GOD

È strano che Dio non si preoccupi di esprimersi in tutte le religioni del mondo, nonostante la gente continui ad impuntarsi sulla convinzione che la loro credenza è l’unica giusta. Qualsiasi cosa si dica su Dio, ci sarà sempre qualcuno che obbietterà, persino quando gli dirai che il suo amore per Dio è ok se sta bene a lui.
Per me non importa la forma di Dio. Ciò che mi importa davvero è l’essenza. Le mie canzoni e la mia danza sono dei contorni che Lui provvede a riempire. Io offro la forma, Lei ci mette la dolcezza.
Ho guardato il cielo notturno e osservato le stelle, erano così vicine che sembrava che mia nonna le avesse fatte per me. “Che ricchezza, che sontuosità!”, pensai. In quel momento ho visto Dio nella Sua creazione. Con la stessa facilità avrei potuto vederLa nella bellezza di un arcobaleno, nella grazia di un cervo che corre in una distesa, nella sincerità di un bacio paterno, ma per me il contatto più dolce con Dio non ha forma. Chiudo gli occhi, mi guardo dentro, ed entro in un profondo silenzio. L’infinità della creazione Divina mi avvolge. Siamo uno.

1 commento:

  1. penso che, per chi crede, la preghiera sia un vero e proprio contatto fisico con Dio. E' la prima volta che mi capita di imbattermi nella conoscenza di una pop star che tra alti e bassi sfiora le vette del misticismo. Intendiamoci non voglio e non posso fare di Michael un santo, ma lui era sicuramente consapevole della forza della preghiera e ne aveva sperimentato piu' volte la potenza e la dolcezza. La cosa straordinaria era che cercava di trasmetterlo a tutti in un mondo assolutamente estraneo a questo genere di cose.
    God bless you, Michael!!!

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.