioito di quella corona?
    Se avesse fallito,chi sarebbe stato massacrato..la pop star o l'uomo?
    In qualsiasi cosa di bello lui abbia fatto è stata sempre osannata la pop star,Dove si è voluto fare del male è stato attaccato l'uomo.Record e successi della star..stranezze e cattiverie erano per l'uomo!!!
    Secondo me ormai aveva perso la speranza di ritornare ad essere il messaggero divino,portatore di pace e amore.
    Lui che si sentiva padre dei suoi bambini e di tutti i bambini del mondo,non poteva più rappresentare nessuno!!
    Perquesto dico che lui sopravviveva..ma forse ad un certo punto l'uomo non ce l'ha fatta più a sopravvivere ad ogni costo e ha fatto sì che gli altri si impadronissero nuovamente del suo corpo,della sua musica della sua danza,spremendolo fino alla fine in nome di un Dio che non era il suo...il dio denaro..che alla fine si è preso il suo corpo ma non la sua anima..quella era lassù già da tempo!!
    Quella calda dolce,luminosa anima di bambino,di angelo che tanto ci scalda,tanto ci guida,tanto ci consola,tanto vuole essere consolata,tanto vuole essere amata.
    Per me la tua morte dolce angelo è stata una tristezza infinita,ma mi ha illuminato,ti ha consacrato nel mio cuore ad entità sovrumana,guida spirituale,morale,fonte di immenso amore,compassione e comprensione.
    La tua morte ha forse liberato te dal torpore di un corpo tormentato che chiedeva solo di poter tornare da dove era venuto,libero,puro,nell'universo..in quel posto dove nessuno E' e tutti SIAMO,in quel posto da dove tutto parte e tutto ritorna..in quel posto dove non ci sono parole o gesti,sembra non esserci nulla,ma c'è tutto,sei niente...sei tutto..sei aria,sei un fiore,sei pioggia,sei sole,sei respiro,sei un animale sei una foglia...sei tutto.
    Tu non ci sei più..ma sei in tutto..tutto mi parla di te amore mio!!!
    LORE

    RispondiElimina
  66. PER LOREDANA
    ciao sono la tua omonima...menomale che ero io la poetessa...le tue parole per Michael sono bellissime!!
    Si,io ho i riccioli neri,e devi sapere che anche adesso li ho racchiusi in una cosa morbida come lui,mi sono messa quello che per me è il suo cappello,ho tirato fuori un ricciolo che mi arriva fino afli occhi e così mi sembra di essere più vicina a lui.
    Mi domandi come faccio a non piangere sentendo Planet earth?
    Ho pianto tanto,ascoltandola,leggendola e leggendo tutto Daning tge dream,quindi adesso che il messaggio è arrivato in profondità riesco a concentrarmi sul suono della sua voce,su come pronuncia certe parole e mi sembrano tutte vestite d'oro!!!
    Ascolto i suoi sospiri,i suoi respiri..pensa che molte volte mi sono trovata a RESPIRARE You are not alone,canzone dove si sentono benissimo i suoi respiri,così io prendevo fiato con lui,respiravo insieme a lui e mi sembrava di avere in me i suoi polmoni,mi sembrava di respirare la sua stessa aria,mi sentivo in ontimo contatto con lui.
    Questo lo faccio tutt'ora ed è meraviglioso!!!
    Per quanto riguarda ancora Planet earth,sappi che io me la sono trovata non sò come sul pc,scaricata senza che l'avessi mai sentita nominare prima..me l'ha regalata lui!!!
    E' una versione con musica sotto,la trovi su You tube digitando Michael Jachson this is it planet earth spoken poeme video,la nusica è di una canzone di Rianna,ma è perfetta con il ritmo e il suono della voce di Michael,sembra fatta per quei suoni,la sua voce mi appare ancora più profonda,musicale,melodiosa..mi arriva all'anima!!!
    Ormai sono pazza della sua voce e dei suoi respiri...come ho detto in precedenza,,sono una maniaca vocale!!!!
    LORE

    RispondiElimina
  67. Loredana portare una maglietta di Michael con orgoglio è una cosa che faccio da sempre, da prima che lui ci lasciasse. Mi hanno sempre preso in giro per questo ma io non ho smesso anzi camminavo ancora di più a testa alta perchè sentivo e sento anche adesso che Michael è vicino a me. In Hold my hand Michael diceva che andrà tutto bene se mi tieni la mano...io ora non posso stringergli la mano fisicamente ma sento la sua piacevole presenza in ogni istante. Ti voglio bene Michael. Mikey

    RispondiElimina
  68. x la mia omonima
    La descrizione che hai fatto di te oggi, mi ha fatto scendere le lacrime dagli occhi, perchè mi riporta ad altri riccioli così tanto amati.....
    A parte il film, io non ho più potuto ascoltarlo o vederlo perchè stavo e sto troppo male.
    Ho ripreso con l'uscita di Michael ma piango da far schifo!
    La sera di S. Stefano è stato un incubo....
    Come dici tu ogni respiro, ogni pausa, ogni sfumatura della sua voce ...... mi graffia l'anima facendomi un male terribile!
    E' molto bello riuscire, come te, a gioirne; per me la strada è ancora lunga anche a causa della mia sensibilità molto marcata.
    Grazie a te e a tutti. Lore 2

    RispondiElimina
  69. Michael tu eri davvero magico... più mi addentro in te e più rimango estasiata da quello che scopro... forse è proprio per questa tua magia che tanti non hanno capito chi avevano di fronte... non lo so... avevi mille sfacettature come il più prezioso dei gioielli... la tua arte rimarrà nella storia questo è certo... ma in primis quello che mi prende di più... era il tuo modo di porti... la tua mente... i tuoi pensieri... si forse potevi risultare un po' complicato... ma in realtà eri un uomo tutto da scoprire... con dei grandi valori ed ideali, che hai portato sempre avanti nella tua intensa vita... e poi nessuno come te era in grado di comunicare con l'anima e il cuore attraverso la musica... il tuo modo di cantare poi così unico, particolare, così... non so nemmeno io come spiegarlo... così variopinto, così pieno di intensità così emozionante e graffiante... insomma tu eri magico... e la tua magia la riscopro nei miei sogni...
    amore mio... non so nemmeno cosa sto cercando di dirti... a volte mi mancano le parole giuste e farfuglio... frasi sconnesse... pensieri confusi... ma il succo di tutto questo è questo amore... amore che sento dentro che mi porta da un estremo all'altro... che non mi lascia... che tanto mi emoziona, che tanto mi fa sospirare, che tanto mi confonde e destabilizza per poi riportarmi in una sorta di pace e tranquillità che non so spiegare...
    che grande caos, non so proprio che dire... cucciolo mio... amore dolcissimo... spero solo che la tua anima ora sia davvero serena... I love you... è così naturale pensare a te e dirti ti amo... I love you, i love you more, i love you most...
    Lin.

    RispondiElimina
  70. Lore, Lin
    avete espresso molto bene quello che anche io penso.
    Si Lore forse Michael uomo non ce la faceva più era stato logorato dalla malignità altrui, era ormai esanime .. posso capirlo ha sopportato tanto, più di quanto un qualsiasi essere umano potesse sopportare.
    Mi piange il cuore quando ci penso tutti noi avremmo dovuto dividere con lui questo dolore per renderglielo più sopportabile.
    Lui non aveva bisogno della folla di fans che si trascinava dietro ma persone che con tutta umiltà si avvicinassero a lui, senza baccano, senza frastuono offrendogli una sincera amicizia.
    buona notte ragazze
    I LOVE MICHAEL
    mary70'

    RispondiElimina
  71. WOOOOOW! Michael.. Mai visto più splendido! Fatastico..proprio..un discorso COL BOTTO!
    Aaaaaahh! ;( quanto avrei voluto essere io lì tra le tue braccia! GRANDE! <3

    RispondiElimina
  72. X L'ANONIMO DEL 5 GENNAIO 2011
    hai trovato un'altra persone stanca di stare zitta,che non capisce più in che mondo viviamo, e soprattutto è stanca di essere presa in giro dalla tv e da chi sta in alto,come se fossi stupida...no! io proprio non ci sto!!!!
    spero che quando mi gireranno i 5 minuti non ci sia nessuno nei dintorni heheh
    chiaretta

    RispondiElimina
  73. Caro Mikey
    sono proprio contenta del contenuto del tuo post.
    Quando porto la sua maglietta, anche a me succede di vedere sorrisetti di scherno, e quando me ne accorgo, stà sicuro che non tiro via dritta! Parto con: "Hai un problema?".........
    Però mi è anche capitato di incontrare veri fans, tra i quali un bimbo di sei/sette anni, simpaticissimo, che attraverso il suo sorriso spensierato di bambino, mi ha fatto pensare -King of Pop Lives Forever-
    Ti abbraccio Sogni sereni. Lore 2

    RispondiElimina
  74. Ciao a tutte, sono tornata dalla montagna già da alcuni giorni,ma sia per mancanza di tempo, sia perchè sono un po' triste e malinconica (come d'altra parte anche LORE e molte di voi), dopo aver visto e ascoltato Michael in questo video non me la sono sentita di postare subito un mio commento ma mi sono limitata a leggere i vostri. Mi fa troppo male pensare quanto dolore abbia dovuto sopportare il nostro Michael per quelle infamanti quanto ingiuste accuse rivoltegli non solo una, ma ben due volte nell'arco di dieci anni. Senza contare poi quelle cattiverie gratuite inventate in continuazione dai mass media durante tutta la sua travagliata esistenza! Avrei voluto essere accanto a lui per dirgli che noi, suoi fan, abbiamo in lui una fiducia incondizionata e ci specchiamo nei suoi occhi innocenti e puri come una sorgente di alta montagna.
    E poi in questa settimana l'inizio dell'udienza preliminare riguardante l'accusa di omicidio colposo nei confronti del Dr. Murray: è già certo che se il cardiologo verrà rinviato a giudizio i suoi avvocati sosterranno la tesi del suicidio!!!! Ma si rendono conto che Michael si rivolterà nella tomba? Perchè devono continuare ad infangarlo? Come possono sostenere che un uomo che amava i suoi figli in modo così viscerale pensasse anche solo per un momento di porre fine alla sua esistenza lasciandoli
    completamente soli al mondo?
    Senza contare poi che, secondo la testimonianza di Kenny Ortega, Michael aveva il morale alle stelle ed era impaziente come non mai di iniziare il suo "This Is It" alla presenza di tre fan speciali che, per la prima volta, avrebbero assistito dal vivo alla trasformazione del loro "daddy" nel "King of pop"!

    Buona notte a tutte, vi voglio bene. Spero che questa grande tristezza mi passi, spero che un domani ascoltare le sue canzoni, sentire la sua angelica voce, vedere il suo corpo danzare in modo così sublime siano per me fonte di pura gioia e non più motivo di dolore e di enorme rimpianto al pensiero di ciò che abbiamo perso quel terribile 25 giugno di 18 mesi fa.

    Micheal, all I wanted for Christmas was you, but it was impossible! I missing you so much!!!!! God bless you. With L.O.V.E.

    RispondiElimina
  75. Basta malinconia... ti prego vai via... lasciami pensare a Michael serenamente... è come un circolo vizioso... si ricade nello sconforto... poi ci si rialza, si ricomincia... ma a volte è difficile gestire tutto questo con equilibrio e lucidità... Michael è parte di noi e lo sarà per sempre... la vita comunque va avanti, però cavoli Michael avevi ancora molto da dire, da fare, da insegnarci... il tempo non è mai abbastanza... tu hai davvero fatto molto... molto più di una qualsiasi persona... noi nel nostro piccolo continueremo a credere nell'amore, nella compassione, nell'unione tra gli uomini... forse una grande utopia... forse solo un sogno... ma io voglio continuare a sognare... e tu amore mio continua a portarmi in alto... anche se poi cado... non mi lasciare mai...

    Sto ascoltando Can you feel it... e tu magico come sempre ci innondi del tuo amore... proprio come facevi nel video... dove cospargevi di polvere d'oro una folla estasiata... e tu da lassù continui a farlo... lo sento... mi sento avvolta da questa tua energia...
    amore mio...
    I love you... ti amo molto... ti amo ancor più e sempre di più...
    Lin.

    RispondiElimina
  76. Mi ritrovo a pregare Dio se esiste di riuscire a pensare a Michael senza tutta questa malinconia, perchè è diventata insopportabile e io non ce la faccio più. Mi pare che in questo periodo siamo tutti un po' malinconici/arrabbiati...Sarà per la fine del Natale e delle vacanze, che a me porta davvero tanta tristezza...
    Vorrei solo poter ascoltare una sua canzone senza aver voglia di piangere o sprofondare nella malinconia...Meno male che ho voi ragazze del blog, se no non so come farei...Sono arrivata ad adorare FACEBOOK quasi come un dio perchè mi permette di stare in contatto con Lin, Simona, Nunzia, Romy, Chiaretta e Tiziana.
    Non so come facessi prima di settermbre, quando ancora ''sbirciavo dalla finestra'' senza il coraggio di pronunciami.

    Oggi volevo ringaziare Michael perchè questa giornata malinconica e grigia è rischiarata dalla sua dolce voce, anche se esagero e ascolto qualche ballad o lento mi metto a piangere...E poi gli chiedo di farmi passare anche questo brutto periodo, perchè ho paura che da sola non ce la faccio. So che sarà un mese molto duro, ma se sono riusciti a passare ben 4 mesi da settembre vuol dire che Michael mi è davvero vicino e che mi aiuta a passare anche questo.
    Grazie Michael <3<3<3
    I always will miss you

    RispondiElimina
  77. Elisa, la durezza della tua frase iniziale del 5-1 h 13,30 mi ha colpito come un pugno nello stomaco!
    .........................
    Qualcuno ha usato la parola -coscienza- non credo che chi ha massacrato Michael Jackson ne abbia una. Altrimenti non avrebbero potuto colpire così a fondo questa persona particolare e artista unico come era lui.
    Forse il padre del primo ragazzo che lo ha accusato (Chandler o Arvizo al momento mi sfugge l'ordine cronologico) che si è suicidato dopo che Michael ha smesso di lottare.
    E francamente sono rimasta male anche dalle parole dette da David Zard nel documentario -Emozioni- di rai2.
    Era inevitabile che venisse distrutto sia il Re del Pop che l'essere umano.
    "But I'm only human".

    RispondiElimina
  78. All'anonima delle 14:09
    Ho scelto volutamente quella frase, che a voce non riesco nemmeno a pronunciare, perché si capisse bene quanto mi sento morta dentro io, alle volte. Con lui se n'è andata una parte di me. Quel ratto assassino... Vorrei solo immolarlo su qualche altare, come capro espiatorio.

    Curiosamente, mi viene in mente un passo dell'Iliade particolarmente suggestivo, in cui il migliore amico di Achille (tale Patroclo) sta morendo, perché è stato prima indebolito dal dio Apollo e colpito da un altro guerriero, e infine trafitto a morte da Ettore.
    Ettore dice a Patroclo che è stato sciocco a scendere in battaglia senza l'amico, e Patroclo risponde:
    "Sì, Ettore, adesso vantati: a te han dato vittoria gli dei e Apollo, che m'abbatterono facilmente: essi l'armi dalle spalle mi tolsero. Se anche venti guerrieri par tuo m'assalivano, tutti perivano qui, vinti dalla mia lancia; me uccise destino fatale e Apollo, e tra gli uomini Èuforbo: tu m'uccidi per terzo"

    Ecco, anche se il nostro angelo non è certo un eroe omerico, e anzi suppongo avesse orrore del loro codice di comportamento, mi sembra tanto che Murray sia stato l'equivalente di Ettore:
    Avrà pure ucciso Michael, ma se lui non fosse stato già debilitato da quell'inferno di vita che stava vivendo, forse non sarebbe morto. Non me la sento di dare tutta la colpa a Murray: dovrebbero processare insieme a lui anche Sneddon, Joe Jackson e già che ci siamo quelli che facevano le pubblicità della Pepsi nei primi anni '80.

    Elisa

    P.S. Non è che so a memoria quel passo; per esserne sicura ho preso il libro e ho ricopiato.

    RispondiElimina
  79. Anche io sento tanta malinconia,forse perchè la magia delle feste è finita, ma soprattutto perchè so che inizia un altro anno senza Michael.
    L'uscita del nuovo album mi ha dato coraggio...,coraggio perchè questo sogno non finisca mai e questo devo dire grazie anche a voi.
    La famiglia di questo blog cresce in continuazione,l'amore che abbiamo per questo angelo è sempre più forte.
    Per loredana 2 e Mikey...
    anche io come voi...quando indosso le sue magliette ti guardano come un alieno,ma non riesco a farne a meno.Solo l'idea di averlo addosso mi riscalda.
    Pensate che ne ho comprate altre 6...oltre quelle che ho.
    Le battaglie le abbiamo fatte in passato e di sicuro non ci fermeremo ora.
    Quando sento much too soon,io non riesco a trattenere le lacrime,in particolare nel finale quando le sue frasi sono così limpide e sofferenti che mi si ferma il cuore.Nessun altro artista riesce ad ipnotizzarmi così ogni volta che lo sento o lo vedo.Lo stesso effetto da quando me ne innamorai.
    Le sue mani,sempre presenti e piene di significato in qualsiasi gesto, sembra di sentirle sulla pelle che si sfiorano.E' UN SOGNO SENZA CONFINE....

    A Michael...
    l'amore che ho per te è talmente grande che un solo cuore non riesce a contenerlo.Sei il giorno in più,l'attimo in più,l'alba ..il tramonto, quella mano che mi sorregge e mi dice di non mollare.
    I love you more....Michael..
    Buona serata a tutti
    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  80. ='''( perkèèè mj perkèèèèèèèè sei andato via nn lo accetto!!!!!! =''( ci hai ftt capire in tt i modi ke sei l'uom migliore di sta terra ma a poki di noi e arrivato il messaggio michael ti diko na s nn sei da sl ci sn io e tutti i tuoi fan piu grandi ke ti hanno seguito e appoggiato e ke continueranno a farlo x sempre.. mj nn e un addio.. ma sl un arrivederci you're not alone i'm with you ...

