Michael Jackson - Live at Wembley July 16,1988

29 commenti:

  1. Ciao Giovanni, lasciatelo dire: sei un grande!
    Grazie, grazie, grazie....
    E' uno dei tanti bei regali che ci fai continuamente.
    Il nostro Michael non morira' mai, egli e' e sara' sempre nei nostri cuori.
    Buona domenica Giovanni!
    daniela

    RispondiElimina
  2. Grazie Giovanni per questa meraviglia !!
    E' tanto che non scrivo qui e mi dispiace tantissimo, perché questo blog rimane per me l'Angolo di Paradiso dove, oltre ad aver avuto la possibilità di conoscere molto meglio Michael, ho conosciuto persone speciali che ora sono mie amiche anche nella vita reale.
    Vorrei informare tutti della lettera inviata a Giovanni Minoli e alla direttrice di Rai Storia per chiedere di non trasmettere più il documentario realizzato da Murray prima della sentenza che lo ha condannato.
    Vi invio il testo in un altro commento:

    RispondiElimina
  3. Egregio dottor Minoli, Gentile dott.ssa Calandrelli
    manifestiamo tutta la nostra sorpresa e il nostro rammarico a seguito del documentario trasmesso da RaiStoria il 17 gennaio.
    Conosciamo la sua professionalità, dott. Minoli. Molti di noi la seguivano da sempre e la stimavano come giornalista colto e attento.
    Lei e il suo team avete sempre fatto programmi interessanti, ma questa volta forse siete stati superficiali, non vi siete documentati abbastanza, vi siete lasciati trasportare anche voi dalle sirene dell’audience.
    Siamo davvero rammaricati che proprio lei, dott. Minoli, si sia prestato a presentare il documentario prodotto a scopo di lucro da Murray quando era ancora sotto processo, perché parlare male di Michael Jackson ha sempre fatto guadagnare fiumi di dollari.
    Siamo esterrefatti che la RAI lo abbia acquistato investendo delle risorse (che sono le nostre risorse in quanto paghiamo il canone) e siamo ancor più sorpresi e rammaricati che abbia deciso di mandarlo in onda, al contrario di quanto avvenuto in altri paesi dove è stato bloccato e mai trasmesso. Non l’hanno fatto perché:
    - Murray ha ucciso Michael Jackson, è stato condannato e tutte le sue richieste di scarcerazione per motivi di salute sono state rifiutate
    - perché Murray racconta falsità, perché il documentario (prodotto da Murray stesso) è una sequela di menzogne: basta analizzare l’autopsia per verificare le bugie dette e vedere i video del processo (disponibili in rete) per rendersene conto
    - perché è oltraggioso nei confronti di Michael Jackson che viene insultato e sfruttato per denaro anche da morto.
    Come utenti Rai e estimatori delle sue trasmissioni mai avremmo potuto immaginare una caduta di stile così grave.
    A maggior ragione in un canale che parla di “STORIA” che vuol dire raccontare i fatti del passato come sono accaduti, sulla base di documenti e prove e non da un punto di vista esclusivamente di parte.
    Di conseguenza CHIEDIAMO di BLOCCARE la messa in onda del documentario di Murray prevista per stasera, Lunedì 21 gennaio, e ogni altra trasmissione del medesimo in futuro.
    INVITIAMO a documentarvi per conoscere meglio la vera figura di Michael Jackson, anche attraverso i numerosi link a documenti e video che tante persone hanno postato nella pagina FB di RAIStoria.
    Scoprirete oltre l'artista, un grande umanitario, un visionario che voleva contribuire a cambiare il mondo, a renderlo un posto migliore, un generoso che voleva donare e far sorridere grandi e bambini, tutto il contrario di quello che i media hanno sempre raccontato.
    Lo faccia, Minoli. Lo faccia dott.ssa Calandrelli. Non sapete cosa vi perdete.
    In ogni caso ci sembra doveroso che come canale RAIStoria vi procuriate una più approfondita e accurata documentazione sulla storia di Michael Jackson, al fine di realizzare un documentario storico degno di questo nome: avrebbe un’audience altissima.
    In tal caso:
    - siamo disponibili a collaborare per reperire tutti documenti necessari
    - tutti noi (e siamo milioni in rete) siamo disponibili a promuovere e a seguire il programma.
    Ringraziamo per l’attenzione e attendiamo un cortese riscontro.

