TRUST

Stavo dando da magiare agli scoiattoli nel parco, quando notai che uno di loro non si fidava di me. Mentre gli altri si avvicinavano tanto da riuscire a mangiare direttamente dalla mia mano, lui manteneva la sue distanze. Gettai una nocciolina in sua direzione. Si avvicinò piano, la afferrò nervosamente e scappò via. La volta successiva doveva avere meno paura, perché si avvicinò un po’ di più. Quanto più sentiva di essere al sicuro, tanto più si fidava. Alla fine, era in grado di sedere ai miei piedi, audace come qualsiasi altro scoiattolo, in attesa della prossima nocciolina.
La fiducia è così - sembra sempre che sia legata all’aver fiducia in se stessi. Gli altri non possono affrontare la paura per te; devi farlo tu stesso. È difficile, perché la paura e i dubbi sono duri a cedere. Abbiamo paura di essere rifiutati, di essere feriti nuovamente. Per questo manteniamo una distanza di sicurezza. Crediamo che il rimanere separati dagli altri possa proteggerci, ma neanche questo funziona. Finiamo per rimanere soli e senza amore.
L’aver fiducia in se stessi inizia col capire che non c’è niente di male ad aver paura. Il problema non è l’aver paura, perché capita a tutti di sentirsi ansiosi o insicuri a volte. Il problema è non essere abbastanza onesti da ammettere di aver paura. Ogniqualvolta che accetto i miei dubbi e insicurezze, sono più aperto con le altre persone. Quanto più scendo dentro me stesso, tanto più divento forte, perché capisco che il mio essere è molto più forte di qualsiasi paura. Accettando completamente se stessi, la fiducia è completa. Non vi è più separazione dalla gente, perché non vi è più separazione all’interno. Dove una volta c’era la paura, può crescervi l’amore.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.