    RispondiElimina
  81. oddio quant'è dolce in questo discorso e quante cs vere dice pikkolo michael quelli ke ti hanno accusato parola mia la pagheranno cara... nn eri e nn sei sl a combattere questa battaglia ci siamo noi i tuoi fan ti amiamo michael vorrei sapere ki e quel grande bastardo ke kiamava michael (jacko) ki lo sa me lo puo dire ki ha inventato questo soprannome ke significa pazzoide x favore ki prima innocentemente lo kiamava jacko tra cui anke me visto ke nn lo sapevo vi kiedo di n usarlo piu...SCS MJ NN LO SAPEVO =''(

    RispondiElimina
  82. Cara Romy
    E'UN SOGNO SENZA CONFINE.....
    Tu non puoi neanche immaginare cosa hai riportato nella mia mente con questa frase!!!!
    Siamo nel 1100 circa, un trovatore, un menestrello, Jaufrè Rudel si, innamora senza averla mai vista, di una contessa di Tripoli, Melisenda.
    Gli avevano parlato di lei per la prima volta, certi pellegrini di Antiochia, chissà se possedeva qualche suo ritratto.
    Il fatto è che lui, inizia a scrivere versi e poesie per lei dedicandole tutta la vita in un'estrema quanto inutile ricerca.
    Jaufrè, infine, non vuole e non può possedere il bene tanto desiderato, riesce comunque ad amare e a godere di questa sua condizione di non possesso...il "sogno"...un sogno probabilmente senza confine, diventa la sua unica speranza e la sua unica gioia.
    Una specie di amore virtuale...del medioevo...un amore senza speranza, vissuto però con tutta la pienezza e tutto il trasporto di sentimenti puri e nobilissimi.
    Quando, da studentessa, mi imbattei per la prima volta in questa storia, mi chiesi "Ma come è possibile? E' una leggenda...senza senso, va bene la donna angelicata...ma qui siamo ai confini della realtà!!"
    Cara Romy, oggi credo di aver cambiato idea. Quando leggo certe espressioni nel blog, comprese le mie, penso che, in amore, tutto sia possibile, anche questo!!!
    E non mi chiedo neanche più perchè!!!
    I love you

    RispondiElimina
  83. Cara Elisa
    penso che il tuo paragone sia molto azzeccato. Michael era già molto debole fisicamente, ma soprattutto psicologicamente. Tanti e troppi avvenimenti negativi si erano già abbattuti su di lui. Veramente sembra che il Fato, per rimanere nella classicità,gli si sia accanito
    contro: dalla vitiligine all'incidente della Pepsi, a quello della macchina che lo porterà a conoscere il suo primo accusatore, Chandler. Certe volte mi chiedo come sia riuscito a fronteggiare tante situazioni negative.
    Murray, a meno che non ipotizziamo un complotto, è stato solo l'ultimo di una lunga catena di fatalità!!!
    Sì, perchè la vita di MJ è stata una vera e propria tragedia epica e lui ha combattuto, da autentico eroe, fino alla fine la sua drammatica e disperata battaglia.
    Mi chiedo sempre, come nel post precedente, dove erano quelli che gli vivevano accanto e come hanno fatto ad assistere impotenti alla sua tragica, ma comunque annunciata, caduta.
    Forse c'è stato un momento, quelle due ore di coma, in cui si è lasciato andare,forse la battaglia era diventata veramente insostenibile, forse era meglio librarsi in volo...danzare il moonwalk in altre dimensioni...forse un giorno sapremo...
    I love you

    RispondiElimina
  84. Per BIMBA JACKSON
    Voglio chiarirti le idee: il soprannome "Wacko Jacko" era stato dato a Michael da un tabloid inglese. Wacko significa pazzoide ed era stato aggiunto Jacko per fare rima con Wacko. Di questo fatto Michael aveva parlato con Barbara Walters in una intervista del '97, quando era già diventato da nove mesi padre del piccolo Prince. Lui diceva di avere un cuore, di provare dei sentimenti e di soffrire enormemente sentendosi chiamare in questo modo e con foga aggiungeva: "Io non mi chiamo Jacko, mi chiamo Jackson. Io non sono un pazzoide!!". Inoltre temeva che in futuro i tabloid si riferissero al piccolo Prince come al figlio di W.J. (mi fa male anche solo scriverle per intero queste due parole!).
    Però, almeno noi fan di Michael dovremmo saperle queste cose se vogliamo veramente essere ritenute tali: NON CHIAMATELO MAI JACKO se lo rispettate e lo amate profondamente!!!!!!!!!!! Tu hai già chiesto scusa a Michael, quindi sei perdonata.
    Comunque ti consiglio di andarti a vedere l'intera intervista di B. Walters che si trova anche in questo magnifico Blog sotto la voce "Interviste".
    Ciao a tutte le meravigliose amiche del blog. With L.O.V.E.

    Michael: I miss you every day very very very much, you are in my heart, in my mind, in my soul, I will never forget you.....never!!!!

    RispondiElimina
  85. x Romy
    Mi fa piacere che anche tu indossi le Sue Tshirt nella vita di tutti i giorni e non solo nelle serate a lui dedicate dove è scontato farlo.
    Lo scorso anno( anzi due ormai)avevo il biglietto per -Sticky & Sweet tour- tre settimane subito dopo che Michael era partito (non posso, non posso proprio usare l'altra parola)
    e non avevo più nessuna voglia di andarci.
    Poi invece, ho indossato la sua maglietta che preferisco, quella di schiena con la giacca nera di pailettes, il black fedora e il guanto,... ho messo il cerotto bianco alle dita e sono andata...
    Già dall'inizio ho pianto perchè il DJ apripista mandava a ripetizione - ma ma se ma ma sa- poi al tributo di Madonna ho singhiozzato prorio di brutto....
    E' stato il concerto più strano e sofferto di tuttti quelli che ho visto........
    Tutto questo per dirti che sono tornata a casa con una busta piena
    di roba sua.......
    E meno male che l'ho fatto, perchè qui non si trova più niente di Michael.
    E meno male che alla mia solita libreria dove mi fornisco c'è un ragazzo, fan di Michael, che si è fatto in quattro per procurarmi i libri.
    Le ultime magliette le hai trovate su internet?
    Grazie e buona giornata.
    PS C'è un libro di Michael del 2006 -My World- che ho trovato a 2450euro. Qualcuno lo trova ad un prezzo più accessibile?
    ...................................
    Ho letto qui tante parole dolorose, vi prego ditemi che almeno quando era sul palco, tra la sua gente, era contento e che si divertiva un sacco a scombussolare le ragazze che abbracciava.
    Vi prego ditemelo!
    Lore 2

    RispondiElimina
  86. Credo di intuire il perchè di tutta questa malinconia...le feste sono terminate...l'ansia per il nuovo album anche...è la parola " "fine" che mette angoscia...ma è proprio su questa parola che stiamo lavorando e riflettendo da quel terribile 25 giugno. Ognuno a modo proprio sta cercando dentro di sè delle soluzioni e delle risposte che forse non esistono, almeno in questa dimensione. Eppure il viaggio intrapreso verso di esse è meraviglioso, inarrestabile, ci unisce e, soprattutto, ci fa sentire vivi. Ci fa sentire pieni di quella energia vitale e inesauribile, di quella voglia di amare e di essere amati che da sempre è dentro noi e che Michael ha potenziato con la sua musica e la sua danza...energia che è all'origine di tutto questo incredibile percorso insieme

    vi voglio bene
    agnese

    RispondiElimina
  87. Agnese, Romy... quanto è vero tutto quello che avete detto... si è un sogno continuo... è un amore fortissimo... e credo anch'io che tutto sia possibile... si è possibile innamorarsi così perdutamente di un sogno anche se rimarrà tale... anche io prima ero scettica... ma ora lo provo sulla mia pelle... ed è un insieme di emozioni, sentimenti, trasporto... indescrivibile... il solo scrivergli i miei pensieri, il solo guardarlo in foto, il solo sentire la sua voce... mi provoca emozioni inimaginabili e so che questo non avrà fine... questo meraviglioso sogno non avrà fine... perchè è amore... amore puro, incontrollabile, bellissimo, che nonostante tutto mi da tanto... mi riempie il cuore e l'anima...
    si Michael, tu hai reso possibile tutto questo, e io ti amerò per sempre...
    I love you, I love you more more more more...
    Lin.

    RispondiElimina
  88. Ho un sogno spezzato......senza fine.
    Ho amore.
    Ho i miei passi sulla terra.
    E Tu in cielo
    Con mamma e nonna vicino.

    RispondiElimina
  89. La storia riportata da Agnese mi fa proprio pensare questo “no, non credo che sia possibile un amore così”. Eppure, mi è successo. Io però, continuo a chiedermi perché, come sia possibile. Forse per chi amava Michael già da prima è diverso. Io non l’ho mai seguito, eppure mi ha travolto così tanto, all’improvviso, da un giorno all’altro. I miei sentimenti sono chiari ma la ragione è ancora incredula. Ci sono giorni in cui mi dico che è stato solo un momento, tutto tornerà alla normalità. Così io vengo qui a leggere di voi e di Michael, lo ascolto sempre perché l’altra parte di me non vuole tornare alla normalità e non vuole fare finta che non sia successo niente. L’arrivo di Michael nel mio cuore si è incastrato perfettamente con una mia rivoluzione interiore. E’ davvero difficile ora distinguere le due cose e districarle. Loredana, in quella tua splendida lettera a Michael, hai già spiegato così bene. Una piccola candela si è accesa dentro di me. Piccola sì, ma la più luminosa e calda di tutte. Si distingue benissimo in mezzo a tutte le altre luci artificiali che sono attorno. Alle volte ho paura che possa spegnersi ma, non credo, è piccola ma è forte. Sì, la piccola luce non si spegnerà mai, ma la mia ragione potrebbe decidere di non guardarla più e quindi sarebbe come spegnerla.
    Scusate tanto, oggi va così. Non so se si tratta di malinconia. La mia ragione non si placa e cerca risposte che probabilmente non è possibile trovare con la ragione. I sentimenti parlano chiaro, ma non si riesce a spiegarli. Più che un sogno senza confine, io mi sento al confine, tra sogno e realtà. A volte prevale uno e a volte l’altro. Spero solo di non impazzire sul serio.

    RispondiElimina
  90. X Loredana 2....
    al concerto di Madonna a Udine ci dovevo essere anche io,abito molto vicino,ma x una serie di circostanze non ho potuto esserci.
    Un mio collega di lavoro,jacksoniano doc,ha accompagnato la moglie e al suo ritorno quando mi ha fatto vedere le registrazioni che aveva sul cell......c'era solo quello del tributo dedicato a lui.
    Le uniche parole che mi ha detto sono queste.."Questo è stato il mio concerto".Senza togliere niente a Madonna ,ma a poche settimane dalla sua morte non si poteva pensare ad altro.
    Il profondo dolore per questa perdita ci ha portato,ognuno a suo modo,a manifestarlo in maniera diversa.Lui ad esempio,ha tolto i mobili dal salotto,e ha disegnato i suoi piedi e la sua figura.In camera da letto sopra la testiera ha messo un quadro con i suoi occhi.Sua moglie e suo figlio sono rassegnati perchè sanno che ancora non è finita.
    Io ho fatto incorniciare i 3 vinili che ho,tra cui Thriller e li ho appesi in salotto.
    Francy,il mio amico d'infanzia l'indomani della sua morte si è fatto fare 6 magliette e le ha portate in segno di lutto per tutta l'estate.
    Insomma se questo non è amore come lo possiamo chiamare?
    Sicuramente gli psicologi ci classificano nell'area dei fanatici.Ma è una cosa che va oltre.I fanatici sopprimono la loro personalità.Noi tramite l'amore che questo uomo è riuscito a darci ,impariamo a conoscerci,a farci delle domande,a intraprendere un percorso con noi stessi.Il calore della sua voce ci procura benessere fisico.Michael è cercare noi stessi,con Michael ci sono infiniti argomenti su cui parlare....
    Insomma se questa cosa ci fa stare bene e ci dà gioia perchè farne a meno.E' quello che voleva Michael...
    Oggi ho tante cose da dirvi e vorrei condividere con voi una cosa che mi è capitata.....
    Alla seconda parte.....
    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  91. Per LORE 2 ,
    Volevo dirti di fare attenzione perché il libro " My world " non e' stato scritto da Michael . E credo anche di avere letto che Lui ne aveva preteso il ritiro . Chi lo ha avuto tra le mani conferma che lo stile non e' assolutamente quello di Mj e che la qualità ed il livello non hanno nulla a che vedere con "Moonwalk" o " Dancing the Dream " .
    Un abbraccio forte
    Denise

    RispondiElimina
  92. E' un amore incontrollabile, un sogno infinito, un qualcosa di fortissimo verso una persona partita(per tornare al termine di Lore2, manco io me la sento di dire la'ltra parola) vissuta lontano da me e, se vogliamo, anche di un altra ''epoca''. Ma io questa distanza non la sento, non sento differenza d'età, non sento nulla...Solo amore incondizionato verso un uomo di 50 anni che non c'è più. Sarà per questo che a volte, se dico di amare Michael, mi dicono che sono ''strana''.
    ''Tu hai 12 anni, lui non c'è più e ne aveva 50ou'' mi dicono.
    Lo so. E allora? Non la sento questa differenza, non in questo amore. Sarà che non riescono a capire che tipo di amore è questo, lo intendono come amore tradizionale. Ma è una cosa totalmente diversa.
    E' amore verso un angelo, un Uomo meraviglioso, qualcuno che ha messo ha disposizione del mondo il suo incredibile talento e la sua bontà d'animo, per rendere tutto migliore.
    E in qusto periodo così malinconico, credo giustificato come ha detto Agnese dalla FINE delle festività e delle vacanze, ho particolarmente bisogno di te, Michael, e non importa cosa dicono gli altri, questo me lo ripetono da quando sono piccola.
    ''Non dare sempre retta alle amiche, capiteranno le volte in cui avranno torto anche loro''.
    E così è stato...Quante litigate per difenderti, Michael, ma sono anche orgogliosa di aver combattuto per te, è un modo come un altro per dimostrarti, se puoi ancora sentirci, che ti voglio bene e sei fonte di ispirazione e di gioia.
    Grazie Angelo.
    Ti Amo.

    RispondiElimina
  93. Cara Elisa,
    anche io trovo molto azzecato il tuo paragone, Michael è stato ucciso l'ultima volta da Murray, ma certo era già stato distrutto molte volte, psicologicamente e fisicamente. Ma lui aveva continuato, era andato avanti a cantare, ballare, donare di tutto, da cose materiali a aiuti psicologici, invec che rinchiudersi nella sua fortezza con i suoi bimbi e non uscire più. E' andato avanti, ma a caro prezzo. Eppure sembrava preoccuparsi più dell'umanità che di se stesso. E ciò che è più bello è che, secondo me, non amava il mondo come globo e terreno, o almeno, non solo, ma amava il mondo come ogni singolo individuo, ogni persona, anche me e te e tutti, nonostante non ci avesse mai visti, non so se sbaglio...
    Ma l'hanno ucciso, e l'hanno ucciso più volte. Buffo, a morire sono sempre i migliori.
    E, ritornando al nostro discorso passato, muoiono sempre troppo presto (inutile ricordare Marilyn, James, Diana, John...Wolfgang...ecc ecc).
    Siamo noi uomini a ucciderli, nella maggior parte dei casi. E ciò mi inquieta. Mi appello ancora una volta alla natura umana, che di suo non è cattiva, sperando che tutto questo male pian piano possa scomparire, lasciando gli angeli come Michael vivi per anni e anni.
    I love you Michael, I miss you.

    RispondiElimina
  94. Parte 2....
    Lo scorso 5 gennaio siamo andati,io il mio compagno e il nostro grande amico Francy a fare delle foto.
    Un freddo pazzesco -10-14...abbiamo riso tutto il giorno .Il fiume era ghiacciato e anche la cascata quindi cosa non c'è di meglio che fare il moonwolk???Insomma tra una caduta e l'altra e divertendoci come matti..eravamo bagnati non dico fin dove.insomma Michael ci ha fatto compagnia come sempre per tutta la giornata.
    Al ritorno ,io come sempre l'ultima della carovana,mi scappa l'occhio e vedo un grande sasso a forma di cuore.
    Mi sono fermata,l'ho ammirato e poi fotografato.
    Al momento ho pensato solo di essere stata fortunata ma invece no.Sono sicura che qualcuno abbia voluto farmi sentire la sua presenza,dirmi...."Ti vedo e non ti abbandono"o semplicemente dirmi I LOVE YOU.
    A distanza di 4 giorni..non dandomi pace sono tornata sul greto del fiume per cercarlo e guarda caso sono riuscita a trovarlo in mezzo a miliardi di sassi.
    Ora questo dono è qui con me,davanti ai miei occhi e all'angelo che mi sta vicino dico solo...I LOVE YOU MORE.....
    Questo mio cuore l'ho condiviso con le ragazze di fb ...perchè facciamo parte di una sola famiglia....

    X Agnese...
    Ti prego continua sempre a raccontarmi queste storie di sogni e amori platonici...
    Penso che l'amore in tutte le sue sfacettature sia universale,non si finisce mai di imparare,coinvogersi e sognare..

    Spero di non avervi annoiato...
    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  95. Cavolo, ragazze..
    io davvero non so più che fare! Si parla sempre e solo di . Io NON LO SOPPORTO!!! E' un nanetto che dopo 2 canzoni si crede chissacchì! L'hanno addirittura paragonato a Michael e a Elvis! Ma siamo impazziti??!!
    Ah, beh! Ne hai di strada da fare, piccoletto! SCOPPIO! Gente.. Svegliamoci fuori!! Non ho nient'altro da dire. Facciamoci forza. Ciao a tutte! <3

    RispondiElimina
  96. Cara Agnese..
    Grazie.
    Le tue parole mi hanno fatto commuovere. Anzi, a dirla tutta.. Mi fanno sempre commuovere! Sei così..così.. sensibile. Le tue parole sono così leggere, sembrano quasi fragili.. Ma sono riuscite ad entrare nel mio cuore! Grazie per avermi fatto capire che anche se questo per me è un periodo difficile, ci sono tante persone che condividono i miei stessi sentimenti e, magari..anche la stessa situazione! Io devo essere felice comunque, perchè sono quì e ora che c'è anche Michael nel mio cuore.. Posso essere una persona più forte. Posso lasciarmi alle spale tutto il dolore e guardare avanti, sperando in tanta felicità.
    Farò del bene, come Michael, anche se non riuscirò mai ad arrivare al suo livello! Ma almeno ci proverò. Farò de mio meglio per evitare che tanti bambini vengano trattati come bestie e che il razzismo comtinui a prendere il sopravvento su tutto e tutti. Tuuto questo succederà grazie a Michael.. Mi ha insegnato tanto. Senza di lui io non sarei la persona sensibile che sono oggi. Grazie Agnese, ancora.
    Ma grazie soprattutto a Michael.
    Grazie.

    RispondiElimina
  97. PS: Ragazze.. Dobbiamo essere forti ed andare avanti, anche se Michael non c'è più. Lui è dentro di noi, nei nostri cuori e ci sta vicino. Un bacione a tutte! <3

    RispondiElimina
  98. GRANDISSIMA ABBY!
    Suppongo tu stia parlando di Just-a-Biberon.
    Un mio amico suo coetaneo mi ha mandato un simpatico SMS in cui c'era scritto: "Hai sentito la trista novella, mio dolce amore? Il cretinotto di turno ha deciso di paragonarsi a colui che nel tempo sbiadì e a dir che vuol raggiungerlo nella sua fama... Ne avrà di polenta da ingoiar per farcela! Oh Michael, santo dei pallidi, puoi tu perdonar cotesto superbo? Oh Elisa, mia piccola regina, ricorda sempre che io sono al tuo fianco, anche in codesta follia d'amor per un morto, ma se tal perversion ti va a genio..."
    C'è da dire che l'amico (che è solo un amico e ricorre alle espressioni d'amore per farmi sorridere) non è fan di Michael, come si evince dal testo del messaggino. Ma lo rispetta ed è quel che si dice un "ascoltatore simpatizzante". Curiosando nel suo lettore MP3 ho trovato, oltre alla classica "Billie Jean", anche "Hold my hand", "Dangerous", "Smooth Criminal", "Earth Song" e altre che ora non rammento.

    Hai ragione: Just-a-Biberon è solo una carobola impazzita! In altre parole un imbecille.

    Tornando a noi... Oggi è venuta a trovarmi una ragazzina che ha 3 anni meno di me ed è un'altra "cavallomane". Mi adora, e vorrebbe che tornassi al mio vecchio maneggio (non intendo assolutamente farlo, non dopo quel che mi è successo). Ha insistito perché mi provassi il bustino di sicurezza da gara perché "non si sa mai" e io l'ho assecondata convinta che non sarebbe potuto essere così tremendo, come lo era prima, quando lo mettevo di rado e in genere quasi ci svenivo dentro. Ragazze, che tortura! Mi ingabbiava la schiena e mi schiacciava il seno, non riuscivo neppure a respirare! Mi sembrava che dovesse o esplodere "lui" o soffocare io da un momento all'altro! Per sopravvivere ho pensato a Michael, al suo sorriso disarmante, ai suoi grandi occhi neri. E incredibilmente ha funzionato, il dolore è diminuito (che bello l'effetto placebo!) e mi sono sentita come se fosse lì ad allentare il mostruoso congegno e a sostenermi.
    Quando alla fine me lo sono potuta togliere ero pallida come un cencio, ma meno sofferente del solito.
    Cosa non fa l'amore!

