David Zard: "Jackson come Mozart"


Roma, 26 giu. - (Adnkronos) - "Jackson come Elvis? Jackson e' paragonabile solo a Mozart per grandezza. Non ci dimentichiamo che ha venduto legalmente 800 milioni di dischi, che tradotto in realta' illegale vuole dire tre miliardi". David Zard, il produttore che ha portato in Italia dal vivo i piu' grandi artisti della scena mondiale, parla cosi' all'ADNKRONOS di Michael Jackson, del quale organizzo' proprio a Roma nel 1988, allo Stadio Flaminio, la prima mondiale del suo primo tour da solista.

"Era il 'Bad Tour' -ricorda Zard- ed era la prima volta che lui si esibiva su un palco da solista, senza i Jackson Five. La prima data del tour era proprio Roma e arrivano 2.000 giornalisti da tutto il mondo. Michael era una persona squisita, con un entourage fantastico ed efficentissimo. Non ho mai creduto alle accuse di pedofilia, secondo me era tutta una montatura: lui era un bambino, proprio perche' gli avevano rubato l'infanzia. A Roma volle andare al Bambin Gesu' e credo che segretamente fece una consistente donazione. Aveva ideali forti. In lui dominava la legge del 'dare'. Io sono credente -aggiunge Zard- e credo che il mondo sia stato molto crudele con lui e che il Signore lo abbia richiamato a se' per sottrarlo ad altre sofferenze. Le invidie che ha suscitato con la sua grandezza bastano per sette vite. Ricordiamoci che Jackson ha passato 45 anni su 50 su un palco: gli hanno tolto tutto, non era una persona felice. Col denaro e con la popolarita' spesso si raggiuge l'infelicita', non il contrario".

Quanto alle sue condizioni di salute, Zard sottolinea: "Tutto nella sua vita era stato strumentalizzato. Aveva una grave malattia della pelle, una specie di forma acuta di psoriasi, e per quanto ne so io, lo schiarimento dipendeva dalla malattia. Non credo che abbia mai avuto la voglia di essere bianco. Tutti i suoi amici e collaboratori erano neri. Credo che l'unico intervento che si sia fatto e' quello al naso. Il resto e' tragedia sceneggiata dai media", conclude Zard.



Note: Michael non era malato di psoriasi, ma di Vitiligine.

10 commenti:

  1. quest'uomo lo ha voluto veramente bene è sempre in prima fila a difenderlo a spada tratta quando è necessario e si commuove sempre quando parla di lui, grazie david per queste splendide parole. I love you Michael. mary70'

    RispondiElimina
  2. HO UNA PROFONDA STIMA NEI CONFRONTI DI QUESTA PERSONA CHE HA VERAMENTE CAPITO COME ERA REALMENTE MIKE ......SIGNOR DAVID ZARD LE VORREI STRINGERE LA MANO

    RispondiElimina
  3. sono molto felice xk ci sono delle persone ke hanno voltato le spalle a michael me anche lcune ke lo hanno sempre difeso amato e voluto bene..proprio cm questo signore david zard...tanto io lo so ke tu eri una persona meraviglios quindi nn mi importa cosa pensano gli altri di te io so ke tu eri il migliore la persona piu dolce piu sensibile piu pura e bella ke poteva esserc a questo mondo veramente un dono di dio..il regalo piu bello ke il signore ci abbia potuto fare e ti ringrazio,ringrazio anke te dolce amore mio x tt cio ke hai fatto x me ps:scusate se mi sn prolungata un po ma qnd parlo di mike nn finisco piu!ciao a tt i fans di mike e complimentoni a giovanni per questo fantastiko blog

    RispondiElimina
  4. Spero, un giorno, di poter incontrare di persona David Zard per inchinarmi ai suoi piedi in segno di stima e profonda gratitudine per aver difeso con tanto amore il mio amato "fratello" Michael.

    RispondiElimina
  5. Signor Zard,
    complimenti per aver capito davvero com'era Michael, non come certi che so io.

    Love
    Kya

    RispondiElimina
  6. grande zard sentire le sue parole mi fa bene alla mia anima che viene alimentata ogni g. da m.j.un vero grande artista e soprattutto uomo unico per amore verso gli altri.la sua essenza alimenta la mia anima ogni g.e per sempre.triste e per chi non lo vuole capire per ignoranza,cattiveria e invidia - e solo una triste miseria dell,umanita che continua a perpetrare dopo la suamorte.m.j.sarebbe stato l uomo della mia vita - e stato un grande dono di dio che per fortuna solo una minoranza di persone non ha saputo amare - peggio per loro che non sanno apprezzare la nobilta del suo cuore.tutto

    RispondiElimina
  7. I grandi uomini si distinguono per onorare altri grandi uomini, ma in questo caso è Michael(il più grande cantante e musicista dell' universo), complimenti signor Zard

    RispondiElimina
  8. Ho visto proprio in questi giorni uno special su Michael andato in onda su RAI2. C'era anche Zard oltre ad altri artisti soprattutto italiani e finalmente una trasmissione in cui è emerso il vero Michael, in cui si è parlato delle cose buone cha ha fatto, della sua grandezza come artista ma anche come uomo. Zard ha dato una testimonianza molto bella e si capisce che gli ha voluto molto bene. Sono stata felice perchè ho capito che a tre anni e mezzo dalla sua morte il nostro Michael è ancora nel cuore di tutti <3

    RispondiElimina
  9. per chi è interessato il 25 giugno in occasione Del 4 ANNIVERSARIO della scomparsa del MITO della Musica MICHAEL JACKSON ( autore della canzone EARTH SONG ) in una chiesa della p-za del Popolo si terra UNA MESSA ...per info e ...........A L T R O........visitate i miei account...
    https://www.facebook.com/king.mjj.7?ref=tn_tnmn

    RispondiElimina
  10. INANZITUTTO C'E DA DIRE CHE.Se il Tour THIS IS IT ( le cui riprese sicuramente poi sarebbero diventate un film come spesso accade) avesse dovuto veramente aver luogo non ci sarebbe stato bisogno di cosi tante riprese delle prove del Tour ,( forse gia si sapeva cosa sarebbe accaduto il 25.06.2009 ). se non per realizzare il film THIS IS IT che contiene un MESSAGGIO IMPORTANTE the parte di MJ riguardo il PIANETA TERRA...MICHAEL JACKSON'S MESSAGE TO THE WORLD......

    RispondiElimina

Sono ammesse critiche sia al sito che al personaggio, a patto che non siano offensive. In caso contrario, qualsiasi commento ritenuto non idoneo sara' eliminato senza essere pubblicato.

N.B: i commenti vengono pubblicati SOLO dopo essere stati prima approvati dall'amministratore.