[FULL CONCERT] HIStory World Tour live in Kuala Lumpur (29th October 1996)


9 commenti:

  1. Bello io ce lo avevo solo audio,ma il video del concerto è tutta un altra cosa.
    LORE

    RispondiElimina
  2. GRAZIE GIOVANNI...MERAVIGLIOSO!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Quanto tempo che non passavo di qua!!! eppure era da un bel po’ che dicevo a me stessa di passare a dare un occhiata al blog, per vedere se c'era un nuovo post e leggere qualche commento. Oggi una specie di coincidenza mi ha portato qui sul blog, ed ecco stasera finalmente..... che bello!, un concerto di Michael!
    Scusami Michael, è tanto che ti trascuro. Un saluto anche a Giovanni e a tutte le stelline del blog!
    Giusto per raccontare, come ai vecchi tempi, questa specie di coincidenza..... una ventina di giorni fa ho messo in vendita online un piccolo elettrodomestico di cui avevo deciso di liberarmi, dato che da poco ne ho preso uno nuovo. Sono andata a cercare tutto ciò che poteva servire, tipo il manuale d’istruzioni e accessori, e così l’ho messo in vendita. Dopo alcuni contatti non andati a buon fine, ieri un nuovo contatto e relativo appuntamento per oggi per ritirare l’oggetto. Tutto ok, la vendita è conclusa. Poi, più tardi, riguardando lo scontrino che avevo tolto dal manuale d’istruzioni prima di darlo via, noto la data di acquisto, 25 giugno 2009. Beh, non vi immaginate che sorpresa! Cioè, mi è tornato alla mente quel periodo, essattamente poco prima che Michael venisse a sconvolgere le mie giornate nei giorni a seguire. Era il 25 giugno 2009, acquisto fatto alle 18:06. Ho pensato che ancora non sapevo niente, dato il fuso orario. Mi sembra che io appresi la notizia la mattina del 26. Comunque, insomma, notare quella data, ripensare a quella giornata e ricordare così un particolare di quel giorno. Mah, anche adesso che lo scrivo, mi sembra incredibile. Sembra una cosa banale, ma continuo a pensarci. Ed ecco perchè sono qui a scrivere sul blog adesso. Mi sa che me lo conservo questo scontrino, è strano che non si sia sbiadito, è solo un po’ ingiallito. Beh, ciao Michael, sei incredibile! Grazie! E un abbraccio anche a tutte le stelline!

    RispondiElimina
  4. ...è bellissimo trovare Michael in queste piccole cose...all'improvviso...è come se ogni tanto lui venisse a cercarci...sempre in punta di piedi...sempre con la sua timidezza...così , giusto per ricordarci che lui, non ci abbandona mai...che bella storia, grazie per averla condivisa...un bacione a tutti

    RispondiElimina
  5. Ciao JUNE è bello rileggerti.
    Come ai vecchi tempi,condividere ciò che ci riportava alla mente Michael,i mille modi in cui lui ci riveniva alla mente,una canzone alla radio,un profumo,un bambino.....
    ora sembra che ci abbiamo fatto l'abitudine,niente ci sorprende piu.
    Negli anni scorsi mi sentivo come una spugna e Michael mi aveva aperto il cuore e la mente.
    Ora,dopo piu di 6 anni,mi sembra di essermi anestetizzata....di essere un pò ritornata cieca......mentre con Michael mi sembrava di avere 1000 occhi,milioni di lacrime e tantissimi sorrisi.....
    tempi meravigliosi che non dimenticherò mai e che terrò sempre nel mio cuore dove ci sarà sempre un posto per Michael
    un abbraccio a tutte le stelline del blog
    LORE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continuate a sorprendevi della magia di Michael!...:')

      Elimina
  6. Amore mio sei sempre la mia fonte di ispirazione, il battito del mio cuore, tutto ciò che vorrei dalla vita, ogni mio singolo respiro... In tutto ciò che creo c'è un pizzico di te, soprattutto in LORO DUE... Lui sei tu. Quegli occhi profondi e sinceri. Quella dolcezza, quella generosità, quella sensibilità, e come lei ama lui, io amo te. Io voglio te. Sono così felice di essere sempre la stessa, dopo quasi 7 anni, di essere quella che fa il conto alla rovescia per il 26 febbraio 2016, quando uscirà Off The Wall Deluxe Edition, quella che ha già straguardatornato ogni video o articolo che illustri questo nuovo cofanetto, quella che non vede l'ora di eccitarsi profondamente le tenendolo tra le mani, guardando il nuovo documentario di Spike Lee, beandosi della tua energia, della tua voce angelica, di quel tuo sorriso maledettamente perfetto, che tu odiavi... Ma come facevi a odiarlo?! Come si può odiare la perfezione?! Anima fragile e insicura, io ho trovato la chiave del tuo cuore. E tu hai trovato quella del mio... Mi mancavano questi momenti di pace, di riflessione su quanto hai segnato la mia vita. Quanto, nonostante lo studio, lo stress, la stanchezza e gli impegni tolgano la voglia di contrarsi sulla propria interiorità, e su ciò che conta veramente, tu sei sempre tutto. Ti amavo ieri, ti amo oggi e ti amerò domani... Per sempre, Michael mio. Per sempre.
    Quei momenti di beatitudine in cui posso godere in pace del tuo sorriso e della tua voce sono tutto ciò di cui ho bisogno, credimi... Ah, ovviamente anche di loro due. Ma lui sei tu, quindi tutto riconduce a te... Quel filo invisibile che ci unisce è più potente di ogni altra cosa al mondo... I tuoi occhi sono il mio paradiso terrestre. Ti amo fino all'inspiegabile, perchè il mio amore per te è troppo speciale da essere spiegato...

    Grazie per questo momento in cui mi sono venuti i brividi a scrivere queste parole. I brividi dappertutto.

    Sei il mio infinito.

    RispondiElimina
  7. Era il 1982 quando acquistai quel meraviglioso poster che lo ritraeva nel suo massimo splendore.
    Avevo risparmiato sulle mie paghette per 12 mesi per acquistarlo.
    È stato meraviglioso, appenderlo nella mia stanza accanto al mio letto.
    mi sentivo al sicuro con lui al mio fianco l'ho sempre considerato un angelo, il mio angelo custode.
    quel meraviglioso poster che lo raffigurava con un sorriso smagliante mi ha accompagnato per anni, siamo cresciuti insieme, fino a che poche settimane prima del 25 giugno 2009, qundo, stavo tentando di raddrizzarlo mi si sgretolo' tra le mani. Rimasi per qualche secondo ferma con i pezzetti di carta tra le dita, ed ebbi una brutta sensazione, quasi una premonizione, ho avuto paura, ho avuto paura che lui mi stesse dicendo addio.
    e poi qualche settimana dopo, in un giornata di primavera lui scompare per sempre.
    Mio, dolce, caro Michael non sparirai mai dal mio cuore.
    mary70'

    RispondiElimina
  8. Mi piace leggere questi aneddoti...mi avete fatto venire voglia di andare a casa da mia madre e riprendermi il mio vecchio 33 giri di bad... anche io avevo racimolato le famose lire per comprarmelo...in realtà lo comprai con mio fratello...in società...per questo non l'ho portato nella mia casa: non era solo mio, invece tu Michael per me eri solo mio, quanto ho sognato di averti tutto per me... domani andrò a riprendere il mio disco...che tenerezza , grazie Mary per tuo ricordo...
    buona serata a tutti quanti

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.