    Elisa

    RispondiElimina
  99. Per June
    La ragione non si placa..vuole risposte che forse non troveremo mai...
    Quanto è vero!!!Non ci sono risposte a questa esplosione,a questa rivoluzione,a questa scintilla che ha preso vita dentro di noi..non ci sono spiegazioni tangibili!!!
    Io come te sono stata invasa da lui dopo la sua scomparsa,pur avendolo amato in adolescenza,ma in maniera molto diversa,see lui non ci avesse lasciato sicuramente non sarei quì a scrivere in questo momento,di questo me ne dispiaccio,ma mi dico anche che questo tragico evento mi ha permesso di entrare in intimo contatto con questo essere meraviglioso che altrimenti mi sarebbe soltanto passato accanto.
    Quando dico che è lui che ci ha scelto,ne sono profondamente convinta,perchè lui da lassù ha potuto vedere quanti cuori aveva solo sfiorato e quanti cuori avessero invece bisogno di godere a pieno dei suoi messaggi,del suo amore della sua gioia e anche partecipare del suo dolore.
    Secondo me lui ci ha fatto un grande regalo,ci ha scelto per migliorarci,perchè ha visto in noi cose che noi stessi non riusciamo a vedere,ha visto il nostro amore,la nostra compassione,ha visto ciò che potenzialmente potevamo diventare grazie ai suoi insegnamenti,grazie al suo amore incondizionato e SI E' REGALATO A NOI...come dico sempre,ci ha scoccato la sua freccia!!!
    Dico questo perchè vedo e leggo quanto bene ha portato nelle nostre vite,quanti bei sentimenti,bei gesti di solidarietà,progetti per una vita migliore e per un impegno verso gli altri,ognuno di noi ha saputo cogliere i suoi regali ,ognuno ha attraversato un percorso di dolore,di introspezione che ha portato ad un miglioramento e questo come è potuto succedere?
    Risposte non ce ne saranno mai,è inspiegabile,è magia,è pura magia,ma quella magia di cui solo lui può essere l'artefice.
    La magia che c'è nel sorgere del sole,nel formarsi di una vita,nello sbocciare di un fiore,nel nascere di una stella...e anche se a tutto questo ci può essere una spiegazione razionale e scientifica,tutti questi rimangono fenomeni naturali che ci lasciano sbalorditi per la loro meraviglia...così la magia di Michael nell'entrare nei nostri cuori!!!
    DA DANCING THE DREAM MAGIC
    ..Quando apriamo i nostri cuori e appreziamo tutto ciò di cui la natura ci ha fatto dono,la Natura ha il suo compenso.
    Il suono degli applausi invade l'universo.elei si inchina!
    Noi abbiamo aperto il cuore a te,tu sei entrato,ti sei donato ,sei un dono della natura..
    Che meraviglioso dono sei tesoro,non mi domanderò mai il perchè,ma gioirò sempre di tutto ciò che sei per me!
    LORE

    RispondiElimina
  100. Oddio!!!!
    Vogliono fare vedere in tv UK l'autopsia di Michael!!!!!!!!

    RispondiElimina
  101. Ragazze, siete meravigliose... io non ho parole sinceramente in questo momento... è sempre un'emozione leggervi tutte... mi perdo nei vostri commenti... mi perdo in Michael... e davvero a volte non c'è più una distinzione tra sogno e realtà... e che dire... amore, amore, amore, tutto questo è dentro di noi... e tu dolcissimo cucciolo sei vivo più che mai, sei amore... e io non posso fare a meno di dirti che ti amo, ti amo da morire... sarà tutto illogico, strano, inspiegabile, non lo so cos'è... ma io ti amo...
    I love you, i love you more.
    Lin.

    RispondiElimina
  102. E' tantissimo che non scrivo.....impossibile leggere tutto quello che avete postato....assentarsi da qui è come perdere una parte di se stessi, insomma dentro questo blog ho lasciato una parte di me........in 5 mesi ho scritto più di quello che avrei fatto in 10anni!!!! Ora leggo nomi nuovi che popolano la casa di Giovanni.......ed Agnese ancora dirige come un maestro d'orchestra questo concerto di sentimenti!!!
    Quando la sera mi metto al pc e mi prometto di stare solo 1 ora su facebook, non riesco mai a mantenere quello che ho detto!!

    Cara LULI....sei diventata un fiume in piena.....insieme a CHIARETTA non siete più le leggiadre ragazze che scrivete sul blog........su facebook siete delle folli fan che commentano focosamente tutto quello che vi viene taggato.......molto probabilmente xchè vedete e sentite Michael e vi accendete di commenti appassionati???!!

    LIN invece rimane sempre l'innamoratina di Peynet che si strugge ad ogni video del suo amato Michael......

    SIMONA molto poetica che a volte si rattrista per qualche canzone più struggente con foto annesse.

    NUNZIA che se non la conoscessi di persona penserei che fosse una ragazza di 25 anni al massimo, piena di turbinii giovanili e con la passione dei viaggi x l'Italia a conoscere ed abbracciare le amiche Jacksoniane del blog!!

    ROMY che trova sempre cose nuove da proporci su fb da farci commentare ed a volte che non si riesce a commentare ma solo piangere!!!

    E poi GIOVANNI!!!!!!!........una vera sorpresa !!!.....non eri così diverso nella mia descrizione , quando la scorsa estate ho ingaggiato il gioco "Descriviamo Giovanni"....ti immaginavo proprio così....solo con un paio di occhiali con montatura molto sottile e leggera......che non porti.

    Non dimentico la mia sorellina DENISE.......con la quale non ce la facciamo proprio a far passare una giornata senza sentire anche solo un ciao x telefono! .......Che bugiarda che sono, come minimo stiamo un'ora!!!
    Siamo ormai indivisibili, ci siamo regalate ormai di tutto su Michael....credo proprio che x il futuro , se vogliamo qualche cosa su di lui, dobbiamo produrla noi!!!!

    Ciao AGNESE...li hai mangiati gli agnolotti che ti ho fatto portare da Simona???!!....fammi sapere....bacio.

    Mi ha scritto anche LOREDANA 2 alla quale mando un grande abbraccio....e ti aspetto con altre mail!

    Non voglio dimenticare MARY 63 che ha avuto vacanze di Natale dei figli abbastanza impegnative.....ciao Mary, un bacione!!!
    E poi Lore......la folle Jacksonina che la domenica mattina si scatena cantando in un bowling deserto!!!!!Hahahahaha!!!

    Beh ragazze....ora ho scritto un pò e come al solito sono dinuovo le ore 2,55 della notte.....come al solito non ho mantenuto la promessa di andare a letto più presto!!!!

    Vi abbraccio tutte, tutte e sappiate che siete il sorriso di Michael che non mi lascia nemmeno un secondo in tutte le mie giornate!!!.....
    Schelly 13mj

    RispondiElimina
  103. Carissime ho letto in silenzio tutti i vostri commenti,ho letto malinconia,tristezza,rabbia,disperazione,ma anche amore,gioia,passione,riflessione,una marea di sentimenti,che ci arricchiscono ogni giorno nell'amore che abbiamo per il nostro Angelo,che nonostante tutto,come ora che lo stanno trafiggendo ancora con delle lame affilate,è sempre li a sostenerci a darci coraggio,quando cadiamo ci tende la sua mano,ci sussurra di tenere la testa alta e di credere nei nostri sogni.Lo so probabilmente penserete che sono le solite frasi fatte,ma io credo fortemente che lui ci è sempre vicino,che il suo grande sacrificio,sia sia compiuto per dare a noi la possibilità di scuotere le nostre coscienze le nostre anime e i nostri cuori.Noi siamo gocce nel mare dell'amore di Michael e sono sicura che questo mare a poco a poco diventerà un oceano,Vi voglio bene e scusate.
    Volevo fare un piccolo commento al video.Dove erano tutte le persone VIP presenti,quando il nostro Angelo è stato ancora accusato del peggior crimine? Dove era la signora Debbie Allen che diceva di essere accanto al nostro Michael sostenendo la sua innocenza? A voi l'ardua sentenza
    Vi abbraccio tutte forte forte
    Mary63

    RispondiElimina
  104. Cara Romy
    gli psicologi usano parole del tipo pseudo amore, proiezione, nevrosi, incapacità di stabilire relazioni amorose adulte ecc
    Probabilmente ci saranno anche delle verità nelle loro definizioni, ma verità parziali.
    Parlano anche di "oppio" per superare il senso di solitudine.
    C'è qualcuno che sa forse spiegarmi perchè, dopo una prima fase, più o meno breve, di smarrimento, di angoscia, di rabbia, che tutti abbiamo attraversato,
    sei come acchiappato da un tornado, da una forza, da una gioia che ti spingono in avanti, a superare ostacoli, a sciogliere nodi, a librarti in volo, a ricevere e restituire energia in un cerchio infinito di amore?
    Io, come al solito, cerco le mie risposte nella letteratura che è il campo dove mi destreggio meglio.
    "Io son Beatrice che ti faccio andare"....così un grande amore scomparso prematuramente guidava uno dei nostri più grandi poeti a livello mondiale.
    Forse i letterati, gli accademici avranno qualcosa da ridire...ma per lui, era la sua stella luminosa, la sua guida, il suo angelo.
    I love you
    PS Pare che Melisenda, venuta a conoscenza del grande amore del trovatore,quando questi morì,lo abbia fatto seppellire, con tutti gli onori, accanto al suo castello. Altri raccontano che lui morì tra le sue braccia. In molti affermano che non si tratta di una leggenda

    RispondiElimina
  105. Leggendo a tutta birra i nuovi commenti... Ho letto un post che mi ha fatto quasi saltar gli occhi dalle orbite...
    L'autopsia in TV?
    Ma dove viviamo?
    Non è il fatto che QUELLO sia il corpo di Michael a sconvolgermi...
    UN'AUTOPSIA? IN TV? Ma cos'è, sono tutti laureandi in medicina legale gli inglesi? O è solo l'ennesima trovata pubblicitaria? Nessun rispetto per lui da vivo, e anche di meno da morto. Questo perché era un musicista bravissimo, eccezionale, perché era il sovrano incontrastato del palcoscenico. Non c'è più niente che non possa essere sbandierato in pubblico per far soldi... Passi pure il commento sulla chirurgia plastica, passino i matrimoni, passi il sesso... Volendo esagerare passi anche la droga... Ma la morte, almeno quella, andrebbe rispettata!!!!!!!!

    Elisa

    RispondiElimina
  106. I love you, i love you Michael...
    ragazze vi abbraccio tutte di cuore... oggi sono ritornata alla vita di sempre... ho ritrovato i miei cuccioli a scuola... e ora mi sento decisamente meglio, i miei bimbi, l'amore per il mio dolcissimo Michael e tutte voi che riempite questo spazio di riflessioni profonde... oggi mi sento davvero in pace.
    Love, auguro tanto love a tutti.
    Ti amo angelo mio, ti amo con tutto il cuore.
    Lin.

    RispondiElimina
  107. X Romy
    Spero e conto di poter vedere il murales del tuo collega jacksoniano doc, perchè da tempo ho lasciato una parete libera per questo scopo, ma fino ad ora non avevo la persona giusta per realizzarlo.
    Mi avrai presa per scema (magari lo sono) per la domanda sulle maglie, ma quando c'è di mezzo Michael perdo la lucidità. Mi informo dove stampano per poter fare rifornimento.
    E con questo ti dico -mandi- perchè siamo vicine di casa.
    Coincidenza o zampino di Michael?!
    Speechless.
    Lore 2

    RispondiElimina
  108. Io non ho mai raccontato questa cosa ma mi sembra un bel ricordo... Ero a casa della mia famosa amica 32enne, di sera abbastanza tardi, e la sua piccola figlia stava ballando "Loca" di Shakira con movenze estremamente aggraziate per una bimba di 3 anni. Era visibilmente contenta che io fossi lì con loro, anche se si capiva che avrebbe voluto anche altri spettatori.
    Finita la meravigliosa performance mi è letteralmente saltata addosso, mi ha abbracciata stretta stretta e mi ha detto "canta tu, Lilysa" (chiara storpiatura di Elisa, anche se adoro come lo pronuncia). La mia voce si è levata nella ritmata dolcezza di "You rock my world" e lei estasiata si è stretta a me ancora più forte, finché non si è addormentata.

    Guardandola così, dolce e serena, composta nel sonno come da sveglia non è mai, mi è venuto spontaneo pensare alla mamma di Michael... Io non sono madre, ma penso che perdere un figlio sia la cosa peggiore che possa capitare, anche se è adulto. L'ho immaginata mentre guardava il suo settimogenito dormire, così come stavo facendo io con quella piccola. Ho immaginato i tratti del viso di Michael, così teneri, prima che lui stesso decidesse che non andavano bene.
    L'ho immaginato mentre guardava i SUOI figli dormire, la sua espressione, un sorriso accennato, mentre canticchiava una ninna a mezza voce.
    Mi è venuto un gigantesco nodo di commozione alla gola. Il papà della bimba se ne è accorto e mi ha detto, con una dolcezza innaturale per un rude boscaiolo par suo "stai pensando a Jacko, vero?" io non sono neanche stata lì a correggerlo ero troppo commossa e stupita per farlo, ho solo annuito e mi sono scesi due lacrimoni enormi. Lui mi ha offerto un fazzoletto. Vorrei smettere di piangere per lui, almeno nei momenti più inopportuni per farlo, ma non posso...

    Elisa

    RispondiElimina
  109. x Lore 2...
    scusa x le magliette...Si le abbiamo prese sul sito ufficile..
    Ci siamo dati alla pazza gioia...ma non è ancora finita....
    Un giorno magari spero di fartele vedere di persona..
    Ne ho una fantastica Di thriller..
    Che poco tempo fa l'ho vista indossata al batterista della band di Ne Yo.Siamo tutti fratelli!!
    Volevo dirti ,che ieri ho letto molto dolore nel tuo mess di poche righe.Mi hai tagliato le gambe.....
    Questo mi fa riflettere su come ognuno di noi,con i nostri scheletri nell'armadio abbia magari la forza di aggrapparsi a qualcosa o qualcuno x rialzarsi e come dice Agnese di volare...lasciari liberare .

    X Agnese..
    x foruna che ci sono i poeti...altrimenti prova immaginare un mondo di soli ingenieri e matematici....parleremmo con i numeri!!
    Oddio non voglio neanche pensarci!!
    E' vero,quello che dici o che dicono gli psicologi..Io ne sono consapevole.
    Tutti noi abbiamo i nostri scheletri nell'armadio e prima o poi dobbiamo imbatterci.
    Il nostro "oppio" magari si chiama Michael,ma credo che ognuno di noi abbia il Suo "Oppio" x destreggiarsi nella vita.
    L'importante ed esserne consapevoli e noi lo siamo.
    Come avrai capito...non amo molto i numeri e la matematica e le analisi ,non mi piace avere una testa quadrata...vedo il mondo colorato...mi piacciono le parole...mi piace sentire l'intoccabile,l'astratto ecco perchè amo i tuoi racconti.
    Insomma come al solito avrò fatto confusione....sarà la febbre ...

    X Elisa....
    Il documentario...dovrebbe essere stato rimandato a data ancora da definire e questo grazie ai fan di tutto il Mondo e ai suoi avvocati...
    Nella speranza che questo non accada...ora vado a vedermi su Sky ....una puntata su Michael Jackson...il RE del POP...lo conoscete x caso???

    X LORE 2....
    mandi anche a te.....che bello essere vicine di casa...
    Zampino di Michael....ora non mi meraviglio più...

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  110. Chicca stellina10 gennaio 2011 22:15

    Buona Sera Carissime..
    Agnese mi permetto di provare a rispondere alla tua domanda,anche se Romy ti ha gia' risposto perfettamente.
    Come ti ho scritto sto' leggendo le poesie di Alda Merini.
    Ce ne una che dice:

    "Ho avuto tante case e non ne ho abitata neanche una,
    Ma la poesia, la fata migliore,
    mi fece una casa tutta per me,
    Tutta per me".

    Questo blog è forse diventato la nostra casa tutta x noi,dove abbiamo chiuso fuori dalla porta numeri e scadenze,dottori e sentenze..dove Michael e la poesia
    ci portano lontano..
    Una casa insomma tutta x noi???..
    Io penso di si!!!..Una casa forse +
    terapeutica anche di qualche dottore(che non me ne vogliano i dottori..ovviamente e solo un opinione)

    Ovviamente saluti e baci a tutti gli abitanti di questa splendida casa!!!

    with love

    Chicca

    RispondiElimina
  111. Salve salve salve ragazze mie,
    oggi rotorno a scuola, ritono alla normale routine. Nulla di più deprimente, per me, che mi ritrovo nella penosa situazione di odio verso professori e comoagni.
    I primi non sembrano affato insegnanti, ma semplici persone che passano per strada, ingaggiati nella mia scuola.
    Riesco solo a elogiare la professoressa di italiano, lei mi piace molto ed insegna molto bene.
    Per i secondi posso solo dire che li trovo praticamente tutti sciocchi, frivoli, immaturi. Non che io sia chissà chi, ma certe cose bisogna ammetterle quando si parla di se stessi. Trovo i miei compagni...dei bambocci, come dico sempre io. Non mi piacciono le medie, posso solo sperare che passino, visto che, come mi dicono tutti, le superiori, a livello di compagnia, sono meglio.

    Devo ringraziare le ragazze di facebook, Lin, Chiaretta, Romy, Schelly, Simona e Nunzia, con le quali mi tengo sempre in contatto e che mi sommergono di video, foto e quant'altro...
    (Schelly, stando al livello del materiale è impossibile che io nn faccia certi commenti, comunque diciamo che sono più...sciolta).

    Ringrazio tutte le altre ragazze di questo blog, che sono spunto di riflessioni, suscitano tante emozioni e mi danno, anche senza volerlo, consigli importantissimi.
    Vi voglio bene, ragazze, siete diventate troppo importnati per me, forse davvero troppo. Negli ultimi mesi sono finalmente riuscita a trovare un mondo mio dove sfogarmi, consigliarmi e consultarmi con persone molto simili a me, forse più di quanto crediate.
    E ne approfitto per ringraziare Giovanni, che tiene sempre la porta aperta ed è il creatore di tutto questo.

    E, ultimo ma non ultimo, un ringraziamento molto molto molto speciale a Michael, il mio Angelo, senza di lui sarei praticamente persa. E' come un sole, una stella, qualcosa da seguire, che ti indica il cammino.
    Qualcosa di indispensabile nella mia vita, di meraviglioso e straordinariamente benefico.
    Grazie Michael, tu ci sei sempre, e questo mi fa tanto bene, sai.
    Che dire, spero solo che un'aldilà esista, se non altro per accogliere te, perchè mi sento morire solo a pensare che la tua anima infinitamente buona sia andata persa. Mi sento morire solo a pensarlo.
    Michael, ti amo, noi tutti ti amiamo, continui ad illuminare il mondo, lo fai sempre, ci fai brillare. Grazie, solo questo. Grazie. Thank you very much.
    Ti amo.