    RispondiElimina
  4. Abbiamo fatto più invii e nelle mail abbiamo messo anche il link al video in cui Pastor legge le motivazioni della condanna di Murray: http://www.youtube.com/watch?v=1DqtznZHurw&list=UUiwbqvQiagDB6J6af7zEt7g&index=28.

    Come ci aspettavamo la replica della prima parte è andata in onda oggi pomeriggio come se non avessero ricevuto niente delle numerose lettere di protesta, oltre che la nostra.

    Vorremmo proseguire l'azione verso Rai Storia per impedire la trasmissione della seconda parte ma, soprattutto, per chiedere che venga realizzato un documentario storico degno di questo nome, che restituisca a Michael non solo la grandezza di artista ma anche la dignità di uomo e di umanitario, scavando nelle responsabilità dei media e degli sfruttatori senza scrupoli che l'hanno ucciso a poco a poco, già a partire dagli anni '80 fino ai ricatti e all'epilogo finale.
    Giovanni, forse sono inopportuna, ma nel caso di altre azioni, possiamo chiedere l'adesione anche di persone che frequentano il blog ?
    Grazie per qualsiasi risposta mi darai.
    Sai che ho grande stima di te per la tua costante attenzione e serietà.

    It's ALL FOR L.O.V.E.
    Nunzia

    RispondiElimina
  5. Nunzia, gli utenti di questo blog sono liberissimi di aderire, non dipende da me. :)

    Giovanni.

    RispondiElimina
  6. Cara Nunzia sono pienamente d'accordo con te. Ho visto il documentario e mi sono resa conto di quanto ignobile sia questo Murray e soprattutto fuori di testa. Infatti mi sono molto molto meravigliata che questo documentario sia stato acquistato dalla Rai e di essere stato trasmesso su Rai Storia. Mi dispiace per il nostro povero Michael, che sicuramente non merita assolutamente questi documentari incredibili. Nunzia io aderisco al 100% alla tua iniziativa. Grazie
    daniela

    RispondiElimina
  7. Intanto grazie mille per il video Giovanni :) un paio di giorni fa mi sono guardata il dvd del live at Wembley che è uscito con Bad25. Devo dire che l'ho trovato magnifico,darei tutto l'ora del mondo per essere nata qualche anno prima e aver potuto assistere a un tale spettacolo. Una vera meraviglia, Michael riusciva a incantare il pubblico e dominare il palco con la sua energia come nessun altro ha saputo fare.

    Per quanto riguarda ciò che ha detto Nunzia sono totalmente d'accordo, non ho visto il documentario ma ne ho sentito parlare malissimo da tutti e le tue parole non fanno che confermarmelo. È davvero indecente che si siano permessi di mandare in onda una cosa del genere. Si rivelano falsi fino all'osso,alla sua morte non facevano altro che compiangerlo e prodigarsi in elogi,ora tornano a gettare fango su di lui e ad alimentare le voci ignobili sul suo conto. Così almeno quelli che erano convinti della "stranezza " di Michael a causa di questi documentari ambigui non faranno altro che si riconfermare le loro idee. Sono sempre più stupita da certa gente, che non ha ancora capito che proprio a causa di questo genere di cose Michael è morto e nonostante ciò continua a speculare su di lui.
    Sarebbe davvero stupendo se si riuscisse a convincere la Rai a togliere dalla programmazione il documentario, e se addirittura si realizzasse un progetto raccogliendo tutti i dati veritieri su Michael. Almeno la verità verrebbe a galla, anziché queste continue menzogne.
    Alice

    RispondiElimina
  8. Jacksoniani/e dimostriamo che non ci siamo dimenticati di Michael! Votate su mostfamousperson.net!Il Re del Pop non è secondo a nessuno ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. X Anonimo del 22 gennaio 2013!!!!

      Non preoccuparti almeno io lo voto ogni giorno!!!!! Non sopporto ke sia secondo quindi forzaaaaaaa amiciiiiiii jacksoninaniiiiii <3 <3!!!!!! Votate il Re Del Pop <3 <3 <3!!!!!!! P.s. grazie 1000 Giovanni per aver messo questo concerto sul blog ;)!!!!!!!

      I LOVE YOU MORE MIKE <3 <3 <3!!!!!!!

