RYAN WHITE

Ryan White, simbolo di giustizia
Bambino innocente, messaggero d’amore
Dove sei ora, dove sei andato?

Ryan White, mi mancano i tuoi giorni pieni di sole
Giocavamo insieme nei prati

Mi manchi, Ryan White
Mi manca il tuo sorriso, innocente e brillante
Mi manca la tua gloria, mi manca la tua luce

Ryan White, simbolo di contraddizione
Ironico fanciullo, o personaggio di un romanzo?

Penso alla tua vita distrutta
Al tuo conflitto, alla tua lotta

Le signora danzano nella notte al chiaro di luna
Party e champagne da crociera
E intanto io vedo la tua forma devastata, la tua figura spettrale
Sento le tue ferite suppurate, i tuoi lividi

Ryan White, simbolo di agonia e pena
Di un’ignorante paura completamente impazzita
In una società isterica
Dove imperversa l’ansietà
E il falso pietismo

Mi manchi, Ryan White
Ci hai dimostrato come si resiste e si combatte
Nella pioggia eri uno squarcio di gioia fra le nuvole
La scintilla di speranza che è in ogni giovane

Nel profondo del tuo angosciato dolore
C’era il sogno di un altro domani.

1 commento:

  1. MICHAEL FOREVER 7412 aprile 2010 14:52

    Struggente ricordo di Ryan,amico di Mj,al quale ha anche dedicato la splendida "GONE TOO SOON"..
    Sono dei versi che la mia anima Michael dedica a te..
    Sembra scritta per te stesso..

    Ti amo infinitamente Mj...

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.