    RispondiElimina
  112. Cara Lore, anche io penso che se non se ne fosse andato, avrei continuato a non accorgermi di lui e mi sono sentita in colpa anche di questo. Ho pensato anche che forse per me è stato un bene non essermi innamorata di lui prima perché, per tutto il dolore che ho provato per lui senza essere mai stata sua fan, non credo che avrei retto altrimenti. Ora, è passato del tempo e per fortuna non provo più tutto quel dolore ma, proprio perché è passato del tempo, capita di domandarmi se sia successo veramente.
    E’ anche vero che se smetto di farmi tante domande, finisco col sentirmi semplicemente bene perché ora c’è Michael con me, lo sento. Non importa se non riesco a spiegare come sia possibile. Solo che i pensieri partono da soli e quindi.....insomma....per chiudere in due parole, faccio un gran casino.
    Mi spiace per il mio sfogo di ieri. Vi voglio bene.
    I love you Michael
    Love to all

    RispondiElimina
  113. In questi giorni avete scritto, ancora una volta, cose meravigliose, pensieri profondi e ricchi di amore per un uomo che ha dato al mondo solo amore senza riceverne mai da chi gli era vicino. Un grande che ha manifestato il divino che era in lui e che ora fa emergere il divino che è in ognuno di noi.
    Mi avete fatto venire in mente quello che Adriana Zarri ha scritto in uno dei suoi ultimi articoli prima di morire, nel novembre scorso, a 91 anni.
    Viveva da tanto come un'eremita dopo essere stata una donna del dissenso, teologa e laica, fuori dal coro, che raccontava le parabole del Vangelo come storie moderne.
    "Dio non può venire dimostrato, ma è conosciuto nell'esperienza di amare gratuitamente. Se qualche volta posso fare questo, se qualcuno lo fa per me, è perché Dio c'è e vive in noi, è più vivo di noi".
    Michael hai sparso amore gratuito, ora vivi, e vivrai per sempre, nel nostro amore per te e nell'amore che ogni giorno abbiamo per chi ci sta accanto, per i bambini, per i deboli, per il mondo e per l'umanità intera.
    Michael, da quando sei nel mio specchio i tuoi occhi mi illuminano d'immenso e sono felice che sia così anche per tante altre persone.....
    With L.O.V.E.
    Nunzia

    RispondiElimina
  114. Scusa Giovanni se approfitto dello spazio ma volevo fare gli auguri ad una persona speciale almeno per me che mi è sempre vicina anche se ci dividono un po di chilometri
    AUGURI DENISE amica speciale e sincera
    TI voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina
  115. Luli...
    Ma quanto ti capisco! Le mie ex-professoresse delle medie erano terribili, l'unica brava era quella di mate e scienze, un autentico vulcano intelligente e solare: mi sono tenuta in contatto con lei, ed è semplicemente meraviglioso che questi legami possano ancora esistere. I miei ex-compagni erano stupidi, immaturi, senza pensieri.
    Ma in questi ultimi mesi, alle superiori, mi sono ambientata con una velocità che non pensavo mi appartenesse. Gli insegnanti sono bravissimi, i compagni simpatici e rispettosi del prossimo, tutti capaci di pensare con la loro testa e di capire che non esistono solo loro. È una cosa che a livello inconscio mi stupisce ancora, perché ero talmente abituata a ragazzi maleducati e convinti di essere "fighi" e spiritosi, da non riuscire nemmeno a pensare a una vita diversa. Mi ero rassegnata, pensavo che non avrei mai trovato la pace senza che qualcuno mi urlasse dietro: "Ciao signora Jacko!" "Hey Bresaolona!" (e sono solo i meno pesanti, e anche se non sembrano insulti lo erano, e gravi). Mi indignavo quando li sentivo, perché passi una presa in giro leggera sui difetti altrui, ma prima bisogna ammettere i propri. E non bisogna mai criticare le passioni altrui. Questi scelgono i ragazzi fuori dal "giro" e li tartassano senza pietà. Allora i ragazzi fuori dal "giro" fanno comunella tra loro, e non sempre poi nascono vere amicizie: in genere è solo un modo per sopravvivere. Io sono stata molto fortunata.
    Vedrai che anche tu ti troverai meglio, finite le medie. RESISTI! =)

    Elisa

    RispondiElimina
  116. salve a tutte e tutti,come al solito questo angolo di paradiso è stupendissimo,non finirò mai di dirlo che questo luogo d'incontro,d'amore,luogo di follie,sentimenti stupendi e persone bellissime riunite sotto la stella di Michael è il luogo più bello del mondo!!!!!
    VI VOGLIO BENE A TUTTI E TUTTE!!!!!

    OGGI E' IL COMPLEANNO DI UNA PERSONA DOLCISSIMA,BELLISSIMA CHE PURTROPPO NON HO ANCORA AVUTO LA POSSIBILITà DI INCONTRARE PERSONALMENTE ME CHE INCONTRO TUTTI I GIORNI NEL MIO CUORE E CON I MIEI PENSIERI.
    STO' PARLANDO DI DENISE!!!!

    TANTI AUGURI DOLCE STELLINA DI MICHAEL,TI VOGLIO UN SACCO DI BENE!!

    LORE

    RispondiElimina
  117. Come dice Luli siamo tornati alla vita frenetica di tutti i giorni; mi dispiace sentirti così inquieta verso professori, compagni e scuola; sei una ragazza molto matura per la tua età e forse queste scuole medie ti vanno strette, non avere fretta ti assicuro che alle superiori è tutta un'altra vita, anche lì troverai qualche professore che non insegnerà per passione ma solo perchè deve riempire l'ora, qualche compagno/a che non ti piacerà, ma è l'atmosfera che è diversa almeno a me è successo questo, quindi pazienta un altro pochino.
    Messaggio importantissimo per DENISE
    BUON COMPLEANNO come dicono le nostre ragazze sei una giovincella!

    Scusate se non mi lego a tutti gli altri discorsi ma sono mancata troppo dal blog e proprio non riesco a commentare tutto, però scrivete sempre delle cose stupende, alle volte leggo qualche riga e mi commuovo, poi mi volto verso la stampante (a casa ovviamente) c'è una foto di Michael fantastica in una cornice altettanto fantastica con vicino un angioletto, Michael mi sorride con quei suoi occhi luminosi e penetranti, con un ricciolo che gli cade sulla fronte e posso solo pensare ad una rinascita alla vita, posso solo pensare all'amore totale inteso come lo voleva lui, posso solo pensare alla fortuna che ho avuto ad incontrarlo.
    I LOVE YOU MICHAEL ovunque tu sia sarai sempre con me!

    P.S.: Benvenute alle nuove ragazze I love you

    RispondiElimina
  118. Denise,
    allora non mi sono sbagliata!!!!
    E' veramente il tuo compleanno!!!
    AUGURI AUGURI AUGURI AUGURI
    .....ma sopra ogni altra cosa
    ti auguro di non smettere mai di
    ................sognare!!!
    con tanto tanto affetto
    agnese

    RispondiElimina
  119. A DENISE..
    tanti Auguri...Capricorninaaaaaaaaaaa
    Che sia una giornata splendida ....
    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  120. I miei più sinceri auguri Denise. Mikey

    RispondiElimina
  121. CIAO SORELLINA!!!!!!!!!
    BUON COMPLEANNO DOLCE STELLINA DI MICHAEL!!!!!!
    D E N I S E

    Oggi x la prima volta ti ho vista proprio felice.....forse non te ne sei accorta........ma hai sorriso tanto dopo il mio regalo....mi sono accorta che ho proprio centrato il pensiero che ho avuto con te!!!.....Dopo tutti questi mesi a farci regali di Michael avevamo proprio tutto.......allora ho dato sfogo alla mia fantasia e.....hai un regalo esclusivo!!!!!Non mancherò x farmi venire altre idee!!!
    Ciao sorellina!!!!!!.....anche se sai benissimo che il mio regalo più grande sei TUUUUUUU!!!!!!!

    GRAZIE ANCHE A TE GIOVANNI!!!!!!
    per esere stato il complice di questa meravigliosa amicizia.....se non fosse stato x te che hai creato questo blog, io non avrei mai conosciuto Denise, che abita persino nella mia città!!!
    Un grazie anche a tutte voi, amiche lontane ma così VICINE!!!!!
    Stasera sono proprio felice x Denise....un bacio a tutti!!!!
    Schelly 13mj

    RispondiElimina
  122. Anche da parte mia, buon compleanno Denise!! Oggi poi sembra essere proprio una data speciale 11-1-11. Con tutti questi uno mi viene in mente il Number One per eccellenza, il Re dei nostri cuori.
    Tanti auguri Denise, with much, much L.O.V.E

    RispondiElimina
  123. Ciao a tutte, questa sera ho trovato il coraggio per scrivervi questo messaggio, vi ringrazio dal proforndo del cuore per la compagnia che mi tenete tutti i giorni, per i sorrisi, le lacrime e le emozioni che mi fate provare quando leggo i vostri commenti.
    Vi seguo dal settembre 2009 ma non ho mai scritto anche perchè internet non ha mai suscitato il mio interesse fino alla morte di Michael. Spero che questo messaggio vi arrivi e che sia l'inizio di un nuovo percorso.
    Mi stupisce sempre vedere la forza di Michael e mi chiedo come si possa vivere dovendo sempre giustificare al mondo intero anche i più banali comportamenti o parole.
    A presto.
    Monica68

    RispondiElimina
  124. RAGAZZEEEEE
    Vorrei poter abbracciare ognuna di voi per tutto l'affetto che mi avete dimostrato ...mi avete davvero commossa ...
    GRAZIE MILLE dal profondo del mio cuore !!!
    Oggi e' stato il compleanno più bello della mia vita a dimostrazione che , non sono le cose materiali , ma le emozioni a rendere una persona felice ...!!
    Michael , Angelo della mia vita , non posso dimenticare di ringraziare anche te per avermi fatto conoscere tante persone davvero speciali, uniche , irripetibili ...
    I love you all
    Denise

    RispondiElimina
  125. Chicca stellina11 gennaio 2011 21:13

    X DENISE :

    I miei piu' cari e sinceri Auguri
    di BUON COMPLEANNO!!!!
    Ti Auguro tanti tanti giorni felici...

    1 Bacio

    Chicca

    RispondiElimina
  126. BUON COMPLEANNO DENISE!!!!
    anche se noi due non comunichiamo sappi che io leggo sempre tutti i post con interesse ad attenzione, anche i tuoi .. grazie di far parte di questa meravigliosa famiglia.
    GRAZIE MICHAEL PER TUTTO.
    MY SWEET ANGEL
    mary70'

    RispondiElimina
  127. Cara Denise ti faccio tantissimi auguri di buon compleanno con tanto affetto.

    Michael come sempre sei fonte di ispirazione, sei luce per i nostri occhi, sei amore, sei unico... e che dire... ormai noi siamo in te, tu sei in noi... insomma siamo un tutt'uno...
    ti amo angelo mio, dolcissimo e bellissimo... io davvero mi sento così viva... mi spavento al tempo stesso, ma non posso ormai fare a meno di te... sei il mio ossigeno amore mio...
    I love you, i love you more.

    Do il benvenuto a Monica68 e a tutte le new entry di questo meraviglioso angolo di paradiso.
    Vi abbraccio tutte.
    Lin.

    RispondiElimina
  128. DENISE DENISE DENISEEEEEE!!!!!!
    STELLINA AUGURIIIIII!!!!
    TE LI HO GIà FATTI VIA SMS MA CI TENEVO A RIFARLI QUI, IN QUESTO MONDO DAVVERO SPECIALE!
    TI VOGLIO TANTO TANTO TANTO BENE E SPERO DI RIVEDERTI PRESTO

    RispondiElimina
  129. Da quando non c'è più, nei primi tempi, non riuscivo a concentrarmi su niente. Avevo solo voglia di ricordarlo in tutte le sfumature, le sue posture, i sorrisi delicati e disarmanti.
    Confusione .. solo confusione, non riuscivo a far altro che piangerlo e volevo che fosse così, volevo solo sfogarmi, rimanere sola col suo ricordo, la compagnia degli altri mi infastidiva.
    Non volevo farli partecipi di un'emozione tutta mia, profondamente intima.
    Che cosa avrebbero capito .. cosa
    Il dolore della sua scomparsa faceva a pugni con la bellezza della sua musica due sensazioni completamente diverse e contrastanti.
    E poi questo sito, i vostri commenti, le vostre accorate discussioni, gli scambi di idee, di sentimenti hanno avuto un effetto benevolo sul mio umore.
    Oggi comincio ad ascoltare la sua musica come facevo prima del 25/06.
    Oggi la nebbia della rabbia e del dolore incomincia a diradarsi lasciandomi finalmente respirare.
    Non riesco a stare senza guardare il suo volto, la sua dolcezza .. lui mi ricorda la mia infanzia triste e piena di speranza.
    Si una persona la si può amare anche senza conoscerla di persona .. attraverso la sua musica, le sue parole, i suoi discorsi, i suoi sorrisi, il suo modo di muoversi, il suo volto, le sue espressioni, il tono della sua voce, le sue mani .. le sue mani hanno attirato da sempre una curiosità particolare .. sono magiche, orchestrano e creano i contorni delle sue opere d'arte.

    Scusate lo sfogo.

    FOREVER IN MY HEART MICHAEL JACKSON
    mary70'

    RispondiElimina
  130. questo blog stà diventando affollatissimo!!!!
    E' sempre più difficile scrivere qualcosa,specialmente dopo tantissime riflessioni e argomenti che sono stati trattati soprattutto in questa pagina.
    Poi una marea di nuovi arrivi!!!!Ben venuti a tutti,anche se non sono la padrona di casa,ma solo una vostra vicina,non di casa ma di cuore!!!!
    Tutto questo per dire che dopo tante parole e pensieri profondi,un semplice TI AMO può sembrare banale e scontato,ma questo è quello che il mio cuore ti vuole dire stasera ANGELO MIO

    TI AMO DAL PROFONDO DEL MIO CUORE,CON TUTTA L'ANIMA,CON TUTTA ME STESSA,SEI PARTE DI OGNI MOMENTO DELLA MIA GIORNATA,SEI IL MIO OGGI,IL MIO ADESSO,IL MIO IERI IL MIO DOMANI,SEI IL MIO ANGELO,IL MIO AMICO,IL MIO AMORE,SEI IL MIO UOMO,IL MIO BAMBINO,SEI IL MIO SOGNO MA SEI ANCHE LA MIA REALTA'.
    TUTTO SEI,BELLEZZA,DOLCEZZA,AMORE INFINITO,LA NATURA QUANDO HA FATTO TE HA FATTO IL SUO CAPOLAVORO PIU' GRANDE.
    Potrei dilungarmi in parole per ore,ma in questo momento mi basta dirti TI AMO..poche parole ma che racchiudono l'essenza del mio amore per te,essere meraviglioso,amore del mio cuore,angelo sublime...ti aspetto nei miei sogni stanotte,domani e sempre...I LOVE YOU SO MUCH MICHAEL
    LORE

    RispondiElimina
  131. AGNESEEEEEEEE!!!!!
    Sono così contenta che sei su Facebook!!!! era ora!! Ti ho mandato un mucchio di cose da vedere su Michael...devi avere un pò di tempo e poi commenta!
    Guarda cosa c'è nella hall dell'albergo dove verrai a giugno x il 2° "Michael Jackson Day"!!!! Il toro....simbolo di Torino....fatto tutto a mosaico di specchietti come il guanto di Michael!!!!
    Ciao prof.!!!....sei un pò fuori di melone come me!!!....ma noi Sagittari siamo spiriti liberi!!!..
    e nessuno ci deve fermare!!!!

    Benvenuta Monica 68!!
    Anche tu sei invitata a Torino x giugno....se come dici ci leggi dallo scorso settembre sai di cosa parlo!......dobbiamo fare un bel gruppo del blog!....e ci uniremo con le altre che sono come me e Denise (ed anche altre di noi del blog) della fondazione MBWF.

    Dai Giovanni....facci questo regalo....vieni anche tu al tributoooo!!!....con il tuo bel fedora in testa!!.....ti seguiamo a ruota io, Romi e Luli con il nostro!!
    Notte a tutti......stasera vado a letto presto, altrimenti prima o poi mi addormento in piedi!!!
    Schelly 13mj

    RispondiElimina
  132. X Monica68..........

    Benvenuta tra noi...
    Sono felice......gli psicologi ne avranno da tener a bada...
    La famiglia si ingrandisce...
    Love è la parola d'entrata.....e quando ti prende è un fiume in piena..
    Benvenuta....

    A Michael..
    ogni giorno che passa è un giorno pieno ,hai seminato amore..e il tuo esercito non ti abbandona...
    I love you more...

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  133. Per DENISE
    Tanti cari auguri di buon compleanno, anche se un po' in ritardo!

    Per Monica '68
    Hai fatto bene a trovare il coraggio di scrivere. Anch'io sono stata dalla finestra per mesi e mesi, poi mi sono decisa a scrivere i miei commenti, i miei pensieri, ad esternare i miei sentimenti ed in questo modo sento Michael ancora più vicino, il parlare di lui con persone che come me lo amano intensamente mi aiuta a lenire un pochino il mio dolore, ma com'è difficile andare avanti sapendo che lui non c'è più; più passa il tempo e più sento la sua mancanza, più guardo i suoi video e più mi sento male dentro. Lui mi attrae come una calamita, non riesco a stare neanche un giorno senza aver sentito la sua voce, senza aver visto o letto qualcosa di lui. Meno male che Giovanni ha creato questo blog che per me è diventato come una grande famiglia e che ogni giorno vedo arricchirsi di nuovi membri.

    Ciao a tutte care amiche e buona notte WITH L.O.V.E.

    I love you Michael so much!!!!!!

    RispondiElimina
  134. X monica68
    Ciao, sono Loredana ,l'ultima arrivata. Anche per me ci è voluto tanto tempo prima di scrivere qui, ma Michael fa fare cose alle quali non ci pensavi nemmeno.......
    ..................................
    Cara Denise
    Ti auguro che il tuo sorriso
    non si spenga mai sul tuo viso.
    Auguri
    lore 2

    RispondiElimina
  135. Questa giornata è iniziata con un pensiero speciale in un SMS per Denise e ora non può che chiudersi con un altro pensiero per lei, dopo la bella chiacchierata al telefono del pomeriggio.
    Cara Denise, spero che questa giornata si sia conclusa in bellezza!
    Che ne dite di lanciare il gioco: Cosa ha regalato Schelly a Denise?? Io un'idea ce l'ho... si accettano scommesse...
    Denise, ti auguro che sia l'inizio di un anno favoloso, di crescita nella scia luminosa di Michael.

    Una cosa è certa: se prima il pensiero fisso era Michael, ora è Michael + voi, ognuna di voi. Quelle che ho conosciuto di persona, quelle che ancora conosco solo virtualmente perché ci scambiamo mail e commenti in facebook, e che non vedo l'ora di incontrare alla prima occasione, e quelle che conosco solo attraverso il blog e che mi coinvolgono nel comune sentire, che arricchiscono le riflessioni portando contributi che diventano nuova linfa vitale per quanto sono carichi di vita vissuta, di riflessioni alla luce dell'esperienza personale ma anche di dubbi, di sensazioni, di sentimenti positivi e a volte negativi, ma altrettanto veri.
    E la cosa più interessante è scoprire che Michael continua a condurre qui altre persone con lo stesso percorso, tra l'innamoramento e l'amore e viceversa, come dicevamo tempo fa.
    Benvenuta Monica68 !!