      La tua Viviana ;)!!!!!!

      Elimina
  9. Ho Trovato solo adesso questa pagina , sono amica di Nunzia , ho visto il documentario di Rai Storia , faccio parte di un gruppo che lavora per difendere Michael ,da quando lui non puo' piu' farlo .... Abbiamo chiesto di non mandare in onda quel documentario , prodotto dall'assassino di Michael , perche' e' un misto di bugie e inesattezze dette da Murray ... costui lo aveva preparato prima della sentenza , ben sapendo che sarebbe stato giudicato colpevole , anche il giudice Michael Pastor ,che ha condannato Murray a soli purtoppo 4 anni di reclusione , lo ha giudicato spazzatura .... purtroppo nonostante le nostre proteste ,e' andato in onda ben due volte .... mi domando perche' con tutto il materiale a disposizione , video e documenti che farebbero conoscere la verita' su chi veramente E' MICHAEL JACKSON ....la televisione manda in onda il "documentario " di un'assassino ! Michael ha tre figli , una madre ...che possono pensare dei giornalisti italiani ????? hanno sofferto e soffrono per la mancanza del loro padre ... non basta ancora ??? beh! io mi auguro che non si ripetano piu' queste cattiverie nei confronti di un'uomo che ha dato tutto se stesso per aiutare chi aveva bisogno .. e in cambio ha ricevuto veramente malvagita' e sfruttamento del suo nome .... LOVE MICHAEL ! FOREVER

    RispondiElimina
  10. Alice ben detto, apprezzo molto quello che hai detto e concordo sul fatto che dovrebbero trasmettere documentari veri, reali e non porcherie del genere su una persona cosi angelica, buona, generosa come era Michael e soprattutto che non ha mai fatto del male a nessuno, anzi!
    Per non parlare che su certi giornali, pure i nostri, lo chiamano ancora Jacko. Disgustoso, pura ignoranza.
    Scusate il mio sfogo ma certe volte veramente non riesco a capire il genere umano.
    Daniela

    RispondiElimina
  11. PER NUNZIA
    non ho visto il documentario, mi piacerebbe sapere quando lo fanno (non potrei difendere michael se non so, questa volta, di cosa viene accusato). Per quanto riguarda la tua iniziativa sono a tua completa disposizione, purtroppo Mike era una macchina per far soldi troppo potente e il dio denaro è l'unica divinità che molti uomini adorano. A proposito di questo medicuccio da strapazzo, penso che i soldi guadagnati da questa produzione non riusciranno a mettere quiete nel suo animo, sono certa che la sua coscienza gli ricorderà costantemente ciò che ha fatto.Incassi pure milioni di euro...in prigione gli serviranno a ben poco. NUNZIA fammi sapere cosa fare nel blog, eventualmente ci scambiamo gli indirizzi di posta elettronica. Grazie per la passione con cui difendi il nostro michael artista e il nostro michael...UOMO. attendo risposta, grazie.
    michael I'm so proud to say I love you!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao,sono Lore e volevo dirti che il documentario c'è stato il 17 gennaio e la replica il 21 e non credo che ce ne saranno altre.
      Io l'ho visto e ti dico che per tutti i motivi che ha detto Nunzia non doveva essere acquistato e trasmesso,ma chi esce male da quel documentario è lo stesso Murray che con la sua faccia di bronzo continua a non rendersi conto di aver provocato la morte di un uomo,i suoi avvocati che pur di scagionarlo inventano teorie che non stanno in piedi e alla fine mentre un giornalista lo intervista e gli da dello spacciatore invece che medico,il caro dottorino decide di non rispondere ,si alza e se ne va dopo essersi arrampicato sugli specchi per un pò.
      Quello che ha detto Murray di Michael per certi versi credo che sia una parte della verità,certo doveva tenersi per se certi particolari,ma proprio questi possono aver trasmesso la parte vulnerabile e sola che Michael aveva.
      Ai miei occhi hanno fatto capire ancor di più l'estrema solitudine e abbandono a se stesso di Michael che nella sua vita ha dovuto conciliare due estremi veramente impossibili da coesistere...estrema esposizione mondiale dell'artista e l'estrema solitudine dell'uomo.....
      solo lui può sapere quel che ha vissuto e quel che ha avuto nel cuore per 50 anni....

      tonando al documentario,credo che ormai qualsiasi protesta a rai storia sia inutile visto che ormai il tutto è già stato trasmesso.
      un abbraccio a Nunzia che è sempre in prima linea per Michael e che spero di rivedere presto.