    Scusa Giovanni se non sono in tema... ma lo devo dire... grazie Michael e grazie anche a te.
    Si potrebbe pensare che l'amore di, e per, Michael è così forte che.... o meglio... siccome Michael sceglie, come cupido, chi colpire con il suo amore, ci saremmo prima o poi incontrate anche attraverso altri canali di comunicazione; per puro caso è successo in questo blog.
    Penso invece che ci siamo incontrate qui perché ognuna di noi l'ha scelto dopo aver esplorato altri spazi virtuali: ci è piaciuto per la grafica e la struttura chiara, per la completezza delle informazioni e soprattutto perché abbiamo potuto farne uno spazio nostro, in cui ci sentiamo libere di esprimerci senza pregiudizi.
    Nel tempo potrà cambiare la frequenza con cui riusciremo a leggere e a scrivere i commenti, ma questo spazio rimarrà un punto di riferimento e soprattutto un luogo dell'anima.
    Grazie dal profondo del cuore a TUTTE e a TUTTI. Vi voglio bene.
    Nunzia

    RispondiElimina
  136. Carissime Monica68 e Lore 2
    benvenute nella nostra grande famiglia.Pensavo come tutte noi prima di scrivere su questo blog siamo state spettatrici e lettrici delle meravigliose parole che lo riempivano ,poi finalmente il coraggio di farne parete e scrivere, il coraggio di andare oltre le parole il conoscerci di persona, forse il passo più difficile,parlo ovviamente per me che non sono più giovanissima.L'incontro poi che si rivela la cosa più naturale di questo mondo,la sensazione è quella di averle sempre conosciute come se ci fossimo lasciate la sera prima,e poi il susseguirsi di contatti via mail per telefono,sentire le voci. Non so se sono riuscita a farvi capire quello che è stato per me l'incontro con questo meraviglioso mondo,ma di una cosa sono certa e che penso anche voi possiate condividere con me.Michael è il nostro Angelo che ci ha scelte con il suo amore.Mi auguro di cuore che con il tempo possiate anche voi godere di queste sensazioni che ti arricchiscono e di scoprire quante persone stupende
    abitano questo blog
    Vi voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina
  137. Sono in piena sintonia con Nunzia nel suo ultimo commento dell'1,40; se la mattina il primo pensiero era Michael e la sera l'ultimo era sempre Michael, ora insieme a lui ci siete voi.
    Ieri tutto il giorno non ho fatto altro che pensare a Denise alle fine verso le 18,00 l'ho chiamata dovevo assolutamente fargli auguri con la voce e sentire la sua voce.
    In questo periodo preferisco leggervi più che scrivere stò elaborando la mia vita e la mia passione per Michael, amare Michael la ritengo personalmente una grossa fortuna che lui stesso ci ha insegnato donandoci se stesso senza limiti e condizioni.

    The King of Blog (Giovanni) thank you for ever.

    P.S.: Agnese quei messaggini serali mi divertono un mondo meno male che il mio Grande Capo non c’è altrimenti sai che p…….
    I love you ragazze e I LOVE YOU MORE MICHAEL

    RispondiElimina
  138. Ragazze,cercando su you tube ho trovato un video molto bello,con una poesia sui bambini meravigliosa,che incarna tutto ciò che Michael pensava su di loro!!!
    Ci sono anche delle immagini bellissime di lui,ci sono i quadri che lui Aveva a Neverland,quelli che lo ritraggono in compagnia di bambini,mentre legge loro fiabe o li tiene per mano in un girotondo.
    Poi ci sono tantissimi cuori,ognuna si riconoscerà in uno di questi o ci sentiremo tutte parte di ognuno!!!
    ROMY ci sono anche dei sassi a forma di cuore,ma sicuramente il tuo sarà più bello perchè te lo ha regalato lui!!!!
    Se lo volete vedere cercate MICHAEL JACKSON ASCOLTANDO IL CUORE

    E' proprio vero Michael,dovremmo ascoltare il nostro cuore sempre,guardare e non vedere,aiutare e non far spallucce,amare icondizionatamente e gioire dei nostri bambini,vedere come loro,mantenerli puri il più possibile e non trasformarli in dei miniadulti come la società li costringe ad essere.
    AH,,,amore mio se fosse qui e in ogni paese la tua Neverland....se fosse nel cuore di tutti i grandi quel cuore meraviglioso di bambino che avevi tu...i tuoi occhi hanno sempre mostrato la bellezza della tua anima,i tuoi sorrisi hanno sempre mostrato speranza..tu emanavi luce,luce buona,calore,amore,comprensione,gentilezza,tu mi sei entrato nell'anima come niente e nessuno mai,sei il miracolo della mia vita,non ti ringrazierò mai abbastanza per avermi riempito il cuore di tutto quello che sai tu.
    Ti amo tesoro grande,stella della sera sole dei miei giorni,fuoco che mi scalda,acqua che mi disseta,sorriso che mi illumina,pianto che mi rigenera...tu sei tutto,tutto di più,hai riempito di colore la mia vita e non ti ringrazierò mai abbastanza angelo della mia vita!!!
    CON IMMENSO AMORE LORE

    RispondiElimina
  139. Appena aperto gli occhi ecco che penso a te... un senso di malinconia mi ha avvolto... poi mi avvio al lavoro ed ecco Hold my hand... a fatica sono arrivata a scuola con un nodo alla gola che bruciava da morire... poi la dolcezza dei miei cuccioli mi ha calmata... non so se hanno percepito il mio stato d'animo... sta di fatto che oggi mi hanno accolto con una dolcezza incredibile e io avrei voluto coccolarli come una mamma... ma ovviamente mi sono limitata a qualche carezza e sorriso... è più forte di me... nei bambini, nella loro dolcezza e purezza rivedo te amore mio... ti vedo in ogni dove... è incredibile forse è tutto frutto della mia mente ma davvero tutto è così legato a te... non lo so... ma ormai diventi il mio primo pensiero al mattino e l'ultimo la sera...
    ti amo angelo mio, ti amo infinitamente... a volte mi manca quasi il respiro, gli occhi bruciano, il cuore accelera all'impazzata... davvero anche il mio fisico non si controlla... che devo fare amore mio... io sono letteralmente persa in te... sono pazza di te... ti amo, ti amo, ti amo...
    cucciolo mio, mi hai davvero sconvolto la vita... se prima eri una dolce presenza... ora sei diventato l'amore della mia vita... spirituale... ma che tanto mi riempie il cuore... penso a te e milioni di ricordi, parole, immagini, suggestioni affollano la mia mente e la mia anima... tu dolcissimo angelo sei arrivato nel profondo del mio essere, hai riacceso una lampadina spenta da tanto tempo...
    I love you, i love you most, i love you more.
    Lin.

    RispondiElimina
  140. OGGI GIRELLO SU YOU TUBE e ho trovato ancore un video bello con una canzone in italiano dedicata a Michael,ma mi sfugge chi la canta,ma è scritta apposta per lui,inoltre...
    PER ELISA
    ci sono moltissime immagini di cavalli insieme a Michael,sono sicura che ti piacerà!!!

    Sarebbero piaciute anche a lui,perchè il suo bellissimo viso è accostato ad altrettanti bellissimi paesaggi naturali,tramonti,paesaggi innevati,paesaggi marini,ma perquanto questi siano affascinanti,l'immagine più bella è sempre il suo volto...che rida,che pianga,che stia serio e arrabbiato...lui è sempre il sole più bello del mondo...malinconico o felice,il suo sguardo non trova eguali ne in natura ne in sogno!!!
    Michael dolce tesoro,mi basta un tuo sguardo,un tuo sorriso per cadere al tappeto,stesa,stecchita..in attesa di un tuo bacio per riprendermi..e poi ancora stesa e in attesa di un altro tuo bacio,e un altro,e un altro ancora....fantasia lavora lavora che il mio cuore scoppia e con Michael non vuol mai smettere di scoppiare!!!
    Dimenticavo il nome del video...
    MICHAEL JACKSON UNA PARTE DI ME HD
    Un saluto a tutte e ...non riesco proprio a staccarmi da questo angolo di paradisooooooo!!!!
    SMILE AND KISS
    LORE

    RispondiElimina
  141. Vorrei avere più tempo per rileggere i vostri mess. per cogliere quelle sfumature che sfuggono ad una lettura veloce.
    Chi porta la spensieratezza della giovane età.
    Chi porta i segni delle ammaccature della vita.
    Chi vuole portare aiuto in Amazzonia.
    Chi l'Amazzonia non se la può permettere.
    Chi L'Amazzonia ce l'ha in casa.
    Chi racconta di allegre giornate sotto la stella di Michael.
    Chi ci arrichisce con un po' di cultura tra queste righe.
    Chi ci fa rifettere.
    Chi scrive parole leggere come ali di farfalle.
    Chi ci fa piangere.
    Chi sta impazzendo.
    Chi ci narra di antiche leggende.
    Chi scrive romanzi d'amore dove il protagonista è sempre lo stesso.
    Chi comincia qui l'avventura.
    A tutte/i gli Angeli di Michael da parte mia: Grazie.
    Grazie per il bene che volete al mio Michael......
    E Grazie a Te Michael Joseph
    Jackson.
    Lore 2

    RispondiElimina
  142. Siete sempre un grandissimo piacere da leggere, questo è un mondo meraviglioso, popolato da persone altrettanto meravigliose!

    Elisa, lo spero davvero di riuscire a trovare qualcosa di meglio alle superiori, perchè nella situazione in cui mi trovo ora non resisterò più per molto! Ma siamo sicuri che davvero dopo le medie si migliori? Si possa pensare con la propria testa? Si possa crescere? Beh, lo spero.
    ''Signora Jacko''?? La stupidità non ha proprio patria, è un dato di fatto. Tu non sai la faccia dei miei compagni quando ho detto che mi piaceva Michael! Sembrava che avessi appena detto di aver visto un alieno. E, oltre a questo, ho avuto più di una litigata con la mia (presunta e cosiddetta) migliore amica.
    ''Tu sei pazza! Non sembri affatto normale! Ti rovini la vita ad amare una persona morta, che aveva 50 anni e che non conoscevi!'' Questo diceva. E sai come? Chattando su msn, il modo più stupido, vigliacco e codardo. Di persona non avrebbe certo avuto il coraggio...
    Anche iguardo all'altro insulto ti capisco.......Io non sono mai stata una modella, e, soprattutto alle elementari, sono stata criticata un bel po' per questo. Per carità, non sono nulla di fuori dalla norma, anzi, mi sorprende anche che avessero tanto da ridire...Fatto sta che so come stavi, l'ho provato anche io. Ora,alle medie, mi faccio rispettare, ho una buona reputazione, ma mi brucia che debba essermela guadagnata e che non fosse automatica. Almeno fra compagni di scuola! Ma sono davvero troppo ''bambocci'', nulla da fare...E vabbè..Resisto!

    I love you Michael

    RispondiElimina
  143. Schellyyyy!!
    Hai già capito che io al MJ Day a Torino non mancherò!!! Devo venire per forza, ormai ho segnato il giorno come occupato! Non vedo l'ora di rivederti e rivedere Denise e, spero, anche Mary.
    E voi altre?
    Chi altre verrebbe? So che è presto, ma lo chiedo giusto per sapere..
    I love you

    RispondiElimina
  144. Vorrei ancora ringraziare TUTTE VOI per i tantissimi auguri che mi avete rivolto ...siete state meravigliose !!
    I love you more ....i love you most ..

    Desidero dare il benvenuto anche alle new entry ...cara MONICA68 e' bastato un solo commento ed ora fai parte anche tu di questa grande famiglia !!!
    Se 68 e' il tuo anno di nascita allora siamo coetanee ...!!

    Un abbraccio forte a tutte ..
    Denise

    RispondiElimina
  145. Ciao a tutte, vi ringrazio molto per il caloroso benvenuto, non avete idea dell'emozione che ho provato leggendo come sono stata accolta.
    Questi ultimi tempi non sono dei migliori io e mio marito abbiamo perso entrambi dei colleghi deceduti per malattia, la cosa mi ha fatto riflettere su quanto tempo ci mettiamo per metabolizzare la perdita di qualcuno che conosciamo. La perdita di Michael è stata una doccia fredda, ammetto che era anni che non lo seguivo oggi però non riesco a far trascorrere un giorno senza ascoltare la sua voce e vedere la sua immagine. Ho paura che non sentendolo il mio essere si abitui alla sua assenza non voglio "farlo uscire dalla mia anima", perchè questo è quello che succede quando perdiamo delle persone che fanno parte della nostra vita.
    Quando muore qualcuno la perdita ti annienta, ti sovrasta e ti sembra di non riuscire a vivere, ma il tempo passa inesorabilmente e alla fine senza rendertene conto ogni giorno pensi un po' di meno a questa persona fino a quando un giorno ci rifletti e pensi: mio Dio ma quando ho smesso di pensare a questa persona a non sentire la sua mancanza?
    Il mio terrore è questo: ho paura di dimenticarmi di Michael.
    Qualcuna di voi ha mai questa sensazione?
    Ora vi lascio, vado a mettere a letto mio figlio, che io definisco la " mia piccola belva" certo per molte di voi è praticamente ora di uscire, beh buona serata.
    A presto.

    Monica68

    RispondiElimina
  146. è stato rinviato a giudizio per omicidio colposo?
    Ma dove siamo nel paese dei balocchi? .. se veramente Michael non c'è più fisicamente (ho avuto sempre dei dubbi in merito) spero che Murray vada in galera anche solo per un giorno .. sarà sufficiente per i detenuti a fare quello che devono ..
    Anche se non sapremo mai chi sta dietro a questa misteriosa e infame vicenda.
    Mai nessuna giustizia sarà sufficiente per la tua perdita.
    Ti adoro Michael Jackson
    mary70'

    RispondiElimina
  147. X Monica 68
    Dici bene, il tempo scorre inesorabile, ma invece di lenire il dolore, me lo ha alimentato a tal punto che scoppiavo quando sono arrivata qui.
    Dimenticarlo. L'ho perfino gridato! Sto troppo male senza di Te, voglio dimenticarti!...
    Ma ce l'ho impresso nel cuore!..
    Ho la sua umana sofferenza impressa nel cuore!..
    Il mio terrore era che gli altri si dimenticassero di Lui.
    Non tanto come "King of Pop" ma per l'essere umano che ha speso la sua vita per il bene altrui.
    Per non lasciare che cada nell'oblio e per dirgli il mio personale Grazie ho fatto mettere una targa in cimitero su una tomba di famiglia e non lo lascio mai senza "Happyflowers"....
    Adesso vado a piangere un pochino.......
    Lore 2

    RispondiElimina
  148. Per Monica 68
    Intanto benvenuta tra noi.
    La morte di Michael ha annientato anche me pur non avendolo seguito per anni, da quel momento non è più passato un giorno senza pensare a lui, all'inizio è stato atroce, covavo questo doloroso amore dentro di me negandomi l'evidenza, pensavo di non essere più normale, poi come un pò tutte noi ho trovato questo angolo di Paradiso dove il dolore si allevia ed aumenta l'amore; nonostante tutto ho avuto paura di perderlo di dimenticarlo, una notte gli ho chiesto che cosa volesse da me perchè la sua immagine fosse lì in fondo al mio letto, perchè la mattina si alzava con me perchè mi accompagnava in ufficio, a pranzo, perfino in bagno mentre mi truccavo.
    Lui ha continuato a sorridere e a tendermi la mano e lo ringrazio sempre per essere rimasto per avermi reso migliore per avermi dato una marcia in più, non lo sò se me lo sono meritato ma Michael quando sceglie è per sempre.
    Buona notte Monica buona notte a tutti.
    Buona notte Michael I love you

    RispondiElimina
  149. Carissima Monica,
    volevo solo darti il benvenuto in questo bellissimo mondo...Ti troverai bene,certo, con il mitico Giovanni come padrone di casa e tutte le altre splendide bloggerine.
    Qui le differenze d'età e di provenienza non sono importanti, siamo tutti una grande bellissima famiglia....Che con te migliora..!!
    cari saluti

    Michael I love you more!!!!!!!!

    RispondiElimina
  150. Evviva! Il Dr.Murray è stato rinviato a giudizio con l'accusa di omicidio colposo. Spero che giustizia sia fatta perchè non si può causare con tanta leggerezza la morte di un essere umano e continuare impunemente ad esercitare la propria attività di cardiologo!. Certo, come qualcuno di voi ha detto,Michael con la sua influenza sarebbe riuscito forse ad ottenere quello che voleva anche da altri medici, però come minimo per somministrargli il propofol Murray avrebbe dovuto disporre della giusta attrezzatura di monitoraggio e comunque controllare continuamente le condizioni di Michael senza assentarsi neanche un attimo!

    Per MONICA '68
    Capisco benissimo i tuoi sentimenti perchè sono esattamente quelli che provo io: anch'io non riesco a trascorrere un solo giorno senza vedere i suoi video o semplicemente ascoltare la sua voce dal mio Ipod. E non ce la faccio più ad ascoltare altri cantanti, solo Michael, altrimenti mi sembra di fargli un torto!!!

    Un saluto ed un abbraccio forte a tutte.

    I love you Michael from the bottom of my heart, forever.

    RispondiElimina
  151. Cara Luli
    effettivamente il periodo della scuola media è un gran brutto momentaccio per voi ragazzi!!!
    Siete come in bilico tra due estremi. Da una parte avete la consapevolezza di un'infanzia che piano piano, ma inesorabilmente si sta allontanando, dall'altra dovete imparare a nuotare in un mare che conoscete ancora poco.I vecchi punti di riferimento non vanno più bene, i nuovi, che cercate talvolta tra i compagni che vi sono più simili, non sono poi così solidi. Sembra che tutto vacilli intorno a voi, combattuti come siete tra una Barbie e una sigaretta, tra una scarpa col tacco e la voglia di saltare ancora a corda, tra gli ormoni, la Nutella e il desiderio di coccole...gli adulti che vi stanno accanto, a volte, non sanno proprio come prendervi!!!!
    Proprio ieri (terza media) l'argomento era la casa di Napoleone a Sant'Elena che pare stia andando in rovina.
    Ad un certo punto tutta la classe si è trovata d'accordo nell'affermare che Napoleone doveva considerare questo "soggiorno" a Sant'Elena una specie di vacanza e non un esilio. In fondo che gli mancava, aveva tutte le comodità: cibo, camerieri, mare, spiaggia. Ho provato a far capire loro che per quante comodità puoi avere, la libertà è un bene primario, soprattutto per un tipo come Napoleone. Niente da fare. Certo non aveva la play, ma vuoi mettere passare intere giornate sotto una palma a sventolarsi al sole!!!!!!!
    Anche quel mio famoso alunno,sempre innamorato senza speranza della compagna di banco, affermava che con la sua lei, sarebbe stato nell'isola tutta la vita!
    Ad un certo punto non ce l'ho fatta più e ho sparato:
    "Napoleone, anche se lo avesse voluto, non poteva andare a Mirabilandia!!!!!!!!!!!"
    Silenzio di tomba.
    "Beh in effetti prof...riflettendoci meglio... la libertà è una gran bella cosa!!!"
    Cara Luli eppure, credimi, questi "bambocci" come li chiamate voi, a volte sanno esprimere pensieri di una profondità unica, ma questo loro vacillare da una parte all'altra, nel disperato tentativo di crescere, in una società che spesso non glielo permette, qualche volta fa traballare anche me!!!!!
    I love you

    RispondiElimina
  152. Cara Schelly,
    è vero sono su Face book, ma mi sento come Pollicino in un bosco.
    Seguo una traccia e mi ritrovo da un'altra parte. Scrivo un commento in un posto e mi compare in un altro!!Non ci capisco ancora un granchè!!! E per fortuna che per ora ho solo pochi amici!!!Pochi ma buoni.
    Che confusione!!!
    ...ma noi sagittari non ci scoraggiamo mai...vero!?!?!
    ...mi scuso in anticipo se non riesco a rispondere a tutti come vorrei...ogni tanto smarrisco il sentiero e mi capita di zompettare da una parte all'altra.
    ....comunque, difficoltà a parte, mi sembra una cosa..."fichissima"!
    Penso che darò "l'amicizia" solo a voi del blog, d'altra parte è per questo che sono entrata in Face book!!!

    I love you

    PS Un benvenuto a Monica e a tutte le new entry. Un saluto affettuoso anche a tutti quelli che leggono e che non hanno ancora il coraggio di bussare!!!!!

    RispondiElimina
  153. PER LORE 2
    ti scrivo in merito al tuo commento delle 18.45,che devo dire il vero non mi è piaciuto molto nel finale...
    ossia,io non sono una persona che di normale interferisce nei commenti altrui,tantomeno nei sentimenti e non mi piace criticare,ma leggere: Grazie per il bene che volete al mio Michael---mi ha un pò infastidito..
    infastidito non è la parola giusta,ma non ne trovo altre al momento,visto che quando l'ho letto mi sono sentita un pò defraudata di un qualcosa,di un sentimento che reputo essere non solo mio,ma di tutte,un sentimento di amore che specialmente quì nel blog è totalizzante,è collettivo è comunione.
    Ognuna di noi quando si rivolge a lui quasi in colloquio privato,lo chiama il MIO AMORE,IL MIO TESORO,IL MIO CUCCIOLO,LA MIA STELLA,VITA MIA e quant'altro,ma quando ne parliamo in terza persona,tutto si trasforma nel...IL NOSTRO ANGELO,IL NOSTRO AMORE,IL NOSTRO CUCCIOLO,LA NOSTRA STELLA,LA NOSTRA VITA IL NOSTRO BENE COMUNE,lui non è mio non è tuo,ma quì è di tutti,è totale,è globale e come non potrebbe esserlo visto che come ho già detto in precedenza lui è per noi L'AMORE CON LA A MAIUSCOLA.
    Lui ci ha insegnato a non amare di più o di meno,ma ad amare,a non gioire solo per noi stessi delle cose,ma a condividele e per me lui è totale condivisione del mio amore con voi e con chi mi circonda.
    Proprio stamattina in un sms ho chiamato Denise CUORE DI MICHAEL e le ho detto quanto è bello pensare che noi siamo tanti piccoli cuori che battono nel petto di Michael e fanno sì che il suo immenso e meraviglioso cuore continui a battere su questa terra e dentro ai nostri!!!
    LUI E' NOSTRO,NOI SIAMO SUOI,TUTTO E' DI TUTTI NIENTE è DI NESSUNO,IL SUO AMORE E' COSì GRANDE che ognuna di noi ne è riempita e noi siamo tanti bicchieri riempiti del succo più bello e buono,il succo della vita,il succo dell'amore che non finisce mai!
    Scusa per tutte queste parole e se poi avessi frainteso il tuo discorso ti prego di far finta di niente o magari rispondimi ugualmente,io non ho niente contro di te e anzi,questi ragionamenti servono sempre a qualcosa non credi?
    Ribadisco..niente di personale ma se non dico quello che penso il mio cuore e il mio cervello non mi danno pace...la tua omonima...
    LORE

    RispondiElimina
  154. Io ho sempre mantenuto una certa indipendenza dai miei coetanei. Certo, ne apprezzo moltissimo la compagnia, ma ci sono volte in cui ho bisogno di stare da sola, completamente sola, e chiudere il resto del mondo fuori, per riuscire a metabolizzarlo completamente.
    Nei momenti in cui sono in scuderia devo ESSERE, non posso perdermi. A scuola devo stare attenta e capire. Con le persone a cui voglio bene è meglio che io SIA LÌ (come in scuderia).
    Ma di tanto in tanto devo chiudermi in me stessa e fare una lunga chiacchierata con la mia coscienza. Perdermi nel movimento delle stelle, nella causa dell'estinzione dei dinosauri o in discussioni interiori sull'importanza della genetica nel determinare il carattere di un individuo è il mio modo di interiorizzare il tutto e trovare la pace con il particolare.
    Sono strana, sono pazza, ma non sono pericolosa o illogica. Questa mia chiusura momentanea mi rende più aperta alle novità e alle cose più disparate.
    Inoltre, e queste sono le parole di una psichiatra, "Prima di stabilire cos'è anormale, bisogna stabilire cos'è normale".
    Per me è perfettamente normale discutere per ore con mio padre sul senso di una frase, per altri sarebbe impossibile. Per me è perfettamente normale fare una certa cosa in matematica, per la mia compagna di banco è controproducente.
    Quindi, perché è così difficile accettare che gli altri abbiano un cuore e magari siano migliori di noi? Sembrerà impossibile ma tanti ragazzini non è che non se ne rendano conto, è che proprio non lo accettano!

    Elisa

    P.S. La mia compagna di banco ha letto la mia copia di "Dancing the Dream" (con correzioni a matita dove la traduzione non era giusta) e me l'ha riportato due giorni dopo dicendomi "È bellissimo. Io non pensavo che lui fosse così intelligente."

    RispondiElimina
  155. PER MONICA 68
    Sicuramente ognuno di noi ha paura di porsi quella domanda,o di trovarsi davanti al fatto compiuto,ma secondo me quando si è trafitti così in profondità come ci ha trafitto lui,non si dimentica mai.
    Perchè lui è si l'uomo bellissimo,dolce,timido,sorriso disarmante,occhi che parlano,ma in noi ha risvegliato tutto ciò che c'è di vero e buono,tutti i sentimenti fino ad ora sopiti hanno fatto capolino,che siano le lacrime,che sia il dolore,la gioia,l'amore profondo.
    Tutti questi sentimenti sono nostri,ci appartengono,lui è il mezzo,il tramite,lo splendido angelo che ce li ha fatti vedere in lui e in noi,quindi io reputo impossibile dimenticarsi di lui,se ci rendiamo conto che ha risvegliato le nostre coscienze,il bambino che è in noi e fino a che noi porteremo avanti coerentemente i suoi insegnamenti di vita lui sarà sempre in noi,con noi per sempre,senza alcun ombra di dubbio!!!!
    Voglio riportare una poesia di Pablo Neruda secondo me bellissima
    SONETTO LXIX da cento sonetti d'amore

    Forse non essere è essere senza che tu sia.
    ....senza quella luce che rechi in mano,che forse altri non vedran dorata
    che forse nessuno seppe che cresceva,
    come l'origine rossa della rosa.
    Senza che tu sia ,infine,senza che venissi,brusco eccitante,a riconoscer la mia vita,
    raffica di roseto,frumento del vento.
    E da allora SONO PERCHE' TU SEI,
    e da allora SEI,SONO E SIAMO,
    e per amore,SARO',SARAI,SAREMO.

    Ciao Monica,ben venuta e un abbraccio a tutte le stelline di Michael...anche ai maschietti,come Giovanni e anche Mikey (spero di non essermi sbagliata ma mi sembra di aver capito che sei masculo e quindi in netta minoranza sul blog!!!non ti far intimorire dalle nostre chiacchiere,scrivi,scrivi che noi siamo buone,siamo tutte stelline di Michael e parliamo parliamo ma non mordiamo)
    baci baci LORE

    RispondiElimina
  156. X Monica68
    Lore ha espresso,come al solito al meglio,il tipo di amore che ci unisce a Michael.Indissolubile e indimenticabile.
    Ti voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina
  157. Ecco, Facebook è un pò come "l'Isola che non c'è"
    Non c'è tatto, non c'è gusto, non ci sono nè odori nè profumi...
    ...solo suoni...immagini...parole.
    Ogni tanto incontri un indiano che si nasconde in qualche foto che mostra e non mostra, qualche pirata intraprendente che osa un pò di più, qualche Bambino Smarrito (tra i quali anch'io), tante tante fatine...ma soprattutto vedo in ogni luogo te, Michael, meraviglioso Peter Pan, che voli da una parte all'altra, da un video all'altro...mi sembra un sogno.
    Che bello Michael, come quando alla stessa età, leggevamo sognando, il nostro romanzo preferito. Ero convintissima, nonostante i rimproveri e la disperazione dei miei familiari, fosse una storia vera (ho anche provato ostinatamente più volte a volare con un ombrello da una sedia e da una scala). Se ce l'avesse detto qualcuno che un giorno ci saremmo incontrati in quello stesso identico luogo!
    I love you

    RispondiElimina
  158. Ho fatto un salto superveloce qui per leggervi e trovare nei vostri messaggi consolazione ad un annientamento (come dicono Agnese e Simona).
    Ho trovato molto di più. Allora vi lascio con una frase di Bertold Brecht:
    "Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati".
    In un mondo che sembra andare dalla parte opposta rispetto alla tutela della salute e della dignità elle persone, tutte/i voi ridate la speranza che i posti degli emarginati diventino i posti di chi ha ragione.
    Vi amo tutti sempre più Michael,nostro angelo, I love you more
    Nunzia

    RispondiElimina
  159. Scusate, care ragazze, ma in questo momento ho proprio bisogno di...

    Michael
    In un attimo non c'eri più,
    Il tuo cuore ha smesso di battere,
    I tuoi polmoni di respirare.
    Non avresti più detto nulla con quella splendida voce che aveva
    incantato il mondo,
    Non avresti più camminato con quegli splendidi piedi che avevano rivoluzionato la danza.
    Non avresti più cantato, sorriso, pianto, camminato, corso...
    Non avresti più fatto nulla.
    Ma allora? Come è possibile che sei ancora qui? Più presente che mai nel cuore e nella mente di persone di tutto il mondo?
    Non eri un semplice essere umano.
    O meglio, eri l'essere umano per eccellenza e lo sei ancora.
    Sei l'Uomo.
    Hai amato il mondo, ci hai incitati a renderlo migliore, chi ne aveva la possibilità non ha ascoltato.
    Ma tu ti sei dato da fare da solo,
    senza aiuto, e hai reso davvero il mondo un luogo migliore.
    Una nuova luce splende, nel cielo, nei cuori, nelle case.
    La tua luce, TU.
    E poi hai donato la tua arte al mondo, a noi, facendoci sognare, piangere, ridere, divertirci.
    C'era chi aveva vent'anni, chi ne aveva trenta, chi quaranta, cinquanta e chi non era ancora nato.
    Eppure tu ci amavi tutti, senza conoscerci, senza che fossimo nati.
    Amavi il Mondo, in tutte le sue sfumature.
    Curioso, è lo stesso caso di Gesù.
    Uomo in terra che si è donato al mondo, completamente.
    Chi sei allora Michael?
    Non sei Gesù, sei Michael Joseph Jackson.
    Sei tu, semplicemente tu, l'Uomo, il migliore, il vincente, Lui.
    Non ti hanno capito, non ti capiscono, non ti capiranno mai.
    Ma non hai bisogno di loro.
    Ci siamo noi.
    Siamo milioni, sparsi nel mondo, uomini e donne di tutte le età e razze, quello che volevi tu, tenuti per mano sotto le tue ali protettive.
    Siamo con te, siamo in te, siamo te.
    Ormai tu sei noi, noi siamo te,
    un'anima sola, milioni di corpi.
    Corpi destinati a finire cenere, polvere, nulla. Anche il tuo.
    Eppure, immortali.
    We are for ever, Michael.
    Noi siamo per sempre.
    Ma sul serio.
    Noi siamo immortali, non importa cosa gli altri dicano.
    Volevo dirti questo, Michael, sappilo sempre.
    Uomo, Magnifico, Amore, Vita, Terra, Aria, Fuoco, Acqua, Cielo, Infinito, Paradiso, Angelo.
    Illuminaci ancora, non lasciarci cadere nel buio che senza di te non sappiamo vincere.
    Stai sempre con noi, non abbandonarci mai, come noi non abbandoneremo te.
    Vita.
    Amore.
    Michael Joseph Jackson.
    Ti amo.

    RispondiElimina
  160. LORE io scrivo e so che voi stelline di Michael non mordete, anzi solo qui mi sento parte di una grande famiglia dal legame indissolubile. Per Agnese, perchè dici "ero convintissima che quella storia fosse vera"? Io sono ancora convinto che Neverland esiste, io credo in quel posto magico dove nessuno invecchia, nessuno diventa grande, nessuno si ammala, nessuno muore...io ci credo come ci crede anche Michael. Neverland, il suo ranch, ora ha perso tutta quella magia che lo circondava perchè Peter Pan non c'è più ma sono sicurissimo che da qualche parte esiste un'altra Neverland dove noi fan ci potremmo incontrare con Michael e giocare insieme fino al sorgere della luna. Agnese non smettere di sognare non prendere il sopravvento sulla bambina che c'è in te...Michael non ha mai smesso di sognare... Mikey

    RispondiElimina
  161. Agnese, ha ragione Mickey, Neverland ESISTE!
    "Seconda stella a destra questo è il cammino e poi dritto fino al mattino poi la strada la trovi da te porta all'Isola che non c'è..."
    Non dirmi che non l'hai mai sentita! È veramente bellissima, è un classico! E davvero, Neverland è lì. Basta trovare la strada.
    "Guardate quello che fanno tutti: è il NORMALE. Il NATURALE in genere è il completo opposto"
    Ariane Shurmann... Grandissima persona di cavalli e grandissima donna. Uno dei miei miti. Quando l'ho vista la prima volta, mentre letteralmente ballava con il suo cavallo, ho realizzato che potevo alzare la testa, che non ero carne da macello. E ho ricominciato a sognare.
    Non smettere di sognare, Agnese... Non smettere MAI. Normalmente a un certo punto si smette di sognare, oppressi da quella che viene chiamata "vita normale"... Ma che dice che non sia meglio continuare a farlo?

    Elisa

    RispondiElimina
  162. Amore mio, rieccomi qua, regolarmente, ormai è un appuntamento fisso... non riesco a farne a meno... ho bisogno di vederti, di sentirti, di sognarti... sei diventato un punto fisso... una stella che cerco ogni momento... amore... quanto amore mi fai provare dentro il mio cuore... come fai cucciolo mio a farmi sentire... sentire così... non lo so spiegare a parole... riesco a sentirti dolce e forte... mi assento a volte da tutto e da tutti... e mi lascio prendere... come una bambina che ha smarrito la strada, mi lascio prendere la mano da te, e ti seguo senza farmi domande, seguo la tua anima e trovo il tuo amore... questo mi riempie il cuore e l'anima...
    ti amo angelo mio, ti amo ogni momento di più... è un continuo crescendo...
    I love you, i love you so much.
    Lin.

    RispondiElimina
  163. Cara Monica68, forse hai ragione tu... tutto questo trasporto, questo turbinio infinito di sentimenti sono dettati dalla nostra paura matta di perdere definitivamente Michael... è stato come un vortice che ci ha travolto... e ora siamo tutti qui a ricordarlo, ad amarlo... e più il tempo passa e più sono forti questi sentimenti... tutto questo non finirà... ne sono convinta... io non ho mai provato tutto questo... e dopo tanti mesi è tutto rimasto inalterato... anzi questo amore, questo trasporto dolcissimo ma anche doloroso non cessa, ma cresce... è un amore forse inspiegabile per gli altri... non c'è logica, può sembrare tutto irrazionale... e forse è così... siamo irrazionali... ma in fondo noi amiamo sognare, siamo uomini... siamo fatti di cuore e spirito e non solo di ragione... e sai che ti dico... ben venga tutto questo... in fondo stiamo parlando di amore, di comprensione, di buoni sentimenti...
    e tutto questo lo ha scatenato un uomo che non morirà mai, perchè sarà il nostro ricordo a mantenerlo in vita.

    Un caro abbraccio a tutti.

    Michael... cucciolo mio... I LOVE YOU... TI AMO.

    Lin.

    RispondiElimina
  164. Ora sto ascoltando Much too soon....
    sentire la tua voce così delicata mi fai sognare ,mi trasporti in un altro mondo..in quell'isola ...dove si può gioire ,sognare e amarsi e non soffrire...
    Quello che so è che in ogni momento ci sei,sei presente ,sei in me.
    Così mi sento meno sola e quello che voglio dirti...Non abbandonarmi, tienimi la mano...la mia sarà sempre tesa.
    Grazie Michael,per tutto quello che hai fatto e che stai facendo.
    Mi manchi lo sai,piango per averti perso,piango perchè so che la vita è dura ma un tuo sorriso mi rende più morbido il dolore che ho.
    Tu ci hai cantato .........Heep the faith...Io non mollerò,tu sei vicino a me .....
    I love you more Michael........
    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  165. X la mia omonima
    Chiedo scusa a te e a chi altri ha urtato la frase -Grazie per il bene che volete al mio Michael- ma era in riferimento ad un mio pensiero personale, ciò che Lui è per me. Usare -nostro- era come sminuirlo.
    Non so spiegarmi meglio.
    E non so se ho capito quello che volevi dire tu.
    La prossima volta peserò le parole.
    Chiedo scusa di nuovo.
    Lore 2

    RispondiElimina
  166. Carissimi Mickey ed Elisa
    è vero, hanno fatto del tutto per convincermi che Neverland non esistesse, ma io continuavo imperterrita a leggere e rileggere il romanzo di Barrie col mio dubbio nell'anima.
    Col tempo questo dubbio s'è trasformato in certezza: Neverland C'E', è dentro di noi e dentro tutte quelle persone che nel corso della loro esistenza non hanno mai smesso di sognare.
    Se ripenso a quante volte nella vita, mi sono buttata ad occhi chiusi con un ombrello in mano....e poi mi sono accorta di...volare veramente!!!
    I love you

    PS Elisa andavo ai concerti di Bennato alla tua età...TVB

    RispondiElimina
  167. Cara Romy
    Michael non ti abbandonerà mai, ti sta tenendo per mano. Non senti come ti riscalda con la sua voce e col suo amore? Anche la sua mano è sempre tesa "Hold my hand"
    Perchè dubiti che tutto questo possa finire? Non sai che l'amore, come soltanto lui aveva il coraggio di cantare è For all the time?
    Solo quando amiamo veramente, ma proprio veramente possiamo scrivere la parola "per sempre"...questa parola che oggi spaventa così tante persone, a noi scalda il cuore, libera la mente e alleggerisce l'anima da tutte le preoccupazione e anche dal dolore
    impedendogli di schiantarci quando è troppo forte
    God bless you
    agnese

    RispondiElimina
  168. Mi torna in mente una conversazione che ho fatto con un mio amico, poco prima del Tragico Evento.

    "Se mai troverò l'uomo della mia vita, non lo abbandonerò mai"
    "Ely, tu non apparterrai mai a un uomo. Sei troppo selvatica e indipendente per essere di un'altra persona, men che meno un uomo! Ti sei mai accorta di quanto ti scaldi parlando di crimini a sfondo sessuale? Tu non sarai mai soggetta a nessuno! Tu non obbedisci neppure a te stessa!"
    "Io non obbedisco neppure a me stessa... Che vuoi dire?"
    "Tu non segui i tuoi bisogni o le tue voglie. Vuoi un gelato al cioccolato? Te lo prendi al limone. Vuoi i jeans neri? Te li prendi azzurro stinto. Vuoi un libro? Ti prendi un CD. Hai bisogno di un'amica che ti faccia complimenti perché sei depressa? Vai dalla stronza che ti insulta"

    È vero, a volte nell'indecisione scelgo il contrario di quello che vorrei. E sono sempre stata tendente all'indignazione assoluta quando sento di maltrattamenti su donne e bambini. Spesso cammino da sola, in mezzo alla natura. Non ho bisogno degli altri per decidere cosa fare.
    Ma non sono così difficile da domare... Dal Tragico Evento appartengo a un'altra persona: Michael Jackson.
    L'amico aveva ragione: io non apparterrò mai a un uomo. Ma non per il motivo che intendeva lui, bensì... Perché ce ne sarà sempre un altro nel mio cuore.