      LORE

      Elimina
  12. Vederti così è davvero una meraviglia... mi ricarichi di energie positive.
    I love you dolcissimo Michael... sai sempre spuntar fuori anche quando non ti cerco... e questo mi fa star bene... nonostante quello che succede intorno... tu sei proprio l'isola che non c'è... raggiungibile solo con il cuore.
    Ti amo dolce anima... continua ad accompagnarmi giorno dopo giorno.
    Un caro saluto a tutti.
    Ps: ho visto anch'io il documentario su raistoria... sinceramente... basta... voglio veder e ricordare Michael per il meraviglioso artista che era... e tutta la brutta faccenda sulla sua morte... purtroppo rimarrà un dilemma... il punto è che non doveva succedere... ma ormai non si può tornare indietro... la verità la sai solo lui ahimè... ma non voglio rattristarmi con questi pensieri... Michael è musica... e quindi sarà eterno.
    Lin

    RispondiElimina
  13. Volevo rispondere a Lore e a Lin.
    Per quanto riguarda a Lore volevo dirle che: hai ragione che oramai il documetario e' stato acquistato e messo in onda ma protestare puo' servire per un eventuale "acquisto spazzatura" (come diceva il nostro Michael).
    Mentre a Lin dico che hai pienamente ragione ovvero "Michael e' musica ed egli rimarra' per sempre con noi, in ogni istante della nostra vita".
    Vi ringrazio della vostra attenzione e vi abbraccio.
    daniela

    RispondiElimina
  14. Love is all around.
    Quando penso a te Michael lo vedo.
    I love you.
    Lin.

    RispondiElimina
  15. Avete già detto tutto l'essenziale sul documentario di Murray e sull'improvvido acquisto e, addirittura, messa in onda della prima parte del documentario su Rai Storia.
    Murray emerge come la losca figura che è, incompetente e bugiardo, interessato solo ai soldi e affatto alla salute del paziente.
    Spero solo che, viste le nostre rimostranze non mandino in onda anche la seconda parte. Temo però che andrà in onda lo stesso perché la versione italiana è stata rimontata, nei titoli ci sono i nomi di coloro che l'hanno realizzata e quindi ci sono degli interessi non legati al contenuto ma al "lavoro" di produzione.
    A questo punto l'unica cosa da fare è provare a far produrre dalla Rai, o realizzare noi stessi, un documentario degno di questo nome e di Michael, che ne parli della sua storia artistica e umana, ma soprattutto del suo messaggio umanitario attraverso tutto ciò attraverso la sua musica, le sue parole e le sue opere di beneficenza.
    Nel primo caso invieremo alla Rai tutto il materiale utile allo scopo, sperando che produca qualcosa di valido e che poi lo trasmetta in prima serata.
    Nel secondo dobbiamo sperare che non ci facciano promesse poi lasciarlo in un cassetto.
    In ogni caso occorre individuare un referente a cui fare le proposte.
    Ci stiamo muovendo, ma le difficoltà sono tante non avendo già le conoscenze "giuste".

    Non so se ci riusciremo, ma si stanno muovendo molte persone. La bella trasmissione di Radio24 nella rubrica "I magnifici destini" che prende spunto dal 30° anniversario di Thriller e da Bad25 (a mio parere la migliore su Michael mai uscita in Italia) può essere un segnale da cogliere per non demordere e noi mai demorderemo per far conoscere la verità su Michael.
    Vi terrò aggiornati.
    It's all for LOVE
    Nunzia

    RispondiElimina
  16. Cara Nunzia, si, sono d'accordo con te per quanto riguarda "I magnifici destini" ho visto su youtube. E' molto bello e ben fatto, se lo mandassero in onda sarebbe un bel regalo a Michael e anoi fans. Facci sapere come possiamo aiutarti per mandarlo in onda. Baci
    daniela