    Elisa

    RispondiElimina
  169. Cara e dolce Elisa,
    nessuna donna appartiene ad un uomo e nessun uomo appartiene ad una donna,nemmeno quando siamo innamorati persi,forse possiamo donare all'altro il nostro cuore,ma vedrai e capirai col tempo che il cuore ha una grandezza infinita e in lui c'è sempre posto per amare,che sia un oumo,un figlio,4 figli,un amico,100 amici..il cuore non chiude mai la sua porta e non si riempie mai abbastanza.
    Lascia la porta del tuo cuore aperta e stai sicura che prima o poi un ragazzo vi entrerà senz nemmeno bussare,te lo troverai a girovagare nel tuo cuore dalla mattina alla sera,ti farà anche lui ridere e piangere,ti farà felice e ti farà arrabbiare...non per questo sentirai di amare meni Michael o di aver fatto a lui un torto perchè anche se abbiamo bisogno nella nostra mente e nei nostri sogni di un amore fantastico,abbiamo bisogno nella realtà di un essere umano che quotidianamente ci faccia sentire importanti,realizzate e innamorate,insomma che ci renda felici e la nostra più grande gioia sarà rendere felice lui.
    Certo che la fantasia è una cosa,la realtà è un altra,Michael non ti deluderà mai,l'uomo che vrai accanto lo farà frequentemente ed il bello è proprio questo...nel non dover scegliere fra sogno e realtà,perchè abbiamo bisogno di entrambi.
    Sei giovane...spero con tutto il cuore che qualcuno ti faccia presto battere forte il cuore e tu possa constatare con mano la bellezza di un amore puro,pulito e incondizionato e contraccambiato,perchè l'amore è scambio,è dono ed anche se con Michael è bellissimo,il nostro è ormai un amore unilaterale,spirituale,mentre l'amoree terreno ha altri confini e parametri e ti assicuro che quando ne sarai pienamente coinvolta non riuscirai a farne a meno..amare ed essere amati è la gioia più grande...non credere di poter fare senza.
    Non sò perchè ma mi è venuto in mente il motto di MARZULLO...come diceva?
    La vita è un sogno o sono i sogni che aiutano a vivere?
    Io sono per la seconda!!!!
    Ma che bello cercare di vivere la vita come un sogno!!!
    Scusate stò straparlando......
    LORE

    RispondiElimina
  170. Elisa,

    strano vero quanto un evento possa cambiarci? Io ho fatto un gran cambiamento dal Tragico Evento, lo notano davvero tutti. Sono più disponibile, più aperta, più attinente all'aiutare gli altri. Prima ero timidina, anche forse un po' egoista...Ma ora sono diversa, sono cambiata. E mi sento diversa!
    Mia mamma sostiene che sia per il fatto della crescita (il Tragico Evento è avvenuto durante le vacanze estive dalla quinta elementare alla seconda media). Io non dico mica che la crescita non abbia influito, ma l'entrata di Michael nel mio cuore ha apportato grandsi modifiche al mio carattere...Oltre a quelle che già ho detto, anche l'amore, il rispetto per i bambini.
    Si potrebbe dire ''Tu non li amavi così tanto perchè tu stessa eri una bambina!''
    Ma io credo che senza Michael non li amerei. Mi ha aperto gli occhi. Mi spiace che debba essere stato lui a farlo, ma che ci vuoi fare....Io ero così.
    Riguardo all'appartenere ad un uomo...Bhe, io mi sono sempre guardata dall'altro sesso, non mi ci sono mai fidata molto (a parte i familiari). E oggi ho avuto la prova che avevo ragione....Un mio compagno (che fra l'altro come si chiamerà mai?? indovina...Michael) ha portato a scuola un accendino e si divertiva a fare l'idiota...Poi ha tirato fuori il cellulare e si è messo a fare foto..E nessuno si è accorto di nulla!
    Ma da quando l'Amore è entrato nella mia vita (il nostro Michael) è stato impossibile non innamorarsene. Mi sono innamorata dell'amore, mi sono innamorata di Michael Joseph Jackson. Perdutamente. Appartengo ad una persona ora, sì. E nessuno potrà mai prendere il suo posto. Mi innamorerò magari, certo, ma Michael ha un posto fisso e speciale nel mio cuore, non me lo porterà mai via nessuno.

    P.S. Elisa, voglio chiederti un consiglio. In realtà mi rivolgo a tutte, ma magari soprattutto a te che, avendo quasi la mia stessa età, hai una ''visione globale'' più o meno simile alla mia..
    Come devo comportarmi con questo mio compagno? Dovrei dire tutto ai professori? Mi dispiacerebbe un pochino ,lui è anche simpatico, però è anche molto molto molto sbagliato quello che ha fatto.
    E come mi comporto quando dico alla mia amica ''Guarda, i maschi sono così infantili! Guarda cosa fa il Michael con l'accendino e il cellulare'' e lei mi risponde ''Ma ragazza mia, ma se no è un mortuorio! E' meglio così ,almeno c'è un po' di vita''. Io rimango sbigottita e ribatto che non è vero, assolutamente no, le do le mie motivazioni e lei si incacchia perchè non condivido le sue idee? Mi spice litigare, ma dove sta il rispetto per le idee altrui???
    Michael I love you

    RispondiElimina
  171. Luli, la tua poesia è bellissima.
    E' vero: noi moriamo nel corpo, ma non nell'anima, non nel ricordo. E' questo che ci tiene vivi anche dopo la morte. Nell'anima solo se pecchiamo, e finiamo all'inferno. Beh.. Cercherò di non farlo mai, perchè almeno so che quando morirò incontrerò Michael, lassù, nel Paradiso.

    RispondiElimina
  172. X la mia omonima e tutte/i
    Ragionando..
    Adoperando la parola che hai usato tu per ammorbidire il tuo discorso, sono andata a rileggere il tuo post.
    Quando sei stata ospite a cena in casa di amici o parenti non stretti, il galateo consiglia di inviare il giorno dopo, un mazzo di fiori accompagnato da un biglietto di ringraziamento: ecco il mio post era questo.
    Un grazie ad ognuna di voi che con le sue parole mi ha dato qualcosa.
    Un grazie a tutte/i voi insieme ma singolarmente perchè date qualcosa a Michael.
    Ragionando, con estrema tranquillità vorrei dirti che la tua filippica (già l'accezione della parola stessa -discorso ostile- la prof. mi corregga) era proprio fuori luogo e il suo contenuto non lo riconosco come mio.
    Non puoi attribuirmi un pensiero che non mi appartiene ,ma che è il tuo.
    Defraudare????? Mio, tuo, nostro????? Amare di più, amare di meno????? Cosa vuol dire?????
    Strattonare Michael di quà e di là.....da destra a sinistra.
    *Everybody wanting a piece of Michael Jackson*
    continua......

    RispondiElimina
  173. ....continua
    *Everybody wanting a piece of Michael Jackson*
    Mi rendo conto che il vostro gruppo è consolidato e che vi capite al volo, ma proprio per questo, dato che sono l'ultima arrivata, mi potevi concedere il beneficio del dubbio e chiederti e chiedermi -Cos'è questa frase che mi stona?-
    Quando ho cominciato a scrivere qui non ho proprio pensato a scirvere cose che piacciano, ma cose che sento.
    Francamente non mi spiego, come un semplice aggettivo ,nel contesto di un ringraziamento, fine a se stesso,non direttamente collegato a un specifico mess. ti abbia fatto riversare addosso a me un fiume di parole urlando ( sul web stampatello maiuscolo equivale a gridare ) il tutto rafforzato dalla tua premessa iniziale.
    Ostilità. A me questo è arrivato.
    Sono rimasta ferita due volte . Per me. E ancora di più per tutte le volte che è stato frainteso Michael . Mi sono addormentata tra le lacrime.
    E non è riferito a te. Sono io che non sono adatta a stare qui.
    Ti voglio anzi ringraziare, perchè domenica , mi è successa una cosa bella e commovente legata a Michael, e volevo subito condividerla con voi.
    Ma poi non sono riuscita a postarla. Adesso ho capito che è una cosa mia personale con Lui.
    A metterla in rete può venire sciupata, fraintesa, sminuita o quant'altro.
    Lore 2


    MICHAEL
    Un grazie infinito a Te.
    Ti voglio bene.
    See You in July.
    Loredana

    RispondiElimina
  174. Anche oggi mi tendi la mano amore mio... e io la accolgo... accolgo il tuo amore e il tuo calore...
    amore mio... I love you, forever... si ormai sono tua... e sarà per sempre cucciolo mio...
    ti amo, ti amo, ti amo
    Lin.

    RispondiElimina
  175. amore sei un anima stupenda

    RispondiElimina
  176. Carissime, come è possibile?
    In questo Angolo di Paradiso le singole parole pesano così tanto che dobbiamo soppesarle una per una prima di scrivere?? E allora dove vanno a finire spontaneità, genuità, sincerità di ciò che scriviamo?
    Mio, tuo, nostro, vostro ....è così importante ??
    Forse sì, ma solo perché la parola scritta in uno spazio pubblico rimane e quindi ha un peso specifico più grande.
    Per me è più importante il fatto che possiamo, con la massima sincerità e apertura, dire che non siamo d'accordo su qualcosa e verificare che altri non lo siano con noi: ci dispiacerà un pò, ovviamente, ma il bello di questo spazio è la possibilità di confrontarci e di discutere, scambiandoci idee e punti di vista anche diversi, senza sentirci giudicati e nel rispetto reciproco, sempre nel nome e per amore di Michael.
    Chi esce da questi limiti trova Giovanni con la sua taglierina....
    Loredana, non credo che nelle parole di Lore ci fosse ostilità, ha solo espresso un suo pensiero. Non potete immaginare quanto mi dispiacciano questi malintesi...

    Buona notte a tutti/e e che Michael illumini il vostro domani come un sole sfolgorante
    Nunzia

    RispondiElimina
  177. Per Luli
    parla in privato col professore che gode di più della tua fiducia e della tua stima e mettilo al corrente del fatto. Non si tratta di fare la spia. Questo tuo compagno va aiutato.
    Proprio ieri sera hanno dato in TV il bellissimo film "Sleepers"...basta una stupidaggine per saltare il fosso e ritrovarsi in guai seri. Il limite non deve essere mai superato!!!!!!!
    Voi ragazzi confondete il "fare la spia" con l'omertà!
    Ti faccio un esempio. Se dico a un professore:"Il mio compagno sta copiando dal libro sotto il banco" durante un compito, quello è fare la spia.
    Se metto al corrente che qualcuno, in classe, accende sotto il banco un fiammifero, quello non è fare la spia...è semplicemente preoccuparsi per la vostra e la sua incolumità fisica e, per ciò che riguarda lui... anche mentale.
    Dì alla tua amica che hai modi più intelligenti di divertirti.

    I love you

    RispondiElimina
  178. Giovanni ti sei arenato?Come mai non pubblichi più niente su Michael? aspetto con ansia notizie.Nel frattempo dico ancora: Michael ti confermi come al solito NUMBER ONE non c'è che dire.

    RispondiElimina
  179. Carissime Lore2 e Lore1,
    ho scritto un commento per voi...ma non so come, l'ho postato da un'altra parte. Se andate in "cerca nel blog" e scrivete nel rettangolino "buone vacanze", spero riusciate a leggerlo!!!
    Non so come sono riuscita a fare questo pasticcio...però leggetelo per me è importante!!!
    Mi sa che Facebook mi sta dando alla testa!!!
    Fatemi sapere qualcosa!!!
    Ho chiesto a Giovanni se lo poteva postare qui...però non so se può farlo!!!

    Grazie I love you

    RispondiElimina
  180. UNA RICHIESTA: MA L'INTERVISTA FATTA DA OPRAH ALLA FAMIGLIA CASCIO, QUALCUNO L'HA VISTA? E' STATA INTERESSANTE? NON E' CHE SI POTREBBE AVERE CON I SOTTOTITOLI IN ITALIANO? FORSE STO CHIEDENDO TROPPO, SCUSATE...PER MICHAEL: TI AMO TANTO TANTO TANTO TANTO E ANCORA PIANGO...NON DOVEVI LASCIARCI. NON HO MAI PROVATO DELLE EMOZIONI COSI' FORTI PER NESSUNO... PER SEMPRE NEL MIO CUORE. E71

    RispondiElimina
  181. Ciao....mi sono presa del tempo per postare questo commento e per decidere se era il caso dopo solo pochi giorni di fare una confidenza personale.
    Per ELISA ....e per tutti.
    La società di oggi ci ha abituato ad abusare della parola "NORMALE" in maniera sbagliata, cosa che ho sempre fatto anch'io, ma da 10 anni a questa parte cerco di fare attenzione nel pronunciarla....perchè mio figlio è un "bimbo DOWN".
    Quando abbiamo cominciato a portare il bambino dalla neurospichiatra, che era una signora sui 58 anni piccolina con un viso da furba spiritosa e con gli occhiali, esponevo i mei dubbi su certi comportamenti di mio figlio e le dicevo "non è normale che faccia questo o quello, vero?.
    La dottoressa per qualche incontro non mi disse niente poi un giorno si tolse gli occhiali spazientia mi guardò e mi disse: chi stabilesce cosa è o non è NORMALE?
    sono rimasta di sale!
    La dottoressa continuò, facendoni un esempio, e dicemdomi che la sua mamma amava sfogliare il giornale dall'ultima pagina alla prima e mi chiese: secondo lei è normale???
    La dottoressa mi insegnò una bella lezione e mi disse che con il tempo vivendo con mio figlio avrei imparato a usare le parole NORMALE e STRANO in maniera appropriata.
    Sono stata un po' lunga....ma è per ELISA che ho voluto scrivere queste cose, non sentirti anormale o strana se ti è necessario isolarti o se a te piace discutere di un termine con tuo padre, l'importante è che tu faccia quello che ti fa stare bene con te stessa, certo è che non possiamo piacere a tutti come tanti non piacciono a noi, bisogna solo accettarlo e mi sembra che ti sia sulla buona strada.
    Mi ha fatto molto piacere che anche Michael non amasse le parole NORMALE e STRANO forse proprio perchè anche lui ne era stato vittima da parte dei giornalisti.
    Si fa molta fatica ma si impara con l'età e sulla propria pelle che la vita è una ruota che gira e essere giudicati non è mai bello senza che gli altri conoscano il tuo "vissuto". Mi fate sapere di dove siete? Io abito a Milano.

    Tanto perchè sappiate con chi avete a che fare io adoro il "pessimismo cosmico" di Giacomo Leopardi.

    Un'abbraccio a tutti. Monica68

    RispondiElimina
  182. X Lore 2...
    sinceramente io non ho frainteso niente nel tuo post.
    Quello era il tuo Michael Jackson pensiero,quello che ognuno di noi porta dentro,da una vita ...da un giorno...da un'ora...

    Mi dispiace molto che ci siano dei fraintendimenti...
    Io quando parlo di Michael è un pensiero che condivido con tutti, ma alla fine è il mio Michael.
    Proviamo tutte dei sentimenti,ma ognuno e proprio a se stesso.
    Non devi chiedere scusa a nessumo..non mi sembra giusto.
    Questo fa parte di te ,del Tuo Michael Jackson di quello che ti ha dato a te nel corso della tua vita.

    Spero che tu non ci abbandoni..anzi spero che tu continuerai ad abitare questa casa...e mi farebbe piacere che tu condividessi con noi le tue gioie.
    E poi...ora che ho trovato una compaesana che le piace Michael jackson...non puoi abbandonarmi così....non mi sembrava neanche vero...perchè come saprai anche tu dalle nostre parti sono tutti metallari!!!!!!

    Questo messaggio volevo scrivertelo l'altro giorno,ma sono giorni pesanti per me..e non riuscivo a connettere un pensiero...

    Non abbandonarci....

    X Agnese...
    sento il tuo calore...che mi avvolge..
    Tvb

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  183. Scusate tanto, anche io sono molto dispiaciuta per questi malintesi.
    Mi rivolgo a Loredana, perché hai rivolto il tuo commento a tutti e, indirettamente, anche a Lore.
    Loredana, ti prego, non devi prendertela per quello che ha scritto Lore. Non conosco Lore, ma sono sicura che lei non ha inteso assolutamente essere ostile con te. Posso capire che tu ti sia sentita ferita dalle sue parole, mi dispiace molto sapere che ti sei addormentata tra le lacrime anche per questo motivo. A me è piaciuto molto quello che hai scritto in quel commento ma, come Lore, sono rimasta un po’ perplessa per quella conclusione. L’ho riletto e poi ho capito che non c’era nulla di male. Ognuna di noi, quando pensa a Michael, pensa a qualcosa di proprio. Ed è così, Michael è unico per ognuna di noi. Lore, nel suo commento ha espresso anche quella mia perplessità ma non mi sembra che abbia fatto una filippica. Si è lasciata trasportare nel descrivere cosa Michael rappresenti per tutti noi. Lore è sempre un fiume in piena quando scrive, non travolge nessuno. E’ lei che è travolta, come tutte noi, da Michael. Spesso mi ritrovo a leggere i suoi commenti con tutte quelle parole che scivolano via in modo così naturale che sento anche mie.
    Hai fatto bene ad esprimere il tuo risentimento, credo che anche Lore sia dispiaciuta per questo, ma è stata solo un’incomprensione. Qui siamo tutte persone sensibili. Non voglio che Lore possa sentirsi intimorita nell’esprimere ciò che sente, così come tu non puoi dire che questo non è un posto adatto a te. Io scrivo qui da un po’ ma non faccio parte di nessun “gruppo consolidato”. Mi sento parte però, a modo mio, di questo mondo. C’è chi si conosce anche fuori, ma qui non è importante. Ognuno qui è libero di leggere e di scrivere quello che sente (Giovanni permettendo). Questo vale per tutti, anche per te. Continua a scrivere, quando vuoi.
    Un abbraccio a tutte e tutti.
    With L.O.V.E.......and Peace

    RispondiElimina
  184. Non l’ho ancora fatto, approfitto ora per dare il benvenuto a Monica68.
    Anche a Mikey, che è entrato in punta di piedi.

    Sono preoccupata per Agnese. Credo che la stiamo perdendo.......nel bosco di facebook, trascinata dal vulcano Schelly. Agnese, ti sei ricordata di seminare le molliche di pane per ritrovare la strada di casa? ;-)
    Scherzo, naturalmente. Grazie perché mi fate anche ridere.

    L.O.V.E

    RispondiElimina
  185. sto ascoltando who's lovin' you quando eri nei J5 hai una voce così calda ed appassionata, eppure avevi solo 10 anni, i tuoi sorrisi, il tuo volto sempre uguali negli anni.
    La tua voce e la tua presenza scenica sono pura magia .. poesia.
    Non eri solo perfetto ma magico.
    Dove trovavi tutta questa magia se non nel tuo cuore puro .. si puro.
    Tutti vogliono bruciare le tappe crescendo non ne capisco il motivo, la magia dell'infanzia è meravigliosa la si dovrebbe godere il più possibile.
    Il calore della tua musica è il più bello che io conosca .. ti ringrazio per quello che mi hai trasmesso te ne sarò grata per sempre.
    Tu sei il mio angolo di paradiso ove mi reco quando sono stanca, quando sono esausta, quando sono troppo cinica, quando sono sola, quando penso che il mondo sia crudele, quando sembra che non ci sia più speranza.
    Quando ti lascio mio paradiso, mi ricarico, sto bene, sono fiduciosa in me, ritorno ad avere speranza .. smetto di essere cinica e inizio a trasmettere agli altri lo stesso calore che tu trasmetti a me.
    ti voglio bene Michael.. forever..
    mary70'

    RispondiElimina
  186. Posto questo commento per conto di Agnese. Buona domenica a tutti/e.