    RispondiElimina
  17. Ho visto un sogno
    l'ho visto c'è
    oltre le stelle
    è acceso in me
    l'ho visto in terra
    l'ho visto in te
    l'ho visto dove
    visto dov'è
    love is
    love is all around
    l'ho visto altrove
    l'ho visto qua
    nel sole giallo
    io l'ho visto già
    l'ho visto al buio
    con gli occhi tuoi
    quando i miei occhi
    erano stanchi ormai
    love is
    love is
    It's all around
    love is love
    It's all around
    stiamo ballando
    tra le rovine
    sulle macerie
    cercando amore
    fino alla fine
    tra le nostre miserie
    love is all around
    l'ho visto nero
    l'ho visto in me
    credevo allora
    che fossi tu
    ho visto un sogno
    sembrava vero
    ci credo ancora
    e ancora spero
    love is love
    is all around
    love is love
    It's all around
    stiamo ballando
    tra le rovine
    sulle macerie
    cercando amore
    fino alla fine
    tra le nostre miserie
    love is all around
    love is all around
    love is
    I think love is
    It's all around
    Love is love
    It's all around
    I say love love
    It's all around
    love is love
    It's all around
    (Zucchero)

    Ho visto tutto l'amore che hai messo Michael nella tua vita, e lo vedo ancora.
    I love you.
    Lin

    RispondiElimina
  18. Meraviglioso, unico, speciale, stupendo, splendido! :DDD il concerto + meraviglioso di Michael in assoluto, la magia di Michael senza tante luci o costumi o scenografie... NO. E' Michael il centro di tutto. E lo trovo meraviglioso :,) la magia stava nel tuo sorriso, tesoro mio, (quando canti Another Part Of Me - 09:10 più o meno - il tuo sorriso si illumina di magia divina e amore per quello che stavi cantando... ❤) nei tuoi passi (In Smooth Criminal, per esempio) nella tua voce dolce e magica (ok continuo a ripetere "magico". Ma tu ERI magico, amore mio ❤) in Rock With You... Tu eri tutto.
    E ora sei il mio tutto :,)
    Ti amerò per sempre, all'infinito, senza freni... <3
    Per sempre <3 ❤
    BY I❤MICHAEL

    RispondiElimina
  19. Il potere di una voce... che è in grado di farti volare...
    questo sei tu Michael... magia ed emozione... sogno, amore e brividi...
    I love you.
    Lin.

    RispondiElimina
  20. ...il particolare del sorriso di another part of me, non era sfuggito neanche a me.L'ho rivisto non so quante volte, ti rapisce e ti riempie di gioia e tenerezza.E' il sorriso più bello del mondo,per me, equiparabile solo a quello dei miei due bimbi!

    RispondiElimina
  21. Travolgente, elettrizzante, sensuale, dolcissimo, sexy, incantevole, leggiadro, pazzesco, instancabile, bello bello bello da morire... Ovvio, è Michael Jackson!!!! TI AMERO' PER SEMPRE.

    RispondiElimina
  22. No,dico ma l'avete visto quando canta Man in the mirror?! E'..è..è pazzesco! Oltretutto è alla fine del concerto ma ha ancora un'energia inesauribile. Una delle sue performances migliori in assoluto! Grande, grandissimo, immenso Michael. Unico. Grazie Signore per avercelo dato. E CHE FIGOOOOO!!!!!

    RispondiElimina
  23. Alla fine quando alza lo sguardo al cielo, esausto, sembra cha stia parlando con Dio.... Sono in estasi pure io. Good night everybody.

    RispondiElimina
  24. meraviglioso concerto,speriamo che ce ne regalino altri del Bad tour!!!!
    Inutile commentare quello che trasmette quest'uomo per non parlare dei sorrisi che lancia e di quegli occhi neri come la pece che brillano di una luce unica.
    un abbraccio a tutte le stelline del blog e a Giovanni senza dimenticare il nostro angelo Michael sempre e comunque nei miei pensieri e nelle mie giornate.
    I love you more
    LORE

    RispondiElimina
  25. Che dire di questo artista, che dire di te Michael, eri e sarai sempre unico. Bravura, talento puro, istinto... e tanto amore, questo ti caratterizza, si vede da come ti muovi, da come canti, dalle tue uniche e indimenticabili espressioni... quanto pathos, quanta emozione... che incredibile presenza scenica... bastavi davvero solo tu per fare spettacolo...
    I love you.
    Lin.

    RispondiElimina
  26. Ho voglia di dirti I love you Michael.
    Lin.

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.