    "Lore2
    carissima, qui non c'è nessun gruppo consolidato, siamo tutti in continua evoluzione.
    La prima volta che ho scritto non credevo nemmeno si potesse interagire tra noi, finchè la piccola Maria non mi ha risposto e mi è sembrato di toccare il cielo con un dito, quando una ragazza del blog è scomparsa mi è sembrato di sprofondare. Questo per l'inesperienza col mezzo, ma soprattutto perchè qui, come nella vita reale, il problema fondamentale è la comunicazione.
    Non ti chiudere, continua a scrivere, solo quando si riesce a comunicare ci si sente più liberi. Perchè vuoi privarti di questo?
    E' stato solo un piccolo incidente di percorso, come ce ne sono tanti. Si aggiusta il tiro e si va avanti. Se te la senti ovviamente.
    Lore2 è una ragazza sensibile, buona, soprattutto trasparente. Ci avrà pensato tutto il giorno prima di scrivere quel post e, conoscendola un pochino, anche tutta la notte.
    Mi sarei meravigliata però se avesse taciuto, perchè è anche molto passionale e quel "mio Michael" l'ha scossa dalle fondamenta.
    Veramente anche altri scrivono "il mio angelo" "dolcezza mia" ecc ecc...guarda Lin...ma lei si sa è la fidanzatina ufficiale (Lin fai finta che, in questo punto, ci sia l'emoticona col sorriso)
    Quel "mio" accanto al suo nome vero...insomma è stato considerato una specie di presa di possesso.
    ...e Michael, come ogni autentico sultano degno di questo nome...qui ed altrove è di tutti, uomini compresi!!!
    Ma questo tu lo sai benissimo non hai bisogno di spiegazioni.
    Continua, però, se te la senti, a scrivere perchè la scrittura, quando è Comunicazione, diventa Conoscenza e la Conoscenza è inevitabilmente Amore.
    I love you
    Agnese"

    RispondiElimina
  187. Intanto inizio col chiedere scusa a Michael ,a Giovanni e a voi tutte,compresa LORE 2 se a causa di un mio pensiero si è creato un clima di malinteso e di battibecco nel blog,cosa che non era mai accaduta e che non volevo accadesse.
    Chiedo scusa di aver urlato in stampatello perchènon sapevo che sul web questo tipo di scrittura equivale ad urlare.
    Il mio è stato l'espressione di qualcosa che mi aveva disturbato,proprio perchè quando si parla di lui non mi sembrava g"iusto che se ne parlasse in termini di possesso.
    Poi è vero,io mi lascio trascinare dalle parole,ma non mi è parso di essere ne offensiva ne ostile.
    Fra l'altro non è mia abitudine fare critiche sui sentimenti altrui,chi sono io per giudicare..ma il mio non era un giudizio,era l'espressione di un mio"disappunto personale"sull'uso di un aggettivo che mi sembrava limitante.
    La mia non voleva essere una filippica,ma visto che non preparo ciò che dico e che dopo aver scritto mi si è oscurato il pc,ho dovuto riscrivere tutto e sono stata più cruda forse in certi passaggi.
    Mi dispiacerebbe che Lore 2 non scrivesse più quì a causa mia,anche perchè io sono una e il mio pensiero è mio e non di tutte le altre che comunque hanno mostrato solidarietà verso il pensiero di Lore 2,ma allo stesso tempo credo che conoscendomi un pochina abbiano inteso meglio ciò che volevo dire.
    Ho scritto solo quello che il cervello mi aveva detto per un giorno e mezzo martellandomi,perchè quando una cosa mi entra in testa mi rovina la giornata fino a quando non ne esce.Questa volta ha fatto un uscita sbagliata,molto probabilmente,o come avevo scritto nel post è stato soòo un fraintendimento di un discorso da parte mia.
    Ora,quello che volevo dire concludendo è che da parte mia non c'è niente contro nessuno,non volevo giudicare nessuno e credo di poter essere stata anche io fraintesa da te Lore2,non c'era in me nessun sentimento cattivo,di rabbia,gelosia o quant'altro,qiundi se vuoi io tendo la mano e non voglio pregiudicare un nostro futuro sul blog,perchè è quì che mi sono incontrata con tante persone bellissime e sono sicura che anche tu,se ami Michael e se hai sentito il bisogno di scrivere i tuoi sentimenti,sei una bella persona senza ombra di dubbio.
    Non volevo ferirti,non volevo giudicarti....ora vado a cercare di farmi passare la piangolina e il mal di stomaco!!!
    Un bacio a tutte
    LORE

    RispondiElimina
  188. Carissime Lore1 e Lore2 ho letto i vostri commenti e reputo,come hanno detto benissimo già altre amiche che nessuna di voi due aveva intenzione di ferire l'altra,che entrambe avete espresso i vostro sentimenti più profondi,quindi per piacere non facciamo che questi malintesi o fraintendimenti possano scalfire il bello di questo angolo,quindi Lore2 continua a scrivere questo posto è adatto a me a te a tutte.
    Anche tu Lore1 ti prego non abbandonarci ho bisogno dei tuoi scritti che mi fanno sempre sognare
    Vi voglio bene
    X Monica68
    Non sai che piacere mi ha fatto sapere che sei di Milano,anche io lo sono,sento che Michael finalmente mi ha regalato un Angelo che abita nella mia stessa città.
    Se ti fa piacere ti do la mia mail che non essendo nominativa posso scrivere anche qui.Quando ti sentirai scrivimi pure ne sarò felice. alesimoca1@excite.it
    Ti voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina
  189. Grazie per il benvenuto June....senza saperlo sei stata tu a spronarmi per cominciare a scrivere.
    Ce la vedo bene la dolcissima Agnese persa nel bosco di facebook mentre osserva tutti quanti meravigliata e un po' smarrita, ma sono sicura che anche senza mollichine Michael la prenderà per mano e la ricondurrà da noi.
    A volte chiedere un chiarimento su qualcosa ci aiuta a vedere le cose da punti di vista diversi dai nostri ed è sempre un passo avanti per tutti.
    Buona notte e sogni d'oro a tutti.
    Monica68

    RispondiElimina
  190. Nunzia
    grazie per aver ritrovato il mio commento e averlo portato qui.

    June
    altro che Pollicino...pure i commenti mi perdo!!!!
    Tra le altre cose ho scritto anche male, a metà del post mi riferivo all'altra Lore (uno) e invece ho scritto erroneamente : Lore2.
    ...hai proprio ragione su Facebook...mi sembra una specie di labirinto!!! Però questo è il suo fascino.

    Cara Lore1,
    per non confondermi più d'ora in poi ti chiamerò, mia cara amica artista contadina
    (perchè ogni tanto mi perdo a guardare il tuo splendido disegno di Michael con quel tratto così deciso e delicato e ti penso mentre raccogli le olive)
    spero tanto di sentirti presto!!!!

    I love you

    RispondiElimina
  191. Sinceramente non avevo seguito molto quello che era successo in questi ultimi giorni qui. E mi dispiace essere stata distante... ho continuato a scrivere come un fiume in piena, perchè ormai non ne posso più fare a meno... oggi però avendo avuto più tempo e calma, ho riletto i vari commenti ed ho focalizzato meglio la situazione.
    Volevo solo dire che mi dispiace quando capitano episodi di incomprensione, ma è del tutto normale, ognuno si lascia trasportare dai propri pensieri, dai propri sogni, dai propri sentimenti... le parole scorrono e molto spesso escono da sole senza un controllo... si tratta di emozioni... è bellissimo poterle condividere qui... con tante persone... certo a volte forse abusiamo di certe parole... ma quando si parla di Michael come si fa... io certe volte davvero non mi rendo conto di quello che scrivo, ed a distanza di tempo quando mi rileggo penso: ma sono io a scrivere?...
    Comunque la stringo un po' ora... qui siamo diventati una grande famiglia, nessuno si deve sentire escluso, limitato, nessuno deve chiedere scusa... non siamo qui per giudicare nessuno... siamo qui perchè Michael ci ha scosso, ci ha messo in contatto, ci ha risvegliato... siamo qui per amore...
    Vi voglio bene... rivolgo un abbraccio di gruppo a tutti... e nel nome di Michael possiamo solo continuare a dire LOVE, LOVE FOREVER PER TUTTI.
    ps. eheheh, Agnese... che devo fare... davvero questo amore mi sconvolge... mi fai sempre sorridere quando mi definisci la fidanzatina... lo so... mi ripeto sempre... ma ormai siete abituate a sopportarmi :)
    ps.2. tranquilli tutti... facebook a volte ci travolge un po'... tra vari commenti, video, foto, canzoni... ci stiamo nutrendo letteralmente di Michael... è una continua scoperta... un continuo tumulto interiore.... e l'amore cresce... si forse sto definitivamente partendo per la tangente... Michael... aiutami a gestire tutto questo.
    Comunque questo angolo di paradiso è unico... vi ringrazio di esistere.

    Michael i love you, i love so much, i love you more...
    Lin.

    RispondiElimina
  192. Siete tutte/i da scoprire qui... quanti siamo ormai... tanto diversi, tanto uguali allo stesso tempo... Monica68, ho letto il tuo ultimo post... quando ascolto (o meglio leggo) le vostre esperienze di vita posso solo dire che siete tutti delle persone con un gran animo e una grande forza... tu per esempio hai condiviso con noi una parte della tua vita molto intima... e io mi sento onorata della fiducia che tu hai riposto in noi... tutti voi daltronde siete fonte di riflessioni continue... riflessioni non banali, e che dire... mi convinco sempre di più che questo sia un piccolo angolo di paradiso...
    tu per esempio Monica hai parlato del concetto di normalità... e mi trovo effettivamente in pieno accordo con te... cos'è la normalità? E' un concetto soggettivo... e come dici tu... quello che è normale per me, magari non lo è per qualqun'altro... siamo tutti diversi... siamo tutti uguali... siamo uomini e donne che vivono una vita che in fondo è imprevedibile... ed è questa la vera magia...
    beh oddio a quest'ora della notte i pensieri si accavallano... ho sempre un po' il timore di far troppa confusione...
    comunque volevo solo ribadire che sto scoprendo persone davvero meravigliose... mi sto affezzionando a tutti voi... dai veterani alle new entry... ognuno davvero ha sempre qualcosa di unico da dire... ed è sempre un piacere ritrovarvi qui... comunicare è davvero il nucleo della vita... e come dice la nostra saggia Agnese, comunicando conosciamo, impariamo, ci arricchiamo... eh si... nonostante tutti noi abbiamo vite ed esperienze diverse... ci ritroviamo ormai qui sempre, per condividere e confrontarci...
    Dio mio... è davvero incredibile... tutto questo grazie a Michael... la nostra luce...
    Buona notte a tutti.

    E come sempre un ultimo dolcissimo I love you a te Michael.

    Lin.

    RispondiElimina
  193. Per Monica '68
    Ti ammiro molto e ti ringrazio per la confidenza che ci hai fatto riguardo al tuo bimbo. Hai ragione: in questa società una certa cosa è normale solo se fatta in un certo modo, altrimenti è strana. Secondo me è soltanto diversa. Così come il nostro Michael che in tutta la sua vita è sempre stato etichettato dai tabloids come "strano" solo perchè si comportava in modo "diverso" dalla massa: amava i bambini e si trovava bene in loro compagnia perchè aveva la loro stessa anima candida ed aveva un cuore immenso che lo portava a donare in continuazione a coloro che erano meno fortunati di lui. Ma era solo un essere umano......
    P.S. Io abito in una città di provincia del Piemonte.

    Per tutte
    Ho trovato su You Tube un bellissimo video a suo tempo creato e postato da Marianna Sarte intitolato "Whitout you", dove si susseguono delle bellissime immagini di Michael accompagnate dalla stupenda canzone di Mariah Carrey. Marianna ha così commentato il suo video:"E' il mio grido di dolore per lui.". E io aggiungo: è anche il mio, il nostro grido di dolore perchè I CAN'T LIVE IF LIVING IS WITHOUT YOU!!!!
    Questo video mi ha fatto piangere.

    Un abbraccio forte a tutte. With L.O.V.E.

    Per Michael
    Come dice Mariah nella canzone: You always smiled, but in your eyes your sorrow showed.
    I love you, Michael, forever...forever....forever!!!!

    RispondiElimina
  194. Care Lore e Lore 2,
    di incomprensioni ce n'è sempre, è anche normale. Ognuno può e deve esprimere quello che prova, anche se, secondo me, scritto al pc non ha lo stesso effetto.
    Credo che se Lore2 avesse detto a voce ciò che provava allora si sarebbe capito davvero cosa voleva dire, che io non credo sia una sensazione di possesso, ma semplicemente di amore. Credo solo che Lore2 volesse dire che ci tiene a Michael. Tanto.
    Qui non devono esserci incomprensioni, è un mondo felice a amoroso che deve rimanere tale, e compatto. Una famiglia.
    I love you




    Cara Monica68,
    ti ringrazio: hai risposto in questa famiglia molta confidenza, parlando della tua vita.
    Ed è così: in questa società se c'è qualcuno che si comporta in modo diverso dalla massa o è ''diverso'' dalla massa è considerato strano, bizzaro, nel caso di Michael, ''wacko''.
    Ma cosa è normale? Cosa no?
    Sei normale se credi di esserlo. Non lo sei sei non vuoi e non credi di esserlo.
    Io detesto mettermi in piagiama prima di andare a letto, rimango sempre con i vestiti normali fino all'ultimo. Ad una persona abituata a mettersi in pigiama da quando torna a casa può sembrare strano. Ma non vuol dire che lo sia solo perchè qualcun altro non lo fa. Non so se riesco a rendere l'idea....
    P.S. io sono della provincia di Milano...conosci per caso Melzo?? Io sono di lì



    Cara Agnese,
    prima di tutto grazie per il tuo consiglio. Lo so,a volte ci si confonde da cosa è fare la spia e da cosa invece è preoccuparsi degli altri dicendo le cose come stanno ai professori o genitori.
    Grazie, sapevo che da te, che vivi in questo nostro mondo, sarebbe arrivato un bel consiglio.
    Oh, per il labirinto Facebook: non preoccuparti, è un po' difficile all'inizio, magari, ma ci siamo io e le altre...Se ci sono rpoblemi dì a noi...;-)
    E in ogni caso segui il consiglio di June: portati qualche pezzo di pane...=) anche se credo che Michael ti tenda la mano sempre e comunque e ti aiuti nche in questa situazione,per quanto sembri strano....;-) ahahah

    RispondiElimina
  195. Luliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!
    Scusaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah!
    Avevo la connessione che giocava a "ciapanò" e non ho potuto risponderti!
    Comunque il consiglio di Agnese è utilissimo, e reale. Il tuo compagno non si rende conto di sbagliare, ma parlando con lui probabilmente non arriverai a nulla. Quindi parlane (IN PRIVATO!) con qualcuno di competenza, un prof che stimi e di cui ti fidi.
    E per quanto riguarda la tua amica... Let it be! Lascia perdere... Se ti offende vuol dire che non ti rispetta, "ergo" ("quindi" in latino: non sarebbe la prima volta che qualcuno mi chiede cos'ho detto perché non mi capisce) che non è tua amica! Anch'io ne ho una così e, anche se le voglio un bene dell'anima e la perdono ogni volta, anche perché la sua vita è a dir poco problematica e lei è molto difficile, quando mi risponde così la "dimentico" per due o tre (massimo cinque) giorni, perché dopo è lei a tornare da me, docile e remissiva, chiedendomi scusa... E io la perdono.

    Elisa

    RispondiElimina
  196. Cara Monica68,
    la parola "normale" non è una di quelle parole che amo molto. Non c'è niente di più variabile della "norma"...quello che rappresentava la norma in un certo periodo diventa l'eccezione in un altro!!!
    Ovviamente non sto parlando di valori assoluti come l'onestà,la solidarietà, la libertà ecc che sono immortali ed eterni.
    Mi riferisco ai costumi che sono invece soggetti ai cambiamenti.
    Si potrebbero amare oggi due ragazzi...come si faceva nel Medioevo, quando bastava uno sguardo per nutrire una passione profonda e duratura?
    La norma e l'eccezione cosa sono?
    Si alternano in continuazione nella nostra vita. Apparteniamo alla normalità per alcune cose all'eccezione per altre!!!
    Il tuo bambino sarà certamente un ragazzo meraviglioso, sensibile, affettuoso come solo i down sanno essere.
    Conosco ragazzi cosiddetti "normali" che venderebbero l'anima al diavolo per un cellulare di ultima generazione. E loro si sentono normali!!!
    Conosco ragazzi che non hanno mai aperto un libro. Ti sembrano normali?
    Conosco genitori che danno ai figli solo il superfluo considerandolo essenziale e negano loro l'essenziale considerandolo superfluo!!!
    E' normale?
    Cara Monica goditi il tuo bambino senza pessimismi cronici, senza pensare troppo, se ce la fai, perchè come qualcuno aveva già scritto nel blog, forse proprio tu, "Non si vede bene che col cuore l'essenziale è invisibile agli occhi" (da "il piccolo principe")
    I love you
    ...e credo che tu abbia proprio un cuore grande che ti permette di vedere bene...

    RispondiElimina
  197. Stavo pensando che è veramente incredibile come l'amore per Michael sia riuscito a creare una così grande famiglia,trovo che sia davvero straordinario!!
    Ecco cosa può fare l'amore!!
    Come qualcuna di voi ha già detto prima, dopo aver conosciuto Michael cerco di essere una persona migliore,di essere più gentile verso il prossimo, di aiutare gli altri, di essere più disponibile...e devo dire che quando si fa qualcosa di buono per gli altri ci si sente benissimo, è una meravigliosa sensazione :-)
    In questi giorni sento sempre alla radio Hold my Hand,lunedì tornando da scuola con mia madre la trasmettevano e io appena ho sentito le prime note ho assunto un aria ebete ed estatica,mi ha fatto tornare il buon umore....We love you Michael!!!
    Alice

    RispondiElimina
  198. X Monica68....
    volevo dirti grazie di averci fatto partecipi della tua vita,della tua intimità.
    La comunicazione ci insegna,ci fa scoprire ,ci stupisce e ci rende persone più propense ad ascoltare.
    Ascoltare perchè è questo che in questo blog si fa,ognuno con le sue esperienze di vita.
    La fiducia che ci hai dato è molto importante e anche il mess che hai voluto lanciare.....
    ........

    Agnese.....
    vedo che questo labirinto di facebook piano piano lo risolvi....
    Sei troppo forte...

    Siete tutte speciali davvro ,siete come dico sempre l'elisir di lunga vita...vi adoro non smettete mai di scrivere e non smettiamo mai di ascoltarci ..altrimenti che mondo è???

    L.O.V.E ROMY

    RispondiElimina
  199. X Monica68
    Mi devo scusare con te,ma sai quando ho letto che eri anche tu di Milano ero così contenta che mi sono completamente dimenticata di dirti che ho apprezzato anche io,come gia altre amiche hanno fatto,la fiducia che hai riposto in noi nel confidarci una parte della tua vita così importante,tanto più che è poco che ci conosci.Un altra cosa Lin e Onlymichael hanno espresso quello che è anche il mio pensiero sulla "normlità".
    Ti voglio bene
    Mary